tizianocavigliablog
Tattica del delirio.

La guerra di Michele 16.01.09

Si ricorda a Santoro Michele che tra la piazza e i politici, a metà strada, c’è il punto esatto dove dovrebbe stare sempre un giornalista. Certo che il martellamento della destra italiana su Santoro/Medio Oriente deve essere una roba da impazzire, lo capisco, visto anche che dietro ci sono tassi di ipocrisia e opportunismo politico che sono da defibrillatore. Ma questa puntata era costruita coi piedi. Il titolo La guerra dei bambini parlava chiaro.

Via Freddy Nietzsche.

Spiegare il fenomeno di Facebook 30.11.08

Facebook sta lì a ricordarti tutti i baci che avresti potuto dare e che invece ti sei perso.

Roller coaster 05.08.08

Il bello delle classifiche è che ce ne sono tante tra cui scegliere.

Via archivi di .mau..

Marchetta gratuita 12.06.08

Il logo di 'Scatole Cinesi'

Oggi su Radio 2, alle 18. Scatole Cinesi.

Come se fosse antani 12.06.08

Bertinotti ci racconta le ragioni della sconfitta della sinistra:

[...] Quel che ha contribuito ad abbattere le resistenze critiche, a dissolvere le culture dell'autonomia dal sistema capitalistico, è la mancata estrapolazione delle verità interne alle tradizioni e la mancata capacità di farle rivivere nelle nuove forme necessarie, al di là degli spartiacque che la storia ci consegna. Se non si vuole fare riferimento, ma sarebbe bene farlo, alla nozione benjaminiana di rammemorazione, basti, per il rapporto cruciale tra presente e passato, un passo famoso del comitato clandestino rivoluzionario indigeno dell'EZLN. [...]

Uscire e farsi la ragazza, no? 05.01.08

Le persone che si prendono sul serio e discutono animatamente dietro ad una classifica di blog basata su dei link un po' le invidio. Davvero.
Sì, dai. Per lo meno tanto così.

Va bene. D'accordo. Lo ammetto...
Mi mettono tanta tristezza.

Beh, si è fatta una certa ed è sabato sera. Io esco.
Ditemi come è andata a finire. Mi raccomando...

La repubblica dei regi decreti 23.11.07

Aspetto il giorno in cui un controllore, di origini nordafricane, farà la multa ad un italiano sprovvisto di biglietto.
Sarà un bel giorno quello, per l'Italia.

Il Partito del Cribbio 19.11.07

Ammettiamolo, quest'uomo ci sa fare.
Sarà un cafone, sarà populista, sarà un bugiardo, ma nel suo lavoro ci sa fare. E il suo lavoro è vendere e solo incidentalmente occuparsi anche di politica.

Ogni volta che viene dato per sconfitto o per abbandonato il Cavaliere Imbonitore se ne esce con una boutade che annienta i suoi alleati burattini e annichilisce ogni velleità del centrosinistra.

Il Cavaliere Imbonitore, in una domenica pomeriggio, se ne esce con un fantomatico Partito del Popolo delle Libertà in sostituzione di un demodé Forza Italia e crea un cassa di risonanza in grado di far vacillare più di un'alleanza.
Che poi sarebbe un po' come cambiare lo stemma FIAT su una Duna e sostituirlo con un cavallino rampante.
Fatto sta che ha funzionato. Non solo, ma con la sparata delle millemila milioni di firme ha eclissato un PD che è già in affanno ancora prima di scegliere il simbolo.

Per cui tornando a bomba, il gelataio di Porto Cervo è un genio. Mi sta sulle palle come pochi, ma è un genio.

E' che poi, non contento, cerco conferme all'interno del mio schieramento. Ascolto Franceschini e mi vengono le lacrime agli occhi.
Metteteci che oggi sono costipato, che è lunedì e piove e capirete come mi sento.

Sfogatevi 16.10.07

Stressati?
A volte il Tai Chi non basta.

EPA! EPA! 19.09.07

Dopo aver visto I Simpsons in lingua originale mi è salito un brivido lungo la schiena, pensando al doppiaggio in italiano di Spider Pig.
Le mie peggiori paure si sono avverate vedendo questo.

Spider Pork...
Il soffitto tu mi spork, Spider Pork?!
Ma siete impazziti?!?!

Twitter e la questione morale 22.05.07

Ma siamo proprio sicuri che Twitter non faccia diventare ciechi?

Greg Lake, c'est la vie 25.07.06

Greg Lake.
Non uno qualunque.
Questo signore, nato a Poole nel Dorset il 10 Novembre 1948 è uno dei capostipiti del rock progressivo britannico.

Teoricamente suonerebbe il basso elettrico, ma si da il caso che spesso e volentieri si diletti anche alla chitarra acustica e si permetta di cantare con una voce che è tra le più imitate del panorama del rock, grazie alla sua potenza ed estensione.
Il successo musicale arriva con i King Crimson, realizzando "In the court of the Crimson King".
Lake, in quell'occasione, suona il basso elettrico, canta e compone.

La critica colta lo ha sempre paragonato a mostri sacri quali Paul McCartney, Bob Dylan e Cohen, non a caso la sua preparazione musicale è enorme, così come il livello compositivo. Un compositore di eccezione.

Assieme a Carl Palmer e Keith Emerson fonda, nel 1970, gli ELP. Per gli amici Emerson, Lake and Palmer, "il" gruppo progressive rock per antonomasia.
In quegli anni riusciranno a produrre un capolavore come "Pictures at an Exhibition".
Ovvero come prendere l'omonima composizione per piano di Musorgskij del 1874 e rivisitarla in chiave rock alternando i virtuosismi al piano di Emerson con la maestria di Lake e quel metronomo che è Carl Palmer.
Questo album, registrato dal vivo verrà consegnato alla storia come l'apice degli ELP.

Nel 1975 Lake assieme a Sinfield, il visionario poeta ex-King Crimson con il quale condivide affinità spirituali e artistiche, compone "I Believe in Father Christmas".
Diverrà, neanche a dirlo, un classico natalizio. Per questo album girarerà anche un suggestivo video nel deserto del Sinai.

Nel 1980 esce dagli ELP, dopo aver venduto qualcosa come 40 milioni di dischi.
Il gruppo si scioglie e Lake si inizia la carriera da solista producendo due dischi: "Greg Lake", nel quale si può trovare una canzone scritta con Bob Dylan, e "Manoeuvres".
Contemporaneamente partecipa al tour giapponese degli Asia.
Nel 1986 Lake si riavvicina a Emerson e gli ELP risorgono in chiave minore, grazie all'aiuto di Cozy Powell al posto di Palmer, ancora impegnato con gli Asia, realizzando l'album "Emerson Lake and Powell".

Gli anni novanta/duemila lo vedono estremamente attivo sul piano umanitario, prima con la canzone "Daddy" in favore del National Center for Missing Exploited Children e successivamente assieme ad altre star della musica partecipa ad uno show al Ronnie Scott Club di Londra raccogliendo 400.000 sterline a favore della ricerca sul cancro.

Il ritorno agli ELP di Palmer nel 1992 non produce gli effetti desiderati, nonostante il parere favorevole della critica il pubblico sembra ormai distante dalle melodie della band inglese.

Lake dovrà attendere il 2005 per tornare alla ribalta, grazie ad una propria band formata da giovanissimi talenti, per un tour inglese accolto finalmente con grande entusiasmo anche dal pubblico.

L'artista inglese non viene ricordato solo per la musica, suonata e composta, ma anche per la sua etichetta, la Manticore.

"C'est la vie", tratta dall'album "Works vol. 1" del 1977, è un un chiaro esempio del talento romantico e dei richiami classici ai quali si ispira Lake.

C'est la vie
Have your leaves all turned to brown
Will you scatter them around you
C'est la vie.

Do you love
And then how am I to know
If you don't let your love show for me
C'est la vie.

Oh, oh, c'est la vie.
Oh, oh, c'est la vie.
Who knows, who cares for me...
C'est la vie.

In the night
Do you light a lover's fire
Do the ashes of desire for you remain.

