tizianocavigliablog
Archivista delle cose strane.

La teoria e la pratica 27.08.08

Secondo un modello matematico i 9,69 secondi di Bolt nei 100 metri alle Olimpiadi si sarebbero dovuti registrare nel 2030. Secondo le opinioni di diversi statistici e fisici riportate dal sito online della rivista Wired, finora questo modello matematico (elaborato sulla base dei precedenti record mondiali) era stato in grado di prevedere i costanti progressi dei centometristi, prendendo il tempo di 9,45 secondi come limite insuperabile per gli atleti.

Si sa, Bolt non legge Wired.