tizianocavigliablog
Ha dimostrato il paradosso del gatto imburrato.

Prodotti tipici liguri (-20) 05.12.07

Testa in casetta o soppressata

Prodotta nell'entroterra Genovese e Savonese, la testa in cassetta, nota anche come "soppressata" in alcune località, è un salame confezionato con la lingua, il grasso, le cotiche e la cartilagine della testa del maiale.

L'impasto composto dalle parti di testa del maiale, è cotto in calderoni e riposto in stampi.
Al taglio, la fetta si presenta costituita da diversi colori che vanno dal bianco rosato al rosso. Il profumo e il gusto riprendono entrambi l'aroma delle spezie utilizzate, soprattutto dell'alloro e del rosmarino.

La testa in cassetta è un salume costituito da varie parti di frattaglie fra le quali anche guanciale, lingua, e cotenne. La testa di suino viene fatta bollire con aromi (sale, pepe, alloro, limone) che variano da zona a zona. Quando la testa è cotta, si disossa, si taglia con il coltello e si mette l'impasto in appositi stampi in legno a forma di bauletto: da qui il nome di testa in cassetta.
Si lascia così per alcuni giorni; si consuma tagliata a fette.

Calendario dell'Avvento 2007: 1 - 2 - 3 - 4

Tu vò fà l'americano 04.11.07

Un'immagine di Charles Bronson in 'Death Wish'Giudici, giurati e giustizieri. De' noantri.

Minimal 03.11.07

Sono passato dall'Ikea.
Si nota?

Berlusconi alle grandi manovre 10.01.06

Si parlava di questione morale giusto qualche giorno fa.
Ho sentito giungere da destra critiche sul fatto che la diversità morale tra destra e sinistra non esiste e che di sicuro il popolo di sinistra non ne è il detentore.

Eppure il popolo di sinistra è ancora in agitazione (a ragione) per delle telefonate e molte ingenuità, ma nessun illecito finora, compiute dai suoi leader, mentre a destra non si ode un sussurro sulle ultime losche vicende del premier.

Così succede che Silvio Berlusconi condoni un'evasione fiscale di decine di milioni di Euro grazie ad una legge ad personam, pagando al fisco solo 1800 Euro e per di più in due (2) rate.
E poi non contento capace, con la più classica faccia di tolla che lo contraddistingue, di pronunciare frasi del tipo:

"Io dal conflitto di interessi sono sempre stato penalizzato, sono l'esempio vivente di come ci debba essere separazione tra politica e finanza".

E ancora:

I poveri si percepiscono poveri ma non lo sono, lo dice l'Istat. Gli osservatori e gli analisti lo percepiscono come un imprenditore che si è arricchito, ma si è invece impoverito. I giovani percepiscono il lavoro come precario ma invece è sicurissimo.

Technorati Tags: , , .
Crosspost su BlogFriends.

Viva Sabina! 18.09.05

Sottoscrivo e faccio girare l'appello di Sabina Guzzanti con le dieci richieste al futuro governo italiano.
Viva Zapatero!

Technorati Tags: , , .
Crosspost su BlogFriends.

Chirurgia 2 28.05.05

Lei sembra stare meglio.
Quanto meno è sveglia.

So che adesso è tutto finito, ma vederla in quel letto mi si stringe il cuore.

Libero Blog: la protesta incalza 23.02.05

A quanto pare la mossa di Libero Blog di aggregare post altrui in libertà non piace alla blogsfera.

C'è chi giustamente hai dei copyright da difendere e si è ritrovato, a sua insaputa, a veder pubblicati estratti del suo blog.

E c'è chi è soltanto irritato, tra cui il sottoscritto, da un comportamente non proprio onesto della redazione di cui il signor Federico Luperi è il direttore responsabile.

