tizianocavigliablog
Fa il quarto uomo a mahjong.

Quando il Colosseo era un giardino 21.12.17

Il Colosseo nel XIX secolo dipinto da John Warwick Smith
Il Colosseo nel XIX secolo dipinto da John Warwick Smith

L'Atlantic racconta la rigogliosa vegetazione del Colosseo tra il V e il XIX secolo, esplorato e raccontato da poeti, scrittori e pittori a partire dal XVII secolo durante i loro viaggi a Roma.
All'interno dell'anfiteatro tra la Chiesa di Santa Maria della Pietà, piccole abitazioni e le edicole della Via Crucis, erette nel 1744 per volontà di papa Benedetto XIV che qualche anno dopo dichiarò l'intero Colosseo chiesa consacrata a Cristo e ai martiri cristiani, si estendeva uno giardino di centinaia di specie di piante, decine di erbe e fiori in un paeaggio di rovina e rinascita.

Il giovanotto de sta Roma bella 29.10.15

Le tre ipotesi di Internazionale sul futuro politico del comune di Roma e dell'inquilino del Campidoglio dopo il ritiro delle dimissioni del sindaco Marino presentate il 12 ottobre scorso.

Mozione di sfiducia.
Dimissione in massa.
Bocciare il bilancio.

Chi nasce tonno nun pò morì quadrato 09.10.15

La caduta del sindaco di Roma e il dopo Ignazio Marino in due articoli tutorial per essere preparati sul pezzo.

In definitiva non sono stati gli scontrini, né la Panda e neppure le vacanze all'estero ad affossare il sindaco Marino, quanto la sua incapacità di far percepire ai romani un seppur effimero segno di rinascita della città.

Semplicemente Roma 02.09.15

Roma in corto di Oliver Astrologo. Magnifica.

Un drone a Roma 26.04.15

La magia di Roma vista a volo di drone.

Il movimento assenteista 05.01.15

Ci hanno provato con l'antipolitica, con le espulsioni, con il duumvirato, con le teorie complottiste, con il populismo, con gli scontrini fiscali, con le urla in Parlamento, con gli insulti alle istituzioni, con il direttorio e con la svolta a destra. Nulla ha fermato l'emorragia di voti e consenso.
L'ultima mossa in ordine temporale è stata difendere l'indifendibile, l'assenteismo selvaggio e i fannulloni del pubblico impiego.

La discesa del Movimento 5 Stelle nell'abisso dell'irrilevanza e della progressiva perdita di credibilità non ha più freni.

L'ho fatto senza asciugamano 25.05.08

Il fatto è che me ne sono ricordato soltanto ora.
Oggi era il Towel Day, conosciuto ai più come "giorno dell'asciugamano". Ricorrenza dedicata a quel genio della creatività, di cui non si parla mai abbastanza, che risponde(va) al nome di Douglas Adams.

Un invito quindi a leggere la Guida o quantomeno a sfogliare la sua trilogia in cinque parti.

42.

Le vacanze romane di Darth Vader 13.12.13

Darth Vader a Roma

Darth Vader è stato fotografato a Roma, colto in un momento di tranquillità durante la sua campagna per schiacciare l'Alleanza Ribelle.

Ora sarebbe colpa del presidente Napolitano 29.04.13

La dichiarazione di imbarazzante insipienza sulla sparatoria davanti Palazzo Chigi è affidata oggi a Laura Castelli, deputata del Movimento 5 Stelle.

La sintesi di quello che sostengo la possiamo trovare nel discorso di insediamento del Presidente Napolitano. Dopo parole di quel genere è ovvio che il cittadino si senta sempre più estraneo alla scelte fatte dal Palazzo.

Mi faccia capire, se Preiti spara è colpa del Presidente?
Dico solo che discorsi come quelli del Presidente rendono incolmabile la distanza tra i problemi reali delle persone e i comportamenti del Palazzo. Preiti non spara ai carabinieri perché ce l'ha con loro, ma perché vuole sparare a dei politici. Lo so che è un discorso duro. Ma è un discorso reale.

Voleva sparare sui politici 28.04.13

Il sintomo del malessere sociale del paese non è rappresentato da un uomo che per sfogare le proprie frustrazioni ha cercato di attentare alla vita dei politici e nel farlo ha ferito due carabinieri e una donna incinta, ma dal sostegno che il suo gesto sta ricevendo da una narrazione centrata sull'antagonismo e sull'odio.
La violenza, quella fisica e quella verbale, come sterile rifugio della disperante ignoranza.

La fine di Berlusconi sta nei dettagli 31.05.12

A Roma è stata ripristinata la fermata dei bus in via del Plebiscito, soppressa nel 2009 dall'ATAC per la sua vicinanza con la residenza di Berlusconi.

Salvaiclisti a Roma 28.04.12

Salvaiclisti a Roma

La manifestazione nazionale a Roma per chiedere maggiore sicurezza in strada e città a prova di biciclette.

Due Frecciarossa si sono scontrati a Roma Termini 26.04.12

I due Frecciarossa scontrati

Secondo una prima ricostruzione il treno in arrivo da Milano sarebbe deragliato a causa del cedimento di un binario scontrandosi con un altro Frecciarossa anch'esso in ingresso in stazione.
Ci sarebbero alcuni feriti, ma nessuno in gravi condizioni.

Una Roma 2020 che non ci sarà 14.02.12

Il governo Monti ha deciso che allo stato delle cose la candidatura di Roma per i Giochi Olimpici 2020 non è proponibile.

L'austerità, sulla quale Monti ha puntato il suo futuro politico e quello dell'Italia, si impone su di un volano straordinario per investimenti e lavoro, lasciando inalterato il bisogno della capitale e del paese di moderne infrastrutture.

Il popolo plaude.

Il sale a Roma si sparge così 10.02.12

Il sindaco Alemanno sparge sale a Roma

Tre addetti spalatori, una carriola, un sacco di sale, una pala, il sindaco Alemanno.
L'inefficienza elevata a potenza.

Quando c'era lui la neve a Roma 10.02.12

Dario Comel e David Aprea dopo la nevicata del 2010 perculavano il primo cittadino di Roma Gianni Alemanno con una parodia di cinegiornale.
Due anni dopo nulla è cambiato.

Oggi Alemanno si sente più o meno così 04.02.12

Vignetta dei Peanuts

Il sindaco Alemanno, in evidente stato di ipotermia cerebrale, chiede una commissione d'inchiesta perché non c'è un servizio di previsioni adeguato che lo abbia avvisato che una nevicata può compromettere i trasporti in una città incapace di affrontare una qualsivoglia emergenza.

La Protezione Civile ha prontamente irriso il primo cittadino di Roma.

I 15-35 mm sono riferiti a cumulate di precipitazione di acqua equivalente: i tecnici, che leggono le previsioni e le traducono in informazioni intelligibili per tutti, sanno bene che 1 mm di acqua corrisponde a circa 1 cm di neve. Quindi, i 15-35 mm, se riferiti a neve, si trasformano in centimetri.

Alemanno, Twitter e la neve 04.02.12

Screenshot di Twitter

Il falso profilo Twitter del sindaco Alemanno è la genialata più divertente dai tempi di Sucate.

EMERGENZA NEVE: ABBANDONATE LA CITTÀ. IO SONO GIÀ A MILANO.

Le più belle foto di Roma con la neve 04.02.12

Il Colosseo sotto la neve

Piazza Navona sotto la neve

L'isola Tiberina sotto la neve

Lo stadio Olimpico sotto la neve

Il Vittoriale sotto la neve

Roma dall'alto con la neve

La Basilica di San Pietro sotto la neve

Piazza del Popolo a Roma sotto al neve

Roma con la neve vista dall'alto.

Rivoluzionari da giardino 17.10.11

E' tempo che la sinistra cessi ogni connivenza con quell'area di estremismo a cilum e guinzagli, perennemente adolescente, rivoluzionario a oltranza e complottista.
Il paese ha bisogno di una sinistra matura, consapevole e concreta, che faccia della serietà la sua bandiera. Una sinistra intransigente contro i violenti e capace di presentare le proprie istanze politiche senza la necessità di inseguire la destra sul terreno del populismo qualunquista.

