tizianocavigliablog
Selamat pagi.

La strage libica 21.02.11

Manifestanti a Bangasi

Giornata convulsa in Libia. Tra raid aerei sui manifestanti a Tripoli e Bengasi e mercenari assoldati dal regime per sedare i manifestanti i consuma il disgregamento del potere del colonnello Gheddafi, mentre sempre più città e villaggi si dichiarano "liberati". Le dimissioni eccellenti nel governo e nel corpo diplomatico e le sempre più frequenti diserzioni nelle file dell'esercito che si rifiuta di compiere massacri mostrano le crepe di un regime che appare al capolinea. Una strage che ha già provocato centinaia di morti in appena quattro giorni.

Fonte: Guardian