Like the sea
There's a love too deep to show
Took a storm before my love flowed for you
C'est la vie

Oh, oh, c'est la vie.
Oh, oh, c'est la vie.
Who knows, who cares for me...
C'est la vie.

Like a song
Out of tune and out of time
All I needed was a rhyme for you
C'est la vie.

Do you give
Do you live from day to day
Is there no song I can play for you
C'est la vie.

Oh, oh, c'est la vie.
Oh, oh, c'est la vie.
Who knows, who cares for me...
C'est la vie.

La meditazione 10.06.06

La meditazione' di Francesco Hayez, 1851Questo dipinto, come la precedente versione del 1850, segna una svolta del periodo pittorico di Francesco Hayez.
Proiettandolo sui condizionamenti idologici seguiti ai moti risorgimentali avvenuti a Milano nel 1848.

Hayez fa trasparire tutta la "malinconia" della coscienza contemporanea trasformata in meditazione.
In quest'opera, al contrario della precedente, cade anche il velo del celato travestimento religioso per rivelare appieno il motivo patriottico del dolore dell'Italia risorgimentale.

Il messaggio politico è forte e chiaro la finta Bibbia con la dicitura "Storia d’Italia" e la croce del martirio risorgimentale con la scritta in rosso fuoco: "18.19.20.21.22 marzo /1848". La storica data delle Cinque giornate di Milano, sono un segno inequivocabile delle idee che Hayez ha fatto sue e che vuole trasmettere.

Lei, bellissima, perlacea, ma anche calda ed emozionale in quel suo sguardo fiero e deciso, incarna il cromatismo suggestivo dei chiaroscuri del dipinto.

Technorati Tags: , .

Tutta Roma 05.06.06

Tutta Roma (Il Grande Raccordo Anulare) - Guzzanti/Venditti.
L'ottavo nano, 2001. Rai Due.

Na Na Na Na Na eh eh eeeehhh
Vieni con me amore, sul Grande Raccordo Anulare
che circonda la capitale, e nelle soste faremo l'amore
E se nasce una bambina poi la chiameremo Roma
All'uscita 25 c'è... 'a Laurentina...
Bruno l'infame ha cambiato gestione, ma il prociutto è più bono da Sergio
dietro la piazza... ma nun te fa lo scontrino...
All'uscita dell'Aurelia c'è... Casalotti Boccea...
fai la conversione e c'è er tabacchi notturno, se è chiuso giù al controviale
c'è il distributore... che te frega i resto... il distributore....ma te frega il resto...
E allora vieni con me amore sul Grande Raccordo Anulare
che circonda la capitale, e nelle soste faremo l'amore
E se nasce una bambina poi la chiameremo Roma
Dal Verano c'è la rampa de... 'a tangenziale...
Devi stà attento de buttate in tempo a destra, te poi ritrovà su la Roma-L'Aquila, occhio ar cartello...
All'uscita 29 c'è'... Acilia Casalpalocco...
Dietro er bar de Enzo, c'è un centro commerciale dice Tiziana che nun ce sta... a' mucca pazza, ce sta 'r cartello, vatt'a fida'... so' boni tutti...
a mettece na scritta... so' boni tutti... so bono pure io a mette 'na scritta sur cartello
Amore amore, hai svoltato a quella prima e sei stata risucchiata dalla Cassia...
chissà adesso co' chi stai, chissà se sei arrivata mai...
Adesso c'è Sabrina, che lavora all'autogrill
dove faccio er pieno de benzina, pe' fa un metro sulla Tiburtina...
e se nasce una bambina poi la chiameremo RRRoma...
All'uscita dar Flaminio c'è... a Cassia Bissseeee
per via Due Ponti c'è un pezzetto contromano,
meglio la multa dell'ingorgo a Tomba di Nerone
ce poi mori' de vecchiaia... me raccomando...
All'uscita 24 c'è 'a Cecchignola
do' m' hanno riformato pe' i piedi piatti
Daniele invece ha fatto la scena der matto janno menato
e poi nei granatieri ma janno menato
e poi nei granatieri
allora vieni con me amore sul grande raccordo anulare
che circonda la capitale e nelle soste faremo l'amore
e se nasce una bambina poi la chiameremo RRRoma
e er fratello lo chiamiamo cuppoloneeeeeeee
Me volevate chiude fori ma tanto su riuscito a entrare
per cantare il raccordo anulare
e se nasce una bambina poi la chiameremo RRRoma
dall'uscita 23 poi annà pe' Capannelle
c'è un ex fantino che mo fa il porchettaro
quando magni sputi pezzi de' briglia
non è cavallo, giura lui
forse è 'n somaro
All'uscita 27 c'è Castel Fusano
se ce rientri dar bretellone
quello che non hanno ancora asfaltato cor brecciolino
non sai che sarti che fai col motorino cor brecciolino
dalla prima uscita poi arriva ar Vvaticano
c'è 'n giapponese che s'è perso er torpedone
se je chiedi s'ha bisogno d'aiuto
te fa 'na foto
te serve aiuto? a giapponè
te fa 'na foto
pure 'a polizia je sta a parlà
te serve aiuto?
je fa la foto
pure alla polizia je fa la foto
dalla 7 poi andà dritto pe' Grotta Ferata
c'è 'n inglese che viene contro mano
dice "c'avete voluto in Europa e noi c'entramo"
guidamo tutti così
non sono io che sono strano
pure 'a regina guida così contromano
e che je fai 'a multa a 'a regina contro mano
Prima della 19 c'è Torpignattaraaaa
ce sta 'na buca come 'sta stanza
se ce caschi poi ce pensano loro
a chiamà casa
e pure l'ambulanza aoh
a chiamà casa
L'amore finisce, sul Grande Raccordo Anulare
La storia finisce sul Grande Raccordo Anulare
Il mondo finisce sul Grande Raccordo Anulare...

Technorati Tags: , , , , .

AOL acquista Weblogs Inc. 04.10.05

America Online acquisterà Weblogs Inc. per una cifra pari a circa 25 milioni di dollari.
E' quanto riferito da una fonte vicina all'accordo.

Weblogs Inc. include circa 80 blog, editi da oltre 100 blogger.
A quanto ha riportato la fonte America Online sarebbe attrattadalle grandi opportunità pubblicitarie offerte dalla rete di blog di Weblogs Inc.

Technorati Tags: , , .
Crosspost su Rhadamanth.net Weblog, Voice over IT.

Voice over IT cambia URL 14.09.05

Voice over IT cambia indirizzo e si trasferisce al seguente URL:
http://www.voiceoverit.net/.

I nuovi feed:
RSS feed 2.0
RSS feed 0.92
RDF
Atom feed

Technorati Tags: , .
Crosspost su Rhadamanth.net Weblog.

MSN Search Local 21.06.05

MSN Search mette a disposizione la versione beta delle sue ricerche locali, in attesa di vedere in azione MSN Virtual Earth.

Crosspost su Rhadamanth.net Weblog, VOICE over IT.

Lo zuccherino di Telecom Italia 20.06.05

Su 187.it Telecom Italia svela lo zuccherino da offrire a tutti quei potenziali utenti che vorrebbero farsi l'ADSL, ma considerano i prezzi ancora troppo alti.

E così arriva il palliativo, dal 1° Luglio 2005 verrà commercializzata Alice Flat, offerta ADSL per il mercato residenziale, per navigare senza limiti ad un prezzo di 19,95 Euro al mese (IVA inclusa).

Già vi vedo con gli occhi sgranati, le pulsazioni in aumento e la faccia che si stà inesorabilmente avvicinando allo schermo.

Niente panico, come detto si tratta di un mero zuccherino, perché a leggere le caratteristiche del servizio l'offerta si ridimensiona notevolmente:

  • velocità fino a 640 kbps in download e 256 Kbps in upload;
  • traffico Internet 24 ore su 24 incluso;
  • 1 casella e-mail da 100 MB con protezione Antispam e Antivirus;
  • Personal Area da 100 MB per creare il proprio sito web;
  • possibilità di inviare 10 SMS al giorno dal portale servizi Alice;
  • utilizzo gratuito di "Alice ti aiuta".

