tizianocavigliablog
Habemus blogger.

Helmut Kohl in 5 foto 17.06.17

Helmut Kohl

Helmut Kohl in visita allo Yad Vashem. Gerusalemme 1984.

Helmut Kohl

Helmut Kohl insieme a Fançois Mitterrand all'ossario dei caduti nella battaglia di Verdun. Douaumont 1984.

Helmut Kohl

Helmut Kohl alla Porta di Brandeburgo. Berlino 1989.

Helmut Kohl

Helmut Kohl e la nascita dell'euro. Bruxelles 1998.

Helmut Kohl

Helmut Kohl davanti alla Porta di Brandeburgo nell'anniversario della caduta del Muro. Berlino 2014.

L'accordo sul nucleare iraniano spiegato in breve 02.04.15

Il riassunto di Vox sull'accordo quadro tra l'Iran e i 5+1 per rimandare di qualche lustro la minaccia atomica di Teheran.

An important note: the deal is not yet finalized, and it is not particularly detailed. Thursday's announcement is only for the basic framework. Negotiators will continue to meet over the coming months to develop a complete, detailed agreement based on these terms. The deadline is June 30, but negotiations could collapse before then. However, this is a major step toward reaching a full agreement and thus potentially ending the world's yearslong standoff with Iran over its nuclear program.

Come la tecnologia indossabile può aiutare a vincere un mondiale 12.01.15

L'uso della tecnologia indossabile per misurare condizioni fisiche e prestazioni in campo, utilizzata dalla nazionale di calcio tedesca ai mondiali in Brasile, raccontato su GeekWire.

Darcy Norman, a performance data analyst with the German national team, spoke today at the Consumer Electronics Show and described how he's helped the squad improve its decision-making with Adidas' micoach wearable technology and software.

Leading up to last year's World Cup, the German team wore small devices during practice to monitor everything from speed, distance, and heart rate of each player. Norman and his colleagues would crunch the data after training sessions and see how exactly each athlete performed. Coaches then used the information to plan future workouts more effectively and make better personnel decisions.

La Germania campione e le altre foto delle finali della Coppa del Mondo 2014 13.07.14

La Germania campione del mondo 2014

Messi alla Coppa del Mondo 2014

La Germania alla Coppa del Mondo 2014

Mario Goetze alla Coppa del Mondo 2014

Germania-Argentina alla Coppa del Mondo 2014

La Coppa del Mondo

Il Maracanà durante la finale della Coppa del Mondo 2014

L'Olanda alla Coppa del Mondo 2014

Il Brasile alla Coppa del Mondo 2014

Daley Blind alla Coppa del Mondo 2014

Van Persie alla Coppa del Mondo 2014

Il Cristo Redentore alla Coppa del Mondo 2014

Il quarto titolo mondiale della Germania, ancora una volta a scapito dell'Argentina 24 anni dopo Italia '90. La regola del 24: il quarto titolo di Brasile, Italia e Germania raggiunto sempre 24 anni dopo il terzo. L'ininfluenza di Messi, la disfatta Brasiliana con 10 reti al passivo tra semifinale e finalina contro gli oranje. L'Olanda eterna incompiuta che passeggia sui verdeoro. I baci della cancelliera Merkel. L'esultanza teutonica di Low. Il mondiale dei tempi supplementari, il vero Super Mario e la prima volta di una squadra europea a trionfare in Sud America alla Coppa del Mondo 2014 in Brasile.

Il primo, il secondo, il terzo turno, gli ottavi, i quarti di finale e le semifinali in immagini.

Birra batte samba 09.07.14

Riepilogo veloce di com'è finita la semifinale di Coppa del Mondo tra Brasile e Germania.

Memesphere 03.07.08

Il nuovo memetracker esce dalla fase beta.
Come Blogbabel, ma senza classifica.

Non è poco.

Saluti dal Brasile 08.07.14

Cartolina del Brasile con Angela Merkel

La più clamorosa sconfitta del Brasile alla Coppa del Mondo è già un meme inestinguibile.

La Germania vista dall'alto 07.04.14

Spiaggia in Germania

Treni ICE in Germania

Circo in Germania

Dal 1989 il fotografo Klaus Leidorf immortala paesaggi tedeschi dal cielo a bordo di un Cessna 172 Skyhawk. Gli scatti sono raccolti sul suo album Flickr.

Angela al cubo 22.09.13

Angela Merkel

La Germania ha scelto la stabilità, la responsabilità e l'Europa premiando per la terza volta Angela Merkel (la seconda donna nella UE dopo Margaret Thatcher a ottenere un mandato di dodici anni) e i partiti maggiori.
La CDU, vicinissima alla maggioranza assoluta dei seggi al Bundestag, ottiene il miglior risultato dalla Riunificazione con oltre 9 punti percentuali in più rispetto alle elezioni 2009 e sopra il 40% come non capitava da 20 anni.
La SPD di Peer Steinbrueck cresce di un 3% rispetto alle scorse elezioni, ma si ferma a poco più di un quarto dell'elettorato.
I liberali del FDP, guidati dal ministro degli esteri Guido Westerwelle e dal vicecancelliere Philipp Roesler, per la prima volta dalla metà degli anni '40 restano fuori dalla camera bassa perdendo quasi il 10% dei consensi. È l'unica nota stonata della giornata per la cancelliere Merkel probabilmente costretta a formare un governo di larghe intese.
Pessimo risultato di Verdi e Linke. Puntare sulla crisi dell'euro e dell'Unione non ha retto di fronte all'esperienza quotidiana dell'elettore medio e ha spaventato quella parte della base meno nostalgica. I Pirati evaporano dal panorama politico tedesco e il partito anti integrazione europea AFD, da molti indicato come il termometro del sentimento europeista in Germania, non riesce a entrare in parlamento.

L'euroscetticismo nella dinamica Germania non paga. Archiviate le elezioni possiamo tornare a concentrarci sul rilancio dell'Europa, dell'euro e dell'unione bancaria.

Le immagini delle semifinali di Euro 2012 28.06.12

Gerard Piqué e Nani a Euro 2012

Bruno Alves sbaglia dal dischetto durante Euro 2012

Balotelli batte per la seconda volta Neuer durante Euro 2012

Gigi buffon a Euro 2012

Balotelli festeggia il gol durante Euro 2012

Possessi di palla soporiferi, errori dal dischetto, sfide senza tempo, squadre invincibili lezioni di calcio a Euro 2012.

Domenica la sfida decisiva tra Spagna e Italia. In campo 3 titoli europei e 5 mondiali.

Le foto del primo, del secondo, del terzo turno e dei quarti di finale di Euro 2012.

Le immagini dei quarti di finale di Euro 2012 24.06.12

Cristiano Ronaldo colpisce un palo a Euro 2012

Cristiano Ronaldo ruggisce ai tifosi durante Euro 2012

Miroslav Klose segna contro la Grecia a Euro 2012

La testa di Mario Balotelli a Euro 2012

Xabi Alonso segna contro la Francia a Euro 2012

Iniesta a Euro 2012

Balotelli in mezza rovesciata a Euro 2012

Diamanti segna il rigore decisivo contro l'Inghilterra a Euro 2012

Epica, potenza, lacrime, imbattibilità, lotterie dei rigori e storiche sfide nei quarti di finale di Euro 2012. Ora il tabellone delle semifinali è così composto:

Portogallo - Spagna
Germania - Italia

Le foto del primo, del secondo e del terzo turno di Euro 2012.

Le immagini dell'ultimo turno della fase a gironi di Euro 2012 19.06.12

Polonia e Repubblica Ceca a Euro 2012

Grecia e Russia a Euro 2012

Germania e Danimarca a Euro 2012

Portogallo e Olanda a Euro 2012

Il gol di Balotelli contro l'Irlanda a Euro 2012

Strinic a Euro 2012

Francia e Svezia a Euro 2012

Hart a Euro 2012

La giornata dei verdetti della fase a gironi di Euro 2012. Nei quarti si sfideranno:

Repubblica Ceca - Portogallo
Spagna - Francia

Germania - Grecia
Inghilterra - Italia

Le foto del primo e del secondo turno di Euro 2012.

Le immagini del secondo turno della fase a gironi di Euro 2012 16.06.12

Petr Jiracek contro Kostas Chalkias in Grecia Repubblica Ceca

Il polacco Damien Perquis a Euro 2012

Portogallo e Danimarca a Euro 2012

John Heitinga e Thomas Muller in Olanda-Germania a Euro 2012

Croazia e Italia a Euro 2012

Lo spagnolo Fernando Torres segna contro l'Irlanda a Euro 2012

Temporale su Ucraina-Francia a Euro 2012

L'inglese Andy Carroll segna contro la Svezia a Euro 2012

Emozioni, sorprese, sensazioni, prime eliminazioni e temporali nella seconda giornata della fase a gironi di Euro 2012.

Le foto del primo turno di Euro 2012.

Le immagini del primo turno della fase a gironi di Euro 2012 11.06.12

Il polacco Lewandowski segna contro la Grecia a Euro 2012

Russia e Repubblica Ceca a Euro 2012

Punizione olandese contro la Danimarca a Euro 2012

Germania e Portogallo a Euro 2012

Di Natale segna contro la Spagna a Euro 2012

Irlanda e Croazia a Euro 2012

Inghilterra e Francia a Euro 2012

L'ucraino Shevchenko colpisce la Svezia a Euro 2012

Emozioni, sorprese, sensazioni, squadre materasso, glorie senza età nella prima giornata della fase a gironi di Euro 2012.

