tizianocavigliablog
Cappello di Maglia.

Quando il Colosseo era un giardino 21.12.17

Il Colosseo nel XIX secolo dipinto da John Warwick Smith
Il Colosseo nel XIX secolo dipinto da John Warwick Smith

L'Atlantic racconta la rigogliosa vegetazione del Colosseo tra il V e il XIX secolo, esplorato e raccontato da poeti, scrittori e pittori a partire dal XVII secolo durante i loro viaggi a Roma.
All'interno dell'anfiteatro tra la Chiesa di Santa Maria della Pietà, piccole abitazioni e le edicole della Via Crucis, erette nel 1744 per volontà di papa Benedetto XIV che qualche anno dopo dichiarò l'intero Colosseo chiesa consacrata a Cristo e ai martiri cristiani, si estendeva uno giardino di centinaia di specie di piante, decine di erbe e fiori in un paeaggio di rovina e rinascita.

Il giovanotto de sta Roma bella 29.10.15

Le tre ipotesi di Internazionale sul futuro politico del comune di Roma e dell'inquilino del Campidoglio dopo il ritiro delle dimissioni del sindaco Marino presentate il 12 ottobre scorso.

Mozione di sfiducia.
Dimissione in massa.
Bocciare il bilancio.

Chi nasce tonno nun pò morì quadrato 09.10.15

La caduta del sindaco di Roma e il dopo Ignazio Marino in due articoli tutorial per essere preparati sul pezzo.

In definitiva non sono stati gli scontrini, né la Panda e neppure le vacanze all'estero ad affossare il sindaco Marino, quanto la sua incapacità di far percepire ai romani un seppur effimero segno di rinascita della città.

Semplicemente Roma 02.09.15

Roma in corto di Oliver Astrologo. Magnifica.

Un drone a Roma 26.04.15

La magia di Roma vista a volo di drone.

Il movimento assenteista 05.01.15

Ci hanno provato con l'antipolitica, con le espulsioni, con il duumvirato, con le teorie complottiste, con il populismo, con gli scontrini fiscali, con le urla in Parlamento, con gli insulti alle istituzioni, con il direttorio e con la svolta a destra. Nulla ha fermato l'emorragia di voti e consenso.
L'ultima mossa in ordine temporale è stata difendere l'indifendibile, l'assenteismo selvaggio e i fannulloni del pubblico impiego.

La discesa del Movimento 5 Stelle nell'abisso dell'irrilevanza e della progressiva perdita di credibilità non ha più freni.

Le vacanze romane di Darth Vader 13.12.13

Darth Vader a Roma

Darth Vader è stato fotografato a Roma, colto in un momento di tranquillità durante la sua campagna per schiacciare l'Alleanza Ribelle.

Ora sarebbe colpa del presidente Napolitano 29.04.13

La dichiarazione di imbarazzante insipienza sulla sparatoria davanti Palazzo Chigi è affidata oggi a Laura Castelli, deputata del Movimento 5 Stelle.

La sintesi di quello che sostengo la possiamo trovare nel discorso di insediamento del Presidente Napolitano. Dopo parole di quel genere è ovvio che il cittadino si senta sempre più estraneo alla scelte fatte dal Palazzo.

Mi faccia capire, se Preiti spara è colpa del Presidente?
Dico solo che discorsi come quelli del Presidente rendono incolmabile la distanza tra i problemi reali delle persone e i comportamenti del Palazzo. Preiti non spara ai carabinieri perché ce l'ha con loro, ma perché vuole sparare a dei politici. Lo so che è un discorso duro. Ma è un discorso reale.

Voleva sparare sui politici 28.04.13

Il sintomo del malessere sociale del paese non è rappresentato da un uomo che per sfogare le proprie frustrazioni ha cercato di attentare alla vita dei politici e nel farlo ha ferito due carabinieri e una donna incinta, ma dal sostegno che il suo gesto sta ricevendo da una narrazione centrata sull'antagonismo e sull'odio.
La violenza, quella fisica e quella verbale, come sterile rifugio della disperante ignoranza.