Insomma viene offerta un'ADSL già superata dallo standard nazionale di fatto con la scusa di uno sconto.
Non solo, a quanto pare, l'offerta non sarà immediatamente estesa a tutti gli utenti dato che, stando ai comunicati, sono disponibili soltanto 185 centraline abilitate in Italia.

Se consideriamo, fatti i relativi distinguo del caso, i 15 Euro per una 8mbit/s in Francia, la nuova Alice Flat fa quanto meno riflettere.

A mio avviso si poteva fare di più e meglio.
Nei prossmi mesi comunque vedremo gli sviluppi di questa nuova iniziativa.

Crosspost su VOICE over IT.

Technorati beta 10.06.05

Arriva la versione beta di Technorati.

Molte le novità:

  • nuova e più accattivante veste grafica;
  • funzionalità aggiuntive nella ricerca sui tag integrate con Del.icio.us, Flickr, Furl e Buzznet;
  • migliora notevolmente la pagina di ricerca diventando più intuitiva ed usabile;
  • una maggiore possibilità personalizzazione per gli iscritti;
  • fa il suo ingresso la sezione "Popular" (la precedente "Talk about") che raccoglie le pagine più rilevanti nelle categorie: News, Books, Movies e Top 100 Blogs;
  • una watchlist rinnovata e ottimizzata.

A quanto pare hanno fatto le cose in grande.

Hanno lasciato aperte le gabbie? 04.06.05

Campioni!!! 17.05.05

Con la voce ancora roca mi attardo a commentare una magnifica vittoria della Filanda Carisa Savona sulla Lottomatica Posillipo per 6-5 che ci regala il campionato italiano di pallanuoto 2005.

Dopo la già straordinaria vittoria in Coppa Len contro il Partizan Belgrado.

I parziali vedono Posillipo sempre in affanno e all'inseguimento, ma mai in grado di intimorire la Rari, nonostante i partenopei (che in pratica schieravano la nazionale) siano stati per due volte in vantaggio nel corso della partita.

Parziali: 1-1, 3-2, 2-1, 0-1.

Un solo commento è possibile:
Campioni!!!!!

Crosspost su GBC.

Il gioco più amato dalla blogsfera 16.05.05

La tavola di gioco di BlogpolyEra destino che anche uno dei più famosi giochi da tavolo el mondo, il Monopoli, cadesse tra le spire della blogsfera e ne uscisse trasformato in Blogpoly.

Già mi immagino le blogstar più rinomanate tirare un sospiro di sollievo capitando su "Free hosting", o imprecare dopo che i dadi hanno indicato la casella "Stop spam".
E ancora andare alla conquista di "MSN", "AOL", "ICQ" e "Yahoo" o piangere capitando su "Donate sums PayPal", sperare giungendo su "Trackback" o "Comments".

A proposito si potrebbe anche arrivare modificare la buona opinione che si ha di "Google", "Yahoo!" e "Firefox" se mai la nostra pedina dovesse capitare su quelle proprietà con alberghi edificati da altri.

Il calcio è salvo, l'ipocrisia pure 28.12.04

Gli ultimi aggiornamenti parlano di oltre 70.000 morti, ma i media nazionali preferiscono rassicurarci sulle condizioni di salute di Inzaghi, Materazzi, Maldini, Zambrotta, Nesta, e Lucarelli.

E mentre Repubblica ha da subito aperto uno speciale non-stop per seguire in diretta l'evento, il Corriere ha deciso di mettere on line un'edizione speciale soltanto all'arrivo delle notizie sui primi morti italiani.

Ma in fondo cosa vuoi che siano migliaia di "indigeni" in confronto a ben più nobili imbecilli nostrani.

Come dice il TG1 "Notizie confortanti dall'India e dalla Malesia, dove non risultano italiani coinvolti".

Mi sono venute le lacrime agli occhi.

Strenne di Natale 25.12.04

Le campanelle già tintinnano.
L'aria di festa ti invade.
L'Albero e il Presepe scintillano.
Il Natale è arrivato.

Un'altra doccia fredda per il governo 16.12.04

Un'altra legge incostituzionale.

Il Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, ha chiesto alle Camere una nuova deliberazione per la riforma dell'ordinamento giudiziario.

Per Presidente della Repubblica sono palesi imotivi di incostituzionalità, ma non solo, Ciampi fa un richiamo al modo di legiferare del Parlamento.

Quattro i punti cassati:

  1. il nuovo potere del ministro della Giustizia di comunicare alle Camere le linee della politica giudiziaria;
  2. l'istituzione di un ufficio di monitoraggio sugli esiti dei procedimenti giudiziari;
  3. la facoltà di impugnativa concessa al ministro della Giustizia sulle delibere del Csm riguardanti gli incarichi dei magistrati;
  4. il sensibile ridimensionamento del Csm nell'assegnazione, nel trasferimento e nella promozione dei magistrati.

I commenti dalla maggioranza sono sconcertanti.
Castelli (ministro della Giustizia) afferma che: "l'impianto generale della legge è costituzionale", "da modificare solo punti marginali".
Dimostrando di non aver assolutamente capito (o forse facendo finta di non capire) il grave richiamo del Presidente Ciampi.

Berlusconi: "E' una buona riforma anche se è una riforma un pò all'acqua di rose. Non è la riforma che ci vorrebbe per il problema della giustizia in Italia che continua ad esistere. E' il passo che siamo riusciti a fare".

Frase al quanto buffa. Se davvero fosse stata una buona legge non sarebbe stata rinviata alle Camere da Ciampi e se la riforma è all'acqua di rose allora mi chiedo il motivo di tanta urgenza nell'approvare una riforma del genere. Non era forse meglio pensarla subito in maniera differente?

Bondi (Forza Italia): "E' una decisione che rispettiamo e che dimostra la validità delle regole fondamentali su cui si regge la nostra democrazia, ma dimostra altresì quanto difficile sia in Italia procedere sulla strada delle riforme".

severo il commento dell'Associazione Nazionale Magistrati: "La decisione del capo dello Stato conferma la grande attenzione con cui il Quirinale ha seguito la riforma della giustizia. Auspico vivamente che questo rinvio venga colto dal Parlamento per procedere a un profondo esame della legge e per migliorare una riforma che al momento appare pessima".

Prodi ancora Presidente della Commissione Europea 27.10.04

Il presidente in pectore BarrosoIl presidente in pectore della Commissione Europea Barroso ha chiesto più al Parlamento Europeo per il varo del suo esecutivo.

E' quasi certo infatti che al momento la sua Commissione non otterrebbe la fiducia dall'emiciclo di Strasburgo.

La Commissione di Romano Prodi resterà dunque in carica ad interim per almeno ancora un mese.

Prodi ha già accettato la richiesta ufficiale presentata dalla presidenza di turno olandese.

La seduta odierna del parlamento è stata sospesa per consentire ai gruppi di riunirsi per valutare le dichiarazioni di Barroso.

Il Parlamento ha inoltre ritenuto opportuno nessun voto aggiuntivo sulla richiesta di rinvio presentata da Barroso.

La notte magica del "divano mondiale" 10.07.06

L'Italia Campione del Mondo per la quarta voltaMancono 22 minuti e la finale mondiale di Roma è a un passo...
Ma Olarticoechea scende sulla fascia, crossa. Zenga esce a farfalle e Caniggia insacca facendo svanire la gioia di un bambino davanti ad una tv più grande di lui.
Nei supplementari l'espulsione di Giusti e poi quel cartellino che darebbe la via degli spogliatoi anche per Dezotti, ma poi il signor Vautrot ci ripenserà...
Non successe niente di più a parte gli otto minuti di recupero del primo tempo supplementare.
Poi Pizzul annunciò quel "è la lotteria dei rigori..."

L'avventura di quell'estate italiana finì tra i piedi di Serena e le mani di Goycochea, consegnando all'Italia solo lo spettro dei calci di rigore che per ancora troppi anni ci avrebbe negato sogni di vittoria.

A diciassette anni da quel maledetto 3 Luglio, in casa di chi aveva vinto Italia '90, si deve sfatare la sorte e quell'avversario che pare imbattibile dal '98.

