Le pizze volanti cubane 13.02.17

Le timide aperture del governo cubano al libero mercato degli ultimi anni hanno permesso la nascita in tutta l'isola di imprenditori cretivi che hanno adattato le scarse risorse a disposizione per raggiungere la loro idea di business.
Come la pizzeria A Mi Manera, di Marta Castaeda, che prepara pizze volanti cotte in casa e consegnate ai clienti che aspettano in strada grazie a un cestello legato a una corda.

I retroscena delle nuove relazioni tra USA e Cuba 17.12.14

Vox racconta la mediazione diplomatica del governo di Ottawa e del Vaticano, nella figura di papa Francesco, che hanno favorito il riavvicinamento dopo oltre mezzo secolo tra Cuba e Stati Uniti.

The historic deal to begin normalizing relations between the US and Cuba, after 50-plus years of hostility, is being credited primarily to President Obama and Raul Castro, Cuba's current de facto leader and the brother of Fidel. That is with good reason: Obama has been working on this issue throughout much of his presidency and Castro is taking a significant risk by allowing wider Internet access into Cuba as part of the deal.

But there are two actors that quietly played a major role in this: Canada and Pope Francis.

Todos somos americanos 17.12.14

Il discorso integrale del presidente Obama sulla normalizzazione delle relazioni tra USA e Cuba.

Cuba si interroga sul futuro 17.04.11

Una replica del Granma durante una sfilata a L'Avana

Mentre per le strade de L'Avana va in scena la parata per il 50esimo anniversario dello sbarco nella Baia dei Porci, al Congresso del Partito Comunista cubano Raul Castro propone riforme strutturali per consentire al regime una qualche possibilità di tenuta. Si va dallo svecchiamento della decrepita dirigenza a timide aperture verso forme di libero mercato.

Il modello cubano non funziona più 09.09.10

The Cuban model doesn't even work for us anymore.

Parola di Fidel Castro.
Un artificio retorico che permetterebbe al fratello Raul di proseguire sulla strada della transizione verso un'economia di mercato, raffreddando gli animi più ortodossi all'interno del partito.

Castro 19.02.08

Fidel lascia.

Armamenti cubani di fabbricazione sovietica su di un mercantile nordcoreano 17.07.13

Un missile cubano su un mercantile nordcoreano

Equipaggiamento militare, tra cui due MiG-21, e missili di fabbricazione sovietica di proprietà cubana sono stati intercettati a bordo di un mercantile nordcoreano al Manzanillo International Terminal di Colon, nel Canale di Panama. Le autorità panamensi stanno trattenendo nave ed equipaggio dopo aver informato il comitato delle Nazioni Unite per le sanzioni contro Pyongyang. Il governo de L'Avana si è difeso affermando che si tratta di residuati bellici inviati in Corea del Nord per essere restaurati.

Fonte: CNN

Le nuove relazioni tra USA e Cuba 17.12.14

Il presidente Obama telefona a Raul Castro

Il presidente Obama ha annunciato la normalizzazione delle relazioni con Cubam dopo 53 anni di isolamento. Già tra qualche mese potrebbe riaprire l'ambasciata americana a L'Avana. È presto per parlare di fine dell'embargo, ma mai lo stanco regime cubano si è trovato su posizioni così vicine al governo di Washington. Il primo gesto distensivo è stato il rilascio di un contractor americano accusato da Cuba di spionaggio e il conseguente rilascio di alcune spie cubane operanti in Florida. Il nuovo corso delle relazioni tra due paesi ha avuto due sponsor di eccezioni, il governo canadese e il Vaticano nella figura di papa Francesco. È stato inoltre annunciato la fine delle restrizioni applicate ai viaggia tra Cuba e USA e ai trasferimenti di denaro.

Strette di mano americane 11.04.15

Stratta di mano tra il presidente Obama e Raul Castro

Storica stretta di mano al settimo Summit delle Americhe tra il presidente Obama e Raul Castro, in seguito al disgelo dopo cinquant'anni di relazioni diplomatiche interrotte.

Vertice caraibico 28.01.14

Presidenti latinoamericani al CELAC 2014

L'Havana ospita il vertice della Comunità di Stati Latinoamericani e dei Caraibi, il blocco regionale che mira all'integrazione di tutti gli stati sovrani dal Messico alla punta della Patagonia, esclusi i territori europei d'oltremare. Il CELAC è il successore del Rio Group fondato nel 1989 e viene considerato un'alternativa all'Organizzazione degli Stati Americani.

La gara della cenere più lunga fumando sigari 27.02.15

L'Habano Cigar Festival

La particolare competizione che premia chi riesce a fumare un intero sigaro facendo cadere meno cenere possibile è una delle più interessanti iniziative al 17esimo Habano Cigar Festival.

Fonte: Rai News

La bandiera a stelle e strisce a L'Avana 14.08.15

La bandiera a stelle e strisce a L'Avana

Torna a sventolara sull'ambasciata americana a L'Avana la bandiera degli Stati Uniti. La riapertura delle relazioni diplomatiche con Cuba fa cadere una delle ultime vestigia della Guerra Fredda. La bandiera è stata consegnata al segretario di Stato John Kerry dai tre marines che la ammainarono nel 1961, Larry Morris, James Tracy e Mike East.

Cuba e il wifi pubblico 01.02.16

Una piazza col wifi pubblico a L'Avana

I cubani che navigano nelle prime piazze con accesso wifi pubblico, in un paese che ancora proibisce l'accesso a internet dalle abitazioni private, negli scatti del fotografo Valerio Berdini.

Un incontro atteso da 962 anni 12.02.16

L'incontro tra Francesco e Cirillo I a L'Avana

Papa Francesco abbraccia il patriarca di Mosca e tutte le Russie Cirillo I a L'Avana. È il primo segno di riconciliazione tra la Chiesa Cattolica e quella ortodossa dal Grande Scisma del 1054 che ruppe l'unità di quella che fu la chiesa di stato dell'Impero Romano basata sulla Pentarchia e divise la Cristianità Calcedonese fra la Chiesa cattolica occidentale, che aveva sviluppato il concetto del primato del Vescovo di Roma e la Chiesa ortodossa orientale, che invece riteneva di rappresentare la continuità della chiesa indivisa del primo millennio, senza cedimenti a quelle che riteneva innovazioni dei Latini. L'incontro tra il pontefice e il patriarca ha avuto risvolti più politici che teologici, i due massimi esponenti hanno infatti concordato un appello congiunto per Siria e Iraq e in difesa della famiglia fondata sul matrimonio uomo e donna senza nessun accenno alle divergenze scismatiche.

L'Air Force One sorvola L'Avana 20.03.16

L'Air Force One sorvola L'Avana

L'Air Force One atterra a L'Avana, 88 anni dopo l'ultima visita di un presidente americano a Cuba.

La prima nave da crociera americana a Cuba da decenni 02.05.16

La prima nave da crociera americana a Cuba da decenni

La Adonia, salpata da Miami con circa 700 passeggeri a bordo, è la prima nave da crociera americana ad attraccare a Cuba da più di 50 anni in seguito alla politica di riavvicinamento degli USA all'isola caraibica.

Fonte: ANSA
© 2017 Tiziano Caviglia. Anno XVII. Powered by Rhadamanth. Cookie policy. Abbracciamo HTML5 e il responsive webdesign.