L'intervista di Repubblica a uno dei devastatori di Roma conferma tristemente quanto si conosce da tempo.

[...] "Il Movimento finge di non conoscerci. Ma sa benissimo chi siamo. E sapeva quello che intendevamo fare. Come lo sapevano gli sbirri. Lo abbiamo annunciato pubblicamente cosa sarebbe stato il nostro 15 ottobre. Ora i "capetti" del Movimento fanno le anime belle. Ma è una favola. Mettiamola così: forse ora saranno costretti finalmente a dire da che parte stanno. Ripeto: tutti sapevano cosa volevamo fare. E sapevano che lo sappiamo fare. Perché ci prepariamo da un anno".

Vi preparate?
F. sorride di nuovo. "Abbiamo fatto il "master" in Grecia".

Quale "master"?
"Per un anno, una volta al mese, siamo partiti in traghetto da Brindisi con biglietti di posto ponte, perché non si sa mai che a qualcuno viene voglia di controllare. E i compagni ateniesi ci hanno fatto capire che la guerriglia urbana è un'arte in cui vince l'organizzazione. Un anno fa, avevamo solo una gran voglia di sfasciare tutto. Ora sappiamo come sfasciare. A Roma, abbiamo vinto perché avevamo un piano, un'organizzazione".

[...] Parli come un militare.
"Parlo come uno che è in guerra".

Ma di quale guerra parli?
"Non l'ho dichiarata io. L'hanno dichiarata loro".

Loro chi?
"Non discuto di politica con due giornalisti".

E con chi ne discuti, ammesso che tu faccia politica?
"Ne discuto volentieri con i compagni della Val di Susa".

Sei stato in val di Susa?
"Ero lì a luglio".

A fare la guerra.
"Si. E vi do una notizia. Non è finita".

Indignati dai teppisti 15.10.11

Teppisti in azione a Roma

Teppisti in azione a Roma

Teppisti in azione a Roma

Quello che tutti temevano puntualmente è avvenuto. I cretini, infiltrati nella manifestazione degli indignati italiani, hanno preso il sopravvento mettendo a ferro e fuoco Roma.
Un problema di incapacità di mantenere l'ordine pubblico diventato ormai la norma che affligge tanto il Governo quanto gli organizzatori.

Gli indignati vanno ascoltati. I teppisti fermati.

Le quote rosa nella giunta Alemanno 15.07.11

La giunta comunale di Roma è stata annullata dal Tar del Lazio per il mancato rispetto delle quote rosa. Solo una donna tra gli undici assessori e il vicesindaco.

Un altro grande successo del sindaco pidiellino Alemanno.

A giugno i fascisti sentono l'estate 02.06.11

Manifesto della Repubblica sociale fascista

Roma si è svegliata tappezzata di manifesti inneggianti alla Repubblica sociale.
La giunta Alemanno dovrebbe impegnarsi di più nella cura della città.

Domani Roma non sarà devastata da un terremoto 10.05.11

La profezia catastrofista attribuita a quel ciarlatano di Bendandi non si avvererà. Così ho previsto.

Cosa pensereste, se un giorno doveste trovare sul parabrezza della vostra auto un volantino annunciante un sisma, a firma della Protezione Civile?

E' quello che è successo agli abitanti della città di Ciampino verso il 20 gennaio di quest'anno; le centinaia di appelli affissi su muri e vetrine mettevano in guardia verso un «terremoto di notevoli proporzioni» previsto da Raffaele Bendandi per l'11 maggio 2011, e consigliavano a tutti di «dormire fuori dalle abitazioni da 2 giorni prima a 2-3 giorni dopo la data prevista».

Questa notizia circola già da un po' di tempo, amplificata recentemente dal passaparola sui social network (ne parla qui su OggiScienza Stefano Dalla Casa), e col tempo si è arricchita via via di nuovi particolari: secondo alcuni i terremoti che dovrebbero devastare Roma sarebbero due (oltre a quello dell'11 maggio 2011 se ne aggiungerebbe un altro il 5-6 aprile 2012); secondo altri la previsione sarebbe stata confermata addirittura da Giampaolo Giuliani, il tecnico dell'istituto di Fisica presso il Gran Sasso salito agli onori della cronaca in occasione del terremoto dell'Aquila.

Visitare l'Italia con Street View 30.03.11

Il Colosseo

Il triciclo di Google Street View regala altre straordinarie panoramiche dai luoghi simbolo d'Italia. A questo giro tocca a Roma e Firenze.

I reattori nucleari di ricerca italiani 16.03.11

Forse non tutti sanno che l'Italia mantiene in attività alcuni reattori nucleari per scopi di ricerca. Due, il Triga e il Tapiro si trovano al centro ENEA della Casaccia a Santa Maria di Galeria a Roma, uno all'Università di Palermo e uno nel Laboratorio di Energia Nucleare Applicata dell'Università degli studi di Pavia.

L'impianto urbano di Pavia è dotato di un reattore TRIGA da 250 kW, prodotto dalla General Electrics a partire dagli anni '60. Il LENA lo utilizza per formazione didattica e tirocinio professionale, ricerca e produzione di radiosotopi. Ma questo vale anche per tutti gli altri impianti.
Durante l'incidente di Chernobyl all'interno dell'edificio che contiene il TRIGA i livelli di radioattività erano più bassi di quelli all'esterno.

Nessun Gran Premio di Roma 13.01.11

Parola di Bernie Ecclestone.

Capitale del degrado 10.01.11

Questo pomeriggio il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha firmato due ordinanze con cui ha revocato tutte le deleghe alla giunta capitolina e ai consiglieri delegati.
La Giunta, a norma di statuto, dovrà essere nominata nuovamente entro il più breve tempo possibile. Obiettivo del sindaco è quello di nominare i nuovi assessori e i nuovi consiglieri delegati entro giovedì 13 gennaio. Per giungere a questo obiettivo il sindaco ha chiesto al vicesindaco Mauro Cutrufo, a Alfredo Antoniozzi e al capogruppo del Pdl Luca Gramazio, oltre ai vertici del PdL, di affiancarlo nelle consultazioni e nelle valutazioni.

Nuove poltrone per nuovi amici. Il buco nero di Roma.

Si è conclusa una prima fase del governo comunale che ha ottenuto importanti risultati come l'approvazione del piano di rientro dal debito ereditato dalle precedenti amministrazioni, l'avvio della trasformazione del Comune in Roma Capitale e la definizione dei progetti più importanti del Piano Strategico di Sviluppo.
Ora è necessario lavorare per fare in modo che questi progetti e i nuovi poteri di Roma Capitale vengano rapidamente calati sul territorio con una grande attenzione alla qualità della vita dei cittadini e dei quartieri. Per questo motivo è necessario avviare un cambiamento della giunta che fissi per ogni assessore, le deleghe, gli obiettivi prioritari, secondo un preciso cronoprogramma e le regole politiche che garantiscano la piena sintonia con le categorie sociali e produttive della città. Tutto questo in vista della riunione degli Stati generali della città convocati per il 9 e 10 febbraio presso il Palazzo dei Congressi dell'Eur e in cui sarà presentato il piano strategico di sviluppo e il Comitato promotore della candidatura alle Olimpiadi del 2020.

Così Alemanno con la pala ancora in mano.

111 anni di teppismo 09.01.11

Ultras laziali mettono a ferro e fuoco Roma

Gli ultras della Lazio festeggiano il 111 anniversario della nascita della società nell'unico modo che conoscono. Mettendo a ferro e fuoco il centro di Roma.

Le luci sul Foro 01.01.11

Le luci sul Foro a Roma

La nuova illuminazione del Foro romano.

Le ambasciate a Roma sotto attacco 23.12.10

Due ordigni hanno colpito le ambasciate di Svizzera - causando il grave ferimento di un addetto alla corrispondenza che rischia di perdere una mano - e del Cile - in questo caso ferendo solo lievemente un uomo - a Roma.

I primi sospetti si focalizzano sulla pista dell'ecoterrorismo.

