Come si diventa il fotografo ufficiale della Casa Bianca 06.02.17

L'ultimo è stato Pete Souza che ha seguito per otto anni il presidente Obama. DigitalRev racconta il percoso che porta alla scelta del fotografo personale del presidente degli Stati Uniti.

L'Europa che trolla Donald Trump 05.02.17

Tutto è cominciato con un programma satirico olandese che ha prodotto un video per introdurre il paese al neo presidente degli Stati Uniti imitando la dialettica e gli slogan così cari a Donald Trump.
Ora in tutta Europa iniziano a circolare video analoghi che vengono raccolti dal sito itsgreat.eu.

America first. Europe second.

E alla fine arriva Trump 10.11.16

La narrazione delle campagne elettorali per le presidenziali americane 2016 di Donald Trump e Hillary Clinton raccontata dalla voce di chi le ha imbastite.

By the spring of this year, it was clear that Americans were heading into one of the ugliest, most consequential and often bizarre presidential campaigns in memory. Donald Trump would become the improbable Republican nominee, and Democrat Hillary Clinton the first woman to head a major-party ticket. Their clash challenged Americans to confront divisions over race, gender, ideology and our very national identity. This is how the race unfolded, as retold by the people who lived it. This oral history is based on four dozen on-the-record interviews with campaign advisers and other key players, conducted during the final two weeks.

Nate Silver 0 - The Simpsons 1 09.11.16

Donald Trump The Simspons

I Simpson capaci di leggere, interpretare e prevedere la realtà in modo più accurato rispetto alle analisi del miglior psefologo al mondo. Il fantastico paradosso della cultura pop.

Curiosità e aneddoti sui 44 presidenti americani 08.11.16

Daven Hiskey e Simon Whistler raccontano tutti e 44 presidenti degli Stati Uniti attraverso i fatti curiosi e poco noti che li riguardano, nell'attesa di conoscere chi sarà il 45°.

Donald Trump il sociopatico 06.11.16

It's brutally honest, deeply compelling, and utterly depressing. But in an irresistibly fascinating way.

Il documentario di Ben Howe sul tycoon e candidato presidente più diviso della recente storia elettorale americana.

I 15 stati che decideranno le presidenziali americane 06.11.16

Il Washington Post analizza in dettaglio i 15 stati americani decisivi quest'anno per superare la soglia dei 270 grandi elettori per eleggere il 45° presidente degli Stati Uniti.

Le presidenziali americane in 116 domande 01.11.16

La guida del Corriere della Sera in 116 domande per arrivare preparati all'appuntamentento con le elezioni presidenziali americane.

Clinton contro Trump in una foto 19.10.16

Gli aerei di Trump e Clinton a Las Vegas

Gli aerei di Donald Trump e Hillary Clinton si incrociano sulla pista dell'aeroporto di Las Vegas nel giorno del terzo confronto televisivo tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti.

The Donald vs Stamina Hillary 27.09.16

Solo le cose migliori uscite dal primo dibattito televisivo tra Hillary Clinton e Donald Trump riassunte da Digg.

Per gli impallinati di presidenziali americane i fact-checking del Washington Post e di NPR.

Alla scoperta dei parchi nazionali americani 26.08.16

Screenshot di The Hidden Worlds of the National Parks

Nel 100° anniversario dell'istituzione del National Park Service, Google propone una visita interattiva ai 59 parchi nazionali degli Stati Uniti.

L'analisi linguistica di Donald Trump 22.07.16

Breve analisi linguistica della maniacale attenzione per le parole nei discorsi di Donald Trump, candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti.

Il mega martedì delle primarie americane 2016 15.03.16

Oggi potrebbe essere il giorno decisivo per l'esito delle primarie americane. In palio centinaia di delegati che potrebbero stravolgere le campagne dei candidati repubblicani e democratici.

Le primarie democratiche.

La campagna di Bernie Sanders si deciderà nel Midwest. Ci sono 412 delegati in palio.

Last week, Bernie Sanders pulled off a stunning upset when he won the Michigan primary against all indications. While Hillary still won the night, taking more delegates and furthering her lead, the unpredicted results in Michigan left Sanders hopeful and confident that he can replicate them in Illinois, Missouri And Ohio this week.

Illinois, Missouri e Ohio sono gli stati a cui punta Sanders per replicare la sconvolgente vittoria in Michigan della scorsa settimana e far saltare il banco.

Mr. Sanders had a 1-point, 47 percent to 46 percent, lead over Mrs. Clinton in Missouri, according to polling released Monday by the Democratic-leaning firm Public Policy Polling. Mrs. Clinton, meanwhile, had a 5-point lead in Ohio, 46 percent to 41 percent, and a 3-point lead in Illinois, 48 percent to 45 percent.

I sondaggi favorevoli a Hillary Clinton in Florida e North Carolina e lo scarso appeal di Sanders sulle minoranze e gli anziani.

Most polls give Clinton the clear advantage. A recent Mason-Dixon/Ledger/WTSP poll found Clinton leading Sanders 68 percent to 23 percent.

[...] North Carolina figures to be unfriendly ground for Sanders: It's a Southern state with a large African-American population. Democratic operatives and top officials in the state say they don't see the conditions necessary for Sanders to pull off an upset.

Le primarie repubblicane.

Florida e Ohio sono gli stati da tenere d'occhio sul versante repubblicano, rispettivamente con 99 e 66 delegati. Florida e Ohio sono anche gli stati di Rubio e Kasich, una loro vittoria potrebbe significare una battuta d'arresto per le ambizioni di Trump. Una loro sconfitta segnerebbe definitivamente le loro campagne per la nomination.

I candidati repubblicani si contenderanno 367 delegati in 6 stati.
A fine giornata il numero magico per restare in corsa per la vittoria sarà 719. Secondo FiveThirtyEight solo due candidati sono in grado di guadagnarne così tanti, Donald Trump e Ted Cruz.

Con le nuove regole, in vigore dal 2012, da oggi in molti stati i delegati verranno assegnati interamente al vincitore. Motivo in più per non commettere passi falsi.

Cosa dicono i sondaggi in Ohio e Florida.

Right now, Kasich either leads or ties Trump in Ohio; a CBS News Battleground Tracker poll out Sunday found the two men in a dead heat at 33 percent each. Florida polling, on the other hand, gives Trump a double-digit lead: the CBS Battleground poll out of Florida put him at 44 percent, compared with 24 percent for Cruz and 21 percent for Rubio.

Guida al Super Tuesday 2016 01.03.16

Analisi, previsioni, curiosità e tutto quello che c'è da sapere sulla scorpacciata di primarie che possono valere una nomination presidenziale.

From Massachusetts to Wyoming to Texas, more than a dozen states are expected to hold presidential contests on March 1, known as Super Tuesday. And the results are sure to be a game-changer for Election 2016.

Not only will more states hold primaries or caucuses on Tuesday than on any other day this election cycle, the sheer number of delegates at stake could pose a make-or-break scenario for some candidates. Before Wednesday morning, we'll find out if Sens. Ted Cruz (R-Texas), Marco Rubio (R-Fla.) and Bernie Sanders (I-VT) are viable challengers or distant threats to frontrunners Hillary Clinton (D) and Donald Trump (R).

But it won't just be a numbers game. Super Tuesday represents a more geographically and demographically diverse swath of states than we've seen the 2016 presidential field encounter so far. This is why many consider Super Tuesday to be the first real test of national electability. Much of the South will be holding contests on Tuesday, so will traditional swing states like Colorado and Virginia.

Come funzionano i caucus 01.02.16

Guida minima per capire le primarie-non-primarie che iniziano oggi in Iowa. Prima tappa della corsa alla nomina dei candidati alla presidenza degli Stati Uniti.

Un po' storia sui caucus e le primarie americane.

In the early 20th century there was a movement to give more power to citizens in the selection of candidates for the party's nomination. The primary election developed from this reform movement. In a primary election, registered voters may participate in choosing the candidate for the party's nomination by voting through secret ballot, as in a general election.

Le origini del termine caucus.

The origin of the word caucus is debated, but it is generally agreed that it first came into use in the English colonies of North America.

A February 1763 entry in the diary of John Adams of Braintree, Massachusetts, is one of the earliest appearances of Caucas, already with its modern connotations of a "smoke-filled room" where candidates for public election are pre-selected in private:

This day learned that the Caucas Clubb meets at certain Times in the Garret of Tom Daws, the Adjutant of the Boston Regiment. He has a large House, and he has a moveable Partition in his Garrett, which he takes down and the whole Clubb meets in one Room. There they smoke tobacco till you cannot see from one End of the Garrett to the other. There they drink Phlip I suppose, and there they choose a Moderator, who puts Questions to the Vote regularly, and select Men, Assessors, Collectors, Wardens, Fire Wards, and Representatives are Regularly chosen before they are chosen in the Town...

An article in Great Leaders and National Issues of 1896 surveying famous presidential campaigns of the past, begins with an unsourced popular etymology of the origin of the caucus:

The Origin of the "Caucus"
The presidential nominating convention is a modern institution. In the early days of the Republic a very different method was pursued in order to place the candidates for the highest office in the land before the people.

In the first place, as to the origin of the "caucus." In the early part of the eighteenth century a number of caulkers connected with the shipping business in the North End of Boston held a meeting for consultation. That meeting was the germ of the political caucuses which have formed so prominent a feature of our government ever since its organization.

No wholly satisfactory etymology has been documented. James Hammond Trumbull suggested to the American Philological Association that it comes from an Algonquian word for "counsel", 'cau´-cau-as´u'. The word might also derive from the Algonquian cawaassough, meaning an advisor, talker, or orator. This explanation was favoured by Charles Dudley Warner. The American Heritage Dictionary suggests that it possibly derived from medieval Latin caucus, meaning "drinking vessel", such as might have been used for the flip drunk at Caucus Club of colonial Boston.

An analogical Latin-type plural "cauci" is occasionally used.

Cosa sono i caucus e quali sono le principali differenze con le primarie. C'entra chi paga e chi gestisce le consultazioni.

The main difference between a primary election and a caucus is who is running the show. State governments conduct primaries, but state parties are behind caucuses. State governments fund and run primary elections in much the same way they do the general election in the fall. Voters go to a polling place, vote, and leave. The primary election was a Progressive-era reform intended to reduce the potential for mischief in a nomination system controlled by the parties.

Come si svolgono i caucus.

[...] voters in each local precinct (there are 1,774) gather in gyms, bars and basements to openly discuss the presidential election, not just vote for a specific candidate. Supporters give impassioned speeches on behalf of their candidate, attempting to sway the undecided folks in the room. Unlike primaries, caucuses are held at a specific time of the day, the only time when voters can cast their ballot.

Partiti diversi. Caucus diversi.
I democrati li fanno complicati.