Il vento del cambiamento in Europa 06.05.12

Hollande eletto presidente in Francia. Il partito pirata e le opposizioni che avanzano in Germania. Il crollo dei socialisti e l'ingresso in parlamento dei neonazisti in Grecia. Il ritorno del Labour nel Regno Unito.
Non c'è di nulla di imprevisto in questo fine settimana elettorale in Europa.
Si chiama crisi economica. Quella cosa che tradotta in politica fa cadere i governi in carica, spinge gli estremismi, gela il consenso, alimenta l'astensione.

L'Europa tra cento giorni sarà identica a quella che ci siamo lasciati alle spalle ieri. Fragile, senza guida e influenzata dalla recessione. Incerta sul suo futuro.
Il pericolo che il vento del cambiamento si trasformi presto nell'ennesimo fuoco di paglia è concreto. Per gli attori della svolta, sbollita l'iniziale euforia radicale, non sarà facile coniugare le promesse elettorali con la realtà sociale ed economica.

Gli europei, che oggi guardano all'ombelico delle patrie più che alla casa comune, lasciano in sospeso il progetto di integrazione e la strada verso una federazione più o meno leggera.
Se e quando lo riprenderemo sarà una volta finita la crisi, ricostruendo le fondamenta della fiducia prima ancora di rimettere mano ai trattati.

Chi è Joachim Gauck 19.02.12

Joachim Gauck

Il profilo del prossimo presidente della repubblica federale tedesca dopo le dimissioni di Wulff.

L'elezione del nuovo presidente tedesco, in programma il 30 giugno, si annuncia difficile per Angela Merkel. Molti parlamentari della sua coalizione hanno espresso il loro sostegno a Joachim Gauck, candidato proposto dai socialdemocratici e dai verdi e sostenuto da tutta la stampa. Anche secondo Der Spiegel "il miglior presidente" è Gauck, ex responsabile degli archivi della Stasi (la polizia politica della Rdt), incaricato per dieci anni di far luce sui crimini della Repubblica democratica tedesca. In Germania, dove le figure politiche provenienti dall'est del paese restano piuttosto rare, Gauck ha tutto per piacere. Pastore protestante nato nel 1940, ha contribuito attivamente alla caduta della Rdt. Eletto nel 1990 nel parlamento della Germania est, non appartiene a nessuno schieramento politico e ha fama di essere un intellettuale indipendente, anche se troppo lezioso. L'eventuale elezione di Gauck potrebbe però indebolire la figura di Angela Merkel, che aveva avanzato la candidatura di Christian Wulff, politico puro ed esponente del suo partito.

Il presidente tedesco si è dimesso 17.02.12

Il presidente della Germania Wulff ha lasciato il suo incarico in seguito allo scandalo legato a scambi di favori con alcuni amici imprenditori che risalirebbero all'epoca in cui era governatore del land Bassa Sassonia.
Ieri la Procura di Amburgo aveva chiesto la revoca dell' immunità di Wulff, una decisione che passerà al vaglio del parlamento tedesco.

Il partito pirata berlinese 18.09.11

Nelle scontate amministrative a Berlino, dove la Merkel perde ancora e la SPD vince cedendo voti rispetto alle precedenti consultazioni, il dato che salta all'occhio è l'incredibile risultato del Piratenpartei - il partito pirata che ha come bandiera la libertà dei diritti d'autore - accredito dagli exit poll tra l'8,5% e il 9%.

L'Europa a più velocità 05.09.11

Berlino è sempre più intenzionata ad accelerare l'integrazione politica e fiscale dei paesi dell'area euro anche senza il beneplacito della Commissione, in un'inedita alleanza che vede la cancelliera Merkel e buona parte della CDU sulle stesse posizioni di SPD e Verdi contrapposti alla strenua opposizione della CSU e dei liberal democratici del FDP.

Un progetto che non solo sarebbe un buon viatico per uscire dalla crisi, ma diverrebbe la summa del sogno di un'Europa unita senza compromessi.

Peggio del PD 04.09.11

La sesta sconfitta elettorale della CDU e della cancelliere Merkel.
E dopo il Meclemburgo potrebbe toccare anche a Berlino tra due settimane.

Nessuno ha intenzione di costruire un muro 13.08.11

Muro di Berlino

Nella notte tra il 12 e il 13 agosto 1961 chilometri di filo spinato vennero dispiegati attorno ai tre settori occidentali di Berlino. La cortina di ferro diventava fisica e reale.
Nel corso dei suoi 28 anni l'antifaschistischer Schutzwall, il muro antifascista come veniva chiamato ufficialmente nella DDR, diventò la più sofisticata trappola per topi mai inventata.
155 km. 3,6 metri di altezza. 1,5 metri di larghezza. Una striscia della morte si estendeva per decine di metri sul versante orientale. 105,5 km di fossato anticarro. 302 torri di guardia difese da cecchini armati della Vopos. 20 bunker. 177 km di strada illuminata per il pattugliamento.

Circa 5.000 persone riuscirono nell'impresa di attraversarlo. Quasi 200 morirono nel tentativo. Giovani, anziani, donne incinte e bambini.

L'obiettivo del muro: evitare che il popolo della Germania socialista potesse scappare nel mondo normale. Il muro fu costantemente perfezionato e rinforzato, trasformato da un normale muro in un sistema insormontabile di ostacoli, trappole, segnali elaborati, bunker, torri di guardia, tetraedri anti carro e armi a sparo automatico che uccidevano i fuggitivi senza bisogno di intervento da parte delle guardie di confine. Ma più lavoro, ingegnosità, denaro e acciaio i comunisti mettevano per migliorare il muro, più chiaro diventava un concetto: gli esseri umani possono essere mantenuti in una società comunista solo con costruzioni impenetrabili, filo spinato, cani e sparandogli alle spalle. Il muro significava che il sistema che i comunisti avevano costruito non attraeva ma repelleva.

La sua costruzione fu rapida quanto la sua caduta.
Bastò una velina confusa sul rilascio di permessi di viaggio e il ministro della propaganda Günter Schabowski preso alla sprovvista dalla domanda del corrispondente ANSA da Berlino Est, Riccardo Ehrman, su quando le nuove misure sarebbero entrate in vigore.

Per accontentare i nostri alleati, è stata presa la decisione di aprire i posti di blocco.
[...] Se sono stato informato correttamente quest'ordine diventa efficace immediatamente.

Erano le 18:53 del 9 novembre 1989. Nella notte migliaia di berlinesi si affollarono i checkpoint chiedendo di poter entrare a Berlino Ovest.
L'onda della libertà si era messa in moto e non sarebbe più stato possibile fermarla.

Il Giappone ha prevalso 17.07.11

La finale del campionato del mondo femminile tra Giappone e USA

La squadra femminile nipponica conquista ai rigori un'emozionate finale del campionato del mondo di calcio contro i due volte campioni USA. Americane due volte in vantaggio e disastrose dal dischetto, con addirittura tre errori di fila.
Il Giappone è la prima squadra asiatica a conquistare un mondiale FIFA.

Dieci curiosità sulla finale del mondiale di calcio femminile 17.07.11

In attesa della partita di questa sera al Commerzbank-Arena di Francoforte tra Stati Uniti e Giappone, la FIFA propone dieci curiosità sulle squadre finaliste e sulle cinque finali già disputate.

Il tunnel solare 21.06.11

La linea ferroviaria ad alta velocità che collega Parigi ad Amsterdam è stata coperta da una galleria di 16.000 pannelli solari nei pressi di Anversa.

La decisione di spegnere le centrali nucleari 30.05.11

La buona notizia è che eviteremo quella irrisoria probabilità di morire in un incidente nucleare, quella cattiva è che i nostri figli avranno molte più possibilità di morire di global warming.

La decisione del governo tedesco di chiudere tutte e 17 le centrali nucleari del paese - il 22% dell'energia prodotta - ha pochissimo a che fare con la difesa dell'ambiente e della salute e moltissimo con la pancia degli elettori in vista delle prossime elezioni generali.

La Germania migra verso soluzioni Microsoft 17.05.11

Dopo dieci anni di open source il Foreign Office tedesco migrerà a Microsoft, scegliendo Windows 7.
Le soluzioni basate su Linux sono state giudicate più care del previsto, con peggiori performance e prive di garanzia.

Il difficile rapporto di Street View in Germania 11.04.11

Una casa oscurata su Google Street View

Google ha deciso di non estendere la copertura di Street View in Germania che rimarrà confinata a 20 città.

La decisione arriva un po' a sorpresa dopo la vittoria giudiziaria, in marzo, che aveva sancito la legalità del servizio di collezionare foto stradali, nel paese che permette la possibilità di opt out per i suoi cittadini.
Proprio questo esercito di 250.000 tedeschi - in crescita - che hanno deciso di far oscurare le proprie abitazioni e attività sembra aver smosso più di un dubbio a Mountain View.
Una pausa di riflessione per un servizio da molti ritenuto ormai indispensabile, ma che ha dovuto e deve costantemente scontrarsi contro un luddismo costruito intorno ad un concetto di privacy svanito nei fatti da decenni.

La Germania si colora di verde 27.03.11

Stride sempre di più il decisionismo e la fermezza della Merkel in Europa con la sua fragilità in patria.

Non sono bastate al cancelliere la marcia indietro sul nucleare e l'astensione sull'intervento in Libia per evitare la disfatta nelle elezioni tenute nei land Rheinland-Pfalz e Baden-Württemberg. Quest'ultimo, feudo conservatore sino a ieri, sarà guidato per la prima volta nella storia da un esponente dei Verdi.
Sono proprio i verdi ad aver ottenuto risultati oltre ogni più rosea aspettativa compromettendo il Superwaljahr ad una CDU in affanno e ora sull'orlo di una crisi di nervi.