Cerchiamo colpevoli da punire 17.12.10

La polemica sorta nei confronti della scarcerazione dei ragazzi coinvolti negli scontri di Roma ha poco ha che fare con la furia forcaiola.
Riguarda invece quel senso di impotenza, che è trasversale, di fronte alla manifesta impunità che attanaglia l'Italia. Impunità che ha origini lontane, ma è innegabile si è acuita in massima parte negli ultimi sedici anni.

In un paese dove nessuno è mai colpevole delle proprie azioni, un gruppo di giovani scarcerato a norma di legge dopo aver partecipato alla guerriglia che ha messo a ferro e fuoco una città passa come l'ennesima beffa dei prepotenti.

La banda dei cretini 14.12.10

Cretini fuori dal Parlamento

Intanto lui se la ride, mentre voi continuate a non votare masturbandovi all'idea delle vetrine infrante di un McDonald's.

Nervi saldi 14.12.10

Finanziere impugna l'arma di ordinanza durante gli scontri a Roma

Il finanziere con la pistola durante gli scontri di Roma riporta alla mente ben altri scenari.

L'Italia di domani 11.12.10

La manifestazione del Partito Democratico in piazza San Giovanni a Roma

Il Partito Democratico scende in piazza. Aspettando che la partita sulla sfiducia si giochi tutta nello schieramento avverso.

Alemannopoli 09.12.10

La meritocrazia dei legami familiari e sentimentali nella Roma di Alemanno.

Lavami 06.11.10

La scritta laser sul Cupolone ad opera dell'artista Iginio De Luca

La scritta laser sul Cupolone ad opera dell'artista Iginio De Luca.

Roma è solo giallorossa 17.09.10

Il logo per 'Roma in un'immagine'

Il nuovo logo per la città di Roma.

Picnic 15.08.10

Il turista sulla Fontana di Trevi

Un turista ha pensato bene di trascorrere il Ferragosto al fresco e con un buon libro. Sulla Fontana di Trevi.

Trotta trotta cavallino 2020 edition 19.05.10

La rosicata da antologia, prevista e prevedibile, del presidente della regione Veneto Luca Zaia dopo la sconfitta di Venezia, a vantaggio di Roma, come candidata ufficiale per i Giochi Olimpici del 2020.

Garantisco che da oggi spulcerò personalmente l'intera documentazione voce per voce, sviscerando numeri, conti e promesse.

Scudetto game over 03.05.10

I campionati si perdono in una stagione.
Inutile recriminare sul singolo episodio increscioso.

Detto questo gli ultras della Lazio restano una delle forme di vita più basse dell'universo.

Lasciate che si ammazzino 18.04.10

Scontri tra ultras laziale e romanisti dopo il derby

La volta buona che ci liberiamo di qualche imbecille.

Avvertenza: il tenutario ha un bassissimo grado di tolleranza verso gli imbecilli e in particolare verso un loro sottoinsieme, gli ultras.

L'amore vince sullo striscione 20.03.10

La foto ritoccata dello striscione alla manifestazione del PdL a Roma

Immancabile. Sulla manifestazione del PdL a Roma si scatena FriendFeed.

Siamo tutti Milioni 20.03.10

Lo screen capture della manifestazione del PdL a Roma

Fate conto che la foto è composta da 112.400 pixel. Bene: attribuendo artificialmente (e per eccesso) ad ogni pixel una testa, servirebbero almeno altre nove foto come questa, allineate, per fare un milione.

Detto questo, non erano comunque poche. Senza scherzi.

Se Savona piange Roma non ride 28.02.10

Si ripetono anche a Roma le irregolarità nella consegna documentazione delle liste.
Il partito è sempre lo stesso. Il PdL.

Nevicano rane 12.02.10

Nevicata su Roma

Nevicata su Roma.

Via Nemo.

Pelle d'oca 29.10.09

La morte di Stefano Cucchi e la gestione stessa della sua morte pesa come un macigno sullo Stato.
Le foto pubblicate da Adriano Sofri sono particolarmente sconvolgenti.

Un atto d'accusa che urla verità.

Hint: le foto sono davvero forti. Occhio.

Oops! I did it again 19.01.09

Casciani, Italia dei Valori, passa con Alemanno cancellando il gruppo di Di Pietro dal Campidoglio.

Ripartiamo? 25.10.08

Er Zoro der Pigneto 29.05.08

Dice:

"Non chiamatemi razzista, ho il Che tatuato sul braccio e sono di sinistra."

E invece ti chiamo razzista e pure pirla e con cognizione di causa.
Il fatto di essere di sinistra al più è un'aggravante. Poi fai tu.

Perso Dibbrutto 28.04.08

E se nasce una bambina poi, la chiameremo runa... 28.04.08

Sono convinto che questa sconfitta farà bene al PD nel medio-lungo periodo.
Nel frattempo, mentre al loft metabolizzano, mi impegno a non prendere più nemmeno un taxi.

Da qualche parte bisogna pur iniziare.

Nun se magna 08.12.07

Pare che al PiùBlogCamp non ci sarà il buffet.

Blog 3.0 07.12.07

Logo di PiùBlog 2007Ci siamo, tra poco si discuterà di blogosfera a tutto tondo, nell'ambito di PiùBlog.
Cosa uscirà e cosa ci inventeremo in due ore e mezza di conferenza ancora non lo so. Io improvviserò.

Mi sento un po' scolaretto.
:-D

+PiùCena e BlogBeer 21.11.07

Sabato 8 dicembre, in pieno PiùBlog, si mangerà e si berrà in compagnia.
Seguirà un dopocena a base di alcol.

PiùBlog: Blog 3.0 08.11.07

Marina mi ha spedito il ricco programma di PiùBlog.
Il mio intervento è programmato per venerdì 7 dicembre alle ore 14:30.
Titolo del talk show: Blog 3.0. Mi auguro che anche quest'anno SocialDust faccia la sua porca figura. ;-)

Vi aspetto.

Crosspost su PiùBlog.

Vacanze romane 24.10.07

Dal 6 al 9 dicembre sarò a Roma per presentare SocialDust e per parlare di blogosfera nell'ambito di PiùBlog.
Aggiornamenti in seguito.

PiùBlog 2007, si riparte... 18.01.07

Conclusa da poco più di un mese la kermesse romana sulla blogosfera, si incomincia già preparare l'edizione 2007 di PiùBlog che si preannuncia ancora più ricca come ci spiega Marina.

Suggerimenti, proposte e collaborazioni sono bene accette.
;-)

You know, you know. No you don't, you don't... 10.12.06

Dopo quattro giorni di fatiche, incontri e scambi di opinioni sono tornato a casa.
Al più presto un resoconto completo su PiùBlog e la cena dei blogger.

PiùBlog, il blog dei blog 04.10.06

Il logo dell'evento PiùBlogDopo InEdita a Genova, si ripresenta l'occasione per parlare di blog e blogosfera in Italia.
PiùBlog, ospitato al palacongressi dell'EUR a Roma dal 7 al 12 Dicembre, sarà il palcoscenico per discutere e interrogarsi sul mezzo blog, sui rapporti con i media tradizionali, su aspetti tecnici e più in generale sulla comunicazione multimediale.

Un evento da non perdere al quale è stato invitato anche SocialDust.
Ci incontriamo?

Santa Maria Antiqua riaperta 16.03.16

Santa Maria Antiqua

La basilica Santa Maria Antiqua, scoperta da Giacomo Boni nel 1900 alle pendici del Palatino, torna a essere visitabile dopo più di trent'anni. La basilica, straodinario esempio del mondo cristiano del primo millennio, fu luogo di culto tra il VI al IX secolo per essere infine abbandonata a seguito dei crolli causati dal terremoto del 847.

Il Partito Democratico al voto 06.03.16

Primarie Partito Democratico 2016

Il Partito Democratico sceglie i suoi candidati sindaci nella prima grande tornata di primarie in vista delle elezioni amministrative di primavera. Giachetti a Roma, Valente a Napoli, Mascagni a Grosseto, Cosolini a Trieste.

Oggi l'Italia volta pagina 25.02.16

La senatrice Cirinnà scrive il discorso per l'approvazione delle unioni civili

La senatrice Cirinnà scrive un passaggio del suo discorso durante la discussione in aula sul maxiemendamento sostitutivo del ddl sulle unioni civili.

