tizianocavigliablog
Cappello di Maglia.

Pompei a volo di drone 09.08.18

Una delle più vaste aree archeologiche al mondo sorvolata da un drone.
La magia di Pompei in un breve sguardo dal cielo.

Daphnus era qui con la sua Felicla 27.07.12

Una raccolta di graffiti scoperti a Pompei fin troppo simili a quanto un paio di millenni dopo si può ritrovare su di un qualunque muro di una moderna città.

Nuovo crollo a Pompei 30.11.10

Questa mattina si é verificato un nuovo crollo a Pompei. L'area interessata è quella della Casa del Moralista.

Il ministro Bondi, sul quale pesa una mozione di sfiducia rinviata alla prossima settimana, aveva dichiarato nei giorni scorsi riguardo al possibile nuovo crollo:

Questo episodio evidenzia un allarmismo infondato e svela una volontà di creare un clima di esasperazione, che distorce la realtà dei fatti ed ha evidenti finalità strumentali di attacco politico.

L'affondo del PD sul ministro Bondi 17.11.10

Il 29 novembre verrà votata al Parlamento la sfiducia, presentata dal Partito Democratico, al ministro Bondi inseguito al crollo di Pompei.

Qualcosa si muove. E' un buon segno.

La cultura della non responsabilità 10.11.10

Non stupisce la mancata assunzione di responsabilità del ministro Bondi, rispetto all'incuria che ha provocato il crollo della Domus dei gladiatori a Pompei, accampando scuse risibili tipiche della dialettica del centro destra di questi ultimi sedici anni.

Semmai amareggia.

Il già previsto crollo di Pompei 08.11.10

Da tempo il Corriere del Mezzogiorno sta documentando lo scempio di alcuni «restauri» a base di colate di cemento e l’incuria che regna nell'area immensa degli scavi. Con la protesta montante attraverso i social network, come sta a dimostrare il record di adesioni a una pagina di Facebook che si chiama «Stop killing Pompei ruins». Al punto che viene da chiedersi: ma se quel tesoro ce l’avessero gli americani, oppure i francesi o i giapponesi, lo tratterebbero allo stesso modo?

Il fatto è che quell'area archeologica unica al mondo è purtroppo il simbolo di tutte le sciatterie e le inefficienze di un Paese che ha smarrito il buon senso e non riesce più a ritrovarlo.

L'articolo sul Corriere sdella Sera del 5 ottobre che anticipava il crollo della Domus dei gladiatori a Pompei, conservato da Roberta Milano.

Crolla la Domus dei gladiatori a Pompei 06.11.10

Crolla la Domus dei gladiatori a Pompei

Il cedimento del muro lungo via dell'Abbondanza, poi il collasso ha coinvolto l'intera struttura dell'antica palestra degli atleti.