tizianocavigliablog
Sul lato radical chic dell'Atlantico.

Cara il Tumblr mi va stretto 21.02.08

Il classico blog andava stretto già da qualche tempo, poi è stata la volta di Twitter, trasformato in un ricettacolo di spam e fuffa. Ora sono i tumblelog a vedersela brutta.

Arriva Streem e promette miracoli. Cos'è?
Un'insalata dei tre servizi di cui sopra. Tutto molto 2.0, tutto molto social.
Ad una prima occhiata sembrerebbe qualcosa di già visto. La seconda occhiata conferma appieno il presentimento.
Proprio per questo diventerà ben presto irrinunciabile per ogni blogger che si rispetti.

Non è segnalato da nessuna parte, per cui vi avviso.
L'utilizzo frequente di Strem, al pari di quell'altra cosa, causa cecità.