tizianocavigliablog

I post con tag "Johann Sebastian Bach" archivio

Johann Sebastian Bach il genio musicale

Multimedia   12.06.24  

David Bennett analizza alcuni brani composti da Johann Sebastian Bach che dimostrano quanto fosse un genio musicale. Le composizioni prese in esame rappresentano dei canoni enigmatici.
I canoni enigmatici sono un tipo di composizione in cui il compositore crea un'opera che richiede all'esecutore di risolvere un enigma o un puzzle musicale per suonarla correttamente. Questo presuppone un'attenta analisi e comprensione del brano da parte dell'esecutore, che deve decifrare le indicazioni nascoste nel testo musicale per ottenere una corretta esecuzione.

Bach è universalmente riconosciuto come uno dei più grandi compositori della storia della musica. La sua abilità nel creare composizioni complesse e innovative è evidente in molti dei suoi lavori, ma le tre elencate in particolare mettono in luce la genialità musicale del Thomaskantor di Lipsia in modo straordinario.

Ad esempio la Variazione 3: canone all'unisono è un brano in cui due parti musicali sono identiche, suonando all'unisono per tutta la durata del pezzo. Tuttavia, il vero enigma di questo canone risiede nella sua struttura ritmica. Bach lo ha scritto in modo che le due parti musicali siano inizialmente sfasate di un battito, ma si sincronizzano solo alla fine del canone. Questo richiede all'esecutore di calcolare attentamente il ritmo e l'andamento delle due parti per suonare il brano correttamente.
Il Canone a 2 dell'Offerta musicale è un altro esempio di canone enigmatico. In questo caso, Bach ha scritto due parti musicali che si ripetono ciclicamente, creando una struttura musicale complessa e affascinante. L'esecutore deve capire come far coincidere le due parti musicali in modo coerente, rispettando le indicazioni di tempo e le dinamiche scritte da Bach.

Queste composizioni dimostrano chiaramente la profondità della mente musicale di Bach e la sua capacità di creare opere che vanno oltre la semplice bellezza melodica. I suoi canoni enigmatici, dal simbolismo pitagorico, sfidano gli esecutori a pensare in modo creativo e analitico, combinando la teoria musicale con l'esecuzione pratica.

LEGGI ALTRO...