tizianocavigliablog
Tempesta di cervelli.

Ti ricordi AltaVista? 01.07.13

Screenshot di AltaVista

È stato il mio primo motore di ricerca. Dal prossimo 8 luglio non esisterà più; la decisione di Yahoo! arriva dopo anni di declino e abbandono.
AltaVista introdusse il primo traduttore automatico nelle principali lingue europee accessibile liberamente a tutti con il nome di Babel Fish, fu il primo motore di ricerca di immagini e il primo a essere multilingue.

Non è nata una istella 19.03.13

Si chiama istella il motore di ricerca, o meglio il progetto di indicizzazione e digitalizzazione della storia e della cultura italiana finanziato da Renato Soru, che ha la grafica di Bing e l'autorevolezza dei risultati di Volunia. Con le mappe di Nokia.

Facebook Graph Search 15.01.13

Danny Sullivan analizza Graph Search il motore di ricerca semantico di Facebook per scoprire collegamenti tra persone, fotografie, interessi, video e luoghi attraverso domande in linguaggio naturale e catalogati sulla base dei rapporti di amicizia.
Per il momento rigorosamente in beta e solo per alcune ricerche mirate in lingua inglese.

Cosa cambia con la nuova grafica di Google 08.05.10

La risposta di Google a Bing.

Twitter come motore di ricerca 13.04.10

Twitter è pronto a lanciare il suo modello di business basato sulla pubblicità.

[14/04 07:36] Dettagli sul blog di Twitter.

Trasparenza Brunetta 19.02.10

La trasparenza secondo Brunetta.

In pratica i gestori del sito non vogliono che i motori di ricerca indicizzino tutti i file con i curricula dei dirigenti e le altre informazioni legate alla trasparenza amministrativa.

Una giornata da Google 08.12.09

Ricerche in tempo reale.


E la nuova beta di Chrome per Mac e Linux.

Google Squared 04.06.09

La risposta di Google a WolframAlpha si chiama Squared.

Per chi si fosse perso tra i nomi si tratta di motori di ricerca atipici.
Al posto di fornire una lista di risultati sotto forma di link (come i normali motori di ricerca a cui siamo abituati), presentano informazioni complesse e strutturate. Delle vere e proprie risposte.
Motori di ricerca semantici si sarebbe detto in altri tempi.

La versione beta di WolframAlpha 17.05.09

Screenshot di Wolfram'sBeta

La versione beta di WolframAlpha promette miracoli.

Aspetta che ti linko 07.04.09

Il copione è già visto, ma con la crisi dell'editoria, ora si ripropone con toni più drammatici e perentori: le agenzie e i quotidiani tradizionali (che investono molte risorse per la produzione di notizie originali) intendono mettere ordine nell'attuale anarchia, iniziando a punire i tanti «parassiti» (gli aggregatori e i motori di ricerca) che riprendono e distribuiscono le notizie senza offrire nulla in cambio.

AP CONTRO GLI AGGREGATORI - «Non possiamo più permetterci di stare fermi a guardare chi ci sta togliendo il lavoro senza fare nulla» ha spiegato ieri Dean Singleton, presidente di AP, una delle più grandi agenzie globali, finanziata dal New York Times e migliaia di altri quotidiani statunitensi. Singleton ha annunciato la messa a punto di strumenti più efficaci: un software che permetterà di tracciare chi utilizza illegalmente i contenuti e un motore di ricerca in grado di premiare le fonti che producono news originali. In tutto ciò si annunciano battaglie legali anche nei confronti di chi pubblica brevi estratti delle notizie e poi rimanda alla fonte originale con un link (come fa Google News). A cominciare dai tanti aggregatori che vanno alla grande negli Stati Uniti, come l'Huffington Post, The Daily Beast e Drudge Report: testate che ormai, per numero di visitatori, rivaleggiano con i grandi dell'informazione, pur limitandosi soltanto a segnalare notizie interessanti pescate qua e là in rete. Ma in questa battaglia, c'è anche un altro imputato eccellente: Google e la corazzata di aggregatori automatici, che generano guadagni pubblicitari sulle notizie senza disporre nemmeno di una redazione.