L'avanzata della coalizione rosso-verde è oggi apparsa difficilmente arrestabile.

La città anseatica che si ribellò alla CDU 21.02.11

La vittoria a valanga della SPD ad Amburgo causerà più di un grattacapo alla cancelliere Merkel, ma sino ad un certo punto.
La CDU dimezza i voti nella seconda città tedesca non per colpa dei contraccolpi della crisi economica e neppure per i grandi temi politici nazionali. Amburgo volta le spalle a centro destra per la decisione, tutta locale, di introdurre una riforma scolastica - poi bocciata con un referendum - che prevedeva l'introduzione della scuola media sul modello italiano. La conseguente sollevazione popolare del ceto medio e la scelta poco felice del candidato borgomastro non ha lasciato scampo al partito cristiano-democratico, che registra la peggiore sconfitta dal 1982.

La CDU perde tre seggi al Bundesrat, la Camera alta. Compromette la sua maggioranza, ma è tutt'altro che finita. Il feudo rosso torna alla SPD dopo dieci anni di trionfi cristiano-democratici.
Se la CDU riuscirà ad abbandonare ogni tentennamento, puntando su pragmatismo e un maggior coinvolgimento della cancelliere, riuscirà a tamponare la fisiologica emorragia preservando il consenso nel Superwahljahr, l'annata elettorale di metà mandato. Si riparte il 20 marzo con la Sassonia-Anhalt.

I verdi rimasti al palo, nonostante i sondaggi favorevoli poi dimezzati nel voto reale, pagano lo scotto di essere stati alleati in città con la CDU sino a qualche mese fa.

La SPD si gode il momento di gloria, trovando nel nuovo borgomastro Olaf Scholz un possibile sfidante della Merkel per le elezioni del 2013.

Meglio tardi che mai 11.01.05

Con 58 anni di ritardo è finalmente giunta a destinazione una cartolina di Natale spedita da un soldato tedesco prigioniero in Russia.

E' stata recapitata ad una contadina, parente della destinataria, che da anni vive in un podere della Baviera del Sud.

Se ti fai oscurare su Street View ti lanciamo le uova 24.11.10

Google è fico. Questa la motivazione che gli inquilini degli stabili di Essen, che hanno deciso di comparire oscurati su Street View, hanno trovato nella posta a spiegazione dei muri imbrattati di uova.

Una protesta alla protesta.
Se per un attimo non pensate al merogesto vandalico risulta geniale. Roba da scalzare anche il fronte di liberazione dei nani da giardino.

Google Street View visto dalla Germania 04.11.10

Lo spot di Google Germany in stop-motion per pubblicizzare Street View.

Voragine tedesca 02.11.10

La voragine di Schmalkalden

Dopo la voragine in Guatemala ecco quella di Schmalkalden, in Germania.

Quanto costa la rivoluzione energetica 24.09.10

Der Spiegel fa i conti in tasca alla strategia verde tedesca ed europea.

Il governo tedesco ha approntato all'inizio di questo mese una bozza di piano energetico. Tra gli obiettivi c'è anche quello di aumentare la quota di energia rinnovabile, portandola dal 16 all'80 per cento entro il 2050.

Sarà la fine del sistema energetico che negli ultimi due secoli si è basato pressoché esclusivamente sui combustibili fossili – carbone, petrolio e gas, ma Merkel ha mantenuto un silenzio assoluto sui costi reali che tale ambizioso piano comporterà.

Tanto per cominciare, sarà necessario costruire nuove reti elettriche in grado di veicolare le crescenti quantità di energia eolica dal nord dell'Europa e di quella solare dal sud. Si stima che realizzare questa sorta di "autostrade" energetiche costerà circa 40 miliardi di euro nei prossimi 10 anni.
Gli strateghi della Rwe, la società energetica più importante della Germania, hanno calcolato che l'Europa avrà bisogno di investire tremila miliardi di euro per passare a produrre energia pulita. Questa cifra non comprende le spese necessarie per la realizzazione delle reti e l'immagazzinamento dell'energia. Nei prossimi 25 anni il prezzo della produzione di elettricità salirà da 6,5 cent a 23,5 cent per chilowattora nel peggiore degli scenari prefigurabili, se la Germania dovesse cambiare e diventare completamente autosufficiente dal punto di vista della produzione energetica.

Autobahn party 18.07.10

L'autostrada tedesca A40 invasa dal mega pic-nic dello Still-Leben

60 km dell'autostrada tedesca A40, che collega Dortmund a Duisburg, sono stati chiusi per permettere uno dei più grandi pic-nic della storia.
Lo Still-Leben è stato organizzato in occasione delle celebrazioni per la capitale europea della cultura Ruhr 2010.

L'ennesimo terzo posto - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 24] 10.07.10

Finale 3° e 4° posto

Uruguay [2 - 3] Germania

Partita divertente come le finali di consolazione spesso sanno essere.
Cinque titoli mondiali in campo non sono pochi. Vince la Germania, ancora un terzo posto per la squadra che storicamente ha avuto più occasioni di arrivare a disputarsi un mondiale e che più di tutte le altre non ha saputo gestirle.
Al 10' subito occasione per i tedeschi angolo di Oezil e colpo di testa di Friedrich con palla che centrava la traversa. Nove minuti dopo una conclusione di Schweinsteiger, respinta malissimo da Muslera, permette a Mueller di insaccare il suo quinto gol nel torneo.
Al 28' arriva il meritato pareggio dei sudamericani, sempre in attacco. Suarez in contropiede apre al centro per Cavani. Gol.
Nella riprese la "Celeste" va all'attacco e Forlan trova il suo quinto gol.
La Germania pareggia qualche minuto dopo con Jansen, ancora su errore di Muslera. Non certo in giornata il portiere uruguaiano.
Al 36' la rete decisiva di Khedira. Nel recupero clamorosa traversa di Forlan. Per l'Uruguay avrebbe significato prolungare il sogno.
Ancora terza la Germania. Ancora quarta l'Uruguay. E il polpo Paul aveva indovinato anche questo risultato.

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7, day 8, day 9, day 10, day 11, day 12, day 13, day 14, day 15, day 16, day 17, day 18, day 19, day 20, day 21, day 22, day 23.

Polp fiction - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 23] 07.07.10

Semifinali

Germania [0 - 1] Spagna

Un dominio assoluto e incontrastato della Spagna. Una Germania timida, a tratti terrorizzata.
La Spagna pressa, fa gioco e trova occasioni su occasioni. Nel primo tempo si fa pericolosa con David Villa e Puyol.
Tedeschi che senza Mueller si trovano spaesati, lenti e forse troppo sicuri di sé dopo le vittorie schiaccianti su Inghilterra e Argentina. Germania che può recriminare su un intervento molto dubbio in area su Ozil.
Il secondo tempo è ancora tutto di marca spagnola, uni brivido tedesco al 23' quando Kroos, al volo, incontra la parata d Casillas. Sul contropiede fulminante Pedro sbaglia tutto e spreca un'occasione d'oro.
Occasione che non si lascia sfuggire Puyol al 29'. Spagna in gol e nella storia. La sua prima finale mondiale è raggiunta.
Il club dei paesi campioni del mondo domenica accoglierà un nuovo socio. E il polpo indovino Paul ancora una volta ha azzeccato il risultato.
Nota a margine. Un tifoso ha fatto invasione di campo, ma gli agenti della sicurezza lo hanno prontamente placato.

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7, day 8, day 9, day 10, day 11, day 12, day 13, day 14, day 15, day 16, day 17, day 18, day 19, day 20, day 21, day 22.

Wulff è il nuovo presidente tedesco 01.07.10

Quella che sulla carta era un'elezione facile, vista la grande maggioranza parlamentare in mano al centro destra, si è trasformata in una guerra di posizione che ha finito per logorare la cancelliera Merkel.
Vince Wulff il suo candidato, ma solo al terzo scrutinio. Ovvero il primo scrutinio a maggioranza semplice.
Joachim Gauk arriva secondo. Sostenuto da Spd e Verdi, ma non dalla sinistra radicale del Linke, ha contribuito a tenere sulle spine Angela Merkel nel frattempo intenta a scovare i franchi tiratori.

Elezione anticipata del presidente tedesco dovuta alle dimissioni di Kohler in seguito allo scandalo partito dalle sue maldestre dichiarazioni riguardo la missione in Afghanistan.

La giornata degli errori arbitrali - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 17] 27.06.10

Ottavi di finale

Germania [4 - 1] Inghilterra

Un'Inghilterra imbalsamata prende una lezione di calcio dalla quadratissima Germania in una partita che farà discutere più per il clamoroso errore arbitrale che per le gesta atletiche dei ventidue in campo.
La Germania parte col turbo e a metà del primo tempo infila la difesa di burro dei "Tre leoni" con due splendidi gol di Klose e Podolski.
Sembra già finita, ma un memento di rilassamento concede a Upson la possibilità di accorciare le distanze.
La partita si avvia alla fine del primo tempo, ma con una zampata Lampard dal limite calibra sulla porta dell'ottimo Neuer, tocca la traversa, rimbalza di almeno mezzo metro oltre la linea poi esce. L'arbitro uruguaiano Larrionda, su segnalazione del guardalinee Mauricio Espinosa, lascia correre. Saranno le uniche due persone al mondo a non aver visto il gol. Il replay non lascia dubbi.
Ci sarà tempo per una traversa inglese, ma i contropiede fulminanti tedeschi annulleranno la squadra di Capello permettendo a Mueller di segnare una doppietta.
Germania meritatamente ai quarti di finale. Inghilterra che prima di recriminare sugli errori arbitrali dovrà rivedere completamente il suo gioco e i suoi atleti, a partire da un nullo (ma quando mai ha brillato in nazionale?) Rooney.