Libero Blog poi se ne esce con un "L'utilizzazione del servizio comporta la presa visione e l'esplicita ed integrale accettazione delle presenti condizioni. Gli utenti riconoscono la propria esclusiva responsabilità per tutto ciò che verrà dagli stessi inserito nel contesto interattivo e multimediale messo a disposizione gratuitamente da Italia OnLine S.r.l. La pubblicazione di qualsiasi messaggio, informazione, materiale o qualsiasi utilizzo del servizio in violazione di leggi o regolamenti vigenti è proibita e Italia OnLine S.r.l. si riserva di cancellare ogni genere di informazione ritenuta, a suo insindacabile giudizio, inappropriata."

Quindi io sarei un "utente"? Lo trovo alquanto difficile, dato che non ero stato nemmeno informato della pubblicazione.

Un piccolo P.S.: questo blog è pubblicazione seriale elettronica come da codice ISSN che potete trovare a fondo pagina, con tutti gli aspetti che ciò comporta.
Sarebbe stato dunque il caso di inserire anche quello oltre alla dicitura "tratto da:", visto che molti paesi i codici ISSN vengono usati dagli enti preposti al coordinamento dei diritti di riproduzione, per gestire la copertura dei diritti di autore degli articoli pubblicati in pubblicazioni in serie.

Sull'argomento: MANTEBLOG, Caymag, dot-coma *:o), L'indignato, DelyMyth.

Streamload surclassa GMail 18.01.05

Streamload offrirà ai suoi utenti 10 Gb per archiviare ogni tipo di file.

La corsa allo storage sul web iniziata da Google con la sua GMail sembra destinata a crescere e a inasprirsi.

Il fronte dei servizi gratuiti sembra allargarsi proprio quando in molti pensavano che il binomio free e internet fosse destinato ad esaurirsi in breve tempo.

Savona Web e Google News 14.01.05

Google News ha inserito da pochi giorni, nei suoi elenchi di fonti per le notizie, anche Savona Web.

Ogni tanto una piccola soddisfazione fa piacere.

Rhadamanth.net e Savona Web ottengono il codice ISSN 16.12.04

Oggi sono stati assegnati i codici ISSN (qui c'è la spiegazione di cosa comporta) ad altri due siti che gestisco:
Rhadamanth.net ISSN 1825-0548;
Savona Web ISSN 1825-0564.

Ucraina: riforme costituzionali 07.12.04

Non c'e' ancora nessun accordo tra le forze di Yushenko e quelle di Yanukovic sul tavolo delle riforme costituzionali.

A riferirlo e' stato lo stesso presidente Kuchma.

Costituzione Europea il sì del Psf 02.12.04

Il sondaggio interno al Partito socialista francese ha conseguito il 59% di voti favorevoli alla rattifica della Carta costituzionale europea.

Il segretario socialista, Francois Hollande, grazie questa vittoria diventa l'uomo forte del partito, contro Laurent Fabius, che sosteneva il fronte del no.

Hollande ha poi chiesto a Chirac di indire un referendum nazionale per evitare strumentalizzazioni politiche.

Il presidente della Commissione Ue, Barroso, ritiene il voto "un buon segnale" in vista della ratifica del Trattato costituzionale europeo in Francia.

Elezioni palestinesi: dieci i candidati 02.12.04

Saranno dieci i palestinesi, di cui sette indipendenti, candidati alle elezioni del 9 Gennaio per la presidenza dell'Anp (l'Autorità Nazionale Palestinese).

L'annuncio è stato fatto dalla comissione elettorale a Ramallah (Cisgiordania).

Ancora problemi intanto per la candidatura di Marwan Barghuti. Oltra alle dichiarazioni di Al Fatah, contraria ad una candidatura del leader palestinese in quanto dividerebbe l'elettorato, oggi arriva anche la risposta di Sharon.

Il primo ministro israliano ha detto non si può ignorare la candidatura alle elezioni presidenziali, ma Barghuti potrà lavorare solo nell'ambito delle restrizioni carcerarie.

