tizianocavigliablog
Ha dimostrato il paradosso del gatto imburrato.

Felice epilogo ad Atene 16.12.04

Si sono arresi, alla fine, i due uomini che da ieri mattina tenevano sotto sequestro un bus ad Atene.

Tutti gli ostaggi sono usciti dal mezzo indenni.

La cocnlusione della drammatica vicenda ha visto la porta del bus aprirsi, poi il lancio in strada della carabina, della pistola e della borsa che i rapitori sostenevano contenesse una bomba, i due uomini uscire con le mani sulla nuca e subito dopo l'uscita da un'altra porta degli ultimi ostaggi, incolumi.

Autobus sequestrato ad Atene 15.12.04

Due uomini armati di fucili hanno sequestrato oggi alla periferia di Atene un autobus interurbano con 25 persone a bordo, che adesso è circondato dalle forze dell'ordine. E' quanto affermato dal ministero dell'Interno.

Secondo l'autista del mezzo, riuscito a fuggire assieme al bigliettaio e ad una donna, i due sono albanesi; secondo una fonte di polizia, sono russi e vogliono tornare nel loro Paese.

I sequestratori, che hanno sparato alcuni colpi, hanno chiesto un altro autista e di essere portati all'aeroporto, secondo il responsabile dell'azienda di trasporti proprietaria del mezzo.

L'autobus, che collega Maratona alla capitale, è stato sequestrato alle 05:45 alla fermata di Pikermi.
Adesso è fermo a Gerakas, alla periferia nord orientale di Atene, completamente circondato da forze di polizia con tiratori scelti appostati nei dintorni e sorvegliato dall'alto da un elicottero.

Alla radio privata Alpha è giunta una telefonata da parte di una persona che ha detto di essere uno dei sequestratori. Ha precisato di parlare con il cellulare di una passeggera ed ha chiesto che la polizia abbandoni il luogo e che l'autobus sia portato all'aeroporto. Uno dei due sequestratori, ha detto Alpha, si farebbe chiamare Hassan. Per ora non si ha notizia di feriti.