Argentina [3 - 1] Messico

Il Messico parte gagliardo. Una traversa di Salcido e un paio di miracoli di Romero salvano la porta argentina.
L'Argentina macchinosa nel gioco si affida alla velocità delle sue punte di diamante.
La partita viene decisa al 26'. Tevez segna in evidentissimo fuorigioco prolungando un tiro di Messi (ancora a secco). Il guardialinee Ayroldi fa finta di non vedere. Rosetti ferma tutti e va a confabulare con il suo assistente. Gol.
Il Messico si irrigidisce e sul maldestro nel controllo palla di Osorio, Higuain raddoppia.
La partita finisce qui. Nel secondo tempo Tevez appone il secondo sigillo alla sua ottima prestazione e Hernandez controbatte con il meritato gol messicano.
Argentina irresistibile in attacco. Messico che avrà da recriminare su di un fuorigioco che gli ha cambiato il corso del mondiale.
Ora tutti invocano la moviola in campo.

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7, day 8, day 9, day 10, day 11, day 12, day 13, day 14, day 15, day 16.

La paura di passare agli ottavi - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 13] 23.06.10

Slovenia [0 - 1] Inghilterra

Quanta paura. L'Inghilterra costretta a vincere, la Slovenia potrebbe accontentarsi del pari.
Tutti con un occhio all'altro campo. L'Inghilterra aggredisce, ma non sembra ancora in condizione. La Slovenia si chiude. Troppo rinunciataria, troppo sprecona.
Defoe al 23' accende le speranze dei "tre leoni". La Slovenia sembra accontentarsi, sicura del pareggio 0-0 tra USA e Algeria. Roney scheggia il palo, un paio di brividi da Novakovic e Birsa e poco altro.
Fischio finale. Sembra fatta, ma Donovan rovina la festa ad entrambe. Stati Uniti primi del gruppo C, Inghilterra seconda. Slovenia eliminata.

USA [1 - 0] Algeria

Gli USA raccolgono una roccambolesca vittoria al 92'. Segna Donovan e gli Stati Uniti conquistano in un colpo solo qualificazione e testa del girone.
Partita divertente. Algeria pericolosa con una traversa di Djebbour. Stati Uniti che inseguono il gol per tutti i 94' minuti della partita e lo avrebbe trovato già nel primo tempo se l'arbitro non avesse deciso di annullarlo. E' il secondo gol regolare che gli USA vedono negarsi.
Il finale è al cardiopalmo. Quattro minuti di recupero e il gol di Donovan in piena ripresa. Stati Uniti che allontanano lo spettro della Germania agli ottavi.
Algeria che esce dignitosamente dal mondiale.

Gruppo C

5 USA (4-3)
5 Inghilterra (2-1)
4 Slovenia (3-3)
1 Algeria (0-2)

Ghana [0 - 1] Germania

Si gioca col freno a mano per la paura di un risultato che potrebbe fare male. Germania in convalescenza. Ghana sprecona.
Decide Ozil e sarà Germania Inghilterra agli ottavi di finale.
Il Ghana certo della qualificazione e appagato dal non incontrare gli uomini di Capello si accontenta della sconfitta.
E la prima e sarà anche l'ultima squadra africana a passare il turno. Prima squadra africana a qualificarsi per gli ottavi in due mondiali consecutivi.

Australia [2 - 1] Serbia

Alla Serbia basta vincere e sulla carta ha le possibilità per superare agevolmente i socceroos. Il campo la pensa diversamente.
Un'Australia tenace tiene testa ai serbi e sembra capace di far male.
E lo farà nel secondo tempo. Ci pensano a Cahill e Holman a chiudere la partita.
Per i serbi spreconi e confusionari resta solo il gol della bandiera di Pantelic.
Esce anche una bella Australia. Unico rimpianto il passivo eccessivo contro la Germania.

Gruppo D

6 Germania (5-1)
4 Ghana (2-2)
4 Australia (3-6)
3 Serbia (2-3)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7, day 8, day 9, day 10, day 11, day 12.

La giornata dei passi falsi - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 8] 18.06.10

Germania [0 - 1] Serbia

La Germania si complica inutilmente la vita dopo la bella prestazione contro l'Australia.
Klose si fa espellere per somma di ammonizioni. Due falli stupidi. Evitabili.
Si apre un'autostrada per la concreta Serbia che va in gol con Jovanovic.
La Germania in affanno non riuscirà più a colmare il divario vuoi la traversa e il rigore sbagliato da Podolski, oggi non in giornata.
Serbia abbonata ai legni sfiora il raddoppio.
Ora è tutto difficile per la compagine tedesca che si ritrova a dover vincere a tutti i costi dopo aver buttato via il biglietto per gli ottavi.
Da segnalare la valanga di ammoniti.

Gruppo D

3 Germania (4-1)
3 Ghana (1-0) una partita in meno
3 Serbia (1-1)
0 Australia (0-4) una partita in meno

Slovenia [2 - 2] USA

Slovenia travolgente nel primo tempo. Sembra poter controllare il gioco e la partita.
Birsa sblocca il risultato al 13'. Gli Stati Uniti ci provano, ma Ljubijankic raddoppia allo scadere.
Il secondo tempo è tutto stelle e strisce. Donovan insacca all'inizio della ripresa e gli USA cambiano volto.
Il pareggio arriva al 82' a firma Bradley.
Pochi minuti dopo l'arbitro Coulibaly annulla il regolarissimo gol degli Stati Uniti. Poteva essere un risultato clamoroso.
Gli Stati Uniti tornano in corsa. La Slovenia può mangiarsi le mani, ma con quattro punti sa di avere buone carte per passare il turno.

Inghilterra [0 - 0] Algeria

Un'ottima Algeria ferma una spenta e lenta Inghilterra.
Per la squadra di Capello la strada si fa in salita. Le undici statue di sale in campo non promettono miracoli contro la decisa Slovenia.
L'Algeria con una partita tatticamente perfetta rientra matematicamente in gioco.

Gruppo C

4 Slovenia (3-2)
2 USA (3-3)
2 Inghilterra (1-1)
1 Algeria (0-1)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7.

Andiamoci crauti - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 3] 13.06.10

Algeria [0 - 1] Slovenia

Gruppo C caratterizzato dalle papere dei portieri. La viene decisa dal portiere algerino Chaouchi a 10' dalla fine su un tiro di Koren. L'estremo difensore sbaglia la presa e la palla si insacca.
Partita equilibrata, senza grandi spunti. Slovenia che conquista la testa del girone.
Da segnalare l'espulsione dell'algerino Ghezzal, per somma di ammonizioni. Ghezzal lanciato a rete stoppa la palla con la mano. L'espulsione è avvenuta pochi minuti prima del gol.
Nota di colore, i servizi di sicurezza sono dovuti intervenire per far scendere un tifoso algerino che si era arrampicato su un riflettore.

Gruppo C

3 Slovenia (1-0)
1 USA (1-1)
1 Inghilterra (1-1)
0 Algeria (0-1)

Serbia [0 - 1] Ghana

Non è la Serbia che ci si aspettava. Lo è invece il Ghana che legittima la vittoria con un gioco basato sulla potenza e la velocità. E due pali.
Partita decisa dall'espulsione di Lukovic per somma di ammonizioni e dal rigore, il primo del mondiale, concesso per l'evidente fallo di mano di Kuzmanovic. Gyan mette a segno. Colpirà anche un palo.

Germania [4 - 0] Australia

Un allenamento contro i Socceros. Questa è stata Germania - Australia.
Gli australiani possono recriminare per un possibile rigore non concesso sul due zero, ma niente di più. Mai in partita tranne che per i primi minuti di ogni tempo.
A segno gli eterni Podolski e Klose e nella ripresa i giovani promettenti Cacau e Mueller.

Gruppo D

3 Germania (4-0)
3 Ghana (1-0)
0 Serbia (0-1)
0 Australia (0-4)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2.

L'innocenza di Kohler 31.05.10

Per la serie frasi d'autore la gaffe del presidente tedesco Horst Koehler sulla missione in Afghanistan è da antologia.

Un Paese delle nostre dimensioni, concentrato sull'export e quindi sulla dipendenza dal commercio estero, deve rendersi conto che... sviluppi militari sono necessari in un'emergenza per proteggere i nostri interessi, ad esempio per quanto riguarda le rotte commerciali o per impedire instabilità regionali che potrebbero influire negativamente sul nostro commercio, sull'occupazione e sui redditi.

Il presidente Koehler si è dimesso.

Il peso della crisi nel land più popoloso 09.05.10

E' la sconfitta attesa dell'alleanza tra i cristianodemocratici e i liberali, che sostengono il governo di Angela Merkel, nel più popoloso land tedesco del Nord Reno Westfalia a tenere banco oggi in Germania.
Secondo i primi exit poll il tracollo della CDU sarebbe drammatico e la coalizione nel suo complesso perderebbe quasi dieci punti percentuali rispetto alle precedenti consultazioni.
Non brilla la SPD che tuttavia tornerà al governo del land.

Risultati straordinari per i Verdi, veri vincitori della consultazione, che si attestano intorno al 12%.
Da segnalare l'avanzata del Linke che dovrebbe ottenere 12 seggi, sfondando ampiamente il muro del 5%.

Sul piano nazionale dovrebbero modificarsi i rapporti di forza nel Bundesrat (il senato federale tedesco).
Angela Merkel e Guido Westerwelle perderebbero la maggioranza dell camera alta, il che porterebbe ad accantonare le riforme più ambiziose del loro programma.

