tizianocavigliablog
Il blog che non risponde ai sondaggi telefonici.

Il bello del web è che è stronzo 29.12.08

Senza scomodare filosofi o esperti di sociologia, senza ricorrere agli storiografi o agli opioninisti dei tvsalotti, è risaputo che qualsiasi sistema (economico, politico, sociale...) nasce, cresce fino a raggiungere l'apice e poi collassa, regredendo per poi dare vita a un nuovo sistema. Questo perché rifiutando le novità, le critiche, mantiene uno status quo che progressivamente non è più in grado di affrontare i cambiamenti.

Blogbabel è morta.

Il problema dell'India con l'acqua 21.03.15

Decenni di crescita demografica e urbanizzazione incontrollata hanno creato una crisi idrica in India. Si prevede che l'approvvigionamento di acqua sarà il 50% inferiore alla domanda entro il 2030 e le mafie stanno annusando l'affare per creare un mercato nero dell'acqua potabile, mentre il governo non ha ancora presentato un piano concreto per far fronte all'emergenza.

L'oceano in un algoritmo 05.03.15

Generare al computer un effetto visivo che riproducesse l'acqua è stata un'autentica sfida per anni che ha richiesto milioni di euro e altrettante ore di sviluppo.
Oggi, con appena 185 righe di codice WebGL JavaScript, si può ottenere su qualunque browser una simulazione realistica in 3D, renderizzata a 60 fps, del moto ondoso di un oceano.

Sott'acqua nello spazio 07.11.14

Gli astronauti Steve Swanson e Reid Wiseman della NASA e Alexander Gerst dell'ESA hanno immerso una telecamera GoPro in una sfera d'acqua, creata grazie alla microgravità presente sulla Stazione Spaziale Internazionale che poi è il luogo nello spazio con la più alta densità di nerd.

La corsa all'acqua lunare 20.11.12

25 squadre e aziende sostenute da finanziamenti privati si contendono la ricerca, attraverso sonde e rover, di giacimenti di acqua sulla Luna e i 30 milioni di dollari del premio messo in palio da Google con il suo progetto Lunar X Prize.
Una vera e propria corsa all'acqua che potrebbe portare all'inizio della colonizzazione del nostro satellite naturale.

Più acqua del previsto 21.04.12

Secondo alcuni studi l'Africa galleggerebbe su un gigantesco serbatoio sotterraneo di acqua dolce.
Il volume totale presente nelle falde sarebbe 100 volte la quantità presente in superficie.

C'è acqua su Marte 05.08.11

La foto che dimostra la presenta di acqua su Marte

Si trova allo stato liquido ed è salata.

Con tutte le creaturine del Signore 23.04.10

L'acqua è di Dio e ci tocca ridargliela come ce l'ha data.

Bersani, sul tema della grappa acqua come bene pubblico.

Perdersi in un bicchier d'acqua 21.11.09

Carlo Scarpa cerca di fare chiarezza sulla riforma dei servizi pubblici locali e la tanto contestata "privatizzazione dell'acqua".

E' triste che qualcuno chiami tutto questo "la privatizzazione dell'acqua". E' cattiva informazione, ai limiti della mala fede.
Quello che si vuole è la messa a gara dei servizi. Se uno poi vuole mantenere la proprietà pubblica delle imprese lo può fare, ma queste devono dimostrare sul campo di valere almeno quanto quelle private. Si noti bene: le imprese pubbliche "brave" non avranno problemi, e in Italia per fortuna ne abbiamo diverse.
Il timore di qualcuno è che la presenza dei privati aumenti i prezzi, in particolare dell'acqua. No, a questa obiezione la risposta è semplice: se non si vogliono i privati allora si faccia una gara, e se l'impresa interamente pubblica farà veramente prezzi più bassi, allora il privato non passerà. Avremo una gestione privata solo se sarà il privato ad avere prezzi più bassi, ma allora il problema non esiste. Resta poi un’altra questione, che prescinde dalla proprietà pubblica o privata. Ovvero, il fatto che il settore idrico ha bisogno di investimenti immensi (decine di miliardi di euro già oggi previsti) e che i costi dovranno essere coperti da prezzi più alti. Ma questo resterà vero anche se il gestore è pubblico, ed è cosa nota da almeno quindici anni: la legge Galli è del 1994, quando al governo c'era Carlo Azeglio Ciampi; il provvedimento per l'adeguamento dei prezzi data al 1996, firmato da Antonio Di Pietro nel primo governo Prodi.

C'è un bambino gigante nella fontana 04.08.15

Installazione a Soul sull'acqua

Un'installazione in una fontana di Seoul per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla qualità e la carenza d'acqua.