tizianocavigliablog
Spazio, ultima frontiera.

Sulla nascita di Twitter 19.02.09

The Twitter Song 08.10.08

Lively 09.07.08

Se Second Life era già morta, ora Google l'ha sepolta.

Do la soluzione 22.04.08

Disegnare un cavallino rampante sul muso degli aerei della compagnia di bandiera.

A bocce ferme 14.04.08

Ci abbiamo provato, meglio e con più entusiasmo di tante altre campagne.
Abbiamo dato vita ad un partito di centro sinistra finalmente riformista ed europeo.

Si poteva fare di più? Probabilmente sì, sicuramente sì.
Non sarebbe servito.

Si è perso. In democrazia ci sta.
Domani arriveranno quelli a dirmi che tanto tra l'uno e l'altro poco cambia. Un par de palle.

Magra consolazione, non vedremo più cachemire in parlamento. Per le mascelle al vento bisognerà attendere.

No, non è così 14.04.08

Si faceva per dire.

Appunti di arte 27.11.04

Un'opera di Picasso- Il Museo Cantonale d'Arte di Lugano presenta una mostra dedicata al mondo dell'infanzia nell'arte. I più grandi maestri della storia dell'arte esplorano il disegno infantile;
- Presso la Kunst Haus di Vienna, una grande retrospettiva dedicata ad uno dei più importanti maestri dell'immagine: Cecil Beaton;
- A Roma, alla Fondazione Memmo Palazzo Ruspoli, una mostra raccoglie le opere di Picasso appartenenti alle più importanti collezioni americane;
- Palais de Tokyo a Parigi ospita la prima grande esposizione monografica dedicata e Barthélémy Toguo, scene teatrali, installazioni e disegni riuniti in un lavoro dal titolo generico "The Sick Opera";
- Mappe e cartine a delineare una geografia del mondo personalissima: Piero Pizzi Cannella espone le sue opere negli spazi Teatro India di Roma;
- La mostra Gli impressionisti e la neve, la Francia e l'Europa raccoglierà alla Promotrice delle Belle Arti, al Parco del Valentino, oltre 150 opere di artisti dell'impressionismo, da Monet a Manet, da Cézanne a Courbet, con quadri prestati dai più importanti musei europei.

Louis Vuitton Cup - le barche: Desafio Espanol 04.05.07

Desafio EspanolQuarta sfida per gli spagnoli dopo le Louis Vuitton Cup del 1992, 1995 e 1999.
Desafio Espanol ha acquistato dal team americano OneWorld le due barche della precedente edizione della Coppa e le hanno utilizzate come piattaforma per eseguire test e allenamenti, insieme con la ex America True, USA-51.

A Valencia, nel 2005, Desafio Espanol ha esordito concludendo il campionato in quinta posizione. Sesto posto nel 2006.

L'obiettivo della sfida spagnola è chiaro, la semifinale.

Yacht Club Real Federación Espanola de Vela
Numeri Velici ESP 65, ESP 67, ESP 88, ESP 97
Anno di fondazione del Team 2004
Designer John Reichel, Jim Pugh & Scott Graham
Skipper / Timoniere Karol Jablonski, Jesper Radich
Capo del sindacato Agustín Zulueta
Team leader Luis Doreste
Pozzetto John Cutler, Matt Wachowicz, Toni Rey, Santiago López-Vázquez, Juan Luis Páez
Sito web www.desafioespanol2007.com

Sailing team
Luis Doreste (Sports Director / Strategist)
Karol Jablonski (Skipper / Helmsman)
Jesper Radich (Helmsman)
John Cutler (Tactician / Technical Director)
Tony Rey (Tactician)
Santiago Lopez Vazquez (Strategist)
Matt Wachowicz (Navigator)
Juan Luis Paez (Navigator)
Aureliano Negrin (Main Trimmer)
David Vera (Mastman)
Diego Guigou (Pitman)
Victor Marino (Runner)
Enrique Cameselle (Mastman)
Mikkel Rossberg (Genoa Trimmer)
Domingo Manrique (Trimmer)
Federico Giovannelli (Grinder)
Fernando Sales (Trimmer)
Gabriel De Llano (Trimmer)
Hartwell Jordan (Main Trimmer)
Inaki Martinez (Afterguard)
Inigo Etxaniz (Trimmer)
Inigo Losada (Grinder)
Jaime Arbones (Grinder)
Jorge Ondo (Trimmer)
Juan Pablo Cadario (Grinder)
Laureano Wizner (Traveller)
Marcos Iglesias (Trimmer)
Mauro Maiola (Grinder)
Miguel Jauregui (Afterguard)
Nuno Barreto (Genoa trimmer)
Pablo Diaz-Munio (Afterguard)
Pablo Rosano (Afterguard)
Pedro Mas (Afterguard)
Virgilio Torrecilla (Grinder)
Carlo Castellano (Grinder)