Le sedicenti tasse su internet 12.12.09

Tra i vecchi media - quelli fatti male e con una visione distorta del giornalismo - cresce la sindrome da accerchiamento da internet. Sindrome che porta a cercare di screditare il web usando qualsiasi mezzo.
Anche con notizie distorte e non verificate, come la fantomatica tassa su internet in Germania pubblicata con grande clamore da Repubblica.

Carletto Darwin svela la bufala.

Magari vi sarà capitato di leggere la notizia bomba di una tassa su Internet di 18 Euro al mese. Notizia passata praticamente per certa, anche se non ha ancora causato la reazione di Calderoli o di Schifani. Allora, si tratta innanzitutto di una proposta, non di una cosa decisa. E riguarda l'innalzamento della tassa GEZ, che è la tassa sull'uso dell'etere in Germania. La paga chiunque abbia dispositivi tipo radio e tv: sono 18 Euro al mese. Per chi dichiara di non averli ma ha Internet c'è una versione ridotta da quasi 6 Euro, sempre al mese. La proposta sarebbe quella di innalzarla da 6 a 18 per tutti, anche per quelli che hanno solo la web stick o solo uno smart-phone.

C'erano proprio tutti sotto quel muro 09.11.09

Nicolas Sarkozy mentre martella il muro di Berlino

La storia di Sarkozy che il 9 novembre 1989 era lì sotto ad abbattere il muro di Berlino o forse no.

La foto proviene dal profilo Facebook del presidente francese.

Effetto domino 09.11.09

La caduta del Muro di Berlino celebrata con uno spettacolare effetto domino.

Il muro di Berlino, vent'anni dopo 08.11.09

Il muro di Berlino e la Porta di Brandeburgo 1989 - 2009

Lo splendido speciale del New York Times sulla caduta del muro di Berlino e la riunificazione europea.

Sto con Bersani. Samuele 29.09.09

Nel 2005 la Spd era il primo partito tra gli under 30 con il 35%, ora è il terzo con il 16. Pirati all'8. Nel segmento più giovane dell'elettorato i Pirati hanno la metà del consenso del più antico partito socialdemocratico del mondo.

Via Andrea Mollica.

Giallo-neri 27.09.09

L'articolo su Spiegel Online

Altri quattro anni di Merkel.

Il sole sopra Berlino 29.08.09

Milano

In trasferta. Berlino è la nuova capitale europea delle vacanze.
La concorrenza di Londra, indebolita dalla crisi e dalla sterlina, si è fatta meno incisiva tanto da permettere alla città tedesca di salire sul terzo gradino del podio delle più visitate d'Europa dopo Roma e Parigi.

Non a caso è piena di turisti italiani, sempre alla ricerca della meta più trendy. Perché l'italiano tipo può rinunciare a tutto, ma non al Capodanno e alla vacanza estiva.

L'accoglienza precisa e distaccata, tipica dei paesi nordici, nasconde dietro un velo il dinamismo e una movida vibrante e calda. In una città troppo nuova e moderna per rispettare i canoni estetici classici delle capitali romantiche europee, emerge un lato alla moda che sa mixare l'entusiasmo e le aspettative del turista più giovane al comfort e alla vivibilità.

Nonostante le trasformazioni in atto Berlino è stata e resta il simbolo stesso dell'Europa unita e in pace. La capitale delle ideologie contrapposte. La città memoria di storie drammatiche, avvincenti e immortali.

Il prossimo novembre la capitale tedesca si dedicherà alla celebrazione della caduta del Muro, vent'anni fa.
Un muro che è ben presente nell'immaginario collettivo e sociale dei berlinesi e riemerge, spesso con orgoglio, nei racconti e in quella frase "Siete all'Ovest" con cui venivano accolti i tedeschi in fuga dalla DDR.

Colpiscono i viali e i giardini in cui sdraiarsi la notte per ammirare le stelle, le fontane, i caffé e i ciliegi della parte est. Immancabile la foto alla Porta di Brandeburgo e poi il checkpoint Charlie e lo shopping al KaDeWe, il più lussuoso grande magazzino della città. E ancora la vecchia Berlino Est sempre più alla moda e ricca di eventi e occasioni per socializzare e divertirsi.

E poi bici e taxi e sandali e Canon. Una babele di colori e artisti di strada.

Imperdibili i capolavori architettonici prussiani e la visita a Potsdam. Passeggiare per la Museuminsel e fermarsi alla Philharmonie, casa dei Berliner. Per gli amici i Berliner Philharmonisches Orchester.

iFlop? 10.11.07

Pare che l'iPhone non abbia spaccato né nel Regno Unito né in Germania, anzi.

Germania - Portogallo 3 - 1 08.07.06

Arbitro: KAMIKAWA Toru
Partita 63 - Finale 3° e 4° posto
Stadio: Gottlieb-Daimler-Stadion

Gol:

  1. 56' SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)
  2. 60' PETIT (POR) autorete
  3. 78' SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)
  4. 88' NUNO GOMES (POR)

Statistiche:

  • Tiri in porta 5 - 8
  • Tiri 12 - 13
  • Falli 15 - 15
  • Calci d'angolo 2 - 7
  • Calci di punizione 3 - 3
  • Fuorigioco 1 - 3
  • Autoreti 0 - 1
  • Ammonizioni 2 - 3
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 43% - 57%

Cartellini gialli:

  1. 07' FRINGS Torsten (GER)
  2. 24' RICARDO COSTA (POR)
  3. 33' COSTINHA (POR)
  4. 60' PAULO FERREIRA (POR)
  5. 78' SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)

Formazione della Germania:
12 KAHN Oliver
02 JANSEN Marcell
05 KEHL Sebastian
06 NOWOTNY Jens
08 FRINGS Torsten
09 HANKE Mike - al posto di - 20 PODOLSKI Lukas (71')
10 NEUVILLE Oliver - al posto di - 11 KLOSE Miroslav (65')
15 HITZLSPERGER Thomas - al posto di - 07 SCHWEINSTEIGER Bastian (79')
16 LAHM Philipp
19 SCHNEIDER Bernd
21 METZELDER Christoph

Formazione del Portogallo:
01 RICARDO
02 PAULO FERREIRA
04 RICARDO COSTA
05 FERNANDO MEIRA
07 LUIS FIGO - al posto di - 09 PAULETA (77')
08 PETIT - al posto di - 06 COSTINHA (46')
11 SIMAO SABROSA
17 CRISTIANO RONALDO
18 MANICHE
20 DECO
21 NUNO GOMES - al posto di - 14 NUNO VALENTE (69')

Migliore in Campo Budweiser: SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)

Germania - Italia 0 - 2 04.07.06

Arbitro: ARCHUNDIA Benito
Partita 61 - Semifinale
Stadio: Dortmund Stadion

Gol:

  1. 119' GROSSO Fabio (ITA)
  2. 121+' DEL PIERO Alessandro (ITA)

Statistiche:

  • Tiri in porta 2 - 10
  • Tiri 13 - 15
  • Falli 21 - 19
  • Calci d'angolo 4 - 12
  • Calci di punizione 1 - 1
  • Fuorigioco 2 - 11
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 2 - 1
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 43% - 57%

Cartellini gialli:

  1. 40' BOROWSKI Tim (GER)
  2. 56' METZELDER Christoph (GER)
  3. 90' CAMORANESI Mauro (ITA)

Formazione della Germania:
01 LEHMANN Jens
03 FRIEDRICH Arne
05 KEHL Sebastian
07 SCHWEINSTEIGER Bastian - al posto di - 18 BOROWSKI Tim (73')
10 NEUVILLE Oliver - al posto di - 11 KLOSE Miroslav (111')
13 BALLACK Michael
16 LAHM Philipp
17 MERTESACKER Per
20 PODOLSKI Lukas
21 METZELDER Christoph
22 ODONKOR David - al posto di - 19 SCHNEIDER Bernd (83')

Formazione dell'Italia:
01 BUFFON Gianluigi
03 GROSSO Fabio
05 CANNAVARO Fabio
07 DEL PIERO Alessandro - al posto di - 20 PERROTTA Simone (104')
08 GATTUSO Gennaro
10 TOTTI Francesco
11 GILARDINO Alberto - al posto di - 09 TONI Luca (74')
15 IAQUINTA Vincenzo - al posto di - 16 CAMORANESI Mauro (91')
19 ZAMBROTTA Gianluca
21 PIRLO Andrea
23 MATERAZZI Marco

Migliore in Campo Budweiser: PIRLO Andrea (ITA)

Germania - Argentina 5 - 3 30.06.06

Arbitro: MICHEL Lubos
Partita 57 - Quarti di finale
Stadio: Olympiastadion

Gol:

  1. 49' AYALA Roberto (ARG)
  2. 80' KLOSE Miroslav (GER)
  3. calci di rigore NEUVILLE Oliver (GER)
  4. calci di rigore CRUZ Julio (ARG)
  5. calci di rigore BALLACK Michael (GER)
  6. calci di rigore PODOLSKI Lukas (GER)
  7. calci di rigore RODRIGUEZ Maxi (ARG)
  8. calci di rigore BOROWSKI Tim (GER)

Statistiche:

  • Tiri in porta 5 - 5
  • Tiri 10 - 12
  • Falli 23 - 32
  • Calci d'angolo 4 - 6
  • Calci di punizione 3 - 1
  • Fuorigioco 3 - 3
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 3 - 4
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 42% - 58%

Cartellini gialli:

  1. 03' PODOLSKI Lukas (GER)
  2. 46' SORIN Juan (ARG)
  3. 60' MASCHERANO Javier (ARG)
  4. 88' RODRIGUEZ Maxi (ARG)
  5. 94+' ODONKOR David (GER)
  6. 95' CRUZ Julio (ARG)
  7. 114' FRIEDRICH Arne (GER)