Ucraina: forse la svolta 27.11.04

Manifestanti in piazzaForse a una svolta la vicenda ucraina. Secondo l'agenzia russa Itar-tass Viktor Yanukovic e Viktor Yushenko avrebbero trovato un accordo per andare a un nuovo ballottaggio.

Passerebbe quindi la linea di annullare le votazioni.

inanto a Odessa oltre 3000 persone hanno manifestato davanti alla sede del comune per chiedere che la Crimea si separi dall'Ucraina se il filo-occidentale Viktor Yushenko salirà al potere.

Mostra su Popeye 15.11.04

Una mostra in onore di Popeye (il nostro Braccio di Ferro) e' stata organizzata dal Museo della Radio e della Tv di New York.

In occasione del settantacinquesimo anniversario (il 17 Gennaio) del marinaio inventato da Elzie Segar nel 1929, l'Empire State Building era gia' stato illuminato di verde.

Il successo di Popeye, gia' a partire dagli anni '30, fece aumentare le vendite di spinaci del 33%.

Cinque anni con Silvio 14.05.01

E ora godiamoci un lustro in compagnia del contratto con gli italiani, le bave leghiste, paillettes e nostalgici di destra riciclati pensando che la responsabilità sia stata derubricata a terzi. Vediamo quanto tempo durerà la luna di miele prima di capire chi abbiamo appena eletto alla guida del paese.

La buona notizia è che la sinistra ora avrà molto tempo per metabolizzare la sconfitta e comprendere che per vincere le prossime elezioni saranno necessari tre elementi imprescindibili. Un candidato forte; un programma chiaro e in pochi punti; una campagna elettorale giocata all'attacco, fresca, moderna e che sia capace di aprire alle nuove tecnologie.

Stanotte la libertà 01.10.04

Mohandas Karamchand GandhiRimettevo ordine nella mia libreria, quando mi è capitito sott'occhio un libro. Il titolo italiano, come suggerisce l'articolo, è "Stanotte la libertà" (titolo originale: "Cette nuit la liberté") scritto a quattro mani da Dominique Lapierre e Larry Collins. Edito da Mondadori. La mia edizione è quella dei I Miti.

Il libro racconta la liberazione dell'India dall'Impero Britannico. La nascita di una nuova nazione, ma anche e soprattutto un viaggio tra la vita e gli insegnamenti del Mahatma Gandhi.

La follia delle caste, e delle guerre etniche e religiose sono un aspetto assolutamente centrale del romanzo.

La democrazia e la libertà ottenute con il ricorso alla non violenza. L'errore di divedere il dominion sub asiatico in in più nazioni. Rendono questo libro assolutamente attuale.

"Molti anni fa noi abbiamo dato appuntamento al destino ed è suonata l'ora. A mezzanotte quando la gente dormirà, l'India si sveglierà alla vita e alla libertà". Discorso di Nehru per l'indipendenza dell'India.

La matematica vista da destra 19.03.07

Da it.politica:

Chi ha deciso che una "coppia" deve essere formata da due persone?

Diamoci una moderata 22.01.07

Dopo migliaia di articoli moderati ed un'infinità di e-mail scritte e ricevute.
Dopo aver dovuto spiegare e rispiegare ad nauseam netiquette, codici di comportamento, fondamentali di usenet e punti del manifesto è venuto il momento di chiudere il capitolo "moderazione del newsgroup it.comp.www.html".

I perché sono tanti e così a caldo non sarei oggettivo nell'esporli.
Basti sapere che mi sono dedicato a questo compito sempre con passione e con la massima cura possibile.
Compito che, per inciso, ho svolto tutti i giorni per due anni e mezzo senza guadagnarci un citto e anzi perdendoci parte del mio tempo libero.
Una certa concezione di usenet andrebbe rivista, il concetto stesso della moderazione della gerarchia it. andrebbe probabilmente aggiornato e migliorato.
Ma non è questo il luogo per discuterne.