L'Italia dei diritti civili che riempie le piazze 23.01.16

Manifestazione a favore delle unioni civili in Italia

È il giorno in cui le piazze di 98 città italiane si sono riempite di cittadini per chiedere la libertà di amare e di formare una famiglia, senza distinzioni o barriere. Sono le piazze del movimento Svegliati Italia, la mobiltiazione per chiedere pari diritti per le coppie dello stesso sesso attraverso l'istituto delle unioni civili previsto dal ddl in discussione in Senato a partire dalla prossima settimana.

Fiat Lux 08.12.15

Lo spettacolo Fiat Lux sulla basilica di San Pietro

Uno spettacolo di immagini ispirate ai temi della natura, del cambiamento climatico e della dignità umana su San Pietro. È l'installazione Fiat Lux, che ha trasformato la millenaria facciata della basilica in un megaschermo per proiettare gli scatti di grandi maestri della fotografia da Sebastião Salgado a Joel Sartore, da Yann Arthus-Bertrand a Ron Fricke a Steve McCurry.

La notte romana dei musei in musica 21.11.15

Notte ai musei a Roma

La notte in cui i musei di Roma si animano, ospitando concerti e mostre che permettono di visitare il patrimonio artistico della città plurimillenaria al di fuori dei consueti orari di visita.

La Fontana di Trevi com'era e com'è 04.11.15

La Fontana di Trevi prima e dopo il restauro

Dopo 516 giorni di restauri, finanziati da Fendi, la Fontana di Trevi torna al suo splendore originale così come era stata immaginata dal Nicola Salvi nel XVIII secolo, e arricchita dalla nuova illuminazione a led realizzata da Acea.

L'alta moda e il Colosseo Quadrato 23.10.15

Il Colosseo Quadrato

Torna a illuminarsi il Colosseo Quadrato, o per meglio dire il Palazzo della Civiltà Italiana all'EUR, grazie all'inaugurazione della nuova sede della maison Fendi. Il primo piano dell'iconico edificio verrà aperto al pubblico e ospiterà un'area espositiva di 1.200 metri quadrati con mostre ed eventi per valorizzare le eccellenze del made in Italy.

Fonte: La Stampa

Il giorno della Repubblica Italiana 02.06.15

Le Frecce Tricolori alla Festa della Repubblica 2015

La pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori sorvola Roma concludendo la rivista militare ai Fori Imperiali nel giorno della Festa della Repubblica.

Una notte al museo 16.05.15

Notte dei Musei a Roma

Si rinnova con un grande successo di pubblico la Notte dei Musei, l'evento organizzato dal ministero dei Beni culturali per visitare il patrimonio artistico delle collezioni dei musei italiani al di fuori dei consueti orari di visita.

Il giuramento delle Guardie Svizzere 07.05.15

Il giuramento di una Guardia Svizzera Pontificia

Una giovane recluta giura di servire fedelmente, lealmente e onorevolmente il papa sacrificando, ove occorra, anche la vita. Come da tradizione il 6 maggio, giorno che ricorda la data del sacrificio di 147 alabardieri che nel 1527 difesero con la vita papa Clemente VII durante il Sacco di Roma, le reclute della Guardia Svizzera Pontificia giurano in Vaticano, la mano destra alzata e le tre dita aperte, simbolo della Trinità, e la mano sinistra sullo stendardo della Guardia.

154 anni dopo 17.03.15

Le Frecce Tricolori su Roma per l'Unità d'Italia

Le Frecce Tricolori sorvolano Roma in occasione delle celebrazioni del 154esimo anniversario dell'Unità d'Italia, mentre all'Altare della Patria il presidente della Repubblica Sergio Mattarella deponeva una corona di alloro insieme con il presidente del Senato Pietro Grasso, la presidente della Camera Laura Boldrini, il ministro della Difesa Roberta Pinotti e i capi di Stato maggiore delle Forze armate.

Fonte: Rai News

Arazzi medicei 16.02.15

I 20 arazzi medicei al Quirinale

I 20 arazzi medicei, risalenti al '500 e commissionati da Cosimo I De' Medici a Pontormo e Bronzino, per la prima volta riuniti dopo 150 anni nella mostra Il Principe dei sogni ospitata nel Salone dei Corazzieri al Quirinale. L'esposizione verrà poi ripetuta a Milano dal 29 aprile nella sala delle Cariatidi di Palazzo Reale in occasione di Expo 2015 e infine a Firenze dal 15 settembre 2015 nella Sala de' Dugento.

Lo stesso San Valentino, lo stesso amore 14.02.15

Manifestazione a Roma per i matrimoni gay

Nel giorno di San Valentino la comunità gay scende in strada per affermare il diritto al matrimonio e alla famiglia, nell'unico paese occidentale che rinuncia a discuterne in parlamento.

Fonte: L'Espresso

Un giorno da presidente 03.02.15

Il presidente Mattarella

Il dodicesimo presidente della Repubblica ha giurato sulla Costituzione, pronunciando davanti alle Camere riunite il suo messaggio alla nazione. Sergio Mattarella durante il discorso di insediamento è stato interrotto continuamente dagli applausi dell'emiciclo. Il rito della Repubblica viene cadenzato attraverso il rigoroso cerimoniale scandito dai rintocchi della campana di Montecitorio che accompagnano il presidente verso la Camera dei Deputati e dalle 21 salve di artiglieria sparate dal cannone del Gianicolo durante il giuramento nell'aula addobbata con 21 enormi bandiere tricolori, drappi rossi ornati d'oro e la bandiera dell'Unione Europea. Continuando con il saluto al milite ignoto ai piedi dell'Altare della Patria sorvolato dalle Frecce Tricolori, per concludere il rito laico passando in rassegna le forze armate nel cortile d'onore del Quirinale prima del definito passaggio delle consegne nel Salone delle Feste.

E la sinistra applaude 31.01.15

Gli applausi del PD per l'elezione del presidnete Mattarella

L'emiciclo applaude l'elezione al quarto scrutinio con una maggioranza schiacciante, superiore al Napolitano I, di Sergio Matterella a presidente della Repubblica. L'applauso si estende anche al capolavoro politico di Matteo Renzi, capace di imporre il miglior candidato possibile alla più alta carica istituzionale, ricompattare lo strappo con la minoranza interna del Partito Democratico e lasciare in macerie le opposizioni.

I giorni del Colle 29.01.15

Il Parlamento vota per le presidenziali 2015

L'aula della Camera ospita la prima votazione per l'elezione del 12esimo presidente della Repubblica Italiana. Iniziano le grandi manovre aspettando sabato quando, a partire dal quarto scrutinio, basterà la maggioranza assoluta per eleggere il prossimo inquilino del Quirinale. Il nome sulle labbra di tutti è Sergio Mattarella, indicato dal premier Renzi e dal Partito Democratico.

Fonte: Rai News

Il medico guarito da ebola 02.01.15

Fabrizio Pulvirenti

Fabrizio Pulvirenti, il medico di Emergency che aveva contratto l'ebola durante la sua missione in Sierra Leone, ha sconfitto dopo 37 giorni di convalescenza la malattia grazie alle cure dell'Istituto Nazionale per le malattie infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

Il ritmo di Matteo Renzi 29.12.14

La conferenza di fine anno di Matteo Renzi

Ritmo è la parola che dovrà caratterizzare il 2015. Non ha dubbi il presidente del Consiglio Renzi durante la tradizionale conferenza stampa di fine anno. Il ritmo che ha segnato i primi dieci mesi del suo Governo e il ritmo che l'azione dell'esecutivo da lui guidato dovrà imporre all'Italia, a partire da gennaio, per far tornare a correre il Paese al passo con la crescita economica prevista in Europa.

Fonte: Rai News

Il presidente e l'astronauta 22.12.14

Il presidente Napolitano in collegamento con Samantha Cristoforetti

Durante il tradizionale messaggio di auguri in videoconferenza con le forze armate italiane nel mondo, il presidente Napolitano ha parlato, commuovendosi, anche con l'astronauta dell'ESA Samantha Cristoforetti in orbita a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. "Non la chiamerò capitano Cristoforetti" ha detto il presidente, "perché ormai lei è Samantha per tutti gli italiani".

