tizianocavigliablog
Il Lich.

La strage nel college di Garissa 02.04.15

Soldati del Kenya intervengono al college di Garissa

Miliziani di Al-Shabaab, cellula somala di Al-Qaeda, hanno fatto irruzione asserragliandosi nel campus del Garissa University College uccidendo 147 persone e ferendone decine. Una battaglia durata 16 ore con le forze di sicurezza keniote che hanno assediato l'istituto nel tentativo di liberare gli ostaggi. Quattro terroristi sono stati uccisi, mentre una taglia di 220mila dollari pende sulla testa di Mohammed Mohamud, conosciuto anche come Dulyadin e Gamadhere, considerato dall'intelligence keniota il capo delle operazioni di Al-Shabaab in Kenya e ritenuto la mente dell'attacco. Il campus di Garissa contava 815 studenti e circa 60 insegnanti. L'attentato è il più sanguinoso avvenuto in Kenya dall'assalto a un centro commerciale di Nairobi nel 2013.

Fonte: CNN