Si parte male, Materazzi atterrà Malouda e Zidane si piazza a pochi metri dal dischetto.
Zizou prova il cucchiaio, Buffon è già a terra e la palla si stampa sulla traversa, ma ricadendo oltrepassa di poco la linea.
La Francia è in vantaggio.

Il "divano" tiene. Non possiamo perdere, non così. Non è giusto, non di nuovo.
Bastano dodici minuti, Pirlo batte un calcio d'angolo e Materazzi salta più in alto di tutti buttandola alle spalle di Barthez.
L'antieroe corre inseguito dai compagni con quelle bracce in alto a ritagliarsi una fetta di cielo.

Da lì in poi è solo Francia, Zidane, Henry, Malouda, Ribery, Vieira. Da noi solo Toni si distingue in due occasioni traversa e gol negato per fuorigioco di De Rossi.

Anche questa volta non bastano 90 minuti.
Il "divano mondiale" freme, spera, s'incazza contro il non gioco dell'Italia e quel maledetto destino che sembra avverso anche nello splendore dell'Olympiastadion.

104' Zizou gran colpo di testa e Buffon ci mette la mano. Per oggi basta goal.
Pochi minuti dopo si scatena la follia. Il "divano mondiale" (allargato a Franco, tifoso brasiliano) ha appena concluso una discussione sulla grandezza del giocatore berbero.
Le telecamere inquadrano Materazzi a terra, tutti i giocatori si avvicinano, non si capisce cosa stia succedendo.
Guardalinee e terzo uomo confabulano, poi dalla regia arriva il filamato che ci lascia senza parole.
Materazzi e Zidane si allontanano dall'area dopo l'ultima azione, parlano. Zinedine si volta, si avvicina all'azzurro e gli sferra una testa in pieno sterno.
Il signor Helizondo non ha scelta, torna verso il francese ed estrae il rosso. Inqualificabile il gesto di un campione pulito, intelligente, ma che ogni tanto si lascia andare. Un gesto che macchierà tutta la sua straordinaria carriera.

Si riparte contro dieci, ma non basta gli italiani non hanno più benzina.
Ed è di nuovo "lotteria".

I nostri rigoristi sono: Pirlo, Materazzi, De Rossi, Del Piero e Grosso.
Il giudizio su De Rossi è unanime, non doveva giocare e non doveva tirare dal dischetto. Irrilevante la sua trasformazione dagli undici metri.
Segna per primo Pirlo.
Tocca a Wiltord, vi ricordate il 2000? Segna. E' 2 - 2.
Materazzi a fil di palo e l'Italia di nuovo davanti.
Trezeguet dal dischetto. Pingo: "Lo sbaglia." Bomba, traversa, la palla rimbalza appena prima della linea di porta.
De Rossi... Goal! Pirlo abbraccia Cannavaro. Siamo 4 - 2.
Abidal, quello che non si vede mai, ma che al momento giusto c'è. Non si fa pregare, Buffon da una parte la palla dall'altra. 4 - 3.
Del Piero. Mezzo "divano" è con lui, l'altra metà non guarda. Destro potente, 5 - 3! Ci siamo maledizione, ci siamo! Ora non possiamo più permetterci di sbagliare.
E' la volta di Sagnol. Non fallisce. 5 - 4.
Il "divano" trattiene il respiro. Grosso, la palla tra le mani. "Fai la cosa giusta!" Sinistro incrociato di piatto nell'angolo, Barthez piange.

E allora capiamo. I campioni siamo noi, non c'è posto per i perdenti.
Il "divano mondiale" scioglie in un abbraccio la follia e negli occhi solo la voglia di vincere. La Coppa è nostra.

Grazie Gianna, grazie Edo! Ci abbiamo messo un po', ma alla fine...

Forse non sarà una canzone
a cambiare le regole del gioco
ma voglio viverla cosi quest'avventura
senza frontiere e con il cuore in gola

E il mondo in una giostra di colori
e il vento accarezza le bandiere
arriva un brivido e ti trascina via
e sciogli in un abbraccio la follia

notti magiche
inseguendo un goal
sotto il cielo
di un'estate italiana

e negli occhi tuoi
voglia di vincere
un'estate
un'avventura in più

Quel sogno che comincia da bambino
e che ti porta sempre più lontano
non è una favola e dagli spogliatoi
escono i ragazzi e siamo noi

notti magiche
inseguendo un goal
sotto il cielo
di un'estate italiana

e negli occhi tuoi
voglia di vincere
un'estate
un'avventura in più

notti magiche
inseguendo un goal (inseguendo un goal)
sotto il cielo
di un'estate italiana... na... na... na....

e negli occhi tuoi
voglia di vincere
un'estate
un'avventura in più
un'avventura

un'avventura in più
un'avventura gooooooooaaaaaallllllll!

I campioni del mondo:

Allenatore

  • LIPPI Marcello

Portieri

  • 01 BUFFON Gianluigi
  • 12 PERUZZI Angelo
  • 14 AMELIA Marco

Difensori

  • 02 ZACCARDO Cristian
  • 03 GROSSO Fabio
  • 05 CANNAVARO Fabio
  • 06 BARZAGLI Andrea
  • 13 NESTA Alessandro
  • 19 ZAMBROTTA Gianluca
  • 22 ODDO Massimo
  • 23 MATERAZZI Marco

Centrocampisti

  • 04 DE ROSSI Daniele
  • 08 GATTUSO Gennaro
  • 10 TOTTI Francesco
  • 16 CAMORANESI Mauro
  • 17 BARONE Simone
  • 20 PERROTTA Simone
  • 21 PIRLO Andrea

Attaccanti

  • 07 DEL PIERO Alessandro
  • 09 TONI Luca
  • 11 GILARDINO Alberto
  • 15 IAQUINTA Vincenzo
  • 18 INZAGHI Filippo

Italia - Francia 6 - 4 09.07.06

Arbitro: ELIZONDO Horacio
Partita 64 - Finale
Stadio: Olympiastadion

Gol:

  1. 07' ZIDANE Zinedine (FRA) rigore
  2. 19' MATERAZZI Marco (ITA)
  3. calci di rigore PIRLO Andrea (ITA)
  4. calci di rigore WILTORD Sylvain (FRA)
  5. calci di rigore MATERAZZI Marco (ITA)
  6. calci di rigore DE ROSSI Daniele (ITA)
  7. calci di rigore ABIDAL Eric (ITA)
  8. calci di rigore DEL PIERO Alessandro (ITA)
  9. calci di rigore SAGNOL Willy (FRA)
  10. calci di rigore GROSSO Fabio (ITA)

Statistiche:

  • Tiri in porta 3 - 5
  • Tiri 5 - 13
  • Falli 17 - 24
  • Calci d'angolo 5 - 7
  • Calci di punizione 1 - 0
  • Fuorigioco 4 - 2
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 1 - 3
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 55% - 45%

Cartellini gialli:

  1. 05' ZAMBROTTA Gianluca (ITA)
  2. 12' SAGNOL Willy (FRA)
  3. 76' MAKELELE Claude (FRA)
  4. 111' MALOUDA Florent (FRA)

Cartellini rossi:

  1. 110' ZIDANE Zinedine (FRA)

Formazione dell'Italia:
01 BUFFON Gianluigi
03 GROSSO Fabio
04 DE ROSSI Daniele - al posto di - 10 TOTTI Francesco (61')
05 CANNAVARO Fabio
07 DEL PIERO Alessandro - al posto di - 16 CAMORANESI Mauro (86')
08 GATTUSO Gennaro
09 TONI Luca
15 IAQUINTA Vincenzo - al posto di - 20 PERROTTA Simone (61')
19 ZAMBROTTA Gianluca
21 PIRLO Andrea
23 MATERAZZI Marco

Formazione della Francia:
16 BARTHEZ Fabien
03 ABIDAL Eric
05 GALLAS William
06 MAKELELE Claude
07 MALOUDA Florent
10 ZIDANE Zinedine
11 WILTORD Sylvain - al posto di - 12 HENRY Thierry (107')
15 THURAM Lilian
18 DIARRA Alou - al posto di - 04 VIEIRA Patrick (56')
19 SAGNOL Willy
20 TREZEGUET David - al posto di - 22 RIBERY Frank (100')

