tizianocavigliablog
Cappello di Maglia.

ItAliens 25.02.09

La copertina del primo numero italiano di 'Wired'

Ho dato una sfogliata al primo numero dell'edizione italiana di Wired.
Sembra Focus, fatto solo un po' meglio.

In attesa di essere smentito dai prossimi numeri, continuerò a leggere l'edizione online. Quella originale.

Offline Gmail 28.01.09

Gmail va offline.

Web-based email is great because you can check it from any computer, but there's one little catch: it's inherently limited by your internet connection. From public WiFi to smartphones equipped with 3G, from mobile broadband cards to fledgling in-flight wireless on airplanes, Internet access is becoming more and more ubiquitous - but there are still times when you can't access your webmail because of an unreliable or unavailable connection.

Today we're starting to roll out an experimental feature in Gmail Labs that should help fill in those gaps: offline Gmail. So even if you're offline, you can open your web browser, go to gmail.com, and get to your mail just like you're used to. Once you turn on this feature, Gmail uses Gears to download a local cache of your mail.

Ogni blogger ha un prezzo 19.01.09

Oh, è vero. Ho sempre criticato i mercenari della blogosfera senza giusta causa.

La scientificità e il metodo statistico sono importanti.

Quindi è partito l'esperimento, molto grezzo e certamente rifinibile: ho pescato 10 nomi di blogger tendenzialmente puri&crudi - estratti a caso tra quelli che hanno i numeri di cellulare pubblicati in Facebook.

Veramente a caso: 8 uomini, 2 donne. 4 mi stavano già simpatici, gli altri, uhm, no.

Poi ho preso una SIM dal numero sacrificabile alla causa (a volte l'ho persino celato), un bel respiro e via.

Ho chiamato dicendo di essere inguaiato per l'eventuale sponsorizzazione di un succo di frutta austriaco - dovendo distribuire in complessivo in tutta l'italica blogosfera una somma pari a 70mila Euro, somma spedibile in tot post scritti su commissione. [...]

Solo uno mi ha stupito per la sua integrità morale [...] senza se e senza ma, irremovibile e senza zone d'ombra.

Gli altri - diciamo - non son stati proprio così senza macchia e senza paura.

Si discute se scrivere post per soldi sia giusto o sbaliato, moralmente corretto o disclaimer-accettabile. Paul the wine guy ha messo il dito nella piaga.

Mi è sembrato di vedere un Minimimmo 15.01.09

Minimimmo

Dopo aver letto questo post ho preso la macchina fotografica e sono andato a caccia di Minimimmi.

Scorci liguri (-7) 18.12.08

Lerici

Lerici.

Calendario dell'Avvento 2008: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17

Via paolo-55.

Scorci liguri (-9) 16.12.08

Sori

Sori.

Calendario dell'Avvento 2008: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15

Via klausthebest.

Il subcontinente dello spam 24.04.12

Secondo il rapporto di SophosLabs è l'India la principale fonte di spam su internet. Seguono Stati Uniti e Corea del Sud.
L'Italia è al sesto posto in questa speciale classifica dei paesi che più contribuiscono a inondare email e social network di pubblicità non richieste.

Come Facebook ha (quasi) eliminato lo spam 30.01.11

Filtri intelligenti e feedback dagli utenti invece di regole più restrittive per gli sviluppatori.
Ecco come Facebook è riuscito a ridurre nel 2010 lo spam sulla piattaforma del 95%.

When Facebook started noticing that a particular kind of message was getting a negative response among users, employees would contact developers and suggest design changes. That was bad for Facebook--it sucked up employee bandwidth--and it was bad for developers, who felt like Facebook was micromanaging them.

Interestingly, Facebook decided not to go the law and order route. They didn't start writing out long lists of rules about what kinds of messages would be allowed and what kinds wouldn’t. Instead, Taylor told Fast Company in an interview following the talk, they built an automated system that monitored each individual message--and then took action, again, automated, against the specific messages that seemed to be bothering users.

Specifically, the system tracks whether recipients hide certain messages or mark them as spam, or whether they click "Like" on the message or comment on it, or whether they actually click through to see the application itself. "Using a bunch of signals like that, we're able to infer the likelihood that something is a high-quality message," Taylor said. Or, alternatively, if it is low quality.

[...] All of which bodes well for Facebook. The better experiences it can create while minimizing the demand on its own resources, the faster it will be able to grow, and the more loyalty it will get from its users and developers.

Mi scrive Brunetta 17.04.09

Lo screenshot dell'e-mail

L'e-mail di spam, che ho appena ricevuto, e che promuove il nuovo libro di Renato Brunetta è geniale. Nella forma e nel contenuto.

Gianfranco Modica gmodica@serverstudio.it 3382832865 Serverstudio web marketing e design Palermo - Via Mariano Stabile, 160 tel 0918888190
Staff di Renato Brunetta - renatobrunetta1950@gmail.com

Lo spam per cavalli 02.12.04

Questa sera aprendo la posta elettronica mi sono ritrovato la solita marea di spam, ma uno mi ha attirato l'attenzione.

Non era il solito Viagra o Cialis, ma... prestigio per il tuo cavallo! :-D

Volevano vendermi una coperta per cavallo!!!

Merita di essere riportata nello splendore del suo hispano/italiano.

"Le presentiamo la coperta: XXXXX [Il nome è stato volontariamente eliminato].
Questa coperta è esclusiva e unica nel suo genere. Fabbricata a mano è capace de superare le più dure prove di qualità . comodità, pulizia e higiene.
E' dotata di un certificato veterinario XXXXX è usata dai migliori fantini internazionali di salto, galoppo e trotto.
Questa coperta non riscalda il cuoio e non si secca con il sudore del cavallo que è espulsato attraverso le fibre que la compongono di modo che il cavallo non soffra nessun danno.
Inoltre protege il seterioro della sella evitando contaminazioni de germi patogeni.
Siamo a disposizione per eventuali preventivi per personalizzazioni.
Facile da lavare in lavatrice è higienica, comoda e pratica."