La Luna, Giove e i suoi satelliti in una foto 17.04.17

La Luna, Giove e i suoi satelliti

Göran Strand, il 10 aprile, è riuscito a scattare con esposizione multipla questa spettacolare foto che mostra nel cielo notturno la Luna in congiunzione con Giove e quattro delle sue lune più grandi; dall'alto verso il basso: Callisto, Europa, Ganimede e Io.

Grande Giove 13.04.17

Giove fotografato dal telescopio spaziale Hubble

Giove fotografato al perielio con la Terra dal telescopio spaziale Hubble. Una delle più belle immagini mai scattate al gigante del sistema Solare.

Il polo nord di Giove 04.09.16

Il polo nord di Giove

La prima foto ravvicinata del polo nord di Giove scattata dalla sonda della NASA Juno.

Juno incontra Giove in time lapse 05.07.16

L'avvicinamento a Giove della sonda Juno nel time lapse montato dalla NASA.

Juno nei corso dei prossimi due anni analizzerà le proprietà strutturali e la dinamica generale di Giove attraverso la misurazione della massa e delle dimensioni del nucleo, dei campi gravitazionale e magnetico, studierà la struttura tridimensionale della magnetosfera dei poli e misurerà la composizione dell'atmosfera gioviana, il profilo termico, il profilo di velocità dei venti e l'opacità delle nubi a profondità maggiori di quelle raggiunte dalla sonda Galileo.

Juno è la prima missione del Programma New Frontiers diretta su Giove a usare pannelli solari al posto di generatori termoelettrici a radioisotopi.

L'aurora polare di Giove 01.07.16

L'aurora polare di Giove

La gigantesca aurora polare di Giove, fotografata nello spettro dell'ultravioletto lontano dal telescopio spaziale Hubble.

Not only are the auroras huge in size, they are also hundreds of times more energetic than auroras on Earth. And, unlike those on Earth, they never cease. While on Earth the most intense auroras are caused by solar storms — when charged particles rain down on the upper atmosphere, excite gases and cause them to glow red, green and purple — Jupiter has an additional source for its auroras. The strong magnetic field of the gas giant grabs charged particles from its surroundings. This includes not only the charged particles within the solar wind but also the particles thrown into space by its orbiting moon Io, known for its numerous and large volcanoes.

I poli di Giove 10.12.15

Polo nord di Giove

Polo sud di Giove

Mappa atmosferica di Giove

Una vista insolita del gigante del sistema Solare. Giove osservato dai poli, quello nord e quello sud e una mappa completa della sua atmosfera.

La Grande Macchia Rossa di Giove si sta riducendo 15.05.14

La Grande Macchia Rossa di Giove si sta riducendo

La Grande Macchia Rossa, l'immensa tempesta anticiclonica su Giove e la più grande di tutto il sistema Solare, sta diventando sempre più piccola.
La più evidente caratteristica visibile del gigante gassoso del gigante gassoso nell'ultimi anni si sta riducendo ad un ritmo sempre più elevato (quasi 1.000 km all'anno), assumendo via via una forma sempre più sferica. A diminuire notevolmente è il diametro da est a ovest, oggi ai livelli più bassi mai registrati.

Historic observations as far back as the late 1800s gauged this turbulent spot to span about 41 000 kilometres at its widest point -- wide enough to fit three Earths comfortably side by side. In 1979 and 1980 the NASA Voyager fly-bys measured the spot at a shrunken 23 335 kilometres across. Now, Hubble has spied this feature to be smaller than ever before.

"Recent Hubble Space Telescope observations confirm that the spot is now just under 16 500 kilometres across, the smallest diameter we've ever measured," said Amy Simon of NASA's Goddard Space Flight Center in Maryland, USA.

Amateur observations starting in 2012 revealed a noticeable increase in the spot's shrinkage rate. The spot's "waistline" is getting smaller by just under 1000 kilometres per year. The cause of this shrinkage is not yet known.

Raccontare la missione Juno verso Giove 11.10.13

Nella nuova web series Bill Nye illustra la missione della NASA Juno, in rotta verso Giove per studiarne il campo magnetico dove arriverà nel 2016.

Eclissi di Giove 30.12.12

L'astronomo sudamericano Rafael Devafari ha ripreso il passagio della Luna davanti a Giove durante la notte di Natale.

L'allineamento cosmico di 5 pianeti del sistema Solare 29.01.16

L'allineamento planetario di Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno

Mercurio, Venere, Marte, Giove e Saturno (più la Luna) fotografati all'alba da Martin Dolan. È la prima volta da 11 anni che questo raro allinemanto planetario visibile dalla Terra si ripresenta.

Fonte: Media INAF
© 2017 Tiziano Caviglia. Anno XVI. Powered by Rhadamanth. Cookie policy. Abbracciamo HTML5 e il responsive webdesign.