Migliore in Campo Budweiser: PIRLO Andrea (ITA)

Italia Campione del Mondo 09.07.06

Gironi

Ottavi di finale

  • 49 24 Giugno 2006 Germania - Svezia 2 - 0 Monaco
  • 50 24 Giugno 2006 Argentina - Messico 2 - 1 Lipsia
  • 51 25 Giugno 2006 Inghilterra - Ecuador 1 - 0 Stoccarda
  • 52 25 Giugno 2006 Portogallo - Olanda 1 - 0 Norimberga
  • 53 26 Giugno 2006 Italia - Australia 1 - 0 Kaiserslautern
  • 54 26 Giugno 2006 Svizzera - Ucraina 0 - 3 Colonia
  • 55 27 Giugno 2006 Brasile - Ghana 3 - 0 Dortmund
  • 56 27 Giugno 2006 Spagna - Francia 1 - 3 Hannover

Quarti di finale

  • 57 30 Giugno 2006 Germania - Argentina 5 - 3 Berlino
  • 58 30 Giugno 2006 Italia - Ucraina 3 - 0 Amburgo
  • 59 01 Luglio 2006 Inghilterra - Portogallo 1 - 3 Gelsenkirchen
  • 60 01 Luglio 2006 Brasile - Francia 0 - 1 Francoforte

Semifinali

  • 61 04 Luglio 2006 Germania - Italia 0 - 2 Dortmund
  • 62 05 Luglio 2006 Portogallo - Francia 0 - 1 Monaco

Finale terzo/quarto posto

  • 63 08 Luglio 2006 Germania - Portogallo 3 - 1 Stoccarda

Finale

  • 64 09 Luglio 2006 Italia - Francia 6 - 4 Berlino

Premi FIFA World Cup Germany 2006

  • Pallone d'oro (miglior giocatore): ZIDANE Zinedine (FRA)
  • Scarpa d'oro (miglior realizzatore): KLOSE Miroslav (GER)
  • Premio Yashin (miglior portiere): Gianluigi Buffon (ITA)
  • Miglior giovane: Lukas Podolski (GER)
  • Trofeo Fair-Play FIFA: Brasile, Spagna
  • Squadra più spettacolare: Portogallo

Germania - Portogallo 3 - 1 08.07.06

Arbitro: KAMIKAWA Toru
Partita 63 - Finale 3° e 4° posto
Stadio: Gottlieb-Daimler-Stadion

Gol:

  1. 56' SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)
  2. 60' PETIT (POR) autorete
  3. 78' SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)
  4. 88' NUNO GOMES (POR)

Statistiche:

  • Tiri in porta 5 - 8
  • Tiri 12 - 13
  • Falli 15 - 15
  • Calci d'angolo 2 - 7
  • Calci di punizione 3 - 3
  • Fuorigioco 1 - 3
  • Autoreti 0 - 1
  • Ammonizioni 2 - 3
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 43% - 57%

Cartellini gialli:

  1. 07' FRINGS Torsten (GER)
  2. 24' RICARDO COSTA (POR)
  3. 33' COSTINHA (POR)
  4. 60' PAULO FERREIRA (POR)
  5. 78' SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)

Formazione della Germania:
12 KAHN Oliver
02 JANSEN Marcell
05 KEHL Sebastian
06 NOWOTNY Jens
08 FRINGS Torsten
09 HANKE Mike - al posto di - 20 PODOLSKI Lukas (71')
10 NEUVILLE Oliver - al posto di - 11 KLOSE Miroslav (65')
15 HITZLSPERGER Thomas - al posto di - 07 SCHWEINSTEIGER Bastian (79')
16 LAHM Philipp
19 SCHNEIDER Bernd
21 METZELDER Christoph

Formazione del Portogallo:
01 RICARDO
02 PAULO FERREIRA
04 RICARDO COSTA
05 FERNANDO MEIRA
07 LUIS FIGO - al posto di - 09 PAULETA (77')
08 PETIT - al posto di - 06 COSTINHA (46')
11 SIMAO SABROSA
17 CRISTIANO RONALDO
18 MANICHE
20 DECO
21 NUNO GOMES - al posto di - 14 NUNO VALENTE (69')

Migliore in Campo Budweiser: SCHWEINSTEIGER Bastian (GER)

Finale 3° e 4° posto 08.07.06

Gironi

Ottavi di finale

  • 49 24 Giugno 2006 Germania - Svezia 2 - 0 Monaco
  • 50 24 Giugno 2006 Argentina - Messico 2 - 1 Lipsia
  • 51 25 Giugno 2006 Inghilterra - Ecuador 1 - 0 Stoccarda
  • 52 25 Giugno 2006 Portogallo - Olanda 1 - 0 Norimberga
  • 53 26 Giugno 2006 Italia - Australia 1 - 0 Kaiserslautern
  • 54 26 Giugno 2006 Svizzera - Ucraina 0 - 3 Colonia
  • 55 27 Giugno 2006 Brasile - Ghana 3 - 0 Dortmund
  • 56 27 Giugno 2006 Spagna - Francia 1 - 3 Hannover

Quarti di finale

  • 57 30 Giugno 2006 Germania - Argentina 5 - 3 Berlino
  • 58 30 Giugno 2006 Italia - Ucraina 3 - 0 Amburgo
  • 59 01 Luglio 2006 Inghilterra - Portogallo 1 - 3 Gelsenkirchen
  • 60 01 Luglio 2006 Brasile - Francia 0 - 1 Francoforte

Semifinali

  • 61 04 Luglio 2006 Germania - Italia 0 - 2 Dortmund
  • 62 05 Luglio 2006 Portogallo - Francia 0 - 1 Monaco

Finale terzo/quarto posto

  • 63 08 Luglio 2006 Germania - Portogallo 3 - 1 Stoccarda

Finale

  • 64 09 Luglio 2006 Italia - Francia Berlino

La semifinale vista dal "divano mondiale" 05.07.06

Ieri sera, come da tradizione, partita vista con gli amici.
E sempre da tradizione un arrivo a casa di Rossy a inni già iniziati.
Ve lo dico subito, per fugare ogni dubbio. Per noi del "divano mondiale" essere arrivati in semifinale era già un successo, dato che si era pronosticato un'uscita ai quarti in tempi non sospetti.
In strada quell'atmosfera strana da day after, nessuno in giro, silenzio irreale interrotto da un lieve brusio che esce dalle tante finestre aperte in una afosa sera di inizio Luglio.

Appena seduti sul "divano mondiale" e mentre Archundia fischia l'inizio arriva il primo lapidario commento dell'incontro: "Stasera si soffre...".
I minuti passano la tensione sale, finalmente arrivano anche Chiara e Pingo a completare la nostra formazione.
Passa un minuto, è il sedicesimo, Totti pesca Perrotta solo davanti a Lehmann, ma si allunga troppo la palla e l'azione sfuma, tra mani nei capelli e imprecazioni.

Ale non si trattiene più e inizia con il suo mantra: "Non ce la faccio già più!".
Il "divano mondiale" è teso, al trentesimo arriva un'altra fiammata azzurra. Grosso sulla sinistra mette al centro per Toni che gira a rete, ma Metzelder ci mette una pezza.
La parte femminile del divano salta in piedi gesticolando invero con molta poca femmilità, diversa la rezaione di noi maschietti (in minoranza) che premiamo il gesto atletico del tedesco.

Al trentaquattresimo il "divano mondiale" è tutto d'accordo, Schneider grazia l'Italia da solo di fronte a Buffon.
Si va all'intervallo con il brutto presentimento che la partita si chiuderà solo grazie alla lotteria dei rigori.

Quindici minuti appena di pausa e l'atmosfera cambia.
Decidiamo di spegnere le luci, cosa che andrà a discapito del tappeto, bagnato ripetutamente da una tramante mano della Rossy.
Trascorrono appena cinque minuti e proprio mentre Ale mi chiede della finale di USA '94, Klose salta Cannavaro e Gattuso, ma Buffon è una saracinesca e io perdo un paio di battiti.