Fonte: La Stampa

La luce della Cappella Sistina 30.10.14

La nuova illuminazione della Cappella Sistina

7 mila LED illuminano i capolavori della Cappella Sistina, a Roma, donando una rinnovata luce a uno dei tesori del Vaticano. I nuovi impianti, uno di climatizzazione, trattamento e ricambio dell'aria e l'illuminazione a LED, sono entrati in funzioni dopo tre anni di lavori, realizzati dalle aziende Carrier e Osram.

Fonte: ANSA

Il cinema a Roma 18.10.14

Benicio del Toro al Festival del Cinema di Roma

Sino al 25 novembre Roma ospiterà la nona edizione del Festival internazionale del film presso l'Auditorium Parco della Musica. Per la terza volta la direzione artistica sarà affidata a Marco Müller. Questa edizione del festival non sarà competitiva e i premi verranno assegnati esclusivamente dal pubblico.

La notte dei Rolling Stones al Circo Massimo 22.06.14

La notte dei Rolling Stones al Circo Massimo

Oltre 70.000 appassionati hanno reso memorabile il concerto dei Rolling Stones al Circo Massimo, tappa romana del 14 on Fire Tour.

30 nuove Guardie Svizzere 06.05.14

Giuramento di una Guardia Svizzera in Vaticano

Come da tradizione si è svolto oggi il giuramento delle reclute della Guardia Svizzera Pontificia in Vaticano. Il 6 maggio ricorda infatti la data del sacrificio di 147 alabardieri che nel 1527 difesero con la vita papa Clemente VII durante il Sacco di Roma, operato dai lanzichenecchi. Ogni recluta alza la mano destra con le tre dita aperte, simbolo della Trinità, e con la mano sinistra tiene la bandiera della Guardia mentre giura fedeltà assoluta al Papa e ai cardinali, in caso di Sede Vacante. Quest'anno si celebra anche il centesimo anniversario dell'iconica divisa della Guardia Svizzera Pontificia, concepita dal comandante Jules Repond.

Fonte: Europa

Lo Star Wars Day a Roma 04.05.14

Lo Star Wars Day a Roma

Migliaia di appassionati e curiosi hanno celebrato oggi l'evento speciale che si è tenuto ai piedi del Colosseo in occasione dello Star Wars Day. La giornata mondiale dedicata all'universo di Guerre Stellari, che si celebra ogni anno il 4 maggio, nasce dall'assonanza in inglese tra "May the fourth" (il 4 maggio) e l'augurio dei cavalieri Jedi "May the Force be with you" (che la Forza sia con te).

Genny 'a carogna 03.05.14

Genny 'a carogna

La finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli ostaggio di Genny 'a carogna. Al secolo Gennaro De Tommaso. Figlio di camorrista. Capo ultrà del Napoli. Personaggio improbabile con indosso una maglietta che inneggia ad Antonino Speziale, l'ultrà del Catania che nel 2007 uccise l'ispettore di polizia Filippo Raciti. Più che tolleranza zero negli stadi qui potrebbe fare miracoli solo uno psichiatra.

Genny 'a carogna 03.05.14

Genny 'a carogna

La finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli ostaggio di Genny 'a carogna. Al secolo Gennaro De Tommaso. Figlio di camorrista. Capo ultrà del Napoli. Personaggio improbabile con indosso una maglietta che inneggia ad Antonino Speziale, l'ultrà del Catania che nel 2007 uccise l'ispettore di polizia Filippo Raciti. Più che tolleranza zero negli stadi qui potrebbe fare miracoli solo uno psichiatra.

Il giorno dei Papi 27.04.14

La canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II

Centinaia di migliaia di persone hanno assistito a Roma a un evento eccezionale e irripetibile, la canonizzazione di Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II celebrata da papa Francesco e alla presenza del papa emerito Benedetto XVI. La Chiesa onora da oggi come santi i due papi più amati del XX secolo.

La libertà è quella cosa di cui senti il bisogno quando non ce l'hai 25.04.14

Il 25 aprile al Vittoriale di Roma

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha celebrato a Roma l'Anniversario della liberazione dell'Italia dalla dittatura fascista e dall'ocupazione nazista. Non sono mancate le annuali polemiche e distinguo. Revisionismi sul significato della Resistenza che loro malgrado possono manifestarsi proprio grazie alla lotta partigiana che ridiede agli italiani, tra le altre libertà, anche quella di parola.

Fonte: La Stampa

2767 ab Urbe condita 21.04.14

Natale di Roma

Gruppi storici di 42 associazioni provenienti da 9 paesi europei celebrano con giochi ed esibizioni al Circo Massimo e una grande parata all'ombra dei Fori e del Colosseo il Natale di Roma il 2767esimo dalla sua fondazione.

Fionda rivoluzionaria 12.04.14

Un antagonista durante gli scontri a Roma

Torna a Roma il corteo di antagonisti, NoTAV, No MUOS (operativo da quest'anno), movimenti per il diritto alla casa e sigle della sinistra conservatrice, e torna come in un riflesso pavloviano la mezz'ora di follia collettiva che lascerà sul terreno oltre 40 feriti, 7 fermati e 20 denunciati, lanci di pietre, bombe carta, cariche e danneggiamenti. Mezz'ora di violenza cieca che invalida, come sempre e da sempre, il messaggio legittimo anche se naive di queste manifestazioni.

Francesco e Obama 27.03.14

Papa Francesco e il presidente Obama

Per la prima volta papa Francesco e il presidente Obama, durante la sua visita di stato in Europa, si sono incontrati in Vaticano per una faccia a faccia durato 50 minuti sui temi della diseguaglianza, dell'esercizio dei diritti alla libertà religiosa, alla vita, e all'obiezione di coscienza, del tema della riforma migratoria e della tratta degli esseri umani.

Il progetto del nuovo stadio della Roma 26.03.14

Il progetto del nuovo stadio della Roma

Ricorderà il Colosseo, è il progetto del nuovo stadio di calcio della Roma da oltre 52 mila posti che è stato presentato oggi in Campidoglio. Secondo le previsioni il club giallorosso potrà disputare le prime gare nella nuova struttura progettata dall'architetto Dan Meis già a partire dal campionato 2016/2017.

Il governo della nuova generazione 21.02.14

Matteo Renzi

Dopo quasi tre ore di colloquio con il presidente Napolitano, Matteo Renzi ha presentato la sua squadra di governo, frutto del compromesso nato dalle larghe intese emerse dopo il risultato elettorale dello scorso anno. Un esecutivo, quello del segretario del Partito Democratico, composto per metà di donne. Con 47,8 anni di media risulta il governo più giovane della Repubblica, un record che va ad aggiungersi al primato dello stesso Renzi come premier più giovane tra quelli dei paesi dell'Unione Europea, grazie ai suoi 39 anni. L'unica certezza del nuovo esecutivo è che sarà un governo a trazione Renzi. Colpe e meriti avranno un unico catalizzatore.

Fonte: Europa

Il Partito Democratico cambia verso 08.12.13

Elettrice democratica alle primarie del PD

Con un'affluenza sopra a ogni aspettativa, si parla di quasi tre milioni di elettori democratici, le primarie del Partito Democratico eleggono Matteo Renzi nuovo segretario nazionale con oltre il 68% delle preferenze, davanti a Gianni Cuperlo e Giuseppe Civati. Le primarie del PD consegnano al sindaco di Firenze un mandato molto forte per rinnovare il partito dalle fondamenta e incalzare, sostenendolo, il governo Letta. Il rinnovamento del paese parte oggi e parte da qui.

L'ultimo giorno del Porcellum 04.12.13

La Corte Costituzionale italiana

La Corte Costituzionale ha dichiarato il Porcellum incostituzionale e ha messo la parola fine su buona part dell'esperienza politica nata con la Seconda Repubblica. I giudici hanno sentenziato l'illegittimità del premio di maggioranza senza soglia e delle liste bloccate della legge elettorale italiana. Toccherà ora al Parlamento la difficile mediazione per trovare la quadra e approvare una nuova legge elettorale in grado di ridare dignità al voto dei cittadini.

