tizianocavigliablog
Megaceffone copernicano.

SoonR 24.05.07

Finalmente sono riuscito a provare SoonR. E' strabiliante, un servizio mobile finalmente utile e funzionale.

SoonR permette di accedere a programmi e documenti di un PC o Mac remoto attraverso una leggerissima applicazione da scaricare sul proprio computer, il SoonR Desktop Agent.
Fatto questo, e una volta eseguito il login, sarà possibile navigare sul proprio desktop da un cellulare o da un qualsiasi device collegato in rete.
Potrete leggere la posta e controllare i vostri appuntamenti su Outlook o fare chiamate attraverso Skype, effettuare ricerche con Google e condividere i vostri dati con altri contatti.
Il tutto mediante connessione sicura SSL a 128-Bit.

La particolarità di questo servizio è che non dovrete installare nulla sul vostro cellulare, ma potrete comunque accedere a contenuti e software che normalmente non funzionano o non sono visibili sui telefonini se non tramite pesanti e lente applicazioni da scaricare.
In più è gratis.

Esiste anche una versione a pagamento con qualche features in più, ma per questo vi rimando al sito ufficiale.

Crosspost su VOIT

Il rap di Ferrara 23.05.12

Si intitola Tienimi da conto Monti ed è consigliato ad un pubblico di soli adulti.

Il terremoto in Emilia Romagna 20.05.12

I danni del terremoto in Emilia Romagna

I danni del terremoto in Emilia Romagna

I danni del terremoto in Emilia Romagna

I danni del terremoto in Emilia Romagna

Un sisma di magnitudo 6 gradi Richter ha scosso l'Emilia Romagna con epicentro in provincia di Modena. 6 le vittime.
Crollano campanili e tetti delle chiese.

La diretta su Repubblica.

La libera adunata dei servi del Cav 08.06.11

L'intellighenzia di destra tenta di riorganizzarsi attorno al premier e in previsione dell'interregno che seguirà la sua caduta.

Al teatro Capranica di Roma si sono dati appuntamento Ferrara, Sechi, Feltri, Sallusti e Belpietro. Ospite speciale Silvio Berlusconi.

Il flop di Giuliano Ferrara 29.04.11

Malvino racconta il calo vistoso di share tra il TG1 e Affari tuoi, proprio mentre va in onda Qui Radio Londra.
Qui non si avevano dubbi.

Orchite 14.03.11

Screenshot di RAI

Fabbricano i figli. Li selezionano. Vogliono decidere della nascita e della morte in base a quello che di loro la tecnologia, la tecnoscienza.

Così Ferrara a proposito dei giapponesi, in un baccanale di stereotipi culturali nella puntata inaugurale di Qui Radio Londra sulla paura nucleare.

Tremila noccioline a puntata 10.03.11

Il compenso di Ferrara per Qui Radio Londra, spottone di cinque minuti pro Berlusconi, in onda dal lunedì al venerdì dopo il Tg1. Si partire il 14 marzo.

Le unghie di Ferrara sullo specchio 12.02.11

Ferrara in mutande mette in piedi uno spettacolino tutto teso a minimizzare i guai del premier. Uno show di arrampicata libera, dove il grottesco passa per vita privata e la dignità viene scambiata col puritanesimo.

Si affanna a derubricare la concussione - la telefonata in questura per salvare Ruby - come una

telefonata di cortesia.

Il giro di prostituzione nelle ville del sultano nostrano si trasforma in innocenti feste con ragazze che

gli si affollano intorno, perché lui è sorridente

Arriva ad attribuirgli l'invenzione del mezzo televisivo, come se decenni di monopolio RAI evaporassero sotto la sua sonante generosità.

sono cresciute (le ragazze dei festini, n.d.r.) col mito di quest'uomo che ha creato la tv e che è sempre generoso con tutti, quindi lo è stato anche con loro.

Cita Craxi.

Rubò per il partito ma non per se stesso.

Una boccata d'ossigeno per i derubati.

Uno spettacolino retorico che incanta 1.500 pidiellini (qualcosa meno considerati giornalisti e servizio d'ordine), mentre il paese continua ad arrancare nell'economia reale.

Festival Internazionale 28.09.09

Questo fine settimana a Ferrara.

Ci vuole coraggio Ferrara 12.02.08

Prenditi la Binetti ora.
Dimostra di avere le palle.

Aborti 03.02.08

Ferrara e cilicio tornano a giocare all'etica con la pelle degli altri.
Stomachevole.

Luttazzi, ma anche no 09.12.07

La seguente frase:

"Dopo 4 anni guerra in Iraq, 3.900 soldati americani morti, 85.000 civili iracheni ammazzati e tutti gli italiani morti sul campo anche per colpa di Berlusconi, Berlusconi ha avuto il coraggio di dire che lui in fondo era contrario alla guerra in Iraq. Come si fa a sopportare una cosa del genere? Io ho un mio sistema, penso a Giuliano Ferrara immerso in una vasca da bagno con Berlusconi e Dell’Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caga in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta tutti."

Non è satira, ma più banalmente un'iperbole. Figura retorica sconosciuta ai più.

La sospensione di Decameron, al contempo, non è né censura né tantomeno un editto bulgaro. Gli autori di Decameron dovevano appuntarsi quella regola non scritta che suggerisce di non sputare nel piatto dove si mangia.

Detto questo è certo che La7 perderà spettatori e che Luttazzi è stato un ingenuo. Ma anche no.