tizianocavigliablog
Tu vola disinvolto.

Prodotti tipici liguri (-20) 05.12.07

Testa in casetta o soppressata

Prodotta nell'entroterra Genovese e Savonese, la testa in cassetta, nota anche come "soppressata" in alcune località, è un salame confezionato con la lingua, il grasso, le cotiche e la cartilagine della testa del maiale.

L'impasto composto dalle parti di testa del maiale, è cotto in calderoni e riposto in stampi.
Al taglio, la fetta si presenta costituita da diversi colori che vanno dal bianco rosato al rosso. Il profumo e il gusto riprendono entrambi l'aroma delle spezie utilizzate, soprattutto dell'alloro e del rosmarino.

La testa in cassetta è un salume costituito da varie parti di frattaglie fra le quali anche guanciale, lingua, e cotenne. La testa di suino viene fatta bollire con aromi (sale, pepe, alloro, limone) che variano da zona a zona. Quando la testa è cotta, si disossa, si taglia con il coltello e si mette l'impasto in appositi stampi in legno a forma di bauletto: da qui il nome di testa in cassetta.
Si lascia così per alcuni giorni; si consuma tagliata a fette.

Calendario dell'Avvento 2007: 1 - 2 - 3 - 4

Tu vò fà l'americano 04.11.07

Un'immagine di Charles Bronson in 'Death Wish'Giudici, giurati e giustizieri. De' noantri.

Minimal 03.11.07

Sono passato dall'Ikea.
Si nota?

Fattore Bersani 03.12.12

Le spread tra BTP decennali e Bund oggi è sceso sotto i 300 punti base. Ai minimi da marzo.

P.S.: sul fattore Bersani si scherza, ma neanche troppo.

Berlusconi alle grandi manovre 10.01.06

Si parlava di questione morale giusto qualche giorno fa.
Ho sentito giungere da destra critiche sul fatto che la diversità morale tra destra e sinistra non esiste e che di sicuro il popolo di sinistra non ne è il detentore.

Eppure il popolo di sinistra è ancora in agitazione (a ragione) per delle telefonate e molte ingenuità, ma nessun illecito finora, compiute dai suoi leader, mentre a destra non si ode un sussurro sulle ultime losche vicende del premier.

Così succede che Silvio Berlusconi condoni un'evasione fiscale di decine di milioni di Euro grazie ad una legge ad personam, pagando al fisco solo 1800 Euro e per di più in due (2) rate.
E poi non contento capace, con la più classica faccia di tolla che lo contraddistingue, di pronunciare frasi del tipo:

"Io dal conflitto di interessi sono sempre stato penalizzato, sono l'esempio vivente di come ci debba essere separazione tra politica e finanza".

E ancora:

I poveri si percepiscono poveri ma non lo sono, lo dice l'Istat. Gli osservatori e gli analisti lo percepiscono come un imprenditore che si è arricchito, ma si è invece impoverito. I giovani percepiscono il lavoro come precario ma invece è sicurissimo.

Technorati Tags: , , .
Crosspost su BlogFriends.

Viva Sabina! 18.09.05

Sottoscrivo e faccio girare l'appello di Sabina Guzzanti con le dieci richieste al futuro governo italiano.
Viva Zapatero!

Technorati Tags: , , .
Crosspost su BlogFriends.

Chirurgia 2 28.05.05

Lei sembra stare meglio.
Quanto meno è sveglia.

So che adesso è tutto finito, ma vederla in quel letto mi si stringe il cuore.

Libero Blog: la protesta incalza 23.02.05

A quanto pare la mossa di Libero Blog di aggregare post altrui in libertà non piace alla blogsfera.

C'è chi giustamente hai dei copyright da difendere e si è ritrovato, a sua insaputa, a veder pubblicati estratti del suo blog.

E c'è chi è soltanto irritato, tra cui il sottoscritto, da un comportamente non proprio onesto della redazione di cui il signor Federico Luperi è il direttore responsabile.

Libero Blog poi se ne esce con un "L'utilizzazione del servizio comporta la presa visione e l'esplicita ed integrale accettazione delle presenti condizioni. Gli utenti riconoscono la propria esclusiva responsabilità per tutto ciò che verrà dagli stessi inserito nel contesto interattivo e multimediale messo a disposizione gratuitamente da Italia OnLine S.r.l. La pubblicazione di qualsiasi messaggio, informazione, materiale o qualsiasi utilizzo del servizio in violazione di leggi o regolamenti vigenti è proibita e Italia OnLine S.r.l. si riserva di cancellare ogni genere di informazione ritenuta, a suo insindacabile giudizio, inappropriata."

Quindi io sarei un "utente"? Lo trovo alquanto difficile, dato che non ero stato nemmeno informato della pubblicazione.

