tizianocavigliablog
Habemus blogger.

Il problema con Lo Hobbit 03.12.15

Nei contenuti speciali della trilogia de Lo Hobbit, Peter Jackson video e la troupe ammettono le difficoltà emerse durante la realizzazione dei film e come queste abbiano pesantemente (e negativamente) influito sulla visione d'insieme che il regista avrebbe voluto dare dell'adattamento del romanzo di Tolkien.

The above clip is from a behind-the-scenes video on the Battle of the Five Armies Blu-ray, and it features Peter Jackson, Andy Serkis, and other production personnel confessing that due to the director changeover -- del Toro left the project after nearly two years of pre-production -- Jackson hit the ground running but was never able to hit the reset button to get time to establish his own vision. In comparison, he spent years prepping the original Lord of the Rings trilogy, and on the Hobbit things got so bad that when they started shooting the titular Battle of Five Armies itself they were essentially just shooting B-roll: footage of people in costumes waving around swords, without any cohesive plan for how the sequence would actually play out. (A choice Jackson quote: "I didn't know what the hell I was doing.")

La trilogia de Lo Hobbit rimontata in un film di tre ore 24.01.15

Il montaggio curato da David Killstein della trilogia girata da Peter Jackson rende la saga de Lo Hobbit più fedele all'originale romanzo di Tolkien, eliminando tutto il superfluo e le invenzioni dell'adattamento cinematografico.

L'ultimo giorno di riprese sul set de Lo Hobbit 27.07.13

L'ultimo giorno di riprese sul sete de Lo Hobbit

Peter Jackson ha girato l'ultima scena de Lo Hobbit, seconda trilogia ambientata nella Terra di Mezzo, tratta dai romanzi di Tolkien. Quindici anni dopo l'inizio delle riprese del Il Signore degli Anelli - La Compagina dell'Anello.
Ora il lavoro sugli ultimi due film dell'esalogia, in uscita a fine 2013 e fine 2014, sarà tutto in post produzione.

Lo Hobbit sul grande schermo 15.10.10

Forse questa volta ci siamo davvero. Le riprese dovrebbero iniziare a febbraio.

District 9 17.08.09

Locandina di 'District 9'

Il nuovo film "indipendente" (fresco, fresco dal successo del Comic-Con) prodotto da Peter Jackson e diretto da Neill Blomkamp mi ha già conquistato.

Si torna alla fantascienza pura, fresca, originale.
Ambientato in Sud Africa, District 9 è un thriller girato con la tecnica del mockumentary che non vi darà tregua.

Gli alieni sono arrivati vent'anni fa a Johannesburg. Da allora la loro enorme astronave rimane sospesa sulla città. Gli alieni trovati senza una guida, impossibilitati a ritornare sul loro mondo e in cattive condizioni di salute sono stati trasferiti in un campo profughi, il distretto nove.
Il loro desiderio è tornare a casa.
Il nostro, acquisire tegnologia "non umana". Con ogni mezzo.

Una dura parabola sull'alienazione, sull'apartheid. Catturata con la frenesia del documentario e arricchita da una colonna sonora di eccezione e da effetti speciali sorprendenti.

Un pezzo di cinema pulp destinato a diventare un cult tra gli appassionati del genere.