tizianocavigliablog
Habemus blogger.

Le primarie del centro sinistra a Milano 14.11.10

La guida alle primarie di Milano.

Le primarie a Milano in diretta 14.11.10

Termometro Politico segue le primarie del centro sinistra a Milano.
Dalle 19:30 partirà la diretta e alle 20 saranno pubblicati i risultati degli exit poll.

Avere il polso della situazione [primarie a Milano] 14.11.10

Vince Pisapia, ex parlamentare di Rifondazione ora in quota Vendola, nelle primarie del centro sinistra a Milano.

Tre dati su cui riflettere.

Il calo netto e senza attenuanti degli elettori. Erano 82.000 circa nel 2006, oggi se ne sono persi per strada quasi 15.000. Eppure gli organizzatori ne attendevano 100.000.
Non è difficile immaginare che molti di loro appartengano all'area PD.

Perde e in malo modo Boeri.
Super candidato di Bersani, con tanto di endorsement di Civati e Costa, ma inviso alla base che se mai non si fosse ancora capito boccia con regolarità le scelte piovute dalla dirigenza.

Vendola si rafforza.
Riempie la voragine piddina e scalza un Di Pietro in carenza di appeal.
Volto nuovo di un elettorato spaesato pronto ad appoggiare chiunque gli faccia dimenticare il desolante presente.

Con questo Partito Democratico buttare giù Berlusconi dalla torre - o provare a vincere all'ombra della Madunina - sarà impresa ardua. Molto ardua.

Quando le primarie si inceppano 25.10.10

La partita delle primarie è falsata.

La critica di Onida, che accusa il PD di schierarsi per Boeri - nella corsa per scegliere il candidato sindaco di Milano - e di non rendere pubblici gli indirizzari degli elettori che nel 2009 votarono alle primarie, è una ricerca di visibilità che non giova a né lui né al centro sinistra.
In una roccaforte delle destre, dove vincere appare arduo, si ripete l'adagio masochistico di discutere dei massimi sistemi invece di interessarsi ai reali problemi dei cittadini, con il solo risultato di allontanare se possibile ancora di più la base dalla dirigenza.

Vecchi vizi di vecchia gente.