Poi arriva Podolski, ma la nostra porta è sbarrata.
Archundia ad un certo punto sembra vedere un'altra partita, l'arbitraggio diventa casuale come la punizione al 36'.
L'azione si svolge tutta nell'area azzurra, il messicano fischia e concede una punizione dal limite per la Germania.
A casa di Rossy si ironizza sul fatto che forse stia assistendo alla semifinale del 70, ma si torna subito a soffrire. Ballack sulla palla, ma Ale, in piedi, urla un no e la sfera s'impenna altissima.

Il novantesimo si avvicina, lo spettro dei supplementari è dietro l'angolo.
Sono forse i minuti più sofferti dal "divano mondiale", ormai ogni tiro può essere paragonato ad un golden gol.
Il fischio di Archundia arriva come una benedizione.

Si va ai supplementari con Iaquinta al posto di Camoranesi. Un bravo a Gattuso, che già diffidato entra sempre duro, ma pulito.
Unica pecca dell'Italia i calci d'angolo. Totti non ne indovina nessuno.
Lippi rischia e rinforza l'attacco, ormai a tre punte con il giocatore dell'Udinese, er pupone e Gilardino.

Si riparte e io rischio l'infarto. Prima il palo di Gilardino e poi una traversa clamorosa di Zambrotta.
Cala la preoccupazione, Pingo mi ricorda la regola del calcio...
Regola che sembra realizzarsi allo scadere del primo tempo supplementare, la locomotiva Odonkor crossa sulla testa di Podolski, ma non c'è niente fare la palla sfila a lato.

Entra anche Del Piero, anche noi possiamo pemetterci di giocare con il quadrato magico.
L'ultimo brivido per l'Italia arriva nei primi minuti del secondo tempo supplementare Podolski ancora una volta fermato da un incredibile Buffon.
Sul "divano mondiale" si stà pensando ai rigori, quando Grosso in area si inventa una magia e la palla è alle spalle di Lehmann. Per poco non viene giù il palazzo.
Manca un minuto, salvo recupero.
Non abbiamo ancora smesso di esultare quando Cannavaro recupera un pallone, sposta Pirlo e lancia Del Piero.
Lo juventino si fa ottanta metri di corsa, entra in area e di piatto infila Lehmann nel sette. Un gol davvero spettacolare. Il palazzo rischia di crollare di nuovo e di sicuro altre bevande finiscono sull'ormai martoriato tappeto.
Noi del "divano mondiale" ci accorgiamo del termine della partita dieci minuti dopo, ma va bene così.

E adesso andiamoci krauti...

Portogallo - Francia 0 - 1 05.07.06

Arbitro: LARRIONDA Jorge
Partita 62 - Semifinale
Stadio: Allianz Arena Stadion

Gol:

  1. 33' ZIDANE Zinedine (FRA) rigore

Statistiche:

  • Tiri in porta 5 - 4
  • Tiri 12 - 5
  • Falli 18 - 11
  • Calci d'angolo 8 - 3
  • Calci di punizione 1 - 0
  • Fuorigioco 4 - 0
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 1 - 1
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 59% - 41%

Cartellini gialli:

  1. 83' RICARDO CARVALHO (POR)
  2. 87' SAHA Louis (FRA)

Formazione del Portogallo:
01 RICARDO
02 PAULO FERREIRA - al posto di - 13 MIGUEL (62')
05 FERNANDO MEIRA
07 LUIS FIGO
11 SIMAO SABROSA - al posto di - 09 PAULETA (68')
14 NUNO VALENTE
16 RICARDO CARVALHO
17 CRISTIANO RONALDO
18 MANICHE
20 DECO
23 HELDER POSTIGA - al posto di - 06 COSTINHA (75')

Formazione della Francia:
16 BARTHEZ Fabien
03 ABIDAL Eric
04 VIEIRA Patrick
05 GALLAS William
06 MAKELELE Claude
09 GOVOU Sidney - al posto di - 22 RIBERY Frank (72')
10 ZIDANE Zinedine
11 WILTORD Sylvain - al posto di - 07 MALOUDA Florent (69')
14 SAHA Louis - al posto di - 12 HENRY Thierry (85')
15 THURAM Lilian
19 SAGNOL Willy

Migliore in Campo Budweiser: THURAM Lilian (FRA)

Finali 05.07.06

Gironi

Ottavi di finale

  • 49 24 Giugno 2006 Germania - Svezia 2 - 0 Monaco
  • 50 24 Giugno 2006 Argentina - Messico 2 - 1 Lipsia
  • 51 25 Giugno 2006 Inghilterra - Ecuador 1 - 0 Stoccarda
  • 52 25 Giugno 2006 Portogallo - Olanda 1 - 0 Norimberga
  • 53 26 Giugno 2006 Italia - Australia 1 - 0 Kaiserslautern
  • 54 26 Giugno 2006 Svizzera - Ucraina 0 - 3 Colonia
  • 55 27 Giugno 2006 Brasile - Ghana 3 - 0 Dortmund
  • 56 27 Giugno 2006 Spagna - Francia 1 - 3 Hannover

Quarti di finale

  • 57 30 Giugno 2006 Germania - Argentina 5 - 3 Berlino
  • 58 30 Giugno 2006 Italia - Ucraina 3 - 0 Amburgo
  • 59 01 Luglio 2006 Inghilterra - Portogallo 1 - 3 Gelsenkirchen
  • 60 01 Luglio 2006 Brasile - Francia 0 - 1 Francoforte

Semifinali

  • 61 04 Luglio 2006 Germania - Italia 0 - 2 Dortmund
  • 62 05 Luglio 2006 Portogallo - Francia 0 - 1 Monaco

Finale terzo/quarto posto

  • 63 08 Luglio 2006 Germania - Portogallo Stoccarda

Finale

  • 64 09 Luglio 2006 Italia - Francia Berlino

Skypecast: Italia - Germania 04.07.06

Una semifinale per la storia: Germania - Italia.
Segui la partita con gli Skypecast:

Germania - Italia 0 - 2 04.07.06

Arbitro: ARCHUNDIA Benito
Partita 61 - Semifinale
Stadio: Dortmund Stadion

Gol:

  1. 119' GROSSO Fabio (ITA)
  2. 121+' DEL PIERO Alessandro (ITA)

Statistiche:

  • Tiri in porta 2 - 10
  • Tiri 13 - 15
  • Falli 21 - 19
  • Calci d'angolo 4 - 12
  • Calci di punizione 1 - 1
  • Fuorigioco 2 - 11
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 2 - 1
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 43% - 57%

Cartellini gialli:

  1. 40' BOROWSKI Tim (GER)
  2. 56' METZELDER Christoph (GER)
  3. 90' CAMORANESI Mauro (ITA)

Formazione della Germania:
01 LEHMANN Jens
03 FRIEDRICH Arne
05 KEHL Sebastian
07 SCHWEINSTEIGER Bastian - al posto di - 18 BOROWSKI Tim (73')
10 NEUVILLE Oliver - al posto di - 11 KLOSE Miroslav (111')
13 BALLACK Michael
16 LAHM Philipp
17 MERTESACKER Per
20 PODOLSKI Lukas
21 METZELDER Christoph
22 ODONKOR David - al posto di - 19 SCHNEIDER Bernd (83')

Formazione dell'Italia:
01 BUFFON Gianluigi
03 GROSSO Fabio
05 CANNAVARO Fabio
07 DEL PIERO Alessandro - al posto di - 20 PERROTTA Simone (104')
08 GATTUSO Gennaro
10 TOTTI Francesco
11 GILARDINO Alberto - al posto di - 09 TONI Luca (74')
15 IAQUINTA Vincenzo - al posto di - 16 CAMORANESI Mauro (91')
19 ZAMBROTTA Gianluca
21 PIRLO Andrea
23 MATERAZZI Marco

Migliore in Campo Budweiser: PIRLO Andrea (ITA)

