tizianocavigliablog
Sensei.

Giulio il divo 06.05.13

Giulio Andreotti

A 94 anni è morto il politico che forse più di ogni altro ha incarnato pregi e difetti degli italiani. Sette volte presidente del Consiglio, senatore a vita, ministro, scrittore, giornalista, attore con Alberto Sordi ne Il tassinaro, ebbe un un ruolo fondamentale nell'organizzazione dei Giochi Olimpici di Roma 1960 e nella mancata cessione di Falcao all'Inter. Giulio Andreotti ha attraversato la storia d'Italia. Cinico, odiato e macchiavellico.