Mi rimarranno come bei ricordi i processi per la stesura del manifesto, il rimettere in piedi un newsgroup sull'orlo della chiusura, alcune e-mail di quei frequentatori alle prime armi che, dopo aver ricevuto un aiuto, si sentono in dovere di scriverti in privato i loro cordiali ringraziamenti ed i rapporti con qualche assiduo poster solo per sbaglio anche blogger.

In ambito usenet continuerò comunque a dedicarmi alle gerarchie it-alt. e free.it. come membro attivo del FIAG.
Almeno lì un elicottero, amici potenti ed un vitalizio elargito dai maggiori news server del paese sono assicurati.

Usenet, cos'è e come funziona [2] 18.01.05

Una schermata del newsreader DialogSegue da: Usenet, cos'è e come funziona [1]

Vediamo questa volta alcuni aspetti tecnici di Usenet.

Innanzitutto è bene sapere che Usenet si poggia sul protocollo NNTP.
E' un protocollo TCP/IP basato su stringhe di testo mandate su canali TCP ASCII a 7 bit.
La porta dedicata a Usenet è la 119.

Esistono due tipologie di newsgroup: i newsgroup moderati e quelli senza restrizioni.

I newsgroup moderati prevedono appunto una moderazione che approva o respinge i post inviati, in base al manifesto del newsgroup in questione e ad alcune regole generali.

La maggior parte dei newsgroup invece accetta messaggi senza alcuna restrizione, seppur regolati da consuetudini quali la netiquette o le RFC in materia.

La netiquette è un insieme di consuetudini da tenere in considerazione quando si posta.
Si tratta di norme che favoriscono la lettura e la comprensione degli articoli.

Le RFC sono documenti che riportano informazioni o specifiche messe a disposizione della comunità Internet.

In Italia al momento esistono diverse gerarchie Usenet:

La mia pagina sul FIAG. Storia e informazioni sulle gerarchie it-alt.* e free.it.*.

Dopo il blog il podcasting 13.01.05

Sembra andare sempre più di moda farsi la propria radio on-line.
Sfruttando i feed RSS diventa tutto un gioco da ragazzi.

Dal primo Gennaio è disponibile sulla gerarchia usenet it-alt.* il newsgroup per parlare di podcasting a tutto tondo:
it-alt.media.internet.podcast

Il manifesto del newsgroup.

Al lavoro sul documento riguardante i campi degli header 16.12.04

L'ora è quella giusta. Notte fonda.
Posso riprendere in mano il documento sugli header e cercare di completarlo.

La revisione appare più lunga di quanto mi aspettassi e non credo finirò tutto questa notte.

Il documento si propone di spiegare nel modo più semplice possibile gli header, ovvero l'intestazione dei messaggi inviati su usenet nei newsgroup.

La versione attuale, anche se completa è in alcuni punti poco chiara e lacunosa e la bozza, a cui sto lavorando, dovrebbe riuscire a colmare questi vuoti.

Non solo aggiunte e modifiche al testo, ma anche una revisione della struttura del documento grazie anche ai suggerimenti di Carlo Fusco.

[DOC] Header: come leggerli. Versione 2.0 16.12.04

A tempo record sono risucito a ultimare la revisione del documento sugli header dei post inviati su usenet.

Il documento è disponibile oltre che sul web, anche in formato .doc, .pdf, .txt e .rtf.

Raggiungibile anche su usenet in quanto postato sui newsgroup it.faq e it.news.aiuto

Usenet, cos'è e come funziona [1] 05.12.04

Screen shot del newsreader 40tude DialogUsenet, in parole molto semplici, è una "parte" di Internet che comprende tutti i newsgroup o, in italiano, gruppi di discussione.

I newsgroup (altresì abbreviati anche come ng) possono essere identificati con bacheche dove ognuno può "appendere" il suo messaggio (chiamato articolo o post) il quale è disponibile a tutti e sal quale tutti possono rispondere.