La fine di Berlusconi sta nei dettagli 31.05.12

A Roma è stata ripristinata la fermata dei bus in via del Plebiscito, soppressa nel 2009 dall'ATAC per la sua vicinanza con la residenza di Berlusconi.

Salvaiclisti a Roma 28.04.12

Salvaiclisti a Roma

La manifestazione nazionale a Roma per chiedere maggiore sicurezza in strada e città a prova di biciclette.

Due Frecciarossa si sono scontrati a Roma Termini 26.04.12

I due Frecciarossa scontrati

Secondo una prima ricostruzione il treno in arrivo da Milano sarebbe deragliato a causa del cedimento di un binario scontrandosi con un altro Frecciarossa anch'esso in ingresso in stazione.
Ci sarebbero alcuni feriti, ma nessuno in gravi condizioni.

Una Roma 2020 che non ci sarà 14.02.12

Il governo Monti ha deciso che allo stato delle cose la candidatura di Roma per i Giochi Olimpici 2020 non è proponibile.

L'austerità, sulla quale Monti ha puntato il suo futuro politico e quello dell'Italia, si impone su di un volano straordinario per investimenti e lavoro, lasciando inalterato il bisogno della capitale e del paese di moderne infrastrutture.

Il popolo plaude.

Il sale a Roma si sparge così 10.02.12

Il sindaco Alemanno sparge sale a Roma

Tre addetti spalatori, una carriola, un sacco di sale, una pala, il sindaco Alemanno.
L'inefficienza elevata a potenza.

Quando c'era lui la neve a Roma 10.02.12

Dario Comel e David Aprea dopo la nevicata del 2010 perculavano il primo cittadino di Roma Gianni Alemanno con una parodia di cinegiornale.
Due anni dopo nulla è cambiato.

Oggi Alemanno si sente più o meno così 04.02.12

Vignetta dei Peanuts

Il sindaco Alemanno, in evidente stato di ipotermia cerebrale, chiede una commissione d'inchiesta perché non c'è un servizio di previsioni adeguato che lo abbia avvisato che una nevicata può compromettere i trasporti in una città incapace di affrontare una qualsivoglia emergenza.

La Protezione Civile ha prontamente irriso il primo cittadino di Roma.

I 15-35 mm sono riferiti a cumulate di precipitazione di acqua equivalente: i tecnici, che leggono le previsioni e le traducono in informazioni intelligibili per tutti, sanno bene che 1 mm di acqua corrisponde a circa 1 cm di neve. Quindi, i 15-35 mm, se riferiti a neve, si trasformano in centimetri.

Alemanno, Twitter e la neve 04.02.12

Screenshot di Twitter

Il falso profilo Twitter del sindaco Alemanno è la genialata più divertente dai tempi di Sucate.

EMERGENZA NEVE: ABBANDONATE LA CITTÀ. IO SONO GIÀ A MILANO.

Le più belle foto di Roma con la neve 04.02.12

Il Colosseo sotto la neve

Piazza Navona sotto la neve

L'isola Tiberina sotto la neve

Lo stadio Olimpico sotto la neve

Il Vittoriale sotto la neve

Roma dall'alto con la neve

La Basilica di San Pietro sotto la neve

Piazza del Popolo a Roma sotto al neve

Roma con la neve vista dall'alto.

Rivoluzionari da giardino 17.10.11

E' tempo che la sinistra cessi ogni connivenza con quell'area di estremismo a cilum e guinzagli, perennemente adolescente, rivoluzionario a oltranza e complottista.
Il paese ha bisogno di una sinistra matura, consapevole e concreta, che faccia della serietà la sua bandiera. Una sinistra intransigente contro i violenti e capace di presentare le proprie istanze politiche senza la necessità di inseguire la destra sul terreno del populismo qualunquista.

L'intervista di Repubblica a uno dei devastatori di Roma conferma tristemente quanto si conosce da tempo.