Gli accampati di Porta Pia 19.10.13

Accampati a Roma

Il corteo degli antagonisti ha sfilato per le strade di Roma nella manifestazione contro l'austerity, le grandi opere e per il diritto alla casa. In una rivisitazione fuori tempo massimo delle proteste di Occupy alcuni antagonisti si sono poi accampati a Porta Pia, attorno alla stele dedicata ai bersaglieri, come simbolico assedio ai palazzi governativi.

Perfetti irresponsabili 28.09.13

Alfano e il premier Letta

Oggi si apre un nuovo capitolo della penosa storia del PdL. Silvio Berlusconi apre la crisi di governo chiedendo ai ministri del suo partito di lasciare l'esecutivo guidato da Gianni Letta. Ormai è chiaro a tutti che per il PdL l'impunità del suo leader pregiudicato viene prima degli interessi dei cittadini e dei suoi stessi elettori.

Autogestione a cinque a stelle 06.09.13

Deputati del Movimento 5 Stelle sul tetto di Montecitorio

Dodici deputati del Movimento 5 Stelle hanno occupato il tetto di Montecitorio per protestare contro il disegno di legge costituzionale attualmente in discussione in aula. Un gesto eclatante, mai accaduto nella storia del Parlamento, motivato dal bisogno di ricompattarsi di fronte all'elettorato dopo i paventati rischi di scissione nati dall'immobilismo di un movimento ostaggio di un leader che impone dialettica e atteggiamenti fatti di urla e gesti clamorosi al limite della goliardata liceale.

Le sue prigioni 04.08.13

Bandiere di Forza Italia

Alcune centinaia di persone si sono radunate davanti a Palazzo Grazioli in via del Plebiscito, a Roma, per manifestare a sostegno del leader del PdL Berlusconi, condannato per frode fiscale. Nel raduno, inteso come braccio di ferro per chiedere una qualunque sorta di salvacondotto che possa impedire al Cavaliere di scontare la propria pena, sono comparse anche bandiere di Forza Italia in previsione di un ritorno al simbolo delle origini.

Passeggiare lungo via dei Fori imperiali 03.08.13

Una coppia passeggia in via dei Fori imperiali

Roma vive la sua prima giornata a contatto con la rivoluzione del traffico privato che ha portato alla chiusura di via dei Fori imperiali e alla nascita del progetto del parco archeologico urbano più grande del mondo.

La sentenza Berlusconi 01.08.13

Nel giorno più drammatico della storia berlusconiana i giudici della Cassazione hanno rigettano i ricorsi sulle pene confermando la condanna a quattro anni nel processo sui diritti televisivi, ma hanno rinviato alla Corte d'Appello la decisione sulla pena accessoria ovvero l'interdizione dai pubblici uffici. L'indulto copre i tre quarti della pena. Berlusconi dovrà quindi scontare i restanti mesi o ai servizi sociali o agli arresti domiciliari.

L'ultimo costituente 24.06.13

Emilio Colombo

È morto a Roma Emilio Colombo, senatore a vita dal 2003 per aver illustrato la patria con altissimi meriti nel campo sociale, era l'ultimo sopravvissuto dei membri della Costituente. Nella sua carriera politica ha più volte svolto l'incarico di ministro, è stato presidente del Consiglio da 1970 al 1972 e presidente del Parlamento Europeo dal 1977 al 1979.

Le Harley Davidson a Roma 15.06.13

Raduno di Harley Davidson a Roma

Oltre 160 mila Harley Davidson si sono date appuntamento a Roma per uno dei più grandi raduni della storia in occasione dell'anniversario numero 110 della casa motociclistica di Milwaukee.

Il Partito Democratico vince in tutti i capoluoghi 10.06.13

Marino festeggia l'elezione a sindaco di Roma

È una vittoria a valanga quella che porta il Partito Democratico a conquistare tutti i capoluoghi di provincia in cui si presentava al ballottaggio. A partire dalla schiacciante affermazione di Marino a Roma per concludersi con i ribaltoni in quelli che sono stati per decenni feudi del centro destra e della Lega come Treviso, Brescia e Imperia. Vince il partito che ha saputo più di tutti gli altri dimostrare competenze, efficienza e moralità senza mai cedere a facili promesse demagogiche.

Il 67esimo anniversario della Repubblica italiana 02.06.13

Festa della Repubblica italiana 2013

Con la tradizionale parata dei Fori Imperiali a Roma, quest'anno senza il sorvolo delle Frecce Tricolori, la Repubblica italiana festeggia il suo 67esimo anniversario alla presenza delle più alte cariche dello stato e del nuovo presidente del consiglio Enrico Letta.

Little Tony l'interprete del rock'n'roll italiano 27.05.13

Little Tony

A 72 anni si è spento Little Tony, al secolo Antonio Ciacci, nella clinica Villa Margherita di Roma, dove era ricoverato da tre mesi per un tumore ai polmoni. Little Tony è stato tra i primi a interpretare il rock'n'roll in Italia, tanto da meritarsi l'appellativo di Elvis Presley italiano.

Il reggente democratico di transizione 11.05.13

Gugliemo Epifani

Guglielmo Epifani è il nuovo segretario del Partito Democratico. Il suo mandato sarà pro tempore. Epifani, ex segretario della CGIL ha ottenuto 458 voti, pari all'85,8% dei delegati democratici. Unica candidatura presentata all'Assemblea del PD in attesa di conoscere il futuro del partito che si giocherà al congresso di ottobre.

Giulio il divo 06.05.13

Giulio Andreotti

A 94 anni è morto il politico che forse più di ogni altro ha incarnato pregi e difetti degli italiani. Sette volte presidente del Consiglio, senatore a vita, ministro, scrittore, giornalista, attore con Alberto Sordi ne Il tassinaro, ebbe un un ruolo fondamentale nell'organizzazione dei Giochi Olimpici di Roma 1960 e nella mancata cessione di Falcao all'Inter. Giulio Andreotti ha attraversato la storia d'Italia. Cinico, odiato e macchiavellico.

La cerimonia della campanella 28.04.13

Il rito della campanella Monti Letta

Con il giuramento del presidente del Consiglio Enrico Letta si consuma anche il rito del passaggio di consegne tra ex e nuovo premier con la tradizionale cerimonia della campanella, la stessa usata per aprire e chiudere i lavori del Consiglio dei Ministri.

Alle cinque della sera 27.04.13

Il presidente Napolitano e il premier Letta

Il governo Letta è nato alle cinque della sera. Il presidente Napolitano e il neo premier si sono soffermati nell'indicare la natura politica del nuovo esecutivo. Una squadra nata attorno alla richiesta di elevate competenze, formata da volti nuovi, giovani e con tante donne.

L'undicesimo e il dodicesimo 20.04.13

Giorgio Napolitano

Giorgio Napolitano è stato rieletto presidente della Repubblica con 738 voti alla sesta votazione. È la prima volta di un secondo mandato presidenziale in Italia.

Il papa votato al servizio 19.03.13

Papa Francesco

Non dobbiamo avere paura della bontà, e neanche della tenerezza. Così papa Francesco, in una piazza San Pietro gremita, ha voluto iniziare il suo pontificato all'insegna del servizio e dell'umiltà. Un papato che si annuncia dirompente nei modi e nei contenuti.

Fonte: Guardian

Operazione fiato sul collo 15.03.13

I deputati M5S alla Camera

Nella prima giornata della nuova legislatura senatori e deputati del Movimento 5 Stelle hanno scelto di sedersi negli scranni più in alto degli emicicli. Una posizione simbolica che rimarca il loro voler controllare le azioni degli eletti in Parlamento.

Il primo giorno da papa di Jorge Mario Bergoglio 14.03.13

Jorge Mario Bergoglio nel suo primo giorno da papa

Papa Francesco ha iniziato la sua prima giornata dopo l'elezione al soglio petrino celebrando la Santa Messa in italiano e a braccio nella Cappella Sistina con i 114 cardinali elettori del Conclave. La sua prima omelia si è concentrata sui tre cardini che sosterranno il suo pontificato: camminare, edificare e confessare.