The Democratic caucuses are far more complicated — they're rowdy hours-long, public affairs, with back-and-forth debate among attendees who have to go physically stand with other supporters of their preferred candidate ... There's no secret ballot, and if a Democratic candidate doesn't get enough supporters in a precinct (15 percent of attendees), he or she is eliminated, reality-show style.

Poi ci sono i repubblicani.

Before the vote, each campaign is able to have an official representative deliver a short speech on behalf of the candidate (usually a local supporter, volunteering for the task). The votes are in fact all write-in votes — caucus attendees are each given a blank piece of paper, onto which they write the name of the candidate of their choice. Afterwards, the local precinct will count up the votes, with campaign representatives allowed to observe the process.

Dal 1976 il risultato del voto nei caucus in Iowa e nelle primarie del New Hampshire anticipa spesso il candidato vincente alle convention democratiche e repubblicane.

Since 1976, when proliferating primaries and caucuses became the basis for selecting convention delegates, every single nominee but one, in both parties, won either Iowa or New Hampshire. The singular exception occurred in 1992 when a favorite son rendered Iowa's Democratic caucuses moot and Bill Clinton's comeback, second-place finish to a near favorite son in New Hampshire left the contest unresolved.

Quasi una profezia auto avverante che si basa sull'attenzione dei media e sull'hype.

But where the event truly gains its importance is in terms of momentum. Leading up to the Democratic primary of 1972, Sen. Edmund Muskie of Maine was widely considered to be the front-runner. Muskie received the highest percentage of the vote in Iowa that year, but his challenger, Sen. George McGovern of South Dakota, made a very strong second-place showing. McGovern's second-place finish gave him a boost of media attention, which he rode all the way to his party's nomination.

Chi ben comincia è a metà dell'opera.

One reason the Hawkeye State retains its influence in the nominating fight is the nature of its caucus system, which forces candidates to do far more than persuade voters to punch a hole or fill in an oval. Instead, the process requires a commitment of several hours for a voter. And it encourages campaigns to have a level of organizational sophistication that often helps separate candidates who can go the distance from those who cannot.

Wes Anderson presenta lo State of the Union 12.01.16

Il discorso sullo stato dell'Unione, la relazione che ha ormai assunto cadenza annuale tenuta dal presidente degli Stati Uniti d'America davanti al Congresso convocato a sezioni riunite, spiegato dalla CNN con lo stile di un film diretto da Wes Anderson.

Forse non tutti lo sanno, ma anche il presidente della Commissione Europea è invitato dal Parlamento Europeo a tenere annualmente a settembre un'analoga relazione.

Il dito sul grilletto 08.06.15

Il database del Guardian che raccoglie informazioni sulle persone uccise dalle forze dell'ordine negli Stati Uniti. La maggioranza è composta da bianchi.

Baltimora 28.04.15

Saccheggi di afroamericani a Baltimora

Il modo migliore per ottenere diritti, che reputi calpestati dalla presunta violenza della polizia (come a Londra), è saccheggiare e incendiare la città in cui vivi. Seems legit.

Hillvetica 15.04.15

Hillary Bold font

Hillary Bold è il font creato da Rick Wolff e ispirato al logo della campagna presidenziale di Hillary Clinton.
Il Washington Post ha già pubblicato un editor per poter utilizzare il nuovo font democratico. Scatenate la vostra creatività.

L'accordo sul nucleare iraniano spiegato in breve 02.04.15

Il riassunto di Vox sull'accordo quadro tra l'Iran e i 5+1 per rimandare di qualche lustro la minaccia atomica di Teheran.

An important note: the deal is not yet finalized, and it is not particularly detailed. Thursday's announcement is only for the basic framework. Negotiators will continue to meet over the coming months to develop a complete, detailed agreement based on these terms. The deadline is June 30, but negotiations could collapse before then. However, this is a major step toward reaching a full agreement and thus potentially ending the world's yearslong standoff with Iran over its nuclear program.

Le leggi del presidente 21.01.15

Le proposte contenute negli State of the Union convertitore in leggi

FiveThirtyEight ha analizzato quante proposte e iniziative contenute negli State of the Union degli ultimi 9 presidenti americani sono state successivamente convertite in leggi dal Congresso. Poche. Molto poche.

Todos somos americanos 17.12.14

Il discorso integrale del presidente Obama sulla normalizzazione delle relazioni tra USA e Cuba.

I retroscena delle nuove relazioni tra USA e Cuba 17.12.14

Vox racconta la mediazione diplomatica del governo di Ottawa e del Vaticano, nella figura di papa Francesco, che hanno favorito il riavvicinamento dopo oltre mezzo secolo tra Cuba e Stati Uniti.

The historic deal to begin normalizing relations between the US and Cuba, after 50-plus years of hostility, is being credited primarily to President Obama and Raul Castro, Cuba's current de facto leader and the brother of Fidel. That is with good reason: Obama has been working on this issue throughout much of his presidency and Castro is taking a significant risk by allowing wider Internet access into Cuba as part of the deal.

But there are two actors that quietly played a major role in this: Canada and Pope Francis.

Il primo cannone laser della marina americana 12.12.14

LaWS, acronimo di Laser Weapon System, è il primo cannone laser operativo installato su una nave della marina militare americana, la USS Ponce operante nel Golfo Persico.

The LaWS consists of a 30-kilowatt solid-state infrared laser, a Phalanx CIWS (close-in weapon system) radar detection and tracking system, and a special computer terminal that controls the LaWS. Somewhat amusingly, the main interface with LaWS is a controller that looks a lot like an Xbox gamepad -- but more ruggedized and military-looking (pictured below). In the video, the LaWS disables a small Scan Eagle-class UAV, detonates a rocket-propelled grenade (RPG), and burns out the engine of a small inflatable boat (RHIB). Following these successful tests, the US Navy has given the commander of USS Ponce permission to use the laser weapon in combat.

L'accordo sul clima tra USA e Cina 12.11.14

Il piano di USA e Cina per ridurre le emissioni di gas inquinanti entro il 2030 seguendo il solco già tracciato dagli stringenti obiettivi posti dall'Unione Europea.

As part of the agreement, Mr. Obama announced that the United States would emit 26 percent to 28 percent less carbon in 2025 than it did in 2005. That is double the pace of reduction it targeted for the period from 2005 to 2020.

China's pledge to reach peak carbon emissions by 2030, if not sooner, is even more remarkable. To reach that goal, Mr. Xi pledged that so-called clean energy sources, like solar power and windmills, would account for 20 percent of China's total energy production by 2030.

Guida agli stati chiave nelle elezioni di midterm 2014 negli USA 04.11.14

Le sfide negli stati chiave che decideranno le elezioni di metà mandato, che potrebbero consegnare da questa notte ai Repubblicani sia la Camera dei Rappresentanti sia il Senato, raccontate dal New York Times in un'infografica.

Le 134 guerre degli Stati Uniti 16.09.14

Stabilire se si è o meno in guerra non così semplice come si potrebbe pensare.
La definizione di guerra è giuridicamente così labile che gli Stati Uniti oggi possono definirsi sia in pace sia in guerra; e in quest'ultimo caso impegnati a combatterne da 5 sino a un massimo di 134 conflitti contemporaneamente.

La neve a settembre in Nord America 12.09.14

Nevicata settembrina in South Dakota

Era dal 1888 che non nevicava a settembre in South Dakota, quando ancora il territorio non faceva parte degli Stati Uniti. Soltanto l'anno seguente sarebbe entrato a far parte dell'Unione come 40esimo stato.

La perturbazione che ha colpito anche il Colorado, il Montana e il Wyoming è causata da una corrente fredda che proviene dal Canada.

Scrivere lo State of the Union 29.01.14

Questa notte il presidente Obama ha provato a rilanciare l'immagine annebbiata del suo secondo mandato definendo il 2014 come l'anno della svolta. Nel suo discorso sullo stato dell'Unione ha impresso una svolta sull'aumento salariale per i dipendenti pubblici, ha concesso un'apertura di credito all'Iran, riaffermato la storica opportunità concessa al paese dalla riforma sanitaria e rimarcato la volontà di agire da solo se il Congresso dovesse ancora impantanarsi a causa dell'ostruzionismo repubblicano.

Ma cos'è di preciso lo State of the Union e come viene realizzato?
Per rispondere a queste domande la Casa Bianca ha preparato questo breve documentario sul discorso annuale più importante della politica americana.

I 124 Stati Uniti d'America 01.01.14

I 124 Stati Uniti d'America

Ecco come apparirebbero gli Stati Uniti se tutti i movimenti secessionisti americani ottenessero l'indipendenza, nella mappa preparata dal professore di geografia della Mansfield University Andrew Shears.

Il video dell'esplosione del treno deragliato a Casselton 31.12.13

Alcuni residenti a Casselton, cittadina a 40 km da Fargo nel Nord Dakota, hanno filmato l'esplosione del convoglio di carburante deragliato.

Gli Stati Uniti rappresentati con i Lego 02.12.13

Il Kansas rappresentato con i Lego

Il fotografo canadese Jeff Friesen ha usato i Lego per raccontare le peculiarità e i pregiudizi riguardanti i 50 stati americani.

La tradizione della grazia presidenziale ai tacchini che non è una tradizione 26.11.13

Ogni anno in occasione dei festeggiamenti per il Giorno del Ringraziamento il presidente degli Stati Uniti grazia alcuni tacchini che non finiranno sulla tavola della Casa Bianca, ma a differenza di quanto si possa pensare questa tradizione è recente e non è nemmeno una trazione, come spiega il Washington Post.

Il primo presidente a graziare un tacchino con una cerimonia pubblica fu Richard Nixon, un modo simpatico per distogliere brevemente l'attenzione dagli scandali che lo riguardavano in prima persona.
Nel 1989 è il presidente Bush padre a trasformare la grazia ai tacchini in una consuetudine, ma anche in questo caso si trattava di un simpatico tentativo di despitaggio dai problemi che affliggevano la Casa Bianca.

Datagate a comando 23.10.13

Molti di quelli che oggi si stracciano le vesti di fronte alle intercettazioni del programma di spionaggio americano PRISM in Europa e in Italia sono gli stessi delle campagne mediatiche e di piazza "intercettateci tutti" e "meno esercito e più intelligence".

Chi ha vinto e chi ha perso nel braccio di ferro sullo shutdown 17.10.13

The Week analizza lo scontro tra democratici e repubblicani sul nodo dell'indebitamento che ha portato all'accordo per fermare lo shutdown. Se indicare il Tea Party come lo sconfitto di questa battaglia politica appare scontato, più difficile è stabilire chi abbia vinto la guerra.

Few would argue that anybody came out a "winner" after the disaster known as the government shutdown. The polls show that Americans are pretty much tired of everybody in Washington, and nobody sounded all that triumphant when it was over.

