tizianocavigliablog

Il nostro nuovo antenato

Res Publica   10.09.15
Ricostruzione di un Homo Naledi

I resti fossili, circa 1.550 ossa appartenute a 15 individui, di una nuova specie del genere Homo sono stati trovati in una caverna vicino a Johannesburg, in Sud Africa. La camera del ritrovamento, la Dinaledi da cui il nome Home Naledi, è posta a trenta metri di profondità, raggiungibile solo attraverso uno stretto passaggio. Il nostro antenato doveva essere alto in media un metro e cinquanta centimetri e pesare circa 45 chili. La particolarità di questa specie risiede nelle sue caratteristiche fisiche, alcune già moderne come i piedi e altre più arcaiche come le spalle. Una prima parziale datazione dei reperti varia tra 100 mila e 2 milioni di anni.

Fonte
LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email