[...] "Il Movimento finge di non conoscerci. Ma sa benissimo chi siamo. E sapeva quello che intendevamo fare. Come lo sapevano gli sbirri. Lo abbiamo annunciato pubblicamente cosa sarebbe stato il nostro 15 ottobre. Ora i "capetti" del Movimento fanno le anime belle. Ma è una favola. Mettiamola così: forse ora saranno costretti finalmente a dire da che parte stanno. Ripeto: tutti sapevano cosa volevamo fare. E sapevano che lo sappiamo fare. Perché ci prepariamo da un anno".

Vi preparate?
F. sorride di nuovo. "Abbiamo fatto il "master" in Grecia".

Quale "master"?
"Per un anno, una volta al mese, siamo partiti in traghetto da Brindisi con biglietti di posto ponte, perché non si sa mai che a qualcuno viene voglia di controllare. E i compagni ateniesi ci hanno fatto capire che la guerriglia urbana è un'arte in cui vince l'organizzazione. Un anno fa, avevamo solo una gran voglia di sfasciare tutto. Ora sappiamo come sfasciare. A Roma, abbiamo vinto perché avevamo un piano, un'organizzazione".

[...] Parli come un militare.
"Parlo come uno che è in guerra".

Ma di quale guerra parli?
"Non l'ho dichiarata io. L'hanno dichiarata loro".

Loro chi?
"Non discuto di politica con due giornalisti".

E con chi ne discuti, ammesso che tu faccia politica?
"Ne discuto volentieri con i compagni della Val di Susa".

Sei stato in val di Susa?
"Ero lì a luglio".

A fare la guerra.
"Si. E vi do una notizia. Non è finita".

Indignati dai teppisti 15.10.11

Teppisti in azione a Roma

Teppisti in azione a Roma

Teppisti in azione a Roma

Quello che tutti temevano puntualmente è avvenuto. I cretini, infiltrati nella manifestazione degli indignati italiani, hanno preso il sopravvento mettendo a ferro e fuoco Roma.
Un problema di incapacità di mantenere l'ordine pubblico diventato ormai la norma che affligge tanto il Governo quanto gli organizzatori.

Gli indignati vanno ascoltati. I teppisti fermati.

Le quote rosa nella giunta Alemanno 15.07.11

La giunta comunale di Roma è stata annullata dal Tar del Lazio per il mancato rispetto delle quote rosa. Solo una donna tra gli undici assessori e il vicesindaco.

Un altro grande successo del sindaco pidiellino Alemanno.

A giugno i fascisti sentono l'estate 02.06.11

Manifesto della Repubblica sociale fascista

Roma si è svegliata tappezzata di manifesti inneggianti alla Repubblica sociale.
La giunta Alemanno dovrebbe impegnarsi di più nella cura della città.

Domani Roma non sarà devastata da un terremoto 10.05.11

La profezia catastrofista attribuita a quel ciarlatano di Bendandi non si avvererà. Così ho previsto.

Cosa pensereste, se un giorno doveste trovare sul parabrezza della vostra auto un volantino annunciante un sisma, a firma della Protezione Civile?

E' quello che è successo agli abitanti della città di Ciampino verso il 20 gennaio di quest'anno; le centinaia di appelli affissi su muri e vetrine mettevano in guardia verso un «terremoto di notevoli proporzioni» previsto da Raffaele Bendandi per l'11 maggio 2011, e consigliavano a tutti di «dormire fuori dalle abitazioni da 2 giorni prima a 2-3 giorni dopo la data prevista».

Questa notizia circola già da un po' di tempo, amplificata recentemente dal passaparola sui social network (ne parla qui su OggiScienza Stefano Dalla Casa), e col tempo si è arricchita via via di nuovi particolari: secondo alcuni i terremoti che dovrebbero devastare Roma sarebbero due (oltre a quello dell'11 maggio 2011 se ne aggiungerebbe un altro il 5-6 aprile 2012); secondo altri la previsione sarebbe stata confermata addirittura da Giampaolo Giuliani, il tecnico dell'istituto di Fisica presso il Gran Sasso salito agli onori della cronaca in occasione del terremoto dell'Aquila.