Formazione della Germania:
01 LEHMANN Jens
03 FRIEDRICH Arne
08 FRINGS Torsten
10 NEUVILLE Oliver - al posto di - 11 KLOSE Miroslav (86')
13 BALLACK Michael
16 LAHM Philipp
17 MERTESACKER Per
18 BOROWSKI Tim - al posto di - 07 SCHWEINSTEIGER Bastian (74')
20 PODOLSKI Lukas
21 METZELDER Christoph
22 ODONKOR David - al posto di - 19 SCHNEIDER Bernd (62')

Formazione dell'Argentina:
12 FRANCO Leonardo - al posto di - 01 ABBONDANZIERI Roberto (71')
02 AYALA Roberto
03 SORIN Juan
04 COLOCCINI Fabricio
05 CAMBIASSO Esteban - al posto di - 10 RIQUELME Juan (72')
06 HEINZE Gabriel
08 MASCHERANO Javier
11 TEVEZ Carlos
18 RODRIGUEZ Maxi
20 CRUZ Julio - al posto di - 09 CRESPO Hernan (79')
22 GONZALEZ Luis

Migliore in Campo Budweiser: BALLACK Michael (GER)

I ciliegi di Berlino 16.04.16

La fioritura dei ciliegi a Berlino

La fioritura dei ciliegi a Berlino al Gärten der Welt. Inaugurato nel 1987 in occasione del 750°anniversario della città, il parco offre numerosi giardini tematici tra cui uno giapponese, uno balinesiano, uno orientale e un giardino rinascimentale italiano.

Il salto dei paracadutisti 12.04.16

Paracadutisti della NATO durante l'esercitazione Saber Junction 16

Paracadutisti dalla US Army 173 ° Airborne Brigade, della 16 Air Assault Brigade del Regno Unito e della Brigata paracadutisti Folgore dell'Esercito Italiano saltano in formazione nell'ambito dell'esercitazione congiunta della NATO Saber Junction 16, nel campo di Hohenfels in Germania. Oltre 1.200 paracadutisti e decine di automezzi ed equipaggiamento aviotrasportato hanno partecipato a una delle più grandi esercitazioni svolte regolarmente dalla NATO. Alla Saber Junction 16 partecipano 16 nazioni, tra paesi membri dell'Alleanza Atlantica e partner europei, con quasi 5.000 uomini.

L'Orso d'oro 2016 a Fuocoammare 20.02.16

Gianfranco Rosi

Fuocoammare, il film documentario diretto da Gianfranco Rosi su Lampedusa crocevia della tragedia dei migranti, è stato premiato con l'Orso d'oro alla 66esima edizione della Berlinale.

Un funerale per la fine del Carnevale 10.02.16

La sfilata della Geldwaeschergilde

I membri della Geldwaeschergilde piangono la fine del Carnevale durante il mercoledì delle Ceneri inscenando un funerale. In molte città e paesi della Germania sud-occidentale gli appassionati del Carnevale tradizionalmente lavano i loro portafogli in fiumi e fontane dopo il Martedì Grasso, appendendoli in seguito a pali e bastoni per farli asciugare. Un rito che simboleggia il passaggio tra gli eccessi del periodo carnevalesco e la successiva Quaresima.

Fonte: USA Today

Mutande in metro facendo finta di nulla 10.01.16

Sulla metropolitana in mutande

Una tipica mattina in metropolitana in mutande. È il No Pants Subway Ride, la giornata con due semplici regole: niente pantaloni o gonne sulle metropolitane e mantenere un atteggiamento completamente naturale come se tutto fosse al posto giusto.

Il Tyrannosaurus rex di Berlino 17.12.15

Il cranio del Tyrannosaurus rex Tristan Otto

Il cranio del Tyrannosaurus rex Tristan Otto, parte dell'unico scheletro originale quasi completo della sua specie, in mostra al Museo di scienze naturali di Berlino. Tristan Otto è stato rinvenuto nel 2012 durante scavi paleontologici in Montana.

Fonte: Die Welt

Aspettando il giorno in cui non sarà più necessario indossare un fiocco rosso 01.12.15

Processione in ricordo delle vittime dell'AIDS a Berlino

La processione della comunità LGBT di Berlino in ricordo delle vittime dell'AIDS durante il giorno che dal 1989 le Nazioni Unite dedicano alla consapevolezza e alla lotta contro l'epidemia.

Le birre di Monaco di Baviera 19.09.15

Oktoberfest 2015

Con lo stappo della prima botte di birra si apre ufficialmente la 182esima Oktoberfest che si chiuderà il 4 ottobre. Nella tradizionale area di Theresienwiese, di 42 ettari, vengono servite le sei storiche marche di birra di Monaco di Baviera: Paulaner, Spaten, Hofbräu, Hacker-Pschorr, Augustiner e Löwenbräu.

Il cuore generoso dell'Europa 05.09.15

Un piccolo profugo siriano sventola la bandiera dell'Unione Europea

È un'accoglienza calorosa quella riservata ai profughi siriani arrivati in Germania e Austria. Una gara di solidarietà all'arrivo di autobus e treni. Una svolta dopo settimane di tragedie e difficoltà. La speranza di una nuova vita, in pace, comincia oggi. Il sogno europeo come motore per il futuro del continente.

Il sole di Ikeda 19.06.15

Micro macro di Ryoji Ikeda

L'installazione micro macro di Ryoji Ikeda allo ZKM di Karlsruhe, in Germania. Il museo, fondato nel 1998, si propone di esplorare l'arte classica nell'era digitale. Ikeda è conosciuto per essere uno dei principali esponenti della computer music, l'arte di mixare suoni e rumori prodotti da computer, fax, codici Morse e altre sonorità tecnologice.

Il quinto titolo continentale del Barcellona 06.06.15

Il Barcellona festaggia la Champions League 2015

Con 3 reti a 1 all'Olympiastadion di Berlino, il Barcellona si aggiudica la sua quinta Champions League. Quattro titoli vinti negli ultimi dieci anni. Per la Juventus si tratta della sesta finale persa, a suo modo un record, seppur negativo, in Europa.

Il festival goth di Lipsia 22.05.15

Il Wave Gotik Treffen di Lipsia

Il Wave-Gotik Treffen è il festival musicale e di cultura goth e dark che si tiene annualmente a Lipsia, in Germania, in occasione della Pentecoste. Si tratta del più grande raduno di questo genere nel mondo.

Sarà un perizoma che li seppellirà 15.04.15

Attivista Femen si lancia contro Mario Draghi

Josephine Witt, attivista di Femen conosciuta per aver interrotto in topless la messa di Natale nel duomo di Colonia nel 2013, ha lanciato coriandoli al presidente della BCE Mario Draghi e gridato slogan anti-austerity e anticapitalisti, prima di essere fermata, durante la conferenza stampa alla sede della Banca Centrale Europea per la relazione sugli effetti positivi che il quantitative easing sta avendo sull'economia dell'area euro.

La cavalcata di San Giorgio 06.04.15

La Georgiritt a Traunstein per Pasqua

Cavalieri vestiti con in abiti tradizionali bavaresi cavalcano da Traunstein, in Germania, sino alla vicina chiesa della cittadina di Ettendorf per ricevere la benedizione durante la Georgiritt. Questa parata di San Giorgio durante il Lunedì di Pasqua con centinaia di cavalieri risale almeno al XVII secolo. Oltre alla cavalcata, la tradizione bavarese prevede anche un coreografia con una sciabola a simboleggiare la vittoria della primavera sull'inverno.

Fate entrare i clown 18.03.15

Le devastazioni di Blockupy contro la BCE

L'inaugurazione della nuova sede della Banca Centrale Europea, a Francoforte, è l'occasione per il movimento anticapitalista Blockupy per sfogare la propria aggressività repressa in segno di protesta contro le politiche europee di austerità. Il messaggio è la violenza, non c'è altro.

Gli ombrelli del CeBIT 14.03.15

Ombrelli tenuti da robot al CeBIT 2015

Ombrelli tenuti da robot realizzati dal produttore KUKA Robot Group al CeBIT di Hannover, una delle più grandi fiere al mondo di elettronica e tecnologie dell'informazione e della comunicazione.

La nuova banconota da 20 euro della serie Europa 24.02.15

La nuova banconota da 20 euro della serie Europa

Il presidente della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, ha presentato la nuova banconata da 20 euro, la terza della serie Europa dopo i tagli da 5 e da 10, che inizierà a circolare a partire dal 25 novembre prossimo.

La mossa di Draghi 22.01.15

Mario Draghi

Il consiglio direttivo della Banca Centrale Europea ha annunciato il quantitative easing (l'alleggerimento quantitativo), il programma massiccio di acquisto di titoli di Stato e altre attività finanziarie mirato a far risalire l'inflazione nell'Eurozona e a rilanciare domanda e crescita. Il Q.E. inizierà a marzo di quest'anno per concludersi a settembre del 2016. 60 miliardi di euro al mese, una cifra superiore a quella inizialmente ipotizzata dagli analisti, per un totale di 1.100 miliardi di euro. L'accordo raggiunto dal consiglio direttivo prevede un sistema di condivisione del rischio in cui le banche centrali nazionali garantiranno una quota pari all'80% del totale, il restante 20% sarà condiviso con la BCE. La BCE avrà mandato per poter acquistare fino al raggiungimento di un importo pari al 33% del debito di ciascun paese e non oltre il 25% dei titoli diffusi a ogni emissione.