Via Corriere della Sera.

Cuil 29.07.08

Per gli amici si legge come cool.
E' un nuovo motore di ricerca nato dalla collaborazione tra ex dipendenti Google.

Viene additato da molti proprio come l'anti-Google.
Non so perché, ma il solo fatto di leggere "anti-qualcosa", a pelle mi squalifica subito un prodotto.
Sono pochi ad aver avuto successo vivendo di luce riflessa, eterne nemesi di qualcosa più grande di loro. E praticamente nessuno è diventato leader di mercato del suo settore.

Su Cuil si fa sfoggio delle oltre 120 miliardi di pagine indicizzate.
Per il momento, ad una primo sguardo (e alle prime ricerche), c'è ancora molta strada da fare. E non per raggiungere Google, ma semplicemente per eguagliare Altavista.

Fischiettami questo 06.02.08

Il motore di ricerca per la musica definitivo.
Songza.

Tafiti 23.08.07

Screenshot di TafitiEcco Tafiti, il nuovo motore di ricerca dinamico di Microsoft, sviluppato con Silverlight.
L'interfaccia minimale è incentrata su una "ruota" che permette di scegliere in quale ambito effettuare ricerche: web, foto, news, libri, feed.
La pagina si compone poi di un campo di ricerca, una colonna dei risultati e un'altra per salvare le proprie ricerche, che potranno essere anche taggate.

Una particolarità. Se cliccate su "Tree view" i risultati della vostra ricerca verranno visualizzati in uno schema ad albero tridimensionale, di sicuro impatto visivo.

Velocità, animazioni gradevoli e usabilità completano il quadro.

Il nome tafiti in Swahili significa letteralmente "ricercare".

Crosspost su VOIT.

Un tripudio di tag e plugin 17.02.07

SocialDust logoCi sono domande ricorrenti che gli utenti e gli utilizzatori di SocialDust mi (ci) pongono.
Voglio aggregare con più facilità, come posso fare?
E' possibile integrare i dati di SocialDust sul mio blog o quantomeno fruirli al di fuori dell'aggregatore?
Come posso velocizzare le ricerche sui post aggregati?

Vediamo di rispondere.

Aggregare in due secondi un post niente di più facile.
Aggiungete il nostro bookmarklet al vostro browser.
A questo punto per aggregare vi basterà un unico gesto. Accedere al vostro post appena pubblicato e cliccare sul pulsante.

Includere i nostri dati nelle vostre pagine è semplice, basta aggiungere i box che vi mettiamo a disposizione.
Se poi utilizzate un newsreader, vi basterà importare i nostri feed RSS.

Infine se volete velocizzare le vostre ricerche avete soltanto l'imbarazzo della scelta:

  • installate i nostri search provider (o motori di ricerca se utilizzate Firefox);
  • utilizzate le nuove tag zoom, adesso disponibili anche per i risultati delle ultime 24 ore o degli ultimi trenta giorni;
  • o ancora affidatevi al motore di ricerca interno o consultando il nostro archivio in modo tassonomico attraverso la suddivisione in categorie e tipologie;
  • infine potete sempre fare una ricerca sul nostro archivio storico attraverso SocialDust Zeitgeist.

Condividere e scoprire è raramente più facile di così.

Crosspost su Rhadamanth Labs Weblog, Voice Over IT.

Il motore di ricerca per suoni 10.01.05

State cercando il suono di una sgommata? O il nitrito di un cavallo?
Vi interessa l'esultanza della tifoseria della vostra squadra del cuore?

C'è un motore di ricerca dedicato che permette di trovare tutto questo.
Si chiama FindSounds.

Microsoft presenta MSN Search 11.11.04

Dopo 18 mesi di lavoro Microsoft presenta MSN Search.

Dalla grafica minimalista, il nuovo motore di ricerca, dovra' insidiare il colosso Google.