Visitare l'Italia con Street View 30.03.11

Il Colosseo

Il triciclo di Google Street View regala altre straordinarie panoramiche dai luoghi simbolo d'Italia. A questo giro tocca a Roma e Firenze.

I reattori nucleari di ricerca italiani 16.03.11

Forse non tutti sanno che l'Italia mantiene in attività alcuni reattori nucleari per scopi di ricerca. Due, il Triga e il Tapiro si trovano al centro ENEA della Casaccia a Santa Maria di Galeria a Roma, uno all'Università di Palermo e uno nel Laboratorio di Energia Nucleare Applicata dell'Università degli studi di Pavia.

L'impianto urbano di Pavia è dotato di un reattore TRIGA da 250 kW, prodotto dalla General Electrics a partire dagli anni '60. Il LENA lo utilizza per formazione didattica e tirocinio professionale, ricerca e produzione di radiosotopi. Ma questo vale anche per tutti gli altri impianti.
Durante l'incidente di Chernobyl all'interno dell'edificio che contiene il TRIGA i livelli di radioattività erano più bassi di quelli all'esterno.

Nessun Gran Premio di Roma 13.01.11

Parola di Bernie Ecclestone.

Capitale del degrado 10.01.11

Questo pomeriggio il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha firmato due ordinanze con cui ha revocato tutte le deleghe alla giunta capitolina e ai consiglieri delegati.
La Giunta, a norma di statuto, dovrà essere nominata nuovamente entro il più breve tempo possibile. Obiettivo del sindaco è quello di nominare i nuovi assessori e i nuovi consiglieri delegati entro giovedì 13 gennaio. Per giungere a questo obiettivo il sindaco ha chiesto al vicesindaco Mauro Cutrufo, a Alfredo Antoniozzi e al capogruppo del Pdl Luca Gramazio, oltre ai vertici del PdL, di affiancarlo nelle consultazioni e nelle valutazioni.

Nuove poltrone per nuovi amici. Il buco nero di Roma.

Si è conclusa una prima fase del governo comunale che ha ottenuto importanti risultati come l'approvazione del piano di rientro dal debito ereditato dalle precedenti amministrazioni, l'avvio della trasformazione del Comune in Roma Capitale e la definizione dei progetti più importanti del Piano Strategico di Sviluppo.
Ora è necessario lavorare per fare in modo che questi progetti e i nuovi poteri di Roma Capitale vengano rapidamente calati sul territorio con una grande attenzione alla qualità della vita dei cittadini e dei quartieri. Per questo motivo è necessario avviare un cambiamento della giunta che fissi per ogni assessore, le deleghe, gli obiettivi prioritari, secondo un preciso cronoprogramma e le regole politiche che garantiscano la piena sintonia con le categorie sociali e produttive della città. Tutto questo in vista della riunione degli Stati generali della città convocati per il 9 e 10 febbraio presso il Palazzo dei Congressi dell'Eur e in cui sarà presentato il piano strategico di sviluppo e il Comitato promotore della candidatura alle Olimpiadi del 2020.

Così Alemanno con la pala ancora in mano.

111 anni di teppismo 09.01.11

Ultras laziali mettono a ferro e fuoco Roma

Gli ultras della Lazio festeggiano il 111 anniversario della nascita della società nell'unico modo che conoscono. Mettendo a ferro e fuoco il centro di Roma.

Le luci sul Foro 01.01.11

Le luci sul Foro a Roma

La nuova illuminazione del Foro romano.

Le ambasciate a Roma sotto attacco 23.12.10

Due ordigni hanno colpito le ambasciate di Svizzera - causando il grave ferimento di un addetto alla corrispondenza che rischia di perdere una mano - e del Cile - in questo caso ferendo solo lievemente un uomo - a Roma.

