tizianocavigliablog
Tu vola disinvolto.

San Francisco open source 10.05.10

Utilizzare i social media e sposare la filosofia dell'open source per fornire servizi migliori ai cittadini. E' la sfida che oggi coinvolge San Francisco.
Un esempio è il servizio telefonico 311 che dal 2007 permette a residenti e turisti di ricevere informazioni su trasporti, servizi e comunicazioni ufficiali, a cui recentemente è stato affiancato un account su Twitter.

Ed è solo degli innumerevoli progetti che grazie all'apertura degli archivi digitali di San Francisco sono stati messi a disposizione dei cittadini.
Si va dal crimespotting agli orari dei mezzi pubblici, dalla geolocalizzazione dei cassonetti per il riciclaggio a spazi per la condivisione di idee e masterplan per migliorare la città.
Oltre 30 applicazioni per smartphone e più di 140 siti che forniscono quotidianamente informazioni utili a chi vive o transita nell'area metropolitana della baia.

Una buona amministrazione si valuta anche sulla comunicazione che sa offrire e fornire alla propria cittadinanza e internet si ritaglia oggi un ruolo di primo piano che non può più essere ignorato.

Laif is nau 18.03.07

Una tipica mattina, appena alzato (il tutto mentre mi lavo, mi vesto e faccio colazione):

  • accendo il portatile (o un pc, in alternativa);
  • apro il browser, il mailreader/newsreader (40tude Dialog), il feedreader (RSSOwl) e Office Outlook 2007;
  • un'occhiata a tempo, temperatura e note sui gadget di Vista;
  • mentre mailreader, newsreader e feedreader scaricano articoli e messaggi, apro popurls, SocialDust e l'aggregatore di Granieri sul browser alla ricerca di notizie interessanti;
  • parte del tempo vola via nel leggere, rispondere a e-mail e usenet post e a cancellare lo spam;
  • uno sguardo alle decine di feed che tengo sott'occhio e una rapida lettura delle principali notizie su La Repubblica, Il Corriere della Sera, La Stampa, Il Secolo XIX, CNN e BBC News;
  • controllo l'agenda del giorno su Outlook;
  • mi resta giusto il tempo per perdere qualche minuto alla ricerca di notizie geek, spegnere e uscire di casa.