Un piccolo P.S.: questo blog è pubblicazione seriale elettronica come da codice ISSN che potete trovare a fondo pagina, con tutti gli aspetti che ciò comporta.
Sarebbe stato dunque il caso di inserire anche quello oltre alla dicitura "tratto da:", visto che molti paesi i codici ISSN vengono usati dagli enti preposti al coordinamento dei diritti di riproduzione, per gestire la copertura dei diritti di autore degli articoli pubblicati in pubblicazioni in serie.

Sull'argomento: MANTEBLOG, Caymag, dot-coma *:o), L'indignato, DelyMyth.

Streamload surclassa GMail 18.01.05

Streamload offrirà ai suoi utenti 10 Gb per archiviare ogni tipo di file.

La corsa allo storage sul web iniziata da Google con la sua GMail sembra destinata a crescere e a inasprirsi.

Il fronte dei servizi gratuiti sembra allargarsi proprio quando in molti pensavano che il binomio free e internet fosse destinato ad esaurirsi in breve tempo.

Savona Web e Google News 14.01.05

Google News ha inserito da pochi giorni, nei suoi elenchi di fonti per le notizie, anche Savona Web.

Ogni tanto una piccola soddisfazione fa piacere.

Rhadamanth.net e Savona Web ottengono il codice ISSN 16.12.04

Oggi sono stati assegnati i codici ISSN (qui c'è la spiegazione di cosa comporta) ad altri due siti che gestisco:
Rhadamanth.net ISSN 1825-0548;
Savona Web ISSN 1825-0564.

Ucraina: riforme costituzionali 07.12.04

Non c'e' ancora nessun accordo tra le forze di Yushenko e quelle di Yanukovic sul tavolo delle riforme costituzionali.

A riferirlo e' stato lo stesso presidente Kuchma.

Costituzione Europea il sì del Psf 02.12.04

Il sondaggio interno al Partito socialista francese ha conseguito il 59% di voti favorevoli alla rattifica della Carta costituzionale europea.

Il segretario socialista, Francois Hollande, grazie questa vittoria diventa l'uomo forte del partito, contro Laurent Fabius, che sosteneva il fronte del no.

Hollande ha poi chiesto a Chirac di indire un referendum nazionale per evitare strumentalizzazioni politiche.

Il presidente della Commissione Ue, Barroso, ritiene il voto "un buon segnale" in vista della ratifica del Trattato costituzionale europeo in Francia.

Elezioni palestinesi: dieci i candidati 02.12.04

Saranno dieci i palestinesi, di cui sette indipendenti, candidati alle elezioni del 9 Gennaio per la presidenza dell'Anp (l'Autorità Nazionale Palestinese).

L'annuncio è stato fatto dalla comissione elettorale a Ramallah (Cisgiordania).

Ancora problemi intanto per la candidatura di Marwan Barghuti. Oltra alle dichiarazioni di Al Fatah, contraria ad una candidatura del leader palestinese in quanto dividerebbe l'elettorato, oggi arriva anche la risposta di Sharon.

Il primo ministro israliano ha detto non si può ignorare la candidatura alle elezioni presidenziali, ma Barghuti potrà lavorare solo nell'ambito delle restrizioni carcerarie.

Ucraina: forse la svolta 27.11.04

Manifestanti in piazzaForse a una svolta la vicenda ucraina. Secondo l'agenzia russa Itar-tass Viktor Yanukovic e Viktor Yushenko avrebbero trovato un accordo per andare a un nuovo ballottaggio.

Passerebbe quindi la linea di annullare le votazioni.

inanto a Odessa oltre 3000 persone hanno manifestato davanti alla sede del comune per chiedere che la Crimea si separi dall'Ucraina se il filo-occidentale Viktor Yushenko salirà al potere.

Mostra su Popeye 15.11.04

Una mostra in onore di Popeye (il nostro Braccio di Ferro) e' stata organizzata dal Museo della Radio e della Tv di New York.

In occasione del settantacinquesimo anniversario (il 17 Gennaio) del marinaio inventato da Elzie Segar nel 1929, l'Empire State Building era gia' stato illuminato di verde.

Il successo di Popeye, gia' a partire dagli anni '30, fece aumentare le vendite di spinaci del 33%.

Cinque anni con Silvio 14.05.01

E ora godiamoci un lustro in compagnia del contratto con gli italiani, le bave leghiste, paillettes e nostalgici di destra riciclati pensando che la responsabilità sia stata derubricata a terzi. Vediamo quanto tempo durerà la luna di miele prima di capire chi abbiamo appena eletto alla guida del paese.

La buona notizia è che la sinistra ora avrà molto tempo per metabolizzare la sconfitta e comprendere che per vincere le prossime elezioni saranno necessari tre elementi imprescindibili. Un candidato forte; un programma chiaro e in pochi punti; una campagna elettorale giocata all'attacco, fresca, moderna e che sia capace di aprire alle nuove tecnologie.

Stanotte la libertà 01.10.04

Mohandas Karamchand GandhiRimettevo ordine nella mia libreria, quando mi è capitito sott'occhio un libro. Il titolo italiano, come suggerisce l'articolo, è "Stanotte la libertà" (titolo originale: "Cette nuit la liberté") scritto a quattro mani da Dominique Lapierre e Larry Collins. Edito da Mondadori. La mia edizione è quella dei I Miti.