LVC RR1: primi giorni, Flight 1 e 2, nuovo stop, Flight 3, Flight 4 e 5, Flight 6 e 7, Flight 8 e 9, Flight 10 e 11, prima metà, Flight 10 e 11, seconda metà
LVC RR2: Flight 1, prima metà, Flight 1 (seconda metà) e 2, Flight 3 e 4
LVC le barche: Victory Challange, United Internet Team Germany, Team Shosholoza, Mascalzone Latino - Capitalia Team, Luna Rossa Challange, Emirates Team New Zealand

L'Europa guarda di nuovo a Marte 14.03.16

Il decollo di ExoMars

Il decollo della missione ExoMars dell'ESA, in collaborazione con Roscosmos, segna il tentativo dell'Europa di tornare su Marte dopo il parziale successo della missione Mars Express nel 2003. ExoMars ha l'obiettivo di cercare biotracce sul pianeta. La sonda è composta dal Trace Gas Orbiter (TGO) che è dotato di strumenti per l'analisi dei gas atmosferici e la mappatura delle loro fonti e dal lander Schiaparelli che servirà da dimostratore per l'ingresso nell'atmosfera e l'atterraggio nel sito prescelto, la Meridiani Planum.

Fonte: ANSA

Fiaccole sulla neve 28.02.16

Sciatore con fiaccole a Zheleznogorsk

Lo spettacolo degli sciatori con le fiaccole durante il festival invernale che si tiene nella città di Zheleznogorsk, a nord est di Krasnoyarsk in Siberia, per promuovere lo sport e uno stile di vita sano.

Fonte: MSN

Il nuoto sincronizzato maschile 25.07.15

Nuoto

La prima competizione in duo misto di nuoto sincronizzato ai campionati mondiali di Kazan, in Russia.

In garofani rosa del premier Renzi per Nemtsov 05.03.15

In garofani rosa del premier Renzi per Nemtsov

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in viaggio di stato a Mosca, ha deposto un mazzo di cinque garofani rosa nel luogo dell'assassino di Boris Nemtsov, il leader dell'opposizione russa freddato a colpi di pistola a poca distanza dal Cremlino.

In piazza per Boris Nemtsov 01.03.15

La manifestazione a Mosca per Boris Nemtsov

Decine di migliaia di persone hanno partecipato a Mosca e in altre città russe alla marcia per ricordare Boris Nemtsov, uno degli avversari politici di Vladimir Putin ucciso a colpi di pistola a poche decine di metri dal Cremlino nella notte tra venerdì e sabato. In seguito all'agguato le opposizioni hanno deciso di modificare la Marcia di primavera, che era stata organizzata per protestare contro la politica del presidente Putin e il presunto coinvolgimento di militari russi nel conflitto ucraino, per ampliarne il messaggio e trasformarla in una marcia in memoria di Nemtsov. Un messaggio potente delle opposizioni contro il presidente Putin come non se ne vedeva dalle manifestazioni dell'invero 2011-2012.

Fonte: Mashable

Essere gay non è ok a Sochi 2014 16.02.14

Vladimir Luxuria

Imma Battaglia, presidente onorario di Gay Project, ha annunciato che l'attivista ed ex-parlamentare italiana Vladimir Luxuria è stata arrestata e detenuta per qualche ora a Sochi dopo aver sventolato una bandiera con la scritta in cirillico "Essere gay è ok" a un evento dei Giochi Olimpici. Le rassicurazioni del presidente russo Putin sulla tolleranza a Sochi 2014 nei confronti della comunità LGBT quantomeno per le due settimane delle Olimpiadi, nonostante le discriminatorie leggi nazionali, erano evidentemente parole vuote.

Fonte: La Stampa

Ghiaccio triste per Putin 15.02.14

La partita di hockey tra Russia e USA a Sochi 2014

Sotto gli occhi del presidente Putin la nazionale russa di hockey è stata sconfitta per 3 a 2 dagli Stati Uniti nel girone preliminare del torneo olimpico di Sochi 2014. Gli americani hanno conquistato la vittoria grazie al shootout decisivo di T. J. Oshie.

Fonte: La Stampa

Gli occhi di Sochi 12.02.14

La foto Reuters di uno slittinista immortalato negli occhiali di una volontaria di Sochi 2014

Un fotografo della Reuters ha immortalato in un'incredibile scatto lo slittinista lettone Martins Dukurs durante la discesa sulla pista del Rosa Khutor Center, a Krasnaja Poljana, specchiato negli occhiali di una volontaria di Sochi 2014.