"There are no winners here," said White House Press Secretary Jay Carney after Senate leaders reached a deal to fund the government until Jan. 15 and extend the debt ceiling to Feb. 7. The House and the Senate are expected to pass the deal later tonight, ending our two-week-long national nightmare.

Still, some people were hurt more badly by the shutdown than others, which could have serious consequences in the world of politics -- not to mention future budget battles.

L'immagine più triste dello shutdown 2013 10.10.13

Un bambino guardo lo zoo chiuso per lo shutdown 2013

La foto, pubblicata su Reddit, scattata a un bambino vestito da orsetto che guarda sconsolato dai cancelli la visita che non potrà fare al National Zoo di Washington per colpa dello shutdown è diventata nell'arco di una giornata metafora dello stallo imposto dai repubblicani agli Stati Uniti.

13 ragioni per cui Washington sta fallendo 08.10.13

Ezra Klein analizza le ragioni dello shut down e del fallimento del Congresso nel porvi fronte, alla luce delle criticità strutturali insite nel sistema di governo americano.

The government is shut down. Confidence in Congress is at all-time lows. The American people haven't believed the country to be on the right track in almost a decade. Congress might do something truly crazy and default on the national debt.

At this point, it's almost cliche to say Washington isn't working. But the truth is harsher: Washington is actively failing. It's failing to craft policies that make the country better. And it's failing to avoid disasters that make the country worse.

It's nice to imagine these failures are temporary or aberrational. It's comforting to believe that they're the result of bad people, or dumb people, or incompetent people. But the truth is more unnerving: The American political system is being torn apart by deep structural changes that don't look likely to reverse themselves anytime soon. A deal to reopen the government won't fix what ails American politics.
And so we need to look deeper than just this battle. The sooner we recognize that something is wrong with Washington, the sooner we can begin the hard work of fixing it.

Lo shutdown commentato da Jon Stewart 01.10.13

Dopo 17 anni il Congresso, impantanato dall'intransigenza dei repubblicani nel voler ostacolare a ogni costo la riforma sanitaria voluta dall'amministrazione Obama, non ha trovato un'intesa sul bilancio provocando dalla mezzanotte la paralisi della pubblica amministrazione americana. Jon Stewart racconta lo shutdown magistralmente a modo suo.

La stagione dei tornado in immagini 28.09.13

Tornado negli Stati Uniti

Tornado negli Stati Uniti

Tornado negli Stati Uniti

Roger Hill ha raccolto un'impressionante galleria fotografica sulla stagione dei tornado negli Stati Uniti.

Dieci cose che possono andare male attaccando la Siria 06.09.13

Le peggiori ipotesi in dieci scenari che potrebbero verificarsi se gli Stati Uniti attaccassero il regime di al Assad, raccontate dal Washington Post.

Per quelli del no alla guerra in Siria 05.09.13

Ricordiamo che la guerra dalle parti di Damasco c'è già. È scoppiata due anni fa.
Se si vuole attaccare l'amministrazione Obama - e i temi di certo non mancano - lo si può fare sulla disastrosa gestione mediatica e politica della crisi: dal giorno dell'annuncio del presidente di una linea rossa invalicabile a oggi, passando per l'aggressività di Kerry e la ritrosia di Obama intento a scaricare ogni responsabilità sul Congresso nel tentativo di mantenere una verginità internazionale ormai perdutà.

Le posizioni al Congresso sull'intervento in Siria 04.09.13

Le posizioni al Congresso sull'intervento in Siria

Un'infografica del Washington Post fa il punto della situzione sulle posizioni di senatori e rappresentanti americani sulle intenzioni di voto riguardo l'intervento militare nello scenario di guerra siriano.

Il guerriero democratico 31.08.13

Il presidente Obama ha scelto di attendere il passaggio parlamentare al Congresso prima di autorizzare l'intervento mirato in Siria. Perché anche la guerra deve essere democratica.

La solitudine di Obama 29.08.13

La copertina di Time su Obama e il conflitto in Siria

La copertina di Time sull'intervento in nuce degli Stati Uniti nel conflitto siriano esprime più delle parole la situazione di estremo isolamento interno ed estero del presidente Obama di fronte a quella opzione interventista sempre osteggiata in campagna elettorale.

Il gioco delle spie 12.07.13

La vicenda di Edward Snowden, ex spia americana e gola profonda del programma PRISM, pronto a chiedere asilo politico alla patria delle libertà individuali Russia, in attesa di trovare un passaggio per fuggire in Sud America, assume sempre più i contorni di un'operazione di controspionaggio che non quelli di una onorevole battaglia per i diritti civili.

La dichiarazione del presidente Obama sulla situazione in Egitto 04.07.13

Il presidente Obama stretto tra due fuochi, l'appoggio ai manifestanti anti Morsi e la norma di legge che blocca gli aiuti a paesi terzi in caso di golpe militare, si è detto preoccupato per la situazione in Egitto auspicando il ritorno di un governo democratico.

As I have said since the Egyptian Revolution, the United States supports a set of core principles, including opposition to violence, protection of universal human rights, and reform that meets the legitimate aspirations of the people. The United States does not support particular individuals or political parties, but we are committed to the democratic process and respect for the rule of law. Since the current unrest in Egypt began, we have called on all parties to work together to address the legitimate grievances of the Egyptian people, in accordance with the democratic process, and without recourse to violence or the use of force.

[...] No transition to democracy comes without difficulty, but in the end it must stay true to the will of the people. An honest, capable and representative government is what ordinary Egyptians seek and what they deserve. The longstanding partnership between the United States and Egypt is based on shared interests and values, and we will continue to work with the Egyptian people to ensure that Egypt’s transition to democracy succeeds.

Ogni agenzia di intelligence cerca informazioni sulle altre 01.07.13

Every country in the world that is engaged in international affairs undertakes all kinds of activities to protect its national security. All I know is that it is not unusual.

Spionaggio for dummies sul caso PRISM e le intercettazioni ai danni dell'Unione Europea. Ora potete scendere dalla montagna del sapone.

Una giornata di diritti civili negli Stati Uniti 26.06.13

In Texas la senatrice democratica Wendy Davis si è opposta al disegno di legge che prevedeva nuove restrizioni a tutte le strutture in cui si può praticare l'interruzione di gravidanza con un intervento fiume di 13 ore. In piedi, senza appoggiarsi al banco, sedersi o interrompersi per andare al bagno e mangiare, come prevede lo statuto dell'aula, l'ostruzionismo della Davis ha permesso di far slittare la votazione oltra la mezzanotte, termine della scadenza della legislatura, invalidandone l'esito.

Dall'altra parte degli Stati Uniti, a Washington, la Corte Suprema con cinque voti a favore e quattro contrari ha bocciato la legge nota come Defense of Marriage Act riconoscendo anche ai coniugi dello stesso sesso gli stessi diritti e benefici federali di cui godono le coppie eterosessuali americane.

Le rivelazioni di Edward Snowden 17.06.13

TPM ha analizzato la chat live di oltre un'ora del Guardian con Edward Snowden, la gola profonda dello scandalo legato all'operazione di spionaggio PRISM.

Perhaps the most interesting answers offered by Snowden on Monday came when he addressed the line between what intelligence agencies are technically capable of versus what policy allows them to do.

The issue came up twice. The first time, Snowden was responding to a question asking him to "[d]efine in as much detail as you can what 'direct access' means." (In the wake of the original stories in The Guardian and The Washington Post citing documents released by Snowden, several of the technology companies that had been identified as part of the PRISM program denied giving the government "direct access" to their servers.)

Here's how Snowden responded:

More detail on how direct NSA's accesses are is coming, but in general, the reality is this: if an NSA, FBI, CIA, DIA, etc analyst has access to query raw SIGINT databases, they can enter and get results for anything they want. Phone number, email, user id, cell phone handset id (IMEI), and so on - it's all the same. The restrictions against this are policy based, not technically based, and can change at any time. Additionally, audits are cursory, incomplete, and easily fooled by fake justifications. For at least GCHQ, the number of audited queries is only 5% of those performed.

Snowden returned to the issue later in the chat. A reader asked Snowden if he stood by his claim that, as an NSA contractor, he "had the authorities to wiretap anyone, from you, or your accountant, to a federal judge, to even the President if I had a personal email." Snowden said that he stood by the claim, then again discussed the relationship between policy protections and technical capabilities:

US Persons do enjoy limited policy protections (and again, it's important to understand that policy protection is no protection - policy is a one-way ratchet that only loosens) and one very weak technical protection - a near-the-front-end filter at our ingestion points. The filter is constantly out of date, is set at what is euphemistically referred to as the 'widest allowable aperture,' and can be stripped out at any time. Even with the filter, US comms get ingested, and even more so as soon as they leave the border. Your protected communications shouldn't stop being protected communications just because of the IP they’re tagged with. More fundamentally, the 'US Persons' protection in general is a distraction from the power and danger of this system. Suspicionless surveillance does not become okay simply because it's only victimizing 95% of the world instead of 100%. Our founders did not write that 'We hold these Truths to be self-evident, that all US Persons are created equal.'

La Siria ha superato la linea rossa 14.06.13

L'amministrazione Obama ha in mano le prove che il regime siriano ha usato gas Sarin e armi chimiche in molteplici occasioni nell'arco del 2012 per sedare la ribellione, provocando tra le 100 e le 150 vittime.

Gli Stati Uniti in attesa delle prossime decisioni del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Uniti hanno già iniziato ad accerchiare la Siria.
Caccia F-16 e batterie anti-missile Patriot sono già schierati in Giordania e ci resteranno anche dopo la fine di giugno, quando si concluderà l'esercitazione militare congiunta con l'esercito di Amman.
Il presidente Obama sarebbe inoltre intenzionato a dispiegare un'unità di marines su navi anfibie come deterrente in attesa di un aiuto diretto ai ribelli.

L'ex ragazza di Edward Snowden 11.06.13

Lindsay Mills

La decisione di Snowden di rivelare i segreti di PRISM ha lasciato conseguenze non soltanto politiche, ma anche affettive.
Lindsay Mills, 28enne ballerina del Waikiki Acrobatic Troupe, si è ritrovata sola dopo la scomparsa del suo fidanzato. Questo è il suo blog.

Edward Snowden eroe o traditore? 11.06.13

Le due tesi sul conto della gola profonda del caso PRISM messe a confronto.

John Cassidy e la causa dell'eroe.

In revealing the colossal scale of the U.S. government's eavesdropping on Americans and other people around the world, he has performed a great public service that more than outweighs any breach of trust he may have committed. Like Daniel Ellsberg, the former Defense Department official who released the Pentagon Papers, and Mordechai Vanunu, the Israeli nuclear technician who revealed the existence of Israel's weapons program, before him, Snowden has brought to light important information that deserved to be in the public domain, while doing no lasting harm to the national security of his country.