Fonte: Rai News

Il primo gelo invernale sull'Europa 27.12.14

Il primo gelo invernale dell'inverno 2014 sull'Europa

Un ondata di maltempo proveniente dal nord Europa sta congelendo il continente con le prime abbondanti nevicate dell'inverno anche a quote basse e gelate, dopo un Natale caratterizzato da temperature insolitamente miti.

La Caduta del Muro venticinque anni dopo 09.11.14

Il muro di luce a Berlino

Berlino celebra l'anniversario della Caduta del Muro e la riunificazione della Germania, prodromo di un'Europa unita dall'Atlantico al Baltico, con un'installazione degli artisti Christopher e Marc Bauder insieme con lo studio Whitevoid che riproduce il percorso originale del Muro con circa 8.000 palloncini luminosi pronti a essere liberati in cielo.

Transumanza bavarese 11.09.14

Transumanza bavarese

Come ogni anno la transumanza passa dal paese di Bad Hindelang, in Germania; gli animali dai prati delle montagne bavaresi vengono riportati a valle per raggiungere le aziende agricole del circondario prima dell'arrivo dell'inverno.

I Campionati europei di nuoto 2014 14.08.14

Sincronette ai Campionati europei di nuoto 2014

Sono iniziati a Berlino i Campionati europei di nuoto. La 32esima edizione si svolgerà sino al 24 agosto e da quest'anno tornano insieme le discipline del nuoto di corsia, del nuoto di fondo, del nuoto sincronizzato e dei tuffi, dopo l'edizione 2012 che aveva visto svolgersi competizioni separate.

Il raduno delle auto anfibie 04.08.14

Amphib 2014

Dal 2 al 9 agosto 2014 si svolge a Traben-Trarbach, sul fiume Mosella in Germania, il tradizionale raduno annuale riservato alle auto anfibie.

I record del Mineirazo 08.07.14

Brasile-Germania alla Coppa del Mondo 2014

La travolgente vittoria della nazionale tedesca contro il Brasile per 7-1 ha segnato anche 5 nuovi record nella storia della Coppa: il maggior numero di gol segnati da un singolo giocatore (Klose) nella Coppa del Mondo, il maggior numero di gol segnati in una semifinale, il maggior numero di gol segnati da un paese nella storia della Coppa del Mondo (Germania ne ha segnati 223), la sconfitta con il passivo più pesante per una squadra ospitante, i quattro gol più veloci della storia.

Fonte: Mashable

Il più grande scavo in Europa 24.06.14

La miniera di Hambach

Le impressionanti foto di Bernhard Lang della miniera di lignite a cielo aperto di Hambach tra le città di Niederzier e Elsdorf nella Renania Settentrionale-Vestfalia, in Germania. La miniera è stata aperta nel 1978 e ha una superficie di 34 kmq con la previsione di estenderla sino a 85 kmq. Il punto più profondo di Hambach al momento raggiunge i 293 metri sotto il livello del mare.

Fonte: Behance

L'air show di Berlino 21.05.14

L'air show di Berlino

Oltre 1.100 espositori da più di 47 paesi hanno esibito ogni sorta di aerei e tecnologie aerospaziali durante l'air show di Berlino.

Il campionato mondiale di acconciature 05.05.14

La OMC Hairworld World Cup 2014

Oltre 1.000 partecipanti da più di 50 nazioni hanno partecipato a Francoforte all'OMC Hairworld World Cup 2014, il campionato mondiale di acconciature.

L'energia in foto 30.04.14

Spettrometro Katrin

La serie Spazio ed Energia, del fotografo zurighese Luca Zanier, racconta l'industria energetica, spina dorsale della società moderna, attraverso l'esplorazione di decine di centrali elettriche, petroliere, dighe e impianti nucleari.

Fonte: Slate

Carlo Magno 1.200 anni dopo 11.04.14

Stadtue di Carlo Magno

Cinquecento sculture cremisi e dorate raffiguranti l'imperatore del Sacro Romano Impero Carlo Magno, realizzate dall'artista Ottmar Hoerl, sono state poste di fronte alla cattedrale di Aachen in occasione dell'anniversario dei mille e duecento anni dalla sua morte avvenuta ad Aquisgrana.

Fonte: Rai News

Berlinale 2014 10.02.14

Lars von Trier alla Berlinale 2014

Il 64esimo Festival internazionale del cinema di Berlino entra nel vivo con la prima del nuovo film di Wes Anderson, Grand Budapest Hotel, e la presentazione del controverso Nymphomaniac di Lars von Trier.

Fonte: Euronews

La nuova banconota da 10 euro 13.01.14

La nuova banconota da 10 euro

È stata presentata a Francoforte da Yves Mersch, componente del board della BCE, la nuova banconota da 10 euro della serie Europa che entrerà in circolazione a partire dal 23 settembre.

Tutti a bordo in mutande 12.01.14

Il No Pants Subway Ride a Berlino

Prendere per un giorno la metropolitana in mutande per portare un briciolo di follia nella vita quotidiana dei cittadini delle più grandi metropoli mondiali è questo l'obiettivo della No Pants Subway Ride, nata a New York nel 2002.

La grande bellezza agli EFA 2013 07.12.13

Palo Sorrentino agli EFA 2013

Il film di Paolo Sorrentino trionfa alla 26/a edizione degli European Film Awards aggiudicandosi quattro statuette come miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista a Toni Servillo e miglior montaggio consegnato a Marco Travaglioli.

La tempesta Xaver 06.12.13

L'uragano Xaver

La tempesta artica Xaver ha investito il nord e il centro Europa, dalla Scozia alla Polonia, con venti che hanno raggiunto punte di 200 km/h. Secondo i meteorologi si tratta di uno dei più forti uragani che si siano abbattuti sul continente negli ultimi 50 anni.

Fonte: Euronews

Il musical su Karl Marx 02.11.13

Karl Marx Il Musical

Il musical su Karl Marx, scritto dal cantante pop tedeco Tobias Kuenzel con la collaborazione di Steffen Lukas e Maximilian Reeg, debutta nel teatro di Plauen, in Germania.

Fonte: Focus

L'Oktoberfest 2013 21.09.13

Ocktoberfest 2013

Il borgomastro di Monaco di Baviera, Christian Ude, ha inaugurato la 180esima edizione dell'Oktoberfest spillando il primo barile in quella che è la regina delle feste dedicate alla birra del mondo.

Fonte: AGI

Il salone dell'auto ibrida 10.09.13

Infiniti Q30 al Frankfurt Motor Show

In un mercato ancora debole, ma con alcuni segnali di ripresa, le maggiori novità espresse dal salone dell'auto di Francoforte arrivano dalle auto elettriche e ibride. È proprio l'innovazione nel realizzare automobili sempre più connesse, sicure ed ecologiche a spingere gli analisti all'ottimismo verso una lenta uscita dalla crisi del settore.

Fonte: ANSA

La professoressa Merkel 13.08.13

La professoressa Merkel

La Cancelliera tedesca Angela Merkel ha tenuto una lezione nel liceo di Heinrich-Schliemann-Gymnasium sul muro di Berlino nel 52esimo anniversario della sua edificazione.

L'invasione dei panda 06.08.13

Panda pupazzi a Berlino per il WWF

1.600 riproduzioni di panda, l'equivalente della loro popolazione mondiale, hanno invaso la piazza antistante la stazione ferroviaria di Berlino per celebrare i 50 anni del WWF.

Fonte: NZweek

Lo Star Wars Celebration Europe 26.07.13

Lo Star Wars Celebration Europe

La più grande convention interamente dedicata all'universo di Guerre Stellari, dopo Stati Uniti e Giappone, ha raggiunto l'Europa. Appassionati di Star Wars da tutto il continente si sono ritrovati a Essen, in Germania, per tre giorni da vivere tra cosplayer, gadget, serie tv, attori, film, libri, fumetti e nuove trilogie.

La coppa del mondo di kitesurf 19.07.13

La Kitesurf World Cup

I migliori atleti della specialità si sono dati appuntamento a Sankt Peter-Ording, località balneare della Frisia Settentrionale, per la coppa del mondo di kitesurf.

Le inondazioni nell'Europa centrale 03.06.13

Inondazione a Passau

Dopo giorni di piogge intense le acque del Danubio, dell'Inn e dell'Ilz continuano a salire inondando larghe aree della Germania del sud, la situazione più critica si registra a Passau, dell'Austria, della Svizzera e della Repubblica Ceca. Il livello della Moldava minaccia Praga, dove sono già in corso alcune evacuazioni e la chiusura di otto fermate della rete metropolitana.

Fonte: Radio24

Il raduno goth a Lipsia 18.05.13

Due ragazze al Wave Gotik Treffen

Si chiama Wave Gotik Treffen ed è il più importante festival in Europa dedicato alla musica goth e alla cultura dark. Il festival inizia tradizionalmente nella settimana che precede la Pentecoste e si conclude il martedì successivo.

La ruota ginnastica 21.02.13

Wheel Gymnastics a Berlino

A Berlino si è svolta una dimostrazione di un particolare tipo di ginnastica artistica che prevede l'utilizzo della Ruota di Rhon, in vista dei prossimi campionati mondiali di Wheel Gymnastics.

Il Carnevale renano 07.02.13

Il Carnevale renano

Migliaia di persone hanno affollato le strade per celebrare l'inizio del carnevale renano a Duesseldorf e nella regione del Reno, in Germania.

Il congresso degli hacker ad Amburgo 28.12.12

Il congresso degli hacker CCC ad Amburgo

Ad Amburgo si svolge il 29esimo congresso di hacker del Chaos Computer Club. Quattro giorni di seminarie conferenze con esperti mondiali per confrontarsi sul ruolo della tecnologia nella società, sul suo sviluppo futuro, sulla sicurezza in rete, sulla libertà di espressione e il copyright.

