L'Epopea di Gilgamesh si arrichisce di 20 nuove righe 03.10.15

Una tavoletta dell'Epopea di Gilgamesh

Il ciclo epico di ambientazione sumerica, l'Epopea di Gilgamesh, si arrichisce di una nuova tavoletta d'argilla contenente 20 righe. La scoperta fortuita è merito del museo di Sulaymaniyah, nel Kurdistan iracheno, che ha acquistato l'artefatto per 800 dollari da alcuni contrabbandieri prima che il reperto lasciasse il paese. L'iscrizione getta una nuova luce sullo scontro tra Gilgamesh, accompagnato da Enkidu, e il gigantesco Humbaba guardiano della Foresta dei Cedri. Il ciclo fu composto tra il 2600 a.C. e il 2500 a.C. per narrare le gesta del re sumero di Uruk. L'Epopea di Gilgamesh viene considerata il primo poema epico della storia dell'umanità.

© 2017 Tiziano Caviglia. Anno XVI. Powered by Rhadamanth. Cookie policy. Abbracciamo HTML5 e il responsive webdesign.