tizianocavigliablog
Un uomo impossibile.

Un anno della Terra visto dallo spazio 23.07.16

Il time lapse composto da 3.000 foto della Terra scattate dal satellite Deep Space Climate Observatory (DSCOVR) della NASA, in orbita a circa 1,6 milioni di km.
Un anno esatto del nostro pianeta. Albe, tramonti, eclissi di Luna e il moto di precessione dell'asse terrestre. In 2 minuti.

Come tutti sappiamo la Terra non è una sfera perfetta, ma è simile a uno sferoide oblato, che i geologi chiamo geoide. Quindi prima che vi sovvenga il dubbio di un complotto dopo aver visto il video in cui la forma della Terra è apparentemente tonda è necessario capire le proporzioni di questo time lapse, le dimensioni della Terra e la distanza del satellite da essa.

Un geoide è molto simile ad un ellissoide generato dalla rotazione di un'ellisse attorno al proprio asse minore, detto ellissoide di riferimento, rispetto al quale il geoide ha uno scostamento massimo di 100 metri.

Il diametro medio dell'ellissoide di riferimento è circa 12 742 km, tuttavia, in maniera più approssimativa, si può definire come 40 009 km/π, dato che il metro è stato originariamente definito come 1/10 000 000 della distanza tra l'equatore ed il polo nord passando per Parigi.

La rotazione della Terra è la causa del rigonfiamento equatoriale, che comporta un diametro equatoriale di 43 km maggiore di quello polare. Le maggiori deviazioni locali sulla superficie sono: il Monte Everest, con 8 850 m (sopra il locale livello del mare) e la Fossa delle Marianne, con 10 924 m (sotto il locale livello marino). Se si paragona la Terra a un perfetto ellissoide essa ha una tolleranza di circa una parte su 584, o dello 0,17% che è minore dello 0,22% di tolleranza ammesso nelle palle da biliardo.

La Terra vista dallo spazio tutti i giorni 20.10.15

La Terra ripresa dal satellite DSCOVR

La NASA ha aperto un sito per mostrare le foto scattate quotidianamente alla Terra dal satellite DSCOVR. L'overview effect per il resto di noi.

[...] the DSCOVR satellite's main purpose is to observe space weather, such as magnetic fields emitted from the Sun that can muck up our planet's communication systems. The satellite was launched aboard a SpaceX Falcon 9 rocket in February and now sits at Lagrangian Point 1 [...]

This position also provides DSCOVR with a spectacular view of Earth. Fortunately, the satellite was equipped with a camera to capture our planet's facade called the Earth Polychromatic Imaging Camera, appropriately nicknamed EPIC. The camera is a powerful telescope, which takes a series of 10 images of Earth at a time in different light wavelengths — ranging from ultraviolet to the near infrared. The red, green, and blue channel images are combined together to make the spectacular color images of Earth, with resolutions between 6.2 and 9.4 miles per pixel.

La Luna mentre orbita intorno alla Terra vista dallo spazio 05.08.15

La Luna passa tra il satellite DSCOVR e la Terra

Il satellite della NASA DSCOVR ha catturato alcune straordinarie immagini della Luna che orbita attorno alla Terra, mostrando la faccia nascosta.
A DSCOVR si devono anche le due straordinarie foto al nostro pianeta che mostrano rispettivamente l'Europa e l'Africa e il continente americano.

Scorci liguri (-2) 23.12.08

Via Pia a Savona

Via Pia. Savona.

Calendario dell'Avvento 2008: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22

Via alby83.

Scorci liguri (-6) 19.12.08

Bergeggi

Bergeggi.

Calendario dell'Avvento 2008: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18

Via Mickso.

L'Italia e l'Europa viste da DSCOVR 29.07.15

L'Italia e l'Europa viste da DSCOVR

Dopo l'immagine del continente nordamericano, il satellite meteorologico DSCOVR si è concentrato sull'Europa e l'Africa scattando la prima foto non composita ad alta risoluzione del nostro emisfero dai tempi di Blue Marble, la cartolina della Terra scattata dall'equipaggio dell'Apollo 17.

Una nuova immagine della Terra 20.07.15

La Terra fotografata dal satellite DSCOVR

La nuova Blue Marble, la celebre foto scattata dall'equipaggio dell'Apollo 17 al pianeta Terra durante l'ultima missione lunare del programma Apollo della NASA, è stata fotografata dal satellite meteorologico DSCOVR che si trova in orbita nel punto di Lagrange L1.

Fonte: NASA