Ogni newsgroup ha un argomento specifico, ad esempio it.comp.www.html discute di tecnologie per lo sviluppo del web o it-alt-config è il gruppo di gestione della gerarchia it-alt.*

Come avete visto ogni newsgroup ha un nome formato da più parole e diviso da punti. Scopriamone il significato.

Le prime lettere prima del primo punto identificano la gerarchia di appartenenza.

Vediamo di capire cos'è una gerarchia usenet con l'aiuto del dizionario di usenet:

"Una gerarchia Usenet è costituita dall'insieme dei newsgroup caratterizzati dalla stessa parte iniziale (la prima parte del nome, o primo livello). Una gerarchia Usenet viene di solito identificata utilizzando il primo livello, seguito dal punto e dall'asterisco. Caratterizzano una gerarchia, oltre al fatto evidente di racchiudere un insieme di newsgroup che condividono lo stesso prefisso iniziale, l'adozione di policy di gestione definite, con l'invio periodico degli articoli di controllo firmati con chiave PGP/GPG, la presenza di una adeguata documentazione, la completezza della struttura e la adeguata collocazione tassonomica dei gruppi che la compongono e la qualità della propagazione dell'intero insieme dei newsgroup rispetto ai principali server news."

Ogni gerarchia specifica al suo interno degli argomenti e sottottoargomenti che verranno aggiungi al prefisso iniziale. Quindi avremo it.discussioni.*, it.sport.*, it.comp.* e così via.

Accedere a usenet e ai newsgroup è molto facile. Basta possedere un newsreader, ovvero un software in grado di accedere al protocollo nntp (spiegherò in seguito) e di mostrare gli articoli.
Di seguito trovate una breve carrellata di newsreader:

Nel prossimo post proseguiremo con questa introduzione a usenet approfondendo l'argomento.

italia.savona.discussioni 04.12.04

Da un mio articolo su "Savona Web".

In origine è stato FICS, free.it.citta.savona creato il 07/06/2001, il primo newsgroup a vedere la luce con topic sulla Provincia di Savona.

Dopo un primo periodo di di rodaggio, l'ng iniziò una lenta, ma costante, crescita sia in termini di visibilità sia in termini di frequentazione.
E' del 20/01/2002 la prima versione beta del manifesto e delle FAQ a cura di Rhadamanth. Per la versione ufficiale bisognerà attendere il 30/01/2002 (a cura di Rhadamanth, Eug, silvio, Wincpr, Dragx, Federica Falzoi, Immobiliare Boselli, Falcobiondo, Capt. Crunch, Amos, Ross, ganez).

Pochi mesi dopo nasce il primo sito ufficiale sul newsgroup Savona Web. Ospitato allora su Geocities. Il sito crescerà di pari passo con l'ng sino al Marzo 2003 quando Savona Web otterrà l'url definitivo www.savonaweb.net.

Nel corso del 2002 nascono due nuovi ng su Savona e provincia: italia.savona.discussioni e free.it.irc.savona richiesto da Dragx.
Quest'ultimo ng avrà breve vita (attivo sino agli inizi del 2003) a causa del suo scarsissimo traffico.

Verso la fine del 2003, nell'ottica della cancellazione della gerarchia free.it.* per la creazione della it-alt.* i FICSiani decidono di spostarsi su italia.savona.discussioni

ISDer diventa il nuovo appellativo dei frequentatori di italia.savona.discussioni
Alla fine di Maggio i newsserver di Libero (powernews e i news server che accettano i suoi feed) cancellano free.it.citta.savona. A ruota anche Tin.it e molti altri news server cancelleranno il vecchio FICS.

Dizionario di usenet, versione 1.3 10.11.04

Disponibile su Rhadamanth.net l'ultimo aggiornamento del documento "Dizionario di usenet", giunto alla versione 1.3.

Tra i nuovi termini inseriti spiccano "net-kook", "moderatore", "net-cop", "trollhunter" e "gerarchia".