Jeffrey Toobin e l'accusa di tradimento.

What, one wonders, did Snowden think the N.S.A. did? Any marginally attentive citizen, much less N.S.A. employee or contractor, knows that the entire mission of the agency is to intercept electronic communications. Perhaps he thought that the N.S.A. operated only outside the United States; in that case, he hadn't been paying very close attention. In any event, Snowden decided that he does not "want to live in a society" that intercepts private communications. His latter-day conversion is dubious.

[...] Snowden fled to Hong Kong when he knew publication of his leaks was imminent. In his interview, he said he went there because "they have a spirited commitment to free speech and the right of political dissent." This may be true, in some limited way, but the overriding fact is that Hong Kong is part of China, which is, as Snowden knows, a stalwart adversary of the United States in intelligence matters. (Evan Osnos has more on that.) Snowden is now at the mercy of the Chinese leaders who run Hong Kong. As a result, all of Snowden's secrets may wind up in the hands of the Chinese government-which has no commitment at all to free speech or the right to political dissent.

Obama sta leggendo le tue email 10.06.13

Obama guarda il notebook di una bambina

Si chiama Obama Is Checking Your Email, il tumblr che rivela la predisposizione del presidente Obama nello spiare le email dei cittadini americani.

La tecnologia alla base di PRISM 09.06.13

Il New York Times analizza la rivoluzione informatica che ha permesso la gestione dei Big Data - termine che indica grandi aggregazioni di dati complessi - e che sta alla basa di PRISM, il sitema di spionaggio delle comunicazioni portato alla luce dal Guardian.

When American analysts hunting terrorists sought new ways to comb through the troves of phone records, e-mails and other data piling up as digital communications exploded over the past decade, they turned to Silicon Valley computer experts who had developed complex equations to thwart Russian mobsters intent on credit card fraud.

The partnership between the intelligence community and Palantir Technologies, a Palo Alto, Calif., company founded by a group of inventors from PayPal, is just one of many that the National Security Agency and other agencies have forged as they have rushed to unlock the secrets of "Big Data."

Today, a revolution in software technology that allows for the highly automated and instantaneous analysis of enormous volumes of digital information has transformed the N.S.A., turning it into the virtual landlord of the digital assets of Americans and foreigners alike. The new technology has, for the first time, given America's spies the ability to track the activities and movements of people almost anywhere in the world without actually watching them or listening to their conversations.

New disclosures that the N.S.A. has secretly acquired the phone records of millions of Americans and access to e-mails, videos and other data of foreigners from nine United States Internet companies have provided a rare glimpse into the growing reach of the nation's largest spy agency. They have also alarmed the government: on Saturday night, Shawn Turner, a spokesman for the director of national intelligence, said that "a crimes report has been filed by the N.S.A."

With little public debate, the N.S.A. has been undergoing rapid expansion in order to exploit the mountains of new data being created each day. The government has poured billions of dollars into the agency over the last decade, building a one-million-square-foot fortress in the mountains of Utah, apparently to store huge volumes of personal data indefinitely. It created intercept stations across the country, according to former industry and intelligence officials, and helped build one of the world's fastest computers to crack the codes that protect information.

While once the flow of data across the Internet appeared too overwhelming for N.S.A. to keep up with, the recent revelations suggest that the agency's capabilities are now far greater than most outsiders believed. "Five years ago, I would have said they don't have the capability to monitor a significant amount of Internet traffic," said Herbert S. Lin, an expert in computer science and telecommunications at the National Research Council. Now, he said, it appears "that they are getting close to that goal."

On Saturday, it became clear how close: Another N.S.A. document, again cited by The Guardian, showed a "global heat map" that appeared to represent how much data the N.S.A. sweeps up around the world. It showed that in March 2013 there were 97 billion pieces of data collected from networks worldwide; about 14 percent of it was in Iran, much was from Pakistan and about 3 percent came from inside the United States, though some of that might have been foreign data traffic routed through American-based servers.

Chi è Edward Snowden 09.06.13

Avevo una vita comoda: ragazza, lavoro e carriera. Ma ho deciso di sacrificare tutto perché non avevo la coscienza a posto nel permettere che il governo USA distruggesse ogni privacy, libertà della rete, e diritti fondamentali delle persone in tutto il mondo.

Il Guardian ha intervistato in una camera d'albergo di Hong Kong Edward Snowden, 29enne ex tecnico della CIA, gola profonda dello scandalo PRISM.

Quello che sappiamo di PRISM in numeri 07.06.13

Lo scandalo, tutto da verificare, rivelato sul Guardian e amplificato dal Washington Post inerente al programma di spionaggio delle comunicazioni via telefono e web della NSA, nome in codice PRISM, che sta mettendo in difficoltà l'amministrazione Obama, spiegato coi numeri.

1.477: The number of times data obtained via PRISM has been cited in the president's daily intelligence briefing.

1 in 7: The proportion of NSA intelligence reports using raw material from PRISM.

77.000: The number of intelligence reports that have cited PRISM.

2.000: The number of PRISM-based reports issued per month.

24.005: The number of PRISM-based reports issued in 2012 alone, which was a 27 percent increase from the previous year.

9: The number of tech companies whose servers NSA has access to via PRISM.

6: The number of years PRISM has been in operation.

2: The number of presidential administrations PRISM has operated under.

51 percent: The minimum confidence of a target's "foreignness" when an NSA analyst uses PRISM.

248 percent: The increase in 2012 in the number of Skype communications intercepted via PRISM

131 percent: The increase in 2012 in PRISM requests for Facebook data.

63 percent: The increase in 2012 in PRISM requests for Google data.

$20 million: The annual cost of PRISM.

$8 billion: The estimated annual budget of the NSA.

35.000 to 55.000: The estimated number of employees at the NSA.

0: The number of times Twitter has agreed to participate in PRISM.

1: The number of ad campaigns by Microsoft, the first company to agree to participate in PRISM, in which the company declares "your privacy is our priority."

Tutti i tornado dal 1950 al 2011 21.05.13

La mappa dei tornado dal 1950 al 2011

La mappa dei percorsi di tutti i tornado che hanno attraversato gli Stati Uniti dal 1950 al 2011.

Il video del gigantesco tornado che ha distrutto Moore 21.05.13

Un tornado di categoria EF-5, la più alta, ha raso al suolo la cittadina di Moore, nell'area metropolitana di Oklahoma City, causando la morte di decine di persone.
È il più devastanti tornado dal 2011 e uno dei peggiori mai registrati negli ultimi 20 anni.

Il video dell'esplosione nella fabbrica di fertilizzanti a Waco 18.04.13

L'esplosione in seguito a un incendio della West Fertilizer Plant, una fabbrica di fertilizzanti a pochi chilometri da Waco, avrebbe causato la morte di un numero finora imprecisato di persone e decine di feriti.

La marijuana legale negli Stati Uniti 10.04.13

La marijuana legale negli Stati Uniti

Una gif animata evidenzia la diffusione di legislazioni statali in favore della liberalizzazione della marijuana negli Stati Uniti.

La guerra in Iraq per immagini 20.03.13

Soldati americani a Falluja

Per segnare l'anniversario dello scoppio del conflitto Reuters ha raccolto 45 immagini della guerra in Iraq.

L'accordo di libero scambio tra le sponde dell'Atlantico 14.02.13

Il discorso sullo Stato dell'Unione ha evidenziato la volontà anche dell'amministrazione Obama di creare una zona di libero scambio tra Stati Uniti e Unione Europea.
Il nuovo mercato transatlantico interesserebbe 800 milioni di cittadini, potrebbe valere almeno 275 miliardi di euro l'anno e contribuirebbe alla creazione di due milioni di posti di lavoro.
I negoziati potrebbero durare due anni. I nodi più intricati sarebbero quelli relativi alla normativa europea sull'alimentazione e sui prodotti farmaceutici.

Accordi analoghi sono già operativi o lo saranno a breve tra la UE, Singapore e Canada. Bruxelles inizierà inoltre i negoziati con il Giappone ad aprile.
Questi accordi bilaterali sono il frutto del fallimento dei negoziati del Doha Round. Una sorta di globalizzazione a due velocità.

100 anni di insediamenti presidenziali in America 20.01.13

L'Inauguration day di FDR

In attesa del giuramento e del discorso di insediamento per il secondo mandato di Barack Obama, Mashable ha raccolto tutti gli Inauguration day degli ultimi 100 anni.

Cambiare il volto armato dell'America 16.01.13

Il piano dell'amministrazione Obama per regolamentare la vendita e il possesso delle armi negli Stati Uniti.
Un percorso a ostacoli tra buon senso, rispetto del secondo emendamento, opinione pubblica, radici culturali, conseguenze economiche e lobbisti.

Require criminal background checks for all gun sales.

Take four executive actions to ensure information on dangerous individuals is available to the background check system.

Reinstate and strengthen the assault weapons ban.

Restore the 10-round limit on ammunition magazines.

Protect police by finishing the job of getting rid of armor-piercing bullets.

Give law enforcement additional tools to prevent and prosecute gun crime.

End the freeze on gun violence research.

Make our schools safer with more school resource officers and school counselors, safer climates, and better emergency response plans.

Help ensure that young people get the mental health treatment they need.

Ensure health insurance plans cover mental health benefits.

Le guerre dei droni 03.01.13

Nel 2012 gli attacchi compiuti dai droni americani in Yemen, Pakistan e Somalia sono stati almeno 79. Le vittime sono state oltre 400.
Un'analisi del Bureau of Investigative Journalism sulle potenzialità, i rischi e la strategia nell'impiego di droni nelle azioni offensive degli Stati Uniti.

Pakistan: The drop in strikes from their 2010 peak continued, and proportionally civilian casualties plummeted. Of at least 246 people killed in 2012 only 7 were credibly reported as civilians. Last year 68 non-combatants were reported among a minimum of 473 dead.

Yemen: After al Qaeda took and held a swathe of land in southern Yemen, the US responded by massively increasing the rate of drone and air strikes. At least 185 people were killed. But up to two thirds of the strikes and casualties exist in a limbo of accountability.

Somalia: The US fight in the Horn of Africa is the most secretive in the covert war on terror. There were only two confirmed US strikes in Somalia this year despite evidence that operations are continuing unreported.

Le stampanti 3D e il controllo delle armi 18.12.12

Il dibattito sul controllo delle armi negli Stati Uniti dovrà necessariamente tenere conto anche delle stampanti 3D.
La possibilità di replicare un'arma in casa a basso costo e senza nessuna competenza tecnica cambia le regole del gioco.

If we as a country, and indeed we as a global community, are going to seriously address the question of gun control, we need to address the issue of fabricated weapons and weapon plans, or else the discussion will be moot. This is because the proliferation of 3D printed weaponry changes both the definition of "gun" and of what it means to "control" it.