I primi sospetti si focalizzano sulla pista dell'ecoterrorismo.

Cerchiamo colpevoli da punire 17.12.10

La polemica sorta nei confronti della scarcerazione dei ragazzi coinvolti negli scontri di Roma ha poco ha che fare con la furia forcaiola.
Riguarda invece quel senso di impotenza, che è trasversale, di fronte alla manifesta impunità che attanaglia l'Italia. Impunità che ha origini lontane, ma è innegabile si è acuita in massima parte negli ultimi sedici anni.

In un paese dove nessuno è mai colpevole delle proprie azioni, un gruppo di giovani scarcerato a norma di legge dopo aver partecipato alla guerriglia che ha messo a ferro e fuoco una città passa come l'ennesima beffa dei prepotenti.

La banda dei cretini 14.12.10

Cretini fuori dal Parlamento

Intanto lui se la ride, mentre voi continuate a non votare masturbandovi all'idea delle vetrine infrante di un McDonald's.

Nervi saldi 14.12.10

Finanziere impugna l'arma di ordinanza durante gli scontri a Roma

Il finanziere con la pistola durante gli scontri di Roma riporta alla mente ben altri scenari.

L'Italia di domani 11.12.10

La manifestazione del Partito Democratico in piazza San Giovanni a Roma

Il Partito Democratico scende in piazza. Aspettando che la partita sulla sfiducia si giochi tutta nello schieramento avverso.

Alemannopoli 09.12.10

La meritocrazia dei legami familiari e sentimentali nella Roma di Alemanno.

Lavami 06.11.10

La scritta laser sul Cupolone ad opera dell'artista Iginio De Luca

La scritta laser sul Cupolone ad opera dell'artista Iginio De Luca.

Roma è solo giallorossa 17.09.10

Il logo per 'Roma in un'immagine'

Il nuovo logo per la città di Roma.

Picnic 15.08.10

Il turista sulla Fontana di Trevi

Un turista ha pensato bene di trascorrere il Ferragosto al fresco e con un buon libro. Sulla Fontana di Trevi.

Trotta trotta cavallino 2020 edition 19.05.10

La rosicata da antologia, prevista e prevedibile, del presidente della regione Veneto Luca Zaia dopo la sconfitta di Venezia, a vantaggio di Roma, come candidata ufficiale per i Giochi Olimpici del 2020.

Garantisco che da oggi spulcerò personalmente l'intera documentazione voce per voce, sviscerando numeri, conti e promesse.

Scudetto game over 03.05.10

I campionati si perdono in una stagione.
Inutile recriminare sul singolo episodio increscioso.

Detto questo gli ultras della Lazio restano una delle forme di vita più basse dell'universo.

Lasciate che si ammazzino 18.04.10

Scontri tra ultras laziale e romanisti dopo il derby

La volta buona che ci liberiamo di qualche imbecille.

Avvertenza: il tenutario ha un bassissimo grado di tolleranza verso gli imbecilli e in particolare verso un loro sottoinsieme, gli ultras.

Siamo tutti Milioni 20.03.10

Lo screen capture della manifestazione del PdL a Roma

Fate conto che la foto è composta da 112.400 pixel. Bene: attribuendo artificialmente (e per eccesso) ad ogni pixel una testa, servirebbero almeno altre nove foto come questa, allineate, per fare un milione.

Detto questo, non erano comunque poche. Senza scherzi.

L'amore vince sullo striscione 20.03.10

La foto ritoccata dello striscione alla manifestazione del PdL a Roma

Immancabile. Sulla manifestazione del PdL a Roma si scatena FriendFeed.

Se Savona piange Roma non ride 28.02.10

Si ripetono anche a Roma le irregolarità nella consegna documentazione delle liste.
Il partito è sempre lo stesso. Il PdL.

Nevicano rane 12.02.10

Nevicata su Roma

Nevicata su Roma.

Via Nemo.

