tizianocavigliablog
Un uomo impossibile.

Serie TV for Dummies - House M.D. 20.11.07

Per farla breve Dr. House è la serie che ha cambiato l'ottica sulle serie di medici e ospedali.
Niente storie d'amore (o almeno...) alla Grey's Anatomy, niente buonismi alla E.R.
Ma pazienti da curare come fossero casi da risolvere. Con un buona dose di cinismo.

Gregory House (Hugh Laurie) è un personaggio complesso. Primario del reparto di Medicina Diagnostica presso il Princeton Plainsboro Teaching Hospital, è specializzato in Nefrologia e Infettivologia.
Un aneurisma gli ha provocato un danno permanente ai muscoli del suo quadricipite, causandogli un dolore cronico e costringendolo all'uso del bastone.
House è un asociale, scontroso, odia il contatto coi pazienti. Preferisce debellare una malattia che curare il malato. E' irritabile e misantropo, questo lo porta a scontrarsi spesso con Lisa Cuddy, direttore sanitario dell'ospedale, e naturalmente con il suo staff, la dottoressa Allison Cameron, il dottor Taylor Eric Foreman e il dottor Robert Chase.

La serie, creata da David Shore, è trasmessa su FOX dal 2004.
House M.D. si ispira ai romanzi di Sherlock Holms, dove House rappresenta l'investigatore e il dottor Wilson (primario del reparto di Oncologia eamico di House) è Watson.
Gli episodi presentano ognivolta un caso clinico estremamente complicato che House e la sua equipe dovranno risolvere spesso contravvenendo alle regole e ai loro stessi principi.

Una curiosità, il titolo della serie in italiano è stato erroneamente tradotto con Dr. House - Medical Division, non sapendo forse che M.D. in inglese sgnifica Medical Doctor, acronimo che tra l'altro è identico al latino Medicinae Doctor dal quale trae origine.
Ovvero "dottore in medicina".