Semifinali: prima giornata 04.07.06

Gironi

Ottavi di finale

  • 49 24 Giugno 2006 Germania - Svezia 2 - 0 Monaco
  • 50 24 Giugno 2006 Argentina - Messico 2 - 1 Lipsia
  • 51 25 Giugno 2006 Inghilterra - Ecuador 1 - 0 Stoccarda
  • 52 25 Giugno 2006 Portogallo - Olanda 1 - 0 Norimberga
  • 53 26 Giugno 2006 Italia - Australia 1 - 0 Kaiserslautern
  • 54 26 Giugno 2006 Svizzera - Ucraina 0 - 3 Colonia
  • 55 27 Giugno 2006 Brasile - Ghana 3 - 0 Dortmund
  • 56 27 Giugno 2006 Spagna - Francia 1 - 3 Hannover

Quarti di finale

  • 57 30 Giugno 2006 Germania - Argentina 5 - 3 Berlino
  • 58 30 Giugno 2006 Italia - Ucraina 3 - 0 Amburgo
  • 59 01 Luglio 2006 Inghilterra - Portogallo 1 - 3 Gelsenkirchen
  • 60 01 Luglio 2006 Brasile - Francia 0 - 1 Francoforte

Semifinali

  • 61 04 Luglio 2006 Germania - Italia 0 - 2 Dortmund
  • 62 05 Luglio 2006 Portogallo - Francia Monaco

Finale terzo/quarto posto

  • 63 08 Luglio 2006 Germania - L62 Stoccarda

Finale

  • 64 09 Luglio 2006 Italia - W62 Berlino

Inghilterra - Portogallo 1 - 3 01.07.06

Arbitro: ELIZONDO Horacio
Partita 59 - Quarti di finale
Stadio: Veltis-Arena Stadion

Gol:

  1. calci di rigore SIMAO SABROSA (POR)
  2. calci di rigore HARGREAVES Owen (ENG)
  3. calci di rigore HELDER POSTIGA (POR)
  4. calci di rigore CRISTIANO RONALDO (POR)

Statistiche:

  • Tiri in porta 7 - 7
  • Tiri 10 - 13
  • Falli 15 - 31
  • Calci d'angolo 1 - 3
  • Calci di punizione 1 - 1
  • Fuorigioco 2 - 2
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 0 - 3
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 41% - 59%

Cartellini gialli:

  1. 30' TERRY John (ENG)
  2. 44' PETIT (POR)
  3. 107' HARGREAVES Owen (ENG)
  4. 111' RICARDO CARVALHO (POR)

Cartellini rossi:

  1. 62' ROONEY Wayne (ENG)

Formazione dell'Inghilterra:
01 ROBINSON Paul
02 NEVILLE Gary
03 COLE Ashley
04 GERRARD Steven
05 FERDINAND Rio
06 TERRY John
08 LAMPARD Frank
09 ROONEY Wayne
15 CARRAGHER Jamie - al posto di - 19 LENNON Aaron (119') - al posto di - 07 BECKHAM David (52')
16 HARGREAVES Owen
21 CROUCH Peter - al posto di - 11 COLE Joe (65')

Formazione del Portogallo:
01 RICARDO
05 FERNANDO MEIRA
08 PETIT
10 HUGO VIANA - al posto di - 19 TIAGO (74')
11 SIMAO SABROSA - al posto di - 09 PAULETA (63')
13 MIGUEL
14 NUNO VALENTE
16 RICARDO CARVALHO
17 CRISTIANO RONALDO
18 MANICHE
23 HELDER POSTIGA - al posto di - 07 LUIS FIGO (86')

Migliore in Campo Budweiser: HARGREAVES Owen (ENG)

Brasile - Francia 0 - 1 01.07.06

Arbitro: MEDINA CANTALEJO Luis
Partita 60 - Quarti di finale
Stadio: Commerzbank Arena

Gol:

  1. 57' HENRY Thierry (FRA)

Statistiche:

  • Tiri in porta 1 - 5
  • Tiri 7 - 9
  • Falli 22 - 17
  • Calci d'angolo 5 - 7
  • Calci di punizione 2 - 7
  • Fuorigioco 2 - 5
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 4 - 3
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 55% - 45%

Cartellini gialli:

  1. 25' CAFU (BRA)
  2. 45' JUAN (BRA)
  3. 47+' RONALDO (BRA)
  4. 74' SAGNOL Willy (FRA)
  5. 75' LUCIO (BRA)
  6. 87' SAHA Louis (FRA)
  7. 88' THURAM Lilian (FRA)

Formazione del Brasile:
01 DIDA
03 LUCIO
04 JUAN
06 ROBERTO CARLOS
07 ADRIANO - al posto di - 19 JUNINHO PERNAMBUCANO (63')
09 RONALDO
10 RONALDINHO
11 ZE ROBERTO
13 CICINHO - al posto di - 02 CAFU (76')
17 GILBERTO SILVA
23 ROBINHO - al posto di - 08 KAKA (79')

Formazione della Francia:
16 BARTHEZ Fabien
03 ABIDAL Eric
04 VIEIRA Patrick
05 GALLAS William
06 MAKELELE Claude
09 GOVOU Sidney - al posto di - 22 RIBERY Frank (77')
10 ZIDANE Zinedine
11 WILTORD Sylvain - al posto di - 07 MALOUDA Florent (81')
14 SAHA Louis - al posto di - 12 HENRY Thierry (86')
15 THURAM Lilian
19 SAGNOL Willy

Migliore in Campo Budweiser: ZIDANE Zinedine (FRA)

Semifinali 01.07.06

Gironi

Ottavi di finale

  • 49 24 Giugno 2006 Germania - Svezia 2 - 0 Monaco
  • 50 24 Giugno 2006 Argentina - Messico 2 - 1 Lipsia
  • 51 25 Giugno 2006 Inghilterra - Ecuador 1 - 0 Stoccarda
  • 52 25 Giugno 2006 Portogallo - Olanda 1 - 0 Norimberga
  • 53 26 Giugno 2006 Italia - Australia 1 - 0 Kaiserslautern
  • 54 26 Giugno 2006 Svizzera - Ucraina 0 - 3 Colonia
  • 55 27 Giugno 2006 Brasile - Ghana 3 - 0 Dortmund
  • 56 27 Giugno 2006 Spagna - Francia 1 - 3 Hannover

Quarti di finale

  • 57 30 Giugno 2006 Germania - Argentina 5 - 3 Berlino
  • 58 30 Giugno 2006 Italia - Ucraina 3 - 0 Amburgo
  • 59 01 Luglio 2006 Inghilterra - Portogallo 1 - 3 Gelsenkirchen
  • 60 01 Luglio 2006 Brasile - Francia 0 - 1 Francoforte

Semifinali

  • 61 04 Luglio 2006 Germania - Italia Dortmund
  • 62 05 Luglio 2006 Portogallo - Francia Monaco

Finale terzo/quarto posto

  • 63 08 Luglio 2006 L61:L62 Stoccarda

Finale

  • 64 09 Luglio 2006 W61:W62 Berlino

Germania - Argentina 5 - 3 30.06.06

Arbitro: MICHEL Lubos
Partita 57 - Quarti di finale
Stadio: Olympiastadion

Gol:

  1. 49' AYALA Roberto (ARG)
  2. 80' KLOSE Miroslav (GER)
  3. calci di rigore NEUVILLE Oliver (GER)
  4. calci di rigore CRUZ Julio (ARG)
  5. calci di rigore BALLACK Michael (GER)
  6. calci di rigore PODOLSKI Lukas (GER)
  7. calci di rigore RODRIGUEZ Maxi (ARG)
  8. calci di rigore BOROWSKI Tim (GER)

Statistiche:

  • Tiri in porta 5 - 5
  • Tiri 10 - 12
  • Falli 23 - 32
  • Calci d'angolo 4 - 6
  • Calci di punizione 3 - 1
  • Fuorigioco 3 - 3
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 3 - 4
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 42% - 58%

Cartellini gialli:

  1. 03' PODOLSKI Lukas (GER)
  2. 46' SORIN Juan (ARG)
  3. 60' MASCHERANO Javier (ARG)
  4. 88' RODRIGUEZ Maxi (ARG)
  5. 94+' ODONKOR David (GER)
  6. 95' CRUZ Julio (ARG)
  7. 114' FRIEDRICH Arne (GER)