Fonte: Guardian

Papa Francesco venuto quasi dalla fine del mondo 13.03.13

Papa Francesco

Il quinto scrutinio del Conclave è stato decisivo per eleggere il 76enne argentino Jorge Mario Bergoglio, vescovo di Buenos Aires, al soglio pontificio. Il 266esimo successore di Pietro, primo papa non europeo dopo oltre 1.300 anni, primo gesuita e primo vescovo di Roma a giungere dall'America ha scelto l'impegnativo nome di Francesco. Padre Lombardi ha precisato che al nome scelto dal pontefice non verà aggiunto il numero cardinale sino a quando la Chiesa non avrà un Francesco II.

Extra omnes 12.03.13

I cardinali a San Pietro

Nel pomeriggio ha ufficialmente preso via nella Cappella Sistina il Conclave con la formula extra omnes, fuori tutti. I 115 cardinali dovranno ora raggiungere l'intesa per eleggere il 266esimo successore di Pietro.

Il Conclave di martedì 08.03.13

I cardinali riuniti a Roma

La mattina del 12 marzo i porporati assisteranno alla messa Pro Eligendo Pontefice. Nel pomeriggio i 115 elettori si chiuderanno nella Cappella Sistina dando inizio al Conclave. Il quorum per eleggere il successore di Benedetto XVI è fissato a 77 voti.

Le Congregazioni generali 04.03.13

I cardinali Marx e Poletto alle Congregazioni generali

Il cardinale Angelo Sodano, decano del Collegio cardinalizio, questa mattina ha aperto la prima delle Congregazioni generali, riunioni di dialogo e confronto in vista del Conclave, nell'Aula Nuova del Sinodo in Vaticano.

Conclave a 5 Stelle 03.03.13

Raduno dei parlamentari grillini a Roma

Si è aperta a Roma la prima delle due giornate a porte chiuse che ha visto i neo eletti parlamentari del Movimento 5 Stelle radunarsi insieme per la prima volta. Nessuna decisione programmatica per il futuro governo del paese è stata ancora presa in attesa dell'arrivo previsto domani dei due guru del movimento, Grillo e Casaleggio.

La sede vacante 28.02.13

Benedetto XVI decolla da San Pietro

L'elicottero dell'aeronautica militare con a bordo Benedetto XVI si è alzato in volo alle 17:08 dalla Città del Vaticano in direzione di Castel Gandolfo, dove il pontefice emerito trascorrerà le prossime settimane. Alle 20 in punto le guardie svizzere hanno sigillato gli appartamenti papali in Vaticano e chiuso il portone del Palazzo Pontificio a Castel Gandolfo segnando l'inizio della sede vacante.

Non abbandono la croce, ma resto in modo nuovo 27.02.13

Benedetto XVI in piazza San Pietro

Joseph Ratzinger durante la sua ultima apparizione pubblica in veste di Pontefice in una piazza San Pietro gremita ha ringraziato i pellegrini per la gioia della loro fede e si è detto consapevole che la scelta compiuta è la decisione più giusta per il bene della Chiesa.

L'Italia ha scelto l'ingovernabilità 25.02.13

Grillo e Casaleggio

Il risultato uscito dalle urne riporta alla mente l'Italia del 2006 e il suo completo stallo. Un mexican standoff che ha visto la rinascita di Silvio Berlusconi, leader inossidabile di una destra anomala, e l'avvento del Movimento 5 Stelle, trionfatore sulle ali di una protesta che ha abbracciato il populismo come stile di vita. Ci ricorderemo del suicidio del Partito Democratico a guida Bersani in una delle più cocenti sconfitte politiche, se non quando elettorali, della storia repubblicana. Mario Monti va ad ingrossare le fila degli Ingroia, Di Pietro, Casini e Fini. Non pervenuti.

L'ultimo Angelus di papa Benedetto XVI 24.02.13

L'ultimo Angelus di Benedetto XVI

Decine di migliaia di fedeli hanno atteso in piazza San Pietro l'ultimo Angelus di papa Benedetto XVI. Il pontefice, commosso dai tanti applausi, ha parlato della sua rinuncia al soglio pontificio definendola non un abbandono della Chiesa, ma come una chiamata per servirla in un altro modo.

Il Papa umile 13.02.13

Benedetto XVI

Superare gli individualismi e le rivalità. Il forte monito del Papa durante l'omelia della celebrazione del Mercoledì delle Ceneri ha esortato a vivere la Quaresima come tempo per riflettere su come il volto della Chiesa venga a volte deturpato da colpe contro l'unità della Chiesa. Il vero discepolo non serve se stesso o il pubblico, ma il suo Signore. Una denuncia contro l'ipocrisia religiosa, il comportamento che vuole apparire e gli atteggiamenti che cercano l'applauso e l'approvazione che ha strappato involontariamente proprio l'applauso più lungo del suo pontificato.

Papa emerito 11.02.13

Papa Benedetto XVI

Con una decisione inaspettata e di umile consapevolezza della propria natura umana papa Benedetto XVI ha annunciato di voler lasciare il soglio pontificio a fine febbraio. Sarà la prima volto dopo quasi 600 anni.

L'Italia apre con una vittoria il 6 Nazioni 03.02.13

Segio Parisse segna una meta nel 6 Nazioni

L'Italia batte la Francia allo stadio Olimpico aprendo nel migliore dei modi la stagione del 6 Nazioni di rugby.

Rita Levi Montalcini tra scienza e passione 30.12.12

Rita Levi Montalcini

E' morta a 103 anni Rita Levi Montalcini. Una vita spesa per la ricerca scientifica. Premio Nobel per la medicina nel 1986, grazie alla scoperta e all'identificazione del fattore di accrescimento della fibra nervosa. Per la stessa ricerca era stata insignita della National Medal of Science per la biologia nel 1987. Nel 2001 era stata nominata senatrice a vita dal presidente Carlo Azeglio Ciampi.

Si chiude la parentesi Monti 22.12.12

Il presidente Napolitano

Dopo le consultazioni con le forze politiche, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha sciolto le Camere e firmato il decreto che fissa le elezioni legistlative per il 24 e 25 febbraio. Il mondo politico italiano resta tuttavia nell'incertezza di sapere quale sarà la mossa futura dell'ex premier Mario Monti.

Il primo tweet del Papa 12.12.12

Il primo tweet del Papa

Benedetto XVI ha inviato il suo primo tweet da un iPad a conclusione dell'udienza generale nell'aula Paolo VI, assistito dal presidente del Pontificio Consiglio per Comunicazione, l'arcivescovo Claudio Celli, e dal segretario particolare e neo Prefetto di Casa Pontificia, Georg Gaenswein.

L'Italia delle primarie 02.12.12

Le primarie 2012 del centrosinistra

Più del 60% degli oltre 2,2 milioni di elettori di centrosinistra che si sono recati ai seggi per il ballottaggio delle primarie ha scelto Pier Luigi Bersani come prossimo candidato premier in vista delle politiche di primavere. Matteo Renzi, che ha raggiunto un notevole 38%, ha dichiarato che tornerà a fare il sindaco della città di Firenze. Le primaire hanno fatto emergere una volta ancora la grande voglia di parteciapazione del corpo elettorale. Un grande segnale lanciato al paese dal Partito Democratico e dalla coalizione di centrosinistra.

Il primo turno delle primarie 2012 del centrosinistra 25.11.12

Elettori alle primarie 2012 del centrosinistra

Sono un grande successo di partecipazione democratica le primarie per la scelta del leader del centrosinistra alle prossime elezioni politiche, con proiezioni che attestantano il numero degli elettori a oltre 3 milioni. I primi dati dai seggi fanno intuire la necessità del ballottaggio con il segretario del PD Bersani in testa, ma lontano dalla soglia del 50%, seguito a breve distanza da Renzi.

Uno sciopero europeo 14.11.12

Manifestanti a Roma

In 23 stati dell'Unione Europea i manifestanti contrari alle politiche di austerity sono scesi in piazza. Il dissenso di alcuni gruppi radicali è sfociato in numerosi episodi di violenza registrati in tutto il continente.