6 medaglie in 6 edizioni dei Giochi Olimpici 09.02.14

Armin Zoeggeler a Sochi 2014

Lo slittinista italiano Armin Zoeggeler col bronzo vinto sul tracciato di Sochi 2014 entra nella leggenda dello sport. È il primo di sempre ad aver vinto 6 medaglie in 6 differenti edizioni dei Giochi Olimpici invernali.

Cinque cerchi arcobaleno 07.02.14

La cerimonia di apertura di Sochi 2014

Si aprono a Sochi i Giochi Olimpici più criticati dall'edizione estiva di Pechino 2008, mentre a Mosca decine di attivisti LGBT sono stati arrestati durante una manifestazione a favore dei diritti civili. La didascalica cerimonia di apertura che ripercorre l'epopea russa, con un solo brevissimo accenno al periodo sovietico, è stata segnata dalla mancata apertura di uno dei cinque cerchi simbolo dei Giochi, incidente prontamente coperto dalla regia che ha mandato in onda il video delle prove. La nota di colore è arrivata dai brani musicali tra cui è stato inserito il Trololo, diventato qualche anno fa un meme su internet grazie al ritrovamento della canzone, il cui testo fu censurato da regime sovietico nel 1976, cantata da Eduard Khil utilizzando solo vocalizzi.

L'attentato alla stazione di Volgograd 29.12.13

La stazione di Volgograd

16 morti e decine di feriti. È il bilancio dell'attentato di matrice islamica alla stazione di Volgograd. L'attentatrice suicida si chiamava Oksana Aslanova, originaria del Daghestan. Si è fatta esplodere all'ingresso vicino alla fila per i metal detector. A ottobre la città era già stata vittima del terrorismo; l'attentato su un autobus provocò 7 morti.

Fonte: CNN

Pussy amnesty 23.12.13

La scarcerazione delle Pussy Riot

L'amnistia votata dalla Duma, di cui aveva già beneficiato l'ex oligarca russo Khodorkovski, ha permesso la scarcerazione delle ultime due Pussy Riot ancora detenute dopo essere arrestate nel febbraio 2012 per aver messo in scena una performance contro Vladimir Putin nella cattedrale di Cristo Salvatore a Mosca. L'amnistia è stata giudicata da molti osservatori come un tentativo di ripulire l'immagine della Russia sbiadita dalla censura e dalle continue violazioni dei diritti civili in vista dei prossimi Giochi Olimpici invernali a Sochi.

Il rapporto Khodorkovski 22.12.13

Michail Khodorkovski

Khodorkovski, l'ex magnate del colosso petrolifero russo Yukos, arrestato nel 2003 con l'accusa di frode fiscale, ma in realtà incarcerato nella purga che il presidente Putin mise in atto per sbarazzarsi dai più temibili avversari politici è uscito dal carcera dopo dieci anni. Il provvedimento di grazia ha più il sapore di un esilio forzato che quello di un atto di clemenza. Khodorkovski ha già lasciato la Russia affermando di non voler più entrare in politica, ma di impegnarsi in un'attività sociale a favore dei prigionieri politici.

Fonte: AGI

Cronache dal G20 05.09.13

Putin e Van Rompuy al G20 in Russia

Doveva essere il G20 dedicato all'economia e al deciso rallentamento delle economie emergenti di Russia, Cina, India, Brasile e Sud Africa e le preoccupazioni dei paesi emergenti su tapering ovvero la riduzione graduale del piano di iniezione monetaria varato lo scorso autunno dalla Federal Reserve. Ma quello che si è aperto oggi a San Pietroburgo sarà un summit forzosamente incentrato sulla crisi in Siria e i tentativi del presidente Obama di uscire da un asfissiante isolamento.

Il bacio delle atlete russe 18.08.13

Il bacio delle atlete russe contro la legge anti gay

Kseniya Ryzhova e Tatyana Firova hanno festeggiato la medaglia d'oro conquistata nella staffetta 4x100 ai campionati mondiali di atletica a Mosca baciandosi sul podio. Un gesto che nei giorni delle proteste contro legge omofoba firmata dal presidente Putin ha assunto un valore particolare.

L'atletica leggera a Mosca 10.08.13

Un atleta ai campionati di atletica Mosca 2013

Si aprono allo stadio Luzhniki di Mosca i campionati mondiali di atletica leggera in un clima di polemica contro la legge, fortemente sostenuta dal governo russo, che discrimina omosessuali e transgender e sull'onda di assenze pesanti. Nonostante il record di partecipazioni mancheranno infatti 12 campioni mondiali uscenti.

Miss Independence 2013 23.05.13

Miss Independence 2013

Mosca ha incoronato la sua regina di bellezza disabile. Le ragazze che hanno partecipato a Miss Independence sono tutte costrette sulla sedia a rotelle. L'iniziativa vuole sensibilizzare l'opinione pubblica sulla situazione dei disabili in Russia.