Stati Uniti Armati 17.12.12

Il Washington Post prova a spiegare la cultura delle armi in America partendo da quattro grafici.

Americans don't just have more guns that anyone else - 270 million privately held firearms. They also have the highest gun ownership per capita rate in the world, with an average of about nine guns for every 10 Americans. The second highest gun ownership rate in the world is Yemen; yes, Americans have nearly twice as many guns per person as do Yemenis, who live in a conflict-torn Arab nation still dealing with poverty, political unrest, a separatist Shia insurgency, an al-Qaeda branch, and the aftereffects of a 1994 civil war.

Le lacrime del presidente Obama 14.12.12

Il presidente Obama si è commosso durante la conferenza stampa sul massacro nella scuola elementare Sandy Hook di Newtown, in Connecticut, in cui hanno perso la vita 26 persone, tra cui 20 bambini.

Petrolio americano 13.11.12

Gli Stati Uniti diventeranno il maggior produttore al mondo di petrolio entro il 2020 grazie ai giacimenti non convenzionali.
Questa è la previsione dell'International Energy Agency.

Ticket perdente 07.11.12

Era dal 1972 che un ticket presidenziale non perdeva in entrambi gli stati natali. E' successo oggi a Romney e Ryan sconfitti da Obama in Michigan e Wisconsin.

Rieletto 07.11.12

La CNN concede la vittoria a Obama grazie al successo in Ohio.
Altri quattro anni di progresso con un premio Nobel seduto nella Stanza Ovale.

E' stato molto più facile di quanto prospettato.

Obama 4 more years 07.11.12

Questa volta non si tratta di speranza, ma di cambiamento.
Ezra Klein sul Washington Post fa il punto sulla rielezione del presidente Barack Obama e su quello che significa per le tre riforme fortemente volute dalla sua amministrazione: quella sanitaria, quella finanziaria e quella fiscale.

They say that presidents campaign in poetry and govern in prose. That's rarely been truer for a president than it was for Obama, whose inspiring oratory launched him to the White House and whose grind-it-out, insider-game approach to working with Congress disappointed his fans. But it worked. That prose became law -- but, unusually, it became law that wouldn’t fully take effect until his second term. So while in 2008, his election was a vote for hope, in 2012, his reelection carries a guarantee of change.

RIP, Fail Whail 07.11.12

Il messaggio di Doug Bowman, creative director di Twitter, dice tutto.
Il servizio di microblogging ha retto senza problemi il traffico della notte elettorale americana e nessuna balena sollevata dagli uccellini - la pagina usata per segnalare un disservizio, chiamata appunto Fail Whale - è comparsa sull'homepage del sito. I numeri parlano chiaro: oltre 300.000 tweet al minuto.

Una notte da record che ha visto anche il primato del tweet più ritwittato della storia, quello con cui il presidente Obama ha annunciato la sua rielezione.

La prima senatrice lesbica degli Stati Uniti 07.11.12

Lei si chiama Tammy Baldwin ed è la prima lesbica dichiarata eletta al Senato degli Stati Uniti per il Wisconsin.
Nella notte di Obama si respira anche una ventata di aria fresca per i diritti civili. Maine e Maryland sono i primi due stati ad aver legalizzato i matrimoni omosessuali. Nel frattempo arrivano buone notizie anche sul fronte della legalizzazione della marijuana.

Colorado and Washington state, meanwhile, became the first states to legalize the production, sale and possession of recreational marijuana. Other states have legalized medical marijuana (including Massachusetts on Tuesday).

La rosicata di Karl Rove 07.11.12

Il siparietto con cui Karl Rove - lo stratega repubblicano della vittoria elettorale di George W. Bush - ha contestato in diretta Fox News per aver concesso la vittoria dell'Ohio e quindi la presidenza a Obama troppo presto resterà nella storia delle rosicate assieme alle bandierine di Emilio Fede.

Più grandi della somma delle nostre ambizioni 07.11.12

Non siamo divisi come dice la politica, né cinici come dicono gli opinionisti, siamo più grandi della somma delle nostre ambizioni.

Il discorso della vittoria del presidente Obama.

Big Bird al seggio 07.11.12

Big Bird vota alle presidenziali 2012

Big Bird fotografato dal reporter John Kelso in coda a un seggio elettorale di Austin, in Texas.
Il gigantesco canarino giallo di Sesame Street, il programma per bambini in onda su PBS, era balzato agli onori della cronaca politica dopo le dichiarazioni di Romney sul taglio ai finanziamenti statali per la tv pubblica.

Abbracci presidenziali 07.11.12

Barack e Michelle Obama si abbracciano

Barack e Michelle Obama si abbracciano

Le due foto degli abbracci tra Barack e Michelle Obama nel giorno della rielezione pubblicate su Twitter dalla coppia presidenziale.

Sei fattori che condizioneranno la sfida tra Obama e Romney 06.11.12

L'Atlantic prende in esame i sei fattori che potrebbero decidere la sfida presidenziale consegnando i 270 grandi elettori decisivi per vincere la gara per la Casa Bianca.

After a campaign of unprecedented expense and duration, the third presidential contest in the past four to divide America almost exactly in half is now almost in the hands of the voters. With polls showing President Obama holding a small lead over Mitt Romney in key battleground states, but locked in a virtual dead-heat nationally, here's a look at the factors that could decide who gets the 270 Electoral College votes needed to win the race for the White House on Nov. 6.

Le migliori foto delle presidenziali 2012 06.11.12

Un comizio di Obama sotto la pioggia

A poche ore dal voto l'Atlantic Wire rilegge la campagna elettorale per le presidenziali americane con una splendida galleria fotografica.

Votare dallo spazio 05.11.12

LiveScience racconta come gli astronauti americani a bordo della Stazione Spaziale Internazionale potranno votare alle elezioni presidenziali.

Astronauts residing on the orbiting lab receive a digital version of their ballot, which is beamed up by Mission Control at the agency's Johnson Space Center (JSC) in Houston. Filled-out ballots find their way back down to Earth along the same path.

"They send it back to Mission Control," said NASA spokesman Jay Bolden of JSC. "It's a secure ballot that is then sent directly to the voting authorities."

This system was made possible by a 1997 bill passed by Texas legislators (nearly all NASA astronauts live in or around Houston). It was first used that same year by David Wolf, who happened to be aboard Russia's Mir space station at the time.

Stati rossi e stati blu 03.11.12

Smithsonian racconta come si è arrivati a identificare gli stati vinti dai democratici con il colore blu e dai repubblicani con il rosso durante le elezioni presidenziali.

Prima delle elezioni del 2000, vinte all'ultimo riconteggio da George W. Bush, non esisteva nessuna consuetudine e i media alternavano le tonalità cromatiche di volta in volta.
Proprio il perdurarsi per settimane di quella situazione di incertezza, con una conseguente sovraesposizione delle mappe sui media, pose un punto fermo nella scelta dei colori elettorali per gli anni a venire.

In 1976, when NBC debuted its mammoth electronic map, ABC News employed a small, rudimentary version that used yellow for Ford, blue for Carter and red for states in which votes had yet to be tallied. In 1980, NBC once again used red for Carter and blue for the Republican challenger, Ronald Reagan, and CBS followed suit. But ABC flipped the colors and promised to use orange for states won by John Anderson, the third-party candidate who received 6.6% of the popular vote. (Anderson carried no states, and orange seems to have gone by the wayside.) Four years later, ABC and CBS used red for Republicans and blue for Democrats, but the combination wouldn't stick for another 16 years. During the four presidential elections Wetzel oversaw for NBC, from 1976 through 1988, the network never switched colors. Republicans were cool blue, Democrats hot red.

[...] Two days after voters went to the polls in 2000, both the New York Times and USA Today published their first color-coded, county-by-county maps detailing the showdown between Al Gore and George W. Bush. Both papers used red for the Republican Bush, blue for the Democrat Gore.

Why?

"I just decided red begins with 'r,' Republican begins with 'r.' It was a more natural association," said Archie Tse, senior graphics editor for the Times. "There wasn't much discussion about it."

Paul Overberg, a database editor who designed the map for USA Today, said he was following a trend: "The reason I did it was because everybody was already doing it that way at that point."

And everybody had to continue doing it for a long time. The 2000 election dragged on until mid-December, until the Supreme Court declared Bush the victor. For weeks, the maps were ubiquitous.

Perhaps that's why the 2000 colors stuck. Along with images of Florida elections officials eyeballing tiny ballot chads, the maps were there constantly, reminding us of the vast, nearly even divide between, well, red and blue voters.

From an aesthetic standpoint, Overberg said, the current color scheme fits with the political landscape. Republicans typically dominate in larger, less populated states in the Plains and Mountain West, meaning the center of the United States is very red. "If it had been flipped, the map would have been too dark," he said. "The blue would have been swamping the red. Red is a lighter color."

Gli zombi di Romney 30.10.12

Joss Whedon tratteggia a modo suo Mitt Romney. Probabilmente il miglior spot elettorale pro Obama di tutta la campagna.

Sapete, come molti americani liberali ero entusiasta quando Barack Obama ha vinto le elezioni. Ma ora il mondo è cambiato e Mitt Romney è un candidato molto diverso. Uno la cui visione e determinazione si fa spazio tra gli affari e la politica e che finalmente porta il suo paese verso un'apocalisse di zombie. Romney è pronto ad effettuare degli tagli su sanità, istruzione, servizi sociali, diritti riproduttivi, che garantiranno povertà, disoccupazione, sovrappopolazione, malattie, rivolte, tutti elementi cruciali nella creazione di un mondo popolato da zombie.

Frankenstorm 28.10.12

L'uragano Sandy visto dallo spazio

L'uragano Sandy, che minaccia la costa est degli Stati Uniti, fotografato dalla NASA in tutta la sua spaventosa imponenza.
Il New York Times segue in diretta l'arrivo della tempesta perfetta.

Massive and dangerous Hurricane Sandy has grown to record size as it barrels northeastwards along the North Carolina coast at 10 mph. At 8 am EDT, Sandy's tropical storm-force winds extended northeastwards 520 miles from the center, and twelve-foot high seas covered a diameter of ocean 1,030 miles across. Since records of storm size began in 1988, only one tropical storm or hurricane has been larger--Tropical Storm Olga of 2001, which had a 690 mile radius of tropical storm-force winds when it was near Bermuda.

Precedenti elettorali 26.10.12

Precedenti elettorali delle presidenziali USA

Xkcd racconta a modo suo i precedenti elettorali delle presidenziali americane dal 1788 a oggi.

