La Festa dei serpari 01.05.16

La Festa dei serpari

Il primo maggio a Cocullo, in provincia dell'Aquila, si celebra la Festa dei serpari un antichissimo rito che affonda le sue radici sacre e profane sino alla civiltà degli Marsi e alla loro venerazione per la dea Angizia. La festa oggi tenuta in onore di San Domenico, monaco benedettino di Foligno e protettore dal mal di denti, dai morsi di rettili, della rabbia e patrono del paese. La processione lungo le strade del paese segue la statua del santo su cui strisciano numerosi da serpenti catturati nelle settimane precedenti. I rettili verranno in seguito reinseriti nel loro habitat naturale.

Fonte: USA Today
© 2017 Tiziano Caviglia. Anno XVII. Powered by Rhadamanth. Cookie policy. Abbracciamo HTML5 e il responsive webdesign.