Fonte: Guardian

50 anni dal Concilio Vaticano II 11.10.12

Piazza San Pietro a Roma

La Chiesa celebra il 50esimo anniversario del Concilio che ha cambiato il volto del cattolicesimo.

La vertenza Alcoa 10.09.12

Lo sciopero dei dipendenti Alcoa

I dipendenti dell'azienda leader mondiale nella produzione di alluminio hanno manifestato a Roma dopo che la società ha deciso di chiudere la sua fonderia in Sardegna mettendo a rischio circa 1.500 posti di lavoro in una zona che ha uno dei più alti tassi di disoccupazione in Italia.

Il giorno della repubblica italiana 02.06.12

La Festa della Repubblica italiana

Il capo dello Stato italiano Giorgio Napolitano si è recato all'Altare della Patria per rendere omaggio alla tomba del Milite Ignoto, dando il via alle celebrazioni per il 66esimo anniversario della Repubblica.

I metalmeccanici in piazza 09.03.12

La protesta NoTAV al corteo FIOM

La manifestazione della FIOM a Roma per la difesa dei diritti e dell'articolo 18 e la riconquista del contratto nazionale di categoria dopo lo strappo di Marchionne. I NoTAV si uniscono al corteo.

Il 6 Nazioni sotto la neve 11.02.12

Meta azzurra contro l'Inghilterra a Roma

A Roma, in uno stadio Olimpico coperto di neve, l'Inghilterra ha battuto l'Italia per 19-15.

Roma chiusa per neve 03.02.12

Roma coperta di neve

La capitale italiana sotto una forte nevicata, nell'ondata di gelo che sta interessando l'Europa, rallenta le sue attività per due giorni.

L'uomo che può salvare l'Italia 05.12.11

Mario Monti

Il governo Monti presenta il decreto salva-Italia. Accolto con euforia dai mercati e con scetticismo dalle parti sociali, il piano prevede riforme strutturali di austerity che individuano nella crescita e nel pareggio di bilancio le linee guida per rinnovare la fiducia internazionale nel sistema Italia e rimettere in moto il motore della crescita e dello sviluppo.

Monti ottiene la fiducia al Senato 17.11.11

Mario Monti

ll governo Monti ha ottenuto la fiducia del Senato con 281 sì, 25 i voti contrari tutti della Lega Nord. Nessun astenuto. Domani si replica alla Camera.

Il governo Monti 16.11.11

Mario Monti

Mario Monti scioglie la riserva e accetta l'incarico alla presidenza del Consiglio. Il nuovo governo sarà formato da personalità tecniche di primissimo piano e con un inedito ruolo chiave per le donne. Serietà e competenza sono le parole d'ordine. La rottura con il governo Berlusconi è già evidente.

Fonte: TLUC Blog

La terza caduta di Berlusconi 12.11.11

Silvio Berlusconi

Il Presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi rimette il suo incarico nelle mani del Presidente della Repubblica. Si chiude un altro capitolo, forse l'ultimo, dell'era del Cavaliere iniziata 17 anni fa. Ora l'Italia e l'Europa si affidano al governo tecnico guidato da Mario Monti.

Fonte: TLUC Blog

Il Festival di Roma 2011 27.10.11

Valeria Solarino e Giovanni Veronesi al Festival di Roma

Si inaugura all'Auditorium Parco della Musica a Roma la sesta rassegna del Festival Internazionale del Film di Roma.

Fonte: Adnkronos

Roma paralizzata da un nubifragio 20.10.11

Strade allagate a Roma

La circolazione nella città di Roma è paralizzata da questa mattina dopo un violento temporale che ha colpito la capitale italiana all'alba. Una persona è annegata in un seminterrato.

I teppisti al corteo degli indignati 15.10.11

Teppisti in azione a Roma

Roma è stata devastata dalla violenza di centinaia di teppisti che hanno sfruttato la manifestazione degli indignati italiani per scatenare una guerriglia urbana. Unanime la condanna dal mondo politico e dagli organizzatori della protesta contro le banche e il sistema finanziario.

L'Italia festeggia la Festa della Repubblica 02.06.11

Il passaggio delle Frecce Tricolori su Roma

Decine di migliaia di persone si assiepano lungo i Fori Imperiali per assistere alla parata del 2 giugno e al passaggio delle Frecce Tricolori. Quest'anno per celebrare i 150 anni dell'Unità d'Italia sono presenti sul palco d'onore più di ottanta delegazioni mondiali e quarantadue capi di stato.

Il Milan conquista il suo 18esimo scudetto 07.05.11

I giocatori del Milan festeggiano lo scudetto 2011

Basta un pari, a reti inviolate all'Olimpico, contro la Roma per assegnare con matematica certezza il campionato 2011 di Serie A al Milan.

Fonte: La Stampa

Noi credevamo pigliatutto ai David 06.05.11

Mario Martone

L'affresco risorgimentale di Martone trionfa ai David di Donatello aggiudicandosi sette statuette su tredici candidature.

La beatificazione di Giovanni Paolo II 01.05.11

Vescovi alla beatificazione di Giovanni Paolo II

Centinaia di migliaia di fedeli hanno pacificamente invaso la città di Roma per l'attesa beatificazione del Santo Padre Giovanni Paolo II.

Il Concertone 2011 01.05.11

Concerto del primo maggio

Si rinnova l'appuntamento con la musica e lo spettacolo nel concerto organizzato dai sindacati italiani per festeggiare la festa del lavoro.

Il 66esimo anniversario della Liberazione 25.04.11

Il Vittoriano a Roma

L'Italia festeggia la Resistenza partigiana ai nazi-fascisti durante la Seconda Guerra Mondiale, celebrando la giornata della Liberazione.

Le ambasciate a Roma sotto attacco 23.12.10

L'ambasciata svizzera a Roma

Due ordigni hanno colpito le ambasciate di Svizzera e del Cile a Roma. Nel primo episodio causando il grave ferimento di un addetto alla corrispondenza che rischia di perdere una mano, mentre solo lievi ferite per un uomo del servizio diplomatico cileno. I primi sospetti si focalizzano sulla pista dell'ecoterrorismo.

Non si placa la protesta studentesca in Italia 22.12.10

Studenti in corteo  Palermo

Il disegno di legge sull'università è all'esame del Senato, mentre in tutta Italia scoppia la protesta di studenti e ricercatori contro i tagli previsti a istruzione e atenei. Non mancano episodi di violenza. La tensione resta alta.

Il Governo Berlusconi si salva per una manciata di voti 14.12.10

Silvio Berlusconi

Incassata la prevista e consistente fiducia al Senato il Governo Berlusconi raccoglie anche il drammatico successo alla Camera. La fiducia passa per 314 voti contro 311. La crisi di governo si risolve nella mancanza di un'alternativa credibile delle opposizioni, consegnando al premier italiano una debole maggioranza con cui andare avanti.

Gli scontri a Roma dopo il voto di fiducia al Governo 14.12.10

Fumo degli incendi nel cielo di Roma

Almeno 100 feriti e la città di Roma sconvolta dagli scontri seguiti al voto di fiducia incassato dal Governo Berlusconi.

Addio a Mario Monicelli 29.11.10

Mario Monicelli

Mario Monicelli si è tolto la vita gettandosi dal quinto piano dell'ospedale San Giovanni di Roma. Aveva 95 anni.

Fonte: TLUC Blog

Studenti italiani in rivolta 24.11.10

Gli studenti davanti al Parlamento italiano

La protesta degli studenti italiani contro i tagli all'istruzione e alla ricerca imposti dal governo Berlusconi.

Il Concistoro tra relativismo e libertà 19.11.10

Cardinali salutati dalle Guardie Svizzere

Centocinquanta cardinali da tutto il mondo discutono di libertà religiosa.

La Chiesa apre ai preservativi 20.11.10

Preservativi

Storica apertura della Chiesa cattolica. Il Papa Benedetto XVI ammette "In alcuni casi l'uso del preservativo può essere giustificato".

Fonte: TLUC Blog