Meno cavalli e baionette 23.10.12

Alla Lynn University di Boca Raton, in Florida, il presidente Obama surclassa il candidato repubblicano nell'ultimo dibattito televisivo, prima del voto di novembre, incentrato sulla politica estera.
Dalla Russia all'Afghanistan, dalla Cina all'Iran Obama ha dimostrato che esiste un unico comandante in capo. Un'unica regia diplomatica e militare. E siede alla Casa Bianca.
Si parla davvero poco di Europa. L'Unione resta il principale partner strategico degli Stati Uniti, ma gli obiettivi su cui l'America deve centrare la sua attenzione in questo momento si trovano altrove sul mappamondo. Si chiamano Mali, Siria e Iran.

Quando si tratta di politica estera Romney sembra voglia riproporre la politica estera degli anni '80. Proprio come le politiche sociali degli anni '50 e quelle economiche degli anni '20.

Il New Yorker sostiene Obama 22.10.12

Il sostegno alla campagna presidenziale di Obama,

Perhaps inevitably, the President has disappointed some of his most ardent supporters. Part of their disappointment is a reflection of the fantastical expectations that attached to him. Some, quite reasonably, are disappointed in his policy failures (on Guant'anamo, climate change, and gun control); others question the morality of the persistent use of predator drones. And, of course, 2012 offers nothing like the ecstasy of taking part in a historical advance: the re"election of the first African-American President does not inspire the same level of communal pride. But the re"election of a President who has been progressive, competent, rational, decent, and, at times, visionary is a serious matter. The President has achieved a run of ambitious legislative, social, and foreign-policy successes that relieved a large measure of the human suffering and national shame inflicted by the Bush Administration. Obama has renewed the honor of the office he holds.

E la bocciatura del candidato repubblicano sulle pagine dell'iconico magazine di New York.

In pursuit of swing voters, Romney and Ryan have sought to tamp down, and keep vague, the extremism of their economic and social commitments. But their signals to the Republican base and to the Tea Party are easily read: whatever was accomplished under Obama will be reversed or stifled. Bill Clinton has rightly pointed out that most Presidents set about fulfilling their campaign promises. Romney, despite his pose of chiselled equanimity, has pledged to ravage the safety net, oppose progress on marriage equality, ignore all warnings of ecological disaster, dismantle health-care reform, and appoint right-wing judges to the courts. Four of the nine Supreme Court Justices are in their seventies; a Romney Administration may well have a chance to replace two of the more liberal incumbents, and Romney's adviser in judicial affairs is the embittered far-right judge and legal scholar Robert Bork. The rightward drift of a court led by Justices Roberts, Scalia, Thomas, and Alito -- a drift marked by appalling decisions like Citizens United -- would only intensify during a Romney Presidency. The consolidation of a hard-right majority would be a mortal threat to the ability of women to make their own decisions about contraception and pregnancy, the ability of institutions to alleviate the baneful legacies of past oppression and present prejudice, and the ability of American democracy to insulate itself from the corrupt domination of unlimited, anonymous money. Romney has pronounced himself "severely conservative." There is every reason to believe him.

La scelta presidenziale 22.10.12

The American Presidency Project raccoglie gli endorsement ai candidati alla presidenza da parte dei principali giornali degli Stati Uniti.

Momenti libici 17.10.12

Politico ha raccolto i dieci migliori momenti decisivi, cinque a testa, del secondo dibattito tra un Obama grintoso e diretto al cuore degli elettori e un nervoso Romney.
Tra i passaggi chiave che hanno concesso la vittoria a Obama la vicenda dell'assalto all'ambasciata americana in Libia.

Candidati alla prova del televoto 16.10.12

Alle 3 di questa notte, saranno le 21 a New York, andrà in onda il secondo dibattito televisivo tra Obama e Romney.
Nello studio allestito alla Hofstra University occhi puntati sui gesti e le mosse dei candidati. In attesa di vedere la capacità di ripresa del presidente Obama.

La notte di Romney 04.10.12

Pochi dubbi su chi abbia vinto il dibattito più twittato della storia americana. Maggiori incertezze invece sul peso che questo successo avrà sulla campagna di Mitt Romney.

Un Obama, troppo presidenziale e poco aggressivo, ha lasciato campo libero ad uno sfidante che arrivada da settimane disastrose e che non avendo nulla da perdere ha saputo presentarsi più tonico e spigliato.
Un dibattito ben riuscito tuttavia non consegna la Casa Bianca. Gore e Kerry vi ricordano qualcosa?
Romney resta incapace di presentare soluzioni credibili ai problemi del paese e sebbene a parole affermi il contrario tutte le riforme proposte dal GOP sembrano una decisa marcia indietro rispetto agli ultimi quattro anni di politica dell'amministrazione Obama. Un ritorno al passato, costellato di bugie, che non incanta più.

Mitt Romney è un candidato con poche idee e confuse che ha saputo piazzare un buon colpo d'immagine lungo una campagna da dimenticare.
Troppo poco, troppo tardi.

Come in un incontro di boxe 03.10.12

In attesa del primo dibattito presidenziale tra Obama e Romney, questa sera a Denver, la CNN ripercorre la storia dei dibattiti tv presentando i 10 più significativi degli ultimi 60 anni.

Quel 47% di stronzi 18.09.12

Mitt Romney è sicuro di non poter fare breccia sul 47% degli americani per essere eletto.
Il sito Mother Jones ha pubblicato un video catturato di nascosto in cui il candidato repubblicano alla Casa Bianca, presente a una raccolta fondi, si dice convinto che il 47% degli americani dipenda dal governo per sopravvivere pensando di aver diritto all'assistenza sanitaria, al cibo e alla casa. Uno zoccolo duro vittimista che voterà per il presidente Obama perché incapace di prendersi la responsabilità di pensare alle proprie vite.

Un passo falso che può giocargli la campagna. Ultima gaffe di un candidato opaco e incapace.

Chi era Christopher Stevens 12.09.12

Christopher Stevens, ambasciatore americano in Libia, è stato ucciso questa notte assieme a tre altri suoi collaboratori durante l'attacco al consolato di Bengasi da parte di manifestanti che protestavano contro il film sulla vita di Maometto, Innocence of Muslim, girato dal regista Sam Bacile. Tuttavia i servizi segreti starebbero seguendo la pista della ritorsione di Al-Qaeda dopo l'eliminazione di Abu Yaya al-Libi, numero due dell'organizzazione terroristica.
Dal 2007 al 2009 Stevens aveva già prestato servizio in Libia per poi tornare in America impegnato al Dipartimento di Stato.
Nel 2011 aveva collaborato con il CNT libico presso il quartier generale dei ribelli a Bengasi durante la rivolta contro il regime di Gheddafi. Il suo lavoro aveva contribuito a convincere l'amministrazione del presidente Obama sul supporto logistico e militare a favore della rivolta popolare.

60 anni di campagne presidenziali avvelenate 11.09.12

Gli spot dal dente avvelenato delle campagne presidenziali americane dal 1952 al 2012 raccolti dall'Atlantic.

Joe rider 09.09.12

Joe Biden in compagnia di motociclisti

Il vicepresidente americano Joe Biden in compagnia di alcuni rider in Ohio, durante la campagna presidenziale.

Obama e il pizzaiolo 09.09.12

Il presidente Obaam abbracciato da Scott Van Duzer

Il presidente Obama in visita in Florida, durante la sua campagna elettorale, è statto accolto calorosamente da Scott Van Duzer, titolare di una pizzeria.

Clint Eastwood ruba la scena a Romney 31.08.12

L'unica intuizione alla convention repubblicana di Tampa è arrivata grazie all'ottuagenario regista che ha improvvisato una conversazione con un presidente Obama fantasma.

Paradisi presidenziali 29.08.12

Per non smentire le voci che vedono il candidato repubblicano Mitt Romney implicato in trucchi fiscali per pagare meno tasse sfruttando i paradisi fiscali, si è pensato bene di tenere un party per i suoi donatori migliori a bordo di uno yacht battente bandiera delle Cayman.

La campagna presidenziale americana 2012 sui social media 22.08.12

La campagna presidenziale 2012 sui social media

Almeno per quanto riguarda la presenza sui social media il presidente Obama ha già vinto la sua rielezione nella corsa alla Casa Bianca.

Come Paul Ryan ha conquistato il GOP 13.08.12

Il candidato repubblicano alla vicepresidenza, l'ultraconservatore deputato del Wisconsin Paul Ryan, raccontato dal New Yorker.

Ryan won his seat in 1998, at the age of twenty-eight. Like many young conservatives, he is embarrassed by the Bush years. At the time, as a junior member with little clout, Ryan was a reliable Republican vote for policies that were key in causing enormous federal budget deficits: sweeping tax cuts, a costly prescription-drug entitlement for Medicare, two wars, the multibillion-dollar bank-bailout legislation known as TARP. In all, five trillion dollars was added to the national debt. In 2006 and 2008, many of Ryan's older Republican colleagues were thrown out of office as a result of lobbying scandals and overspending. Ryan told me recently that, as a fiscal conservative, he was "miserable during the last majority" and is determined "to do everything I can to make sure I don't feel that misery again."

In 2009, Ryan was striving to reintroduce himself as someone true to his ideological roots and capable of reversing his party's reputation for fiscal profligacy. A generation of Republican leaders was gone. Ryan had already jumped ahead of more senior colleagues to become the top Republican on the House Budget Committee, and it was his job to pick apart Obama's tax and spending plans. At the table in his office, Ryan pointed out the gimmicks that Presidents use to hide costs and conceal policy details. He deconstructed Obama's early health-care proposal and attacked his climate-change plan. Obama's budget "makes our tax code much less competitive," he said, as if reading from a script. "It makes it harder for businesses to survive in the global economy, for people to save for their own retirement, and it grows our debt tremendously." He added, "It just takes the poor trajectory our country's fiscal state is on and exacerbates it."

Obama e Romney analizzati da Twitter 01.08.12

Twitter ha lanciato Twitter Political Index, uno strumento che confronta il gradimento dei due candidati presidenziali attraverso l'analisi di centinaia di milioni di tweets al giorno in tempo reale.

Le bandiere ancora in piedi sulla Luna 31.07.12

Foto satellitare di un sito dell'allunaggio

Almeno cinque delle sei bandiere piantate in altrettante missioni sul suolo lunare sono ancora in piedi, mentre quella dell'Apollo 11 cadde al momento del decollo del modulo spaziale di ritorno verso la terra come testimoniato da Buzz Aldrin.
La conferma è arrivata dalle foto satellitari della NASA che mostrano lo spostamento dell'ombra delle cinque bandiere americane sulla superficie.

Il 4 luglio in 100 secondi 04.07.12

Il giorno dell'indipendenza degli Stati Uniti.

Prison Map 04.06.12

Screenshot di Prison map

Le prigioni statunitensi viste dal cielo.
Il sito di Josh Begley per sensibilizzare l'America sulla sua popolazione carceraria.

La crisi delle bibite gassate in America 18.05.12

Negli Stati Uniti si registra un continuo calo nei consumi di bibite gassate.
Al contrario nel resto del mondo la domanda di soft drink non conosce crisi.

