tizianocavigliablog
Ha studiato legge con Murphy.

State of the Juncker 13.09.17

Una velocità. Una moneta. Un presidente.
Ovvero mai più un'Europa a più velocità. Adozione dell'euro come moneta continentale con un unico ministro dell'economia e delle finanze e riunire in un'unica persona le presidenze della Commissione Europea e del Consiglio dell'Unione Europea.

L'ambiziosa visione del presidente Juncker per l'Europa del futuro nel primo, ottimistico, Stato dell'Unione dopo lo scorso annus horribilis per il Vecchio Continente.

My hope is that on 30 March 2019, Europeans will wake up to a Union where we all stand by our values, where all member states firmly respect the rule of law, where a single president leads the work of the Commission and the European Council, having been elected after a democratic Europe-wide election campaign.

If our citizens wake up to this Union on 30 March 2019, then they should be able vote in the European Parliament elections a few weeks later with the firm conviction that our Union is a place that works for them.

Essere europei 09.05.17

L'Europa come sognata oltre confine, l'Europa abbandonata tra le mura domestiche.
La dicotomia, vissuta in questi anni nella nostra casa europea, analizzata tra successi, debolezze e visioni nello Stato dell'Unione 2017 del presidente Juncker, con un augurio per questo 9 maggio Festa dell'Europa.

Il primo discorso sullo Stato dell'Unione del presidente Juncker 09.09.15

There is not enough Europe in this Union. And there is not enough Union in this Union.

La relazione sullo stato dell'Unione Europea. La prima per il neo eletto presidente della Commisisone Juncker.

L'unione fiscale vista da Bruxelles 28.09.11

Quanto emerge dal discorso del presidente Barroso sullo Stato dell'Unione è il primo passo verso un'unione fiscale.
Tutto molto complicato da attuare, ma necessario per superare le sfide che ci attendono e costruire un'Europa più stabile, forte e responsabile.

Eurobond.

Una volta che l'eurozona si sarà dotata degli strumenti per garantire integrazione e disciplina, l'emissione di debito comune sarà un passaggio naturale e vantaggioso per tutti.

La fine delle decisioni prese all'unanimità, per la quale sarà necessario modificare i trattati.

Il passo non può essere dettato dal più lento.

Tobin Tax. La tassa prende il nome da James Tobin che la propose nel 1972 e colpirà tutte le transazioni finanziarie, escluse quelle generate nei rapporti delle banche con la clientela privata a meno che non si tratti di un acquisto di bond o azioni. Se adottata, dal 2014 genererà un gettito annuo tra i 50 e i 57 miliardi di euro.

E' eticamente giusta, tecnicamente fattibile, economicamente sostenibile.

Barroso misura lo Stato dell'Unione 07.09.10

La tag cloud del discorso sullo Stato dell'Unione di Barroso

Il discorso del Presidente della Commissione Barroso sullo Stato dell'Unione al Parlamento Europeo.

L'Unione Europea ha lavorato assieme e assieme sta uscendo dalla crisi finanziaria.
Se qualcuno ipotizzava la fine dell'Europa si dovrà ricredere.