Formazione della Germania:
01 LEHMANN Jens
03 FRIEDRICH Arne
08 FRINGS Torsten
10 NEUVILLE Oliver - al posto di - 11 KLOSE Miroslav (86')
13 BALLACK Michael
16 LAHM Philipp
17 MERTESACKER Per
18 BOROWSKI Tim - al posto di - 07 SCHWEINSTEIGER Bastian (74')
20 PODOLSKI Lukas
21 METZELDER Christoph
22 ODONKOR David - al posto di - 19 SCHNEIDER Bernd (62')

Formazione dell'Argentina:
12 FRANCO Leonardo - al posto di - 01 ABBONDANZIERI Roberto (71')
02 AYALA Roberto
03 SORIN Juan
04 COLOCCINI Fabricio
05 CAMBIASSO Esteban - al posto di - 10 RIQUELME Juan (72')
06 HEINZE Gabriel
08 MASCHERANO Javier
11 TEVEZ Carlos
18 RODRIGUEZ Maxi
20 CRUZ Julio - al posto di - 09 CRESPO Hernan (79')
22 GONZALEZ Luis

Migliore in Campo Budweiser: BALLACK Michael (GER)

Skypecast: Italia - Ucraina 30.06.06

Italia - Ucraina per sognare la semifinale.
Segui la partita con gli Skypecast:

Italia - Ucraina 3 - 0 30.06.06

Arbitro: DE BLEECKERE Frank
Partita 58 - Quarti di finale
Stadio: Aol Arena

Gol:

  1. 06' ZAMBROTTA Gianluca (ITA)
  2. 59' TONI Luca (ITA)
  3. 69' TONI Luca (ITA)

Statistiche:

  • Tiri in porta 7 - 7
  • Tiri 10 - 13
  • Falli 15 - 31
  • Calci d'angolo 1 - 3
  • Calci di punizione 1 - 1
  • Fuorigioco 2 - 2
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 0 - 3
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 41% - 59%

Cartellini gialli:

  1. 16' SVIDERSKYI Vyacheslav (UKR)
  2. 21' KALINICHENKO Maksym (UKR)
  3. 67' MILEVSKIY Artem (UKR)

Formazione dell'Italia:
01 BUFFON Gianluigi
02 ZACCARDO Cristian - al posto di - 08 GATTUSO Gennaro (77')
03 GROSSO Fabio
05 CANNAVARO Fabio
06 BARZAGLI Andrea
09 TONI Luca
10 TOTTI Francesco
17 BARONE Simone - al posto di - 21 PIRLO Andrea (68')
19 ZAMBROTTA Gianluca
20 PERROTTA Simone
22 ODDO Massimo - al posto di - 16 CAMORANESI Mauro (68')

Formazione dell'Ucraina:
01 SHOVKOVSKYI Oleksandr
02 NESMACHNYI Andriy
04 TYMOSCHUK Anatoliy
07 SHEVCHENKO Andriy
08 SHELAYEV Oleg
09 GUSEV Oleg
14 GUSIN Andriy
16 VOROBEY Andriy - al posto di - 22 SVIDERSKYI Vyacheslav (20')
17 VASHCHUK Vladyslav - al posto di - 06 RUSOL Andriy (47+')
19 KALINICHENKO Maksym
20 BELIK Oleksiy - al posto di - 15 MILEVSKIY Artem (72')

Migliore in Campo Budweiser: GATTUSO Gennaro (ITA)

Quarti di finale: prima giornata 30.06.06

Gironi

Ottavi di finale

  • 49 24 Giugno 2006 Germania - Svezia 2 - 0 Monaco
  • 50 24 Giugno 2006 Argentina - Messico 2 - 1 Lipsia
  • 51 25 Giugno 2006 Inghilterra - Ecuador 1 - 0 Stoccarda
  • 52 25 Giugno 2006 Portogallo - Olanda 1 - 0 Norimberga
  • 53 26 Giugno 2006 Italia - Australia 1 - 0 Kaiserslautern
  • 54 26 Giugno 2006 Svizzera - Ucraina 0 - 3 Colonia
  • 55 27 Giugno 2006 Brasile - Ghana 3 - 0 Dortmund
  • 56 27 Giugno 2006 Spagna - Francia 1 - 3 Hannover

Quarti di finale

  • 57 30 Giugno 2006 Germania - Argentina 5 - 3 Berlino
  • 58 30 Giugno 2006 Italia - Ucraina 3 - 0 Amburgo
  • 59 01 Luglio 2006 Inghilterra - Portogallo Gelsenkirchen
  • 60 01 Luglio 2006 Brasile - Francia Francoforte

Semifinali

  • 61 04 Luglio 2006 Germania - Italia Dortmund
  • 62 05 Luglio 2006 W59:W60 Monaco

Finale terzo/quarto posto

  • 63 08 Luglio 2006 L61:L62 Stoccarda

Finale

  • 64 09 Luglio 2006 W61:W62 Berlino

Quarti di finale 27.06.06

Gironi

Ottavi di finale

  • 49 24 Giugno 2006 Germania - Svezia 2 - 0 Monaco
  • 50 24 Giugno 2006 Argentina - Messico 2 - 1 Lipsia
  • 51 25 Giugno 2006 Inghilterra - Ecuador 1 - 0 Stoccarda
  • 52 25 Giugno 2006 Portogallo - Olanda 1 - 0 Norimberga
  • 53 26 Giugno 2006 Italia - Australia 1 - 0 Kaiserslautern
  • 54 26 Giugno 2006 Svizzera - Ucraina 0 - 3 Colonia
  • 55 27 Giugno 2006 Brasile - Ghana 3 - 0 Dortmund
  • 56 27 Giugno 2006 Spagna - Francia 1 - 3 Hannover

Quarti di finale

  • 57 30 Giugno 2006 Germania - Argentina Berlino
  • 58 30 Giugno 2006 Italia - Ucraina Amburgo
  • 59 01 Luglio 2006 Inghilterra - Portogallo Gelsenkirchen
  • 60 01 Luglio 2006 Brasile - Francia Francoforte

Semifinali

  • 61 04 Luglio 2006 W57:W58 Dortmund
  • 62 05 Luglio 2006 W59:W60 Monaco

Finale terzo/quarto posto

  • 63 08 Luglio 2006 L61:L62 Stoccarda

Finale

  • 64 09 Luglio 2006 W61:W62 Berlino

Spagna - Francia 1 - 3 27.06.06

Arbitro: ROSETTI Roberto
Partita 56 - Ottavi di finale
Stadio: AWD-Arena

Gol:

  1. 28' VILLA David (ESP) rigore
  2. 41' RIBERY Frank (FRA)
  3. 83' VIEIRA Patrick (FRA)
  4. 92+' ZIDANE Zinedine (FRA)

Statistiche:

  • Tiri in porta 10 - 7
  • Tiri 11 - 18
  • Falli 18 - 24
  • Calci d'angolo 3 - 4
  • Calci di punizione 1 - 1
  • Fuorigioco 5 - 4
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 2 - 6
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 48% - 52%

Cartellini gialli:

  1. 68' VIEIRA Patrick (FRA)
  2. 82' PUYOL Carlos (ESP)
  3. 87' RIBERY Frank (FRA)
  4. 91+' ZIDANE Zinedine (FRA)

Formazione della Spagna:
01 CASILLAS Iker
03 PERNIA Mariano
05 PUYOL Carlos
09 TORRES Fernando
11 GARCIA Luis - al posto di - 07 RAUL (54')
14 XABI ALONSO
15 RAMOS Sergio
16 MARCOS SENNA - al posto di - 08 XAVI (72')
17 JOAQUIN - al posto di - 21 VILLA David (54')
18 FABREGAS Cesc
22 PABLO

Formazione della Francia:
16 BARTHEZ Fabien
03 ABIDAL Eric
04 VIEIRA Patrick
05 GALLAS William
06 MAKELELE Claude
09 GOVOU Sidney - al posto di - 07 MALOUDA Florent (74')
10 ZIDANE Zinedine
11 WILTORD Sylvain - al posto di - 12 HENRY Thierry (88')
15 THURAM Lilian
19 SAGNOL Willy
22 RIBERY Frank

Migliore in Campo Budweiser: VIEIRA Patrick (FRA)