There are two major reasons to skeptical about the end of soda. First, soda sales haven't fallen that drastically. Second, even if U.S. consumers are shying away from soft drinks, the global market is still looking pretty sweet.

To get some additional statistics, I called up John Sicher, the publisher of Beverage Digest who provided the Times with their data. He told me that U.S. soda consumption is indeed falling overall, not just per person. Since 2006, Sicher said, the total volume of carbonated soft drink sales has fallen about 11 percent, from 10.2 billion cases to 9.3 billion. Some of that drop is the result of changing consumer preferences. Parts of the population are becoming more health conscious. Tastes are changing. We want energy drinks, Gatorade, organic tea, and artificially flavored, 0 calorie, vitamin-enhanced "water."

But there are also business forces at play that have nothing to do with how consumers feel about high fructose corn syrup or caffeine. Soda is extremely price-elastic, meaning that when it gets expensive, consumers buy much less of it. When it becomes cheaper, they buy more. For the past few years, economic conditions have conspired to make soft drinks pricier. Commodities costs have been a particularly big problem. Every time corn prices have spiked, they've made sweetener more expensive. Meanwhile, astronomically high oil prices have boosted the cost of plastic bottles and shipping.

America's thirst for colas, root beer and the like might finally be waning. We might just be looking for more variety in our drink menu. Or we might, in part, be responding to price signals. It's too early to tell what the long term trend will really be.

Il presidente gay friendly 09.05.12

Obama si è detto favorevole alle nozze tra persone dello stesso sesso.
Ora però non fermiamoci alle belle parole da campagna elettorale; servono le buone intenzioni per fare avanzare i diritti civili.

La vera forza di Romney 08.05.12

Archiviate le primarie repubblicane escono i primi sondaggi sul reale peso di Romney, e la distanza dal presidente Obama è più risicata di quanto si potrebbe immaginare.

E' l'economia, stupido! 30.04.12

Politico racconta 15 memorabili slogan elettorali delle campagne presidenziali americane.

Forward 30.04.12

Il secondo tempo dell'America inizia con la nuova parola d'ordine per la campagna elettorale del presidente Obama. Avanti.

Santorum si è arreso a Gettysburg 10.04.12

L'abbandono di Rick Santorum spiana la strada alla nomination di Mitt Romney.
Termina la miglior corsa di un candidato repubblicano totalmente improbabile sin dai tempi della campagna di Steve Forbes nel 1996.

All'inizio delle primarie presidenziali in pochi avrebbero scommesso che un senatore con un budget ridotto e uscito perdente dalla sua ultima campagna elettorale con un distacco di 18 punti, perdendo oltre 700.000 voti, sarebbe riuscito a imporsi in 11 caucus.

On the night he lost the Illinois primary, former Pennsylvania senator Rick Santorum vowed to fight on, not from the Land of Lincoln but from Gettysburg, Pennsylvania.

Three weeks later, Gettysburg is where Santorum chose to end his presidential campaign.

The choice to stage two major events in Gettysburg shows how Santorum would like his campaign to be seen: not as another longshot presidential bid but as an important part of world history.

"What I tried to bring to the battle was what Abraham Lincoln brought to this battlefield back in 1863," Santorum said in his concession speech, "when he talked about this country being conceived in liberty and dedicated to the proposition that all men are created equal."

La mappa dei venti 03.04.12

Screenshot di Wind Map

Affascinante mappa animata dei venti sopra gli Stati Uniti.

Il capitalismo visto dalle due sponde del Pacifico 14.03.12

Slate ha provato a capire quale tra il capitalismo americano e quello cinese è il migliore.

Who would have thought, five or 10 years ago, that we would be sitting here tonight even having this debate? What China has accomplished, as counterintuitive as it was, is pretty extraordinary.

Mitt Romney è il nuovo Bob Dole? 09.03.12

La debolezza del principale candidato alle primarie repubblicane sta diventando un marchio di fabbrica e impone scelte drastiche per risollevare una campagna deludente.

Vincitori e sconfitti nel Super Tuesday 07.03.12

L'analisi politica di The Fix sulla vittoria/non vittoria di Mitt Romney alle primarie repubblicane e sul suo deludente appeal elettorale.

The Republican presidential primary campaign's busiest night - 10 states voted in all - turned more into a marathon than a sprint as the Ohio primary wasn’t called for former Massachusetts governor Mitt Romney until early Wednesday morning.

After a (short) night's sleep to think on what we witnessed, we came up with a handful of winners and losers from the night that was.

La diretta del Super Tuesday 06.03.12

Il liveblog di FiveThirtyEight sul giro di primarie repubblicane del Super Tuesday.

Il Super Tuesday stato per stato 05.03.12

La guida di The Caucus al martedì delle primarie repubblicane.

The closest that Americans get to a national presidential primary comes every four years when a large group of states hold their primaries and caucuses on the same day.

It's called Super Tuesday, a phrase that dates back more than two decades. And it happens again tomorrow.

Ten states, stretching geographically more than 4,500 miles - from Alaska to Massachusetts - will hold Republican contests on Tuesday, giving the candidates a chance to accumulate delegates and prove their vote-getting abilities.

Historically speaking, Tuesday will not be the most "super." In 2008, nearly two dozen states or territories held primary contests to choose a presidential nominee. But with 437 delegates at stake in the contests, Tuesday's results could dramatically shape the direction of the campaign as it moves into the spring.

L'ossessione dell'America per Israele 02.03.12

Perché Israele è un argomento così inflazionato tra i media e nella società americana.

There's more than one reason that Israel became a topic of such constant conversation among American writers, opinion-makers, politicians, and policy wonks. Undeniably, Israel is interesting. It is conveniently located in an area that is continuously a producer of dramatic news, a place to which journalists can easily travel and from which they can easily write -- the one country in the Middle East that doesn't violently prevent the media from doing its job. Then there's the "special relationship" factor: Israel is a U.S. ally, and a strong and vocal lobby of both Jews and Christians is working to preserve the two countries' ties. It is a place for which many Americans have special affinity for religious reasons, meaning that any story on Israel is likely to generate both pageviews and impassioned comments. There's also the politics: Israel is a tool with which candidates for office hammer one another. That's to say nothing of the fact that American Jews, while a tiny minority of the U.S. population, are well represented among journalists.

10 cose che dovreste sapere sui droni 27.02.12

Come funzionano, dove vengono impiegati, quale sarà il loro futuro, quando sono stati creati e perché.
Foreign Policy racconta la genesi e lo sviluppo dei droni di sorveglianza e combattimento.

Il ritorno di Obama Girl 15.02.12

Torna Amber Lee Ettinger con un nuovo video sulla campagna per la rielezione del presidente Obama.

Rispetto al 2008 c'è una crescente disillusione, qualche critica, ma anche l'incoraggiamento a dare di più. E una sottile ironia verso i birthers quando chiama Obama con il nome di battesimo Barry (Soetoro).

La conta dei delegati 15.02.12

The Fix propone un grafico interattivo sulle primarie repubblicane che mostra quanti delegati sono ancora in gioco, quanti sono già stati conquistati dai candidati e quanti ne occorrono per raggiungere la nomina.
Per gli appassionati c'è poi la tabella riassuntiva con le regole di assegnazione dei delegati in ogni stato.

Due nuovi reattori nucleari negli Stati Uniti 09.02.12

Per la prima volta dal 1978 la Nuclear Regulatory Commission ha autorizzato la costruzione di due nuovi reattori nucleari.
La Southern Company li costruirà nella centrale di Vögtle, in Georgia, rendendoli operativi entro il 2016 o il 2017.

Romney è un cavallo azzoppato 08.02.12

La vittoria di Santorum nei caucus di Colorado e Minnesota e alle primarie in Missouri non è rilevante ai fini del conteggio dei delegati per la convention del 27 agosto a Tampa. Il candidato della Pennsylvania resta un outsider.
Il dato politico è il fatto che Mitt Romney è al momento incapace di polarizzare consensi e fare breccia nei cuori della base repubblicana. Un grosso problema in vista della sfida decisiva di novembre contro Barack Obama.

L'ultima possibilità per Gingrich 02.02.12

Politico analizza le strategie che Newt Gingrich potrebbe mettere in capo come ultima possibilità per recuperare il divario che lo separa da Mitt Romney.

The former House speaker didn't just lose to Mitt Romney in Florida this week; he got beaten within an inch of his life. Now, Gingrich – along with Rick Santorum and Ron Paul – heads into a weeks-long lull in the campaign, with a lapse of 20 days before the next debate and nearly a month before the next major primaries in Arizona and Michigan.

If Gingrich is going to stop Romney’s candidacy from becoming a runaway train, he needs to change the terms of the race much sooner than that. And short of a hit-the-jackpot stroke of luck – another massive super PAC donation from casino mogul Sheldon Adelson, or a dramatic screw-up on Romney's part – Gingrich is going to have to be creative.

Il lungo febbraio di Romney 01.02.12

Il trionfo di Mitt Romney nelle primarie repubblicane in Florida rilancia la sua campagna in vista dei tre attesissimi appuntamenti di febbraio.
Se Romney riuscirà a strappare il Nevada il 4 febbraio e l'Arizona e il Michigan il 28 febbraio con vittorie schiaccianti avrà la nomination in tasca. Sarà infatti molto difficile per gli altri candidati, Newt Gingrich in testa, riacquistare terreno sufficiente da poter ribaltare i giochi nel Super Tuesday del 6 marzo.

La raccolta fondi di Obama con Square 30.01.12

Il presidente Obama ha intenzione di utilizzare Square, il sistema elettronico di pagamento con carte di credito via smartphone, per favorire la sua raccolta fondi per la campagna presidenziale.

Gingrich e l'invenzione del popolo palestinese 27.01.12

Newt Gingrich durante il recente dibattito per le primarie in Florida ha affermato che i palestinesi sono un popolo inventato.
In seguito ha cercato di correggere il tiro ribadendo la sua posizione, ma aggiungendo che la definizione di "palestinesi" è stata inventata nel 1970, dato che prima di quella data erano semplicemente identificati come arabi.

Fly me to the Moon 26.01.12

Newt Gingrich promette di realizzate una colonia permanente sulla Luna entro il 2020 se sarà eletto presidente per due mandati.

As Charles Homans notes, the former House Speaker has been touting extravagant lunar missions since at least 1984: "At first, it would be a rough, provisional thing: Crews of four to six people would shunt to and from the outpost on three or six month shifts... preparing for a more permanent lunar presence," Homans writes. "It would be a hardscrabble frontier life, but if all went according to plan, a decade later, the base would have blossomed into a full-blown colony, home to as many as 300 people. By mid-century, it would have a population the size of a respectable Midwestern dairy town, its residents busy tending to bustling robot-assisted manufacturing and agricultural industries."