Pelle d'oca 29.10.09

La morte di Stefano Cucchi e la gestione stessa della sua morte pesa come un macigno sullo Stato.
Le foto pubblicate da Adriano Sofri sono particolarmente sconvolgenti.

Un atto d'accusa che urla verità.

Hint: le foto sono davvero forti. Occhio.

Oops! I did it again 19.01.09

Casciani, Italia dei Valori, passa con Alemanno cancellando il gruppo di Di Pietro dal Campidoglio.

Ripartiamo? 25.10.08

Er Zoro der Pigneto 29.05.08

Dice:

"Non chiamatemi razzista, ho il Che tatuato sul braccio e sono di sinistra."

E invece ti chiamo razzista e pure pirla e con cognizione di causa.
Il fatto di essere di sinistra al più è un'aggravante. Poi fai tu.

Perso Dibbrutto 28.04.08

E se nasce una bambina poi, la chiameremo runa... 28.04.08

Sono convinto che questa sconfitta farà bene al PD nel medio-lungo periodo.
Nel frattempo, mentre al loft metabolizzano, mi impegno a non prendere più nemmeno un taxi.

Da qualche parte bisogna pur iniziare.

Nun se magna 08.12.07

Pare che al PiùBlogCamp non ci sarà il buffet.

Blog 3.0 07.12.07

Logo di PiùBlog 2007Ci siamo, tra poco si discuterà di blogosfera a tutto tondo, nell'ambito di PiùBlog.
Cosa uscirà e cosa ci inventeremo in due ore e mezza di conferenza ancora non lo so. Io improvviserò.

Mi sento un po' scolaretto.
:-D

+PiùCena e BlogBeer 21.11.07

Sabato 8 dicembre, in pieno PiùBlog, si mangerà e si berrà in compagnia.
Seguirà un dopocena a base di alcol.

PiùBlog: Blog 3.0 08.11.07

Marina mi ha spedito il ricco programma di PiùBlog.
Il mio intervento è programmato per venerdì 7 dicembre alle ore 14:30.
Titolo del talk show: Blog 3.0. Mi auguro che anche quest'anno SocialDust faccia la sua porca figura. ;-)

Vi aspetto.

Crosspost su PiùBlog.

Vacanze romane 24.10.07

Dal 6 al 9 dicembre sarò a Roma per presentare SocialDust e per parlare di blogosfera nell'ambito di PiùBlog.
Aggiornamenti in seguito.

PiùBlog 2007, si riparte... 18.01.07

Conclusa da poco più di un mese la kermesse romana sulla blogosfera, si incomincia già preparare l'edizione 2007 di PiùBlog che si preannuncia ancora più ricca come ci spiega Marina.

Suggerimenti, proposte e collaborazioni sono bene accette.
;-)

You know, you know. No you don't, you don't... 10.12.06

Dopo quattro giorni di fatiche, incontri e scambi di opinioni sono tornato a casa.
Al più presto un resoconto completo su PiùBlog e la cena dei blogger.

PiùBlog, il blog dei blog 04.10.06

Il logo dell'evento PiùBlogDopo InEdita a Genova, si ripresenta l'occasione per parlare di blog e blogosfera in Italia.
PiùBlog, ospitato al palacongressi dell'EUR a Roma dal 7 al 12 Dicembre, sarà il palcoscenico per discutere e interrogarsi sul mezzo blog, sui rapporti con i media tradizionali, su aspetti tecnici e più in generale sulla comunicazione multimediale.

Un evento da non perdere al quale è stato invitato anche SocialDust.
Ci incontriamo?

Genny 'a carogna 03.05.14

Genny 'a carogna

La finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli ostaggio di Genny 'a carogna. Al secolo Gennaro De Tommaso. Figlio di camorrista. Capo ultrà del Napoli. Personaggio improbabile con indosso una maglietta che inneggia ad Antonino Speziale, l'ultrà del Catania che nel 2007 uccise l'ispettore di polizia Filippo Raciti. Più che tolleranza zero negli stadi qui potrebbe fare miracoli solo uno psichiatra.