tizianocavigliablog
One nerd to rule them all.

La ricetta del funazushi 25.06.18

Nella città di Takashima, la diciottesima generazione della famiglia Kitamura manda avanti il proprio ristorante mantenendo viva una ricetta, gelosamente custodita, che risale a oltre 400 anni.

Il funazushi, che in giapponese significa sushi di carassio (o funa), è un particolare tipo di sushi decomposto tipico dell'area intorno al lago Biwa sull'isola di Honshu.
Il carassio, pescato rigorosamente dalle sole acque del lago, viene prima svuotate delle interiora, lasciando soltante le uova quindi viene posto in barili ricoperti di riso e messo a fermentare per una durata che varia dai 3 ai 4 anni. Ogni anno viene cambiato il riso.
In seguito il carassio viene tolto dal riso e messo ad essiccare per una giornata e infine messo sotto sale per altri 4 anni.

29 tipi di pasta all'italiana fatta a mano 01.04.18

Un completo giro d'Italia in 26 minuti attraverso la sapiente preparazione a mano di 29 tipi di pasta, dagli agnolotti alle trofie, a cura del pastaio Luca D'Onofrio.

Il sushi più piccolo al mondo 31.03.18

Il sushi più piccolo al mondo, composto da una base di un singolo chicco di riso, si può gustare a Tokyo, al ristorante Sushiya no Nohachi.
L'idea di preparare un minuscolo pezzo di sushi nacque nel 2002 da una sfida lanciata da un cliente del locale per saggiare l'abilità del figlio del titolare Ikeno Hironori.

Ricette al cinema 14.08.17

Un supercut, montato da Andy Schneider e Jonathan Britnell di Burger Fiction, di gente che cucina sul grande schermo che vi farà venire fame.

Gli spaghetti sardi fatti a mano 29.04.17

L'antica preparazione sarda della pasta su filindeu si tramanda da oltre tre secoli di madre in figlia.
Great Big Story ha intervistato Paola Abraini, una delle poche donne di Nuoro capace di trafilare a mano, con estrema pazienza e maestria, un impasto sino a trasformarlo in 256 sottilissimi spaghetti.

Cibo giapponese di plastica 26.12.16

Great Big Story racconta la moda del cibo di plastica da esposizione che compare nelle vetrine di migliaia di ristoranti in Giappone. Un prodotto preparato a mano con cura artigianale che proviene da un unico posto, la città di Gujo.

Le ricette surrealiste di Dali 12.10.16

La copertina di Les diners de gala

La prima edizione in italiano, edita da Taschen, di Les diners de gala a più di quarant'anni dalla sua uscita.
Centotrentasei ricette visionarie ispirate alla cucina francese con illustrazioni, fotografie e osservazioni ironiche di Salvador Dali e sua moglie Gala.

La preparazione del mochi 05.07.16

Great Big Story racconta la preparazione del mochi, il dolce tradizionale giapponese costituito da riso glutinoso che viene tritato e pestato sino ad ottenere una pasta morbida e gommosa, attravero la cerimonia del mochitsuki eseguita da Mitsuo Nakatani. Questo trattamento permette di amalgamare il riso, cotto in precedenza, in un grosso mortaio detto usu con l'uso di uno speciale martelletto chiamato kine, grazie a una speciale tecnica che prevede una perfetta coordinazione.

Il sommelier dell'acqua 16.09.15

Martin Riese è un sommelier dell'acqua. Minerale.

Lo chef alla fine del mondo 28.05.15

Munchies racconta l'esperienza di Luca Ficara chef della stazione Concordia, la base antartica europea gestita da Italia e Francia. Il migliore ristorante di tutto il continente.

Ficara, affectionately referred to as "the David Copperfield of the kitchen" by his crewmates, hails from Sicily, where he spent five years training as a chef in the IPSSAR Hospitality School in Catania, Italy. At 30, Ficara has spent years working in kitchens in Australia, England, and Spain, although working in a kitchen on the white continent was always little more than a dream.

"To be honest, [going to Antarctica] was not in my plan," said Ficara, laughing. "It was like a lottery--you just buy a scratch card, and if you're lucky, you're going to win. You always dream about it, but you never think you will be the winner."

Each year, the Italian National Program for Antarctic Research (which maintains the base along with the French Polar Institute Paul Emile Victor) holds a lottery to determine who will be spending the next year as the resident chef at Concordia. This lottery system has won the station something of a reputation for its food, which received a nod in the Lonely Planet as a place "considered by many to enjoy Antarctica's best cuisine, with fine wines and seven-course lunches on Sundays."

Il panino perfetto 16.04.15

La guida del New York Times per preparare panini e sandwich sempre perfetti e gustosi anche a casa.

Come si scrive una ricetta 22.10.14

La guida di Christine Muhlke per scrivere ricette perfette.

The goal should be that the reader can make the recipe his or her own -- that the instructions are clear and good enough that after a few tries, he or she can improvise to please themselves. The chef gives ideas so that the cook can profit. It's not dictation; it's inspiration.

Background-color: #000000 17.12.07

Siamo d'accordo, gli sfondi neri saranno anche tremendamente fighi.
Ma dopo aver letto trenta righe mi gira la testa. E quei caratteri proprio non ne vogliono sapere di scollarsi dalle mie retine.

Preparare una omelette pedalando in bici 28.05.13

Siri cucina (e mangia) una omelette pedalando sui rulli. Liberi.
Poi dici che uno si innamora.

Moscardini alla ligure 26.10.12

Mappa delle specialità culinarie italiane

La mappa delle specialità culinarie italiane.

Realtà aumentata per imparare a cucinare 30.08.12

I ricercatori del Tokyo Institute of Technology hanno sviluppato una simulazione realistica di cottura in padella sfruttando la realtà aumentata.

Un Big Mac di alta cucina 23.05.11

Il Big Mac rivisto come piatto di alta cucina

Quattro ricette per trasformare il menu più iconico di McDonald's in un piatto di alta cucina.

Natale in cucina 13.12.10

Le copertine di libri di cucina

I libri di cucina segnalati da Sigrid, il cavoletto di Bruxelles.
Se siete in ritardo con le strenne natalizie possono essere una gustosa alternativa.

Quanto è buono il coniglio 15.02.10

Poi un giorno bisognerà riflettere sulla completa stupidità dei tabù alimentari in una società composta, per natura, da individui onnivori.

La giornata della cucina coreana 23.10.13

La giornata della cucina coreana

Circa dodicimila volontari si sono dati appuntamento a Seoul per la giornata deidicata alla cucina coreana preparando piatti tipici tra cui il bibimbab, a base di riso e verdure.

Fonte: Chinadaily