Il gran finale di Cassini 26.04.17

Cassini's Grand Finale è un corto prodotto dal Jet Propulsion Laboratory della NASA per raccontare l'avventura e la spettacolare conclusione della missione Cassini/Huygens su Saturno.
La sonda della NASA lanciata nel 1997 è rimasta in orbita intorno al pianeta sino dal 2004 esplorando Staurno, il suo sistema di anelli e lune, mentre il lander Huygens dell'ESA atterrava su Titano.

Dopo oltre un decennio di esplorazioni la sonda ha terminato la sua missione. Ora Cassini si avvicinerà come mai prima d'ora al pianeta, inviando gli ultimi dati sulla massa degli anelli, i campi gravitazionali e magnetici di Saturno e fotografando il gigantesco pianeta sino all'impatto con l'atmosfera.

Un raviolo nell'orbita di Saturno 11.03.17

Pan la luna di Saturno fotografata da Cassini

Pan, la miscuola luna di Saturno dalla particolarissima forma a raviolo, fotografata da una distanza di 24.572 chilometri dalla sonda Cassini.

La luna che increspa gli anelli di Saturno 25.01.17

L'effetto gravitazionale della luna Dafni sugli anelli di Saturno

Le onde gravitazionali indotte dal passaggio del satelline naturale di Saturno, Dafni, increspano l'anello A del gigante gassoso, in questa spettacolare immagine catturata dalla sonda Cassini.

Cassini took the image on January 16, 2017, while 17,000 miles (28,000 kilometers) away from the moon. Measuring 5 miles (8 kilometers) along its longest axis, irregular Daphnis resides in the 26-mile (42-kilometer) wide Keeler Gap in Saturn's outer A ring. The Keeler Gap seems narrower than it really is in this image because of foreshortening due to the spacecraft's viewing angle. You can just see grooves along the long axis of Daphnis in the image, as well as a few impact craters.

11 anni di Saturno nelle foto di Cassini 22.11.15

11 anni di esplorazione di Saturno e delle sue lune attraverso le foto scattate dalla sonda Cassini.
341.805 immagini raccolte dal Wall Street Journal in un video della durata di circa 4 ore.

Riflessi sui mari di Titano 03.11.14

Il Sole si riflette sui mari di Titano

Il riflesso del Sole sui mari di idrocarburi del polo nord di Titano, la maggiore delle lune di Saturno, fotografato dalla sonda Cassini della NASA.

Il mosaico di Saturno 13.11.13

Saturno ripreso dalla sonda Cassini

La NASA ha pubblicato l'immagine completa del mosaico di fotografie scattate dalla sonda Cassini che orbita intorno a Saturno, mostrandoci un colpo d'occhio davvero suggestivo con il nostro pianeta che spunta sotto gli anelli nel giorno in cui tutti guardavamo verso il cielo sorridendo.

Intorno a Saturno 26.07.13

Fabio Di Donato ha realizzato questo magnifico video raccogliendo ed editando in stop motion centinaia di migliaia di immagini riprese tra il 2004 e il 2012 dalla sonda Cassini in orbita attorno a Saturno e alle sue lune.
Di Donato ha dedicato il video alla memoria di Margherita Hack.

La Terra fotografata da Saturno 22.07.13

La Terra ripresa da Cassini in orbita attorno a Saturno

Il 19 luglio scorso la sonda della NASA Cassini ha fotografato il sistema Terra-Luna dalla sua orbita intorno a Saturno, da una distanza di circa 1,44 miliardi di chilometri.
Qui sulla Terra, soggetto dell'autoscatto, le persone si sono messe in posa salutando in direzione del pianeta degli anelli.

L'uragano gigante su Saturno 30.04.13

L'uragano gigante su Saturno

La sonda Cassini, nell'orbita di Saturno, ha catturato questa impressionante foto di un uragano dal diametro di oltre 2.000 chilometri al polo nord del pianeta. I sensori hanno rivelato venti a 540 chilometri orari.
Non è ancora chiaro da quanto tempo questa tempesta sia attiva. Cassini è in orbita planetaria dal 2004, ma questa è una delle prime immagini che la sonda ha raccolto del polo nord illuminato dal Sole lo scorso 27 novembre.

Il lato oscuro di Saturno 20.12.12

Il lato oscuro di Saturno ripreso dalla sonda Cassini

La sonda Cassini ha fotografato il lato in ombra di Saturno regalandoci una spettacolare vista notturna del gigante gassoso.
Le immagini raccolte permetteranno agli astrofisici di rilevare dettagli fondamentali sulla composizione degli anelli e sull'atmosfera del pianeta, difficilmente distinguibili in altre condizioni di illuminazione.

Saturno in time-lapse 02.05.12

Dopo Chris Abbas anche Sander van den Berg si è cimentato in un time-lapse su Saturno e i suoi satelliti naturali, questa volta utilizzando le immagini scattate dalle sonde Voyager e Cassini.

Titano a colori 07.10.11

Il più grande satellite naturale di di Saturno ricostruito a colori, grazie alle foto scattate dalla sonda Cassini.

Il sistema Saturno 05.06.11

Uno sguardo al sistema Saturno attraverso migliaia di fotografie, scattate dalla sonda Cassini, raccolte in un video di Chris Abbas.

The Death Star has cleared the planet 23.05.10

La luna di Saturno sorge dietro Titano

La luna di Saturno Teti sorge dietro Titano, in una foto scattata dalla sonda spaziale Cassini che ricorda sin troppo da vicino l'approccio della Morte Nera alla base dei Ribelli su Yavin IV.

Just a flyby 20.10.09

C'è ossigeno su Rhea 26.11.10

Rhea la luna si Saturno sullo sfondo degli anelli del gigant

La sonda Cassini della NASA ha rilevato tracce di ossigeno nell'atmosfera di Rhea, una delle lune di Saturno.

Fonte: Guardian

Encelado, la luna di ghiaccio con l'oceano sotterraneo 15.10.15

La superficie di Encelado fotografata dalla sonda Cassini

La sonda Cassini della missione congiunta tra ESA e NASA Cassini-Huygens ha effettuato il primo dei tre flyby in programma sino alla fine dell'anno della luna ghiacciata di Saturno. I dati raccolti permetteranno di analizzare le sorgenti geotermiche polari e le caratteristiche fisiche dell'oceano di acqua, dalle dimensioni paragonabili a quelle del nord Italia, che si trova al di sotto della superficie di Encelado, coperto da uno strato di 30/40 km di ghiaccio. Proprio per le sue proprietà peculiari la luna del gigante con gli anelli è uno dei migliori luoghi nel Sistema solare su cui cercare forme di vita.

Fonte: Rai News

Le piccole lune di Saturno 09.12.15

I satelliti di Saturno Prometeo, Epimeteo, Atlante

La sonda Cassini è tornata fotografare le lune più piccole e sfuggenti di Saturno: Prometeo, Atlante ed Epimeteo che insieme a Giano rappresentano l'unico esempio di sistema doppio di satelliti nel sistema Solare.

© 2017 Tiziano Caviglia. Anno XVI. Powered by Rhadamanth. Cookie policy. Abbracciamo HTML5 e il responsive webdesign.