Fonte: La Stampa

Anticipo di inverno 06.12.12

Cammelli in Europa sotto la neve

Prosegue la perturbazione che sta ricoprendo l'Europa con un manto di neve. Entro domani anche il sud del continente potrà presentarsi imbiancato.

Fonte: ANSA

Inizia la Oktoberfest 2012 23.09.12

La Oktoberfest 2012

Sino all'8 ottobre Monaco di Baviera ospiterà la grande festa della birra giunta alla sua 179esima edizione.

Photokina 2012 17.09.12

Photokina 2012

Si apre a Colonia la fiera biennale dedicata al mondo dell'imaging con oltre 1.200 espositori e 180 mila visitatori previsti.

Fonte: HDBlog

L'irreversibilità dell'euro 12.09.12

I giudici della corte costituzionale di Karlsruhe

La Corte costituzionale federale tedesca respinge i ricorsi contro l'ESM - il fondo salva stati dell'Unione Europea - e il fiscal compact permettendone la ratifica da parte del parlamento di Berlino e dando una nuova boccata d'ossigeno alle quotazioni dell'euro e alle borse europee. I giudici hanno aggiunto che gli impegni di pagamento della Germania non dovranno superare i limiti nel trattato senza l'approvazione del popolo tedesco. Il contributo della Germania quindi non potrà essere superiore ai 190 miliardi di euro già destinati all'ESM.

A 1.800 metri dal suolo 20.08.12

Un acrobata sul monte Wendelstein

Un acrobata ha attraversato a un'altezza di 1.800 metri su una corda uno strapiombo di 70 metri del monte Wendelstein, vicino Bayrisch Zell nelle Alpi Bavaresi.

Fonte: Herald Sun

Il Gamescom 2012 16.08.12

Il Gamescom 2012

Apre in Germania la Gamescom, la fiera di videogame più importante in Europa.

Fonte: Tekno

Fischerstechen 2012 15.08.12

Il Fischerstechen 2012

Il tradizionale Fischerstechen sul lago Staffelsee, nei pressi del villaggio bavarese di Seehausen nel sud della Germania. Ogni 15 agosto dal 1864 si trascorre la giornata di Ferragosto in barca per assistere al duello di due pescatori in piedi sulle loro barche che cercano di buttarsi in acqua a vicenda utilizzando lunghe aste.

Stile zombie 04.07.12

Le creazioni della stilista austriaca Lea Hoschek

Le creazioni della stilista austriaca Lea Hoschek durante la settimana della moda di Berlino.

Fonte: RP Online

La visita di Putin in Germania 01.06.12

Vladimir Putin e Angela Merkel

La cancelliera Merkel ha ricevuto a Berlino il presidente russo Putin. Sul tavolo la questione siriana.

Fonte: Die Zeit

Il Chelsea conquista la Champions League 19.05.12

Il Chelsea vince la Champions League 2012

Per la prima volta la squadra londinese conquista il titolo continentale, imponendosi ai rigori sul Bayern Monaco all'Allianz Arena.

Fonte: TLUC Blog

Blockupy Frankfurt 17.05.12

Una poliziotta imbrattata da Blockupy Frankfurt

Le proteste contro le banche e la BCE a Francoforte prendono il nome di Blockupy Frankfurt. Gli organizzatori hanno intenzione di proseguire la mobilitazione sino a sabato.

Fonte: La Stampa

Le pecore blu 04.05.12

Le pecore blu al castello di Schwerin

L'installazione degli artisti Rainer Bonk e Bertamaria Reetz al castello di Schwerin, in Germania, simboleggia il messaggio di pace che tutti sono uguali e ognuno è importante.

Fonte: Metro

I fratelli Taviani vincono l'Orso d'Oro alla Berlinale 18.02.12

Paolo e Vittorio Taviani

Il film drammatico Cesare deve morire, dei fratelli italiani Paolo e Vittorio Taviani, ha vinto l'Orso d'Oro al Festival del Cinema di Berlino. Durava da 21 anni il digiuno dei registi italiani a Berlino.

Il presidente tedesco Wulff si dimette 17.02.12

Il presidente dimissionario tedesco Wulff

Travolto da uno scandalo di corruzione il presidente della Germania si è dimesso questa mattina.

La chiesa di neve 29.12.11

La chiesa di neve a Mitterfirmiansreut

Cento anni fa gli abitanti di Mitterfirmiansreut costruirono una chiesa di neve in segno di protesta, quando le loro richieste di edificare una parrocchia in città furono respinte. Per ricordare quell'episodio nella cittadina tedesca è stata riedificata una chiesa costruita con lastre di ghiaccio e neve.

Fonte: Spiegel

Il treno nucleare e gli ambientalisti tedeschi 27.11.11

Manifestanti anti nucleare in Germania

La polizia tedesca ha arrestato oggi 1.300 manifestanti asserragliati a Dannenberg per tentare di bloccare il percorso di un treno carico di scorie radioattive proveniente dalla Francia e diretto alla vicina discarica nucleare di Gorleben.

La città di Pergamo rivive a Berlino 29.09.11

La rappresentazione di Pergamo

L'antica città ellenica dell'Asia Minore rivive a 360° nell'allestimento al Pergamon Museum di Berlino.

Oktoberfest 2011 17.09.11

La playmate Katharina Wyrwick all'Oltoberfest

E' tutto pronto a Monaco per l'edizione 2011 dell'Oktoberfest. Da questo pomeriggio al 3 ottobre la città della Baviera diventerà la capitale mondiale della birra.

L'IFA di Berlino 02.09.11

Televisori Panasonic all'IFA di Berlino

L'IFA, Internationale Funkausstellung Berlin, è oggi è uno dei principali eventi mondiali per l'elettronica di consumo e gli elettrodomestici. Tra il 1924 e il 1939 la fiera è stata un evento annuale. Dopo la Seconda Guerra Mondiale l'IFA si svolse ogni due anni, per ritornare a scadenza annuale dopo il 2005. La 51esima edizione si concluderà il 7 settembre.

Gamescom 2011 17.08.11

Il Gamescom 2011

E' la più grande fiera mondiale di videogame con i suoi oltre 500 espositori, più di 4.000 giornalisti e centinaia di migliaia di visitatori. Si tiene a Colonia sino al 21 agosto.

Il Ferragosto in Germania 15.08.11

Abitanti bavaresi in abiti tradizionali

Sul lago Staffelsee, nei pressi del villaggio bavarese di Seehausen nel sud della Germania, ogni 15 agosto dal 1864 si trascorre in barca per assistere al tradizionale Fischerstechen. Due pescatori in piedi sulle loro barche cercano di buttarsi in acqua a vicenda utilizzando lunghe aste.

Il più grande festival di heavy metal al mondo 05.08.11

Concerto al Wacken Open Air

Si chiama Wacken Open Air. Per tre giorni la cittadina tedesca di Wacken diventa il centro mondiale dell'heavy metal.

La gigantessa di Amburgo 04.08.11

La sirena di Amburgo

L'installazione Die Badende delll'artista Oliver Vossino sino al 12 agosto sarà visibile nelle acque del lago Alster ad Amburgo.

Le giapponesi sono campioni del mondo per la prima volta 17.07.11

La finale del mondiale femminile tra USA e Giappone

Emozionante finale della Coppa del Mondo Femminile di calcio. Gli Stati Uniti per due volte in vantaggio, nei 90' minuti regolamentari e ne successivi tempi supplementari, sono stati raggiunti da una formazione giapponese aggressiva e concreta. La sfida si decide ai rigori. Il risultato finale, 5-3, è incredibile con addirittura tre errori di fila dal dischetto per gli USA. Il Giappone è la prima squadra asiatica a conquistare un campionato del mondo.

Fonte: Goal

Ell & Nikki è loro l'Eurovision 15.05.11

Ell & Nikki vincitori all'Eurovision Song Contest

La coppia azerbaigiana trionfa al festival della canzone europea.

Fonte: Euronews

Innerhofer oro nel Super-G 09.02.11

Innerhofer durante la discesa

L'atleta italiano conquista la medaglia d'oro al campionato del mondo di Garmisch-Partenkirchen nel Super-G. Secondo posto per l'austriaco Reichelt a 60 centesimi, terzo il croato Kostelic a 72 centesimi.

Imbattibile Italia 09.02.11

Il gol di Rossi che ristabilisce il pareggio tra Germania e

Nell'amichevole a Dortmund, lo stadio che vide il trionfo italiano nella semifinale del mondiale del 2006 proprio contro i tedeschi, la Germania ottiene solo un pareggio contro una solida Italia. A Klose si oppone Rossi. La Germania non riesce a battere l'Italia dal 1995.

Imbattibile Italia 09.02.11

Il gol di Rossi che ristabilisce il pareggio tra Germania e

Nell'amichevole a Dortmund, lo stadio che vide il trionfo italiano nella semifinale del mondiale del 2006 proprio contro i tedeschi, la Germania ottiene solo un pareggio contro una solida Italia. A Klose si oppone Rossi. La Germania non riesce a battere l'Italia dal 1995.

Le Forze Armate tedesche abbandonano il servizio di leva 22.11.10

Soldati dell'esercito tedesco

Il governo tedesco ha annunciato un piano per abolire il servizio di leva dalla prossima estate.

Fonte: Guardian

Allarme terrorismo in Germania 22.11.10

Il Reichstag a Berlino

Le autorità tedesche hanno chiuso la cupola del Reichstag a Berlino in seguito alle minacce di attentati terroristici.