Il libro racconta la liberazione dell'India dall'Impero Britannico. La nascita di una nuova nazione, ma anche e soprattutto un viaggio tra la vita e gli insegnamenti del Mahatma Gandhi.

La follia delle caste, e delle guerre etniche e religiose sono un aspetto assolutamente centrale del romanzo.

La democrazia e la libertà ottenute con il ricorso alla non violenza. L'errore di divedere il dominion sub asiatico in in più nazioni. Rendono questo libro assolutamente attuale.

"Molti anni fa noi abbiamo dato appuntamento al destino ed è suonata l'ora. A mezzanotte quando la gente dormirà, l'India si sveglierà alla vita e alla libertà". Discorso di Nehru per l'indipendenza dell'India.

Un altro incidente petrolifero nel Golfo del Messico 02.09.10

L'incendio sulla Mariner Energy

Incidente sulla piattaforma petrolifera Mariner Energy nel Golfo del Messico, davanti alle coste della Louisiana.

Salvi i tredici dipendenti. Nessun rischio ambientale.
Questa volta è andata bene.

L'Australia divisa in due 21.08.10

Pareggio. Testa a testa. Parlamento in bilico. Questa la situazione in Australia a seguito del voto di oggi, dopo la fulminea campagna elettorale seguita all'allontanamento del primo ministro Kevin Rudd.
Julia Gillard che ne ha preso il posto ha fatto male i suoi calcoli, basati su un'iniziale euforia dei sondaggi nei suoi confronti.
Spingendo il paese al voto ne ha di fatto consegnato la metà alla Coalizione, guidata dal liberale Tony Abbott.

Quattro cose sono ora chiare a tutti.
Nessun partito ha conquistato i 76 seggi necessari per una maggioranza stabile. Non succedeva dalla Seconda Guerra Mondiale.
Il Labor ha perso la maggioranza ed è l'unico partito che è arretrato.
Tony Abbott ha saputo sfruttare la sua innata indole populista per far breccia tra gli australiani. Si è già dichiarato vincitore forte del successo elettorale, anche se la carenza di seggi lo costringerà a dover trovare scomode alleanze.
Gli indipendenti e i Verdi saranno l'ago della bilancia. Il partito ambientalista di Bob Brown conquista oltre l'11% dei voti scrutinati, decidendo di fatto l'esito delle consultazioni.
In Senato tutti guarderanno a lui.

Quella volta che Charlie Brown fece un home run 13.02.10

L'ultima striscia domenicale dei Peanuts

Dieci anni fa veniva pubblicata l'ultima striscia domenicale dei Peanuts. Charles Monroe Schulz moriva il giorno prima.

La prima striscia dei Peanuts

Una striscia ininterrotta dal 2 ottobre del 1950. Senza contare le strisce dei Li'l Folks degli anni quaranta.

La striscia dei Peanuts del 29 marzo 1993
La striscia dei Peanuts del 30 marzo 1993

Bisognerà aspettare il 30 marzo 1993 per vedere Charlie Brown compiere il suo primo home run al nono inning e vincere la partita (partita iniziata nella striscia del 23 marzo). In una serie che si concluderà solo il 21 agosto di quello stesso anno con una seconda partita vinta, un secondo fuoricampo...

La striscia dei Peanuts del 28 giugno 1993
La striscia dei Peanuts del 29 giugno 1993
La striscia dei Peanuts del 30 giugno 1993
La striscia dei Peanuts del 1 luglio 1993
La striscia dei Peanuts del 2 luglio 1993

... e un colpo di scena finale.

La striscia dei Peanuts del 18 agosto 1993
La striscia dei Peanuts del 19 agosto 1993
La striscia dei Peanuts del 20 agosto 1993
La striscia dei Peanuts del 21 agosto 1993

Sempre due ce ne sono 27.09.09

Né più né meno. Un maestro e un apprendista.

La prima pagina del Manifesto che ritrae il Papa e Berlusconi, dal titolo Papi

Giallo-neri 27.09.09

L'articolo su Spiegel Online

Altri quattro anni di Merkel.

Non facciamo scherzi 04.08.08

Mi domando se "Il cavaliere oscuro" non inizi a portare rogna.

Il tempo delle scelte coraggiose 09.02.08

Impegnamoci affinché la pratica delle primarie diventi la norma all'interno del Partito Democratico.

Lasciamo che la decisione presa a Pisa resti un caso, magari fisiologico durante la nascita di un nuovo grande soggetto politico, ma pur sempre isolato.

Il base jumping alla KL Tower 05.10.15

Base jumper si lanciano dalla KL Tower

Base jumper da tutto il mondo si sono dati appuntamento a 421 metri di altezza, sulla torre per le telecomunicazioni della metropoli malese, per la 15esima edizione del Kuala Lumpur Tower International Base Jump.