Fonte: PhotoBlog

Putin il dog sitter 10.04.13

Putin il dog sitter

Il presidente russo Vladimir Putin gioca nella neve con due cani, Yuma un akita inu e Bufi un pastore bulgaro, nella residenza presidenziale di Novo Ogoryova. I due cani sono un regalo del primo ministro ungherese, Boiko Borisov.

Fonte: ANSA

Il costruttore di navi 25.03.13

La nave di Marchenko

Alexander Marchenko sta costruendo una replica di tradizionale nave del Seicento sul fiume Yenisei, nella taiga siberiana. Una volta completata l'opera, Marchenko, intende utilizzare la nave come attrazione turisitca.

La scia della meteora 15.02.13

La scia della meteora sulla Russia

Il satellite europeo Meteosat-10 ha catturato il momento preciso in cui la meteora è entrata nello spazio aereo russo su Chelyabinsk lasciando dietro di sé una scia di vapore.

Fonte: Gizmodo

La rievocazione della battaglia di Borodino 03.09.12

La rievocazione della battaglia di Borodino

In Russia si è messa in scena la rievocazione storica della battaglia di Borodino avvenuta il 7 settembre 1812 tra l'esercito zarista e le truppe napoleoniche.

Fonte: Euronews

Il regime e le Pussy Riot 17.08.12

Le Pussy Riot al processo

Le tre cantanti punk del gruppo Pussy Riot sono state ritenute colpevoli di teppismo e incitamento all'odio religioso e condannate a due anni di carcere senza condizionale. Le ragazze, simbolo del dissenso contro Putin, avevano cantato contro il presidente russo all'interno della cattedrale Cristo salvatore di Mosca lo scorso 21 febbraio.

La marcia contro Putin 12.06.12

La marcia contro Putin

Migliaia di russi hanno partecipato a una manifestazione anti-governativa chiedendo nuove elezioni e un nuovo presidente.

Fonte: Guardian

Il giuramento di Putin 07.05.12

Putin al Cremlino

Putin ha giurato sulla Costituzione russa, al suo terzo mandato al Cremlino, mentre per le strade di Mosca andava in scena la protesta delle opposizioni.

Fonte: Euronews

La campagna elettorale di Putin 23.02.12

Lo stadio per Putin

Allo stadio Luzhniki di Mosca Vladimir Putin ha accolto i suoi sostenitori con un discorso retorico e nazionalista che lancia la sua campagna presidenziale.

Una Russia senza Putin 04.02.12

Manifestanti anti-Putin a Mosca

Decine di migliaia di manifestanti hanno sfidato le temperature rigide di Mosca per marciare attraverso la città al grido di slogan contro Putin e chiedendo di tornare alle urne dopo i presunti brogli nelle elezioni di dicembre.

Fonte: Guardian

Il sabato della protesta russa 10.12.11

Manifestanti protestano contro Putin

In migliaia si nuovamente dati appuntamento per le strade di Mosca per protestare contro le violazioni nelle elezioni parlamentari e contro Vladimir Putin.

Fonte: Guardian

Riapre il Bolshoi 28.10.11

Il Bolshoi ristrutturato

Dopo cinque anni e 500 milioni di euro il restauro radicale più costoso della storia della musica riconsegna il teatro Bolshoi al città di Mosca e ai fasti di una realtà imperiale sepolta dalla storia.

Fonte: La Stampa

L'attentato all'aeroporto Domodedovo di Mosca 24.01.11

L'aeroporto Domodedovo di Mosca

Almeno 35 morti e centinaia di feriti, il bilancio drammatico dell'attentato terroristico nella zona arrivi internazionali del maggiore scalo aeroportuale della capitale russa.

Khodorkovski giudicato ancora colpevole 27.12.10

Mikail Khodorkovski

Khodorkovski resta in carcere. La corte lo ha riconosciuto colpevole di furto di 218 milioni di tonnellate di petrolio e di riciclaggio di denaro. Khodorkovski, ex patron del colosso energetico Yukos, è stato arrestato nel 2003 dopo aver annunciato la sua candidatura presidenziale contro Putin. Da molti è considerato un prigioniero politico.

Fonte: TLUC Blog

La nuova NATO e l'Europa 19.11.10

Il summit della NATO a Lisbona

Scudo antimissile, ritiro dall'Afghanistan entro il 2014, nuovo ruolo per l'Unione Europea e una partnership con la Russia. La nuova NATO riparte da Lisbona.

Fonte: Guardian

Medvedev visita le contese isole Kurili 01.11.10

Il presidente russo Medvedev in visita alle isole Kurili

La visita del presidente russo Medvedev alle isole Kurili fa infuriare il Giappone.