5 cose sulle primarie in South Carolina 21.01.12

La guida dell'Huffington Post alle primarie repubblicane in South Carolina.

The Palmetto State has already proven to be something of a proving ground for the 2012 GOP field -- it was here that Jon Huntsman and Rick Perry realized that they no longer had a viable path to the nomination. Now, four major players remain, and tonight's result is going to go a long way in determining whether the remainder of the early primary season goes as many have predicted, or if there's a sudden twist in the plot.

Il peso politico del web 20.01.12

Il Congresso ha di fatto accantonato i progetti di legge antipirateria conosciuti come SOPA e PIPA.
Il web ha vinto. La rete si è dimostrata ancora una volta una forza irresistibile di conoscenza e coscienza collettiva incapace di abbassare la guardia.

Vinta la battaglia, la partita non è chiusa. Ora preparativi per il prossimo assalto.

Lo spot di Obama 19.01.12

Il primo spot elettorale del presidente Obama a caccia della rielezione si concentra sui successi della rivoluzione energetica e sull'etica.

Sostenibilità spaziale 19.01.12

Gli Stati Uniti scendono in campo assieme all'Unione Europea per trovare accordi internazionali volti preservare l'ambiente spaziale.
L'intervento duplice mira a ridurre e controllare i rifiuti in orbita e a mantenere lo spazio libero da armamenti militari.

The long-term sustainability of our space environment is at serious risk from space debris and irresponsible actors. Ensuring the stability, safety, and security of our space systems is of vital interest to the United States and the global community. These systems allow the free flow of information across platforms that open up our global markets, enhance weather forecasting and environmental monitoring, and enable global navigation and transportation.

Unless the international community addresses these challenges, the environment around our planet will become increasingly hazardous to human spaceflight and satellite systems, which would create damaging consequences for all of us.

In response to these challenges, the United States has decided to join with the European Union and other nations to develop an International Code of Conduct for Outer Space Activities. A Code of Conduct will help maintain the long-term sustainability, safety, stability, and security of space by establishing guidelines for the responsible use of space.

As we begin this work, the United States has made clear to our partners that we will not enter into a code of conduct that in any way constrains our national security-related activities in space or our ability to protect the United States and our allies. We are, however, committed to working together to reverse the troubling trends that are damaging our space environment and to preserve the limitless benefits and promise of space for future generations.

Rick Perry in cinque mosse 19.01.12

Dalle gaffe, ai comizi, agli spot elettorali. The Fix racconta la breve campagna presidenziale di Rick Perry nel giorno del suo ritiro ufficiale.

Perry ha annunciato che sosterrà l'ex speaker della Camera Newt Gingrich.

Ha vinto Santorum, forse 19.01.12

Il riconteggio dei voti in Iowa assegna la vittoria a Santorum.
Il primo scrutinio nei caucus repubblicani aveva visto prevalere Romney per una manciata di voti.
Tuttavia nonostante il vantaggio risicato Santorum - 34 voti - non può essere dichiarato vincitore nell'Iowa in quanto mancherebbero i voti di otto distretti che, secondo il presidente del partito repubblicano dello stato Chad Olsen, sarebbero scomparsi.

Passi falsi repubblicani 19.01.12

A due giorni dalle primarie in South Carolina i due principali contendenti repubblicani inciampano su finanza e famiglia.

Secondo ABC Mitt Romney ha 8 milioni di dollari depositati in 12 fondi registrati nel paradiso fiscale delle Isole Cayman.

L'ex speaker della Camera Newt Gingrich viene accusato dalla sua seconda moglie, Marianne, di aver voluto un matrimonio aperto che gli consentisse di frequentare l'allora amante, e attuale consorte, Callista.

L'offensiva di Anonymous 19.01.12

Anonymous sta portando avanti un attacco informatico contro numerosi siti governativi americani, le principali major discografiche e cinematografiche, MPAA e RIAA dopo la decisione della giustizia USA di chiudere Megaupload.

Il piano B di Huntsman 16.01.12

L'apprezzatissimo, da stampa e commentatori, candidato repubblicano Jon Huntsman, con un passato da ambasciatore in Cina, si ritira dalla corsa presidenziale dopo i più che deludenti primi risultati alle primarie.
Appoggerà la campagna di Mitt Romney sperando in un futuro posto da segretario di Stato.

Il consiglio al candidato ipercentrista, sempre terzo rispetto ai fervori religiosi dei suoi compagni di partito, non può che essere quello di puntare da subito a un piano C.

Wikipedia si unisce al blackout contro le leggi antipirateria 16.01.12

Screenshot di Wikipedia

Questo mercoledì Wikipedia verrà oscurata per unirsi alla protesta contro i progetti di legge antipirateria americani in discussione alla Camera e al Senato. I disegni di legge prendono il nome dagli acronimi SOPA (Stop Online Piracy Act) e PIPA (Protect IP Act).

Obama è troppo europeo 11.01.12

La posizione di Mitt Romney, neo vincitore anche alle primarie in New Hampshire, si trasforma incidentalmente in un complimento per il presidente Obama.

1. Obama "wants to turn America into a European-style entitlement society. We want to ensure that we remain a free and prosperous land of opportunity."

2. "This President takes his inspiration from the capitals of Europe; we look to the cities and small towns of America."

3. "I want you to remember when our White House reflected the best of who we are, not the worst of what Europe has become."

Le presidenziali americane 2012 in infografica 10.01.12

Quasi un aereo militare su tre è un drone 10.01.12

Secondo il nuovo rapporto del Congresso il 31 per cento di tutti gli aerei militari degli Stati Uniti sono droni.

To be fair, lots of those drones are tiny flying spies, like the Army's Raven, that could never accommodate even the most diminutive pilot. (Specifically, the Army has 5,346 Ravens, making it the most numerous military drone by far.) But in 2005, only five percent of military aircraft were robots, a report by the Congressional Research Service notes. Barely seven years later, the military has 7,494 drones. Total number of old school, manned aircraft: 10,767 planes.

A small sliver of those nearly 7,500 drones gets all of the attention. The military owns 161 Predators - the iconic flying strike drone used over Pakistan, Yemen and elsewhere - and Reapers, the Predator's bigger, better-armed brother.

La marina USA salva ostaggi iraniani 06.01.12

La portaerei USS John C. Stennis, di stanza nel Mar Arabico, ha liberato 13 marinai iraniani tenuti in ostaggio da 15 pirati somali poi catturati.
La portaerei americana è una delle unità che il regime di Teheran aveva messo in guardia dal transitare nello Stretto di Hormuz.

La visione di Obama per le forze armate americane 05.01.12

L'amministrazione Obama punta a snellire le forze armate degli Stati Uniti con un piano di tagli a progetti obsoleti e al personale.
Il Pentagono punterà su un esercito di nuova concezione. Più moderno e in linea con le sfide del futuro. Truppe speciali, droni da combattimento, antiterrorismo e intelligence per mantenere la supremazia mondiale facendo risparmiare il contribuente americano.

Per una manciata di voti 05.01.12

The Fix ripercorre la storia delle dieci elezioni americane decise con uno scarto di voti irrisorio, sull'onda dei caucus in Iowa conquistati da Romney per otto voti.

1. 1974 New Hampshire Senate: 2 votes

After a few recounts, Republican Louis Wyman led Democrat John Durkin by two votes out of more than 223,000 cast. But the Senate declared the seat vacant and called for a re-vote, which Durkin won by a considerably larger 27,000-vote margin. (A re-vote, by the way, is a politcal junkie's dream come true.)

2. 1984 Indiana 8th congressional district: 4 votes

Then-freshman Rep. Frank McCloskey (D-Ind.) defeated Republican challenger Rick McIntyre by four votes. That was after a series of recounts, Republican attempts to seat McIntyre, a party-line vote verifying the final result, and Republicans walking out of the U.S. House chamber in protest. Some cite the controversy for Newt Gingrich's political rise. Amazing.

3. 2012 Iowa caucuses: 8 votes

We all just lived through this one.

4. 1994 Connecticut 2nd congressional district: 21 votes and 83 votes

As Democrats were losing the House, seven-term Rep. Sam Gejdenson (D-Conn.) nearly fell victim to the bloodbath. He eventually emerged victorious by 21 votes (out of 186,000 cast) after two recounts. And then his successor, Republican Rob Simmons, lost the seat in 2006 by just 83 votes after a recount. That means this district has housed two of the three House elections decided by fewer than 100 votes in recent decades.

5. 1948 Texas Democratic Senate primary runoff : 87 votes

How different might history be if 200 votes hadn't mysteriously appeared in Jim Wells County in 1948? The votes made all the difference for then-Rep. Lyndon Johnson in his win over Gov. Coke Stevenson in the state's Senate primary runoff and set in motion the national political career of a man who would redefine the United States Senate and later become president. That 1948 race – not his actual landslide presidential win in 1964 – is where LBJ got the tongue-in-cheek nickname “Landslide Lyndon.” (Good recap of the controversial election here.)

6. 2004 Washington governor: 133 votes

Republican Dino Rossi led after the initial count and the first recount, but Democrat Christine Gregoire emerged with a 133-vote win (out of 2.8 million cast) after the second recount. Rossi tried again in 2008 and lost by nearly 200,000 votes.

7. 2008 Minnesota Senate: 312 votes

The recount process lasted nearly eight months, in large part because a win by Democrat Al Franken was set to give Democrats a filibuster-proof 60-vote margin in the Senate. The margin at one point in the process was just two votes, but Franken's final margin of victory over then-Sen. Norm Coleman (R) was 312 votes out of nearly 2.9 million cast. Democrats held 60 votes in the Senate only briefly, before Ted Kennedy died and Republican Scott Brown won a special election to replace him.

8. 2005 Virginia attorney general: 360 votes

Before now-Gov. Bob McDonnell (R) beat state Sen. Creigh Deeds (D) in the 2009 governor's race, he beat him in the 2005 attorney general's race – barely. A recount revealed McDonnell bested Deeds by 360 votes out of nearly 2 million cast.

9. 2000 Presidential race in Florida/New Mexico: 537 votes and 366 votes

Think Florida was the only state that was decided in 2000 by a razor-thin margin? Think again. While the George W. Bush won the Sunshine State by a mere 537 votes, he lost New Mexico to Al Gore by an even-smaller vote margin: 366 votes.

10. 1884 presidential election in New York: 1,149 votes

Before Florida in 2000 came New York in 1884. Home-state Gov. Grover Cleveland's (D) 1,149-vote victory over Republican James Blaine in New York secured Cleveland 36 electoral votes - enough to deliver his first term as president. He also won the popular vote nationwide by about 25,000 votes – just more than a quarter of 1 percent.

I caucus in Iowa in due minuti 04.01.12

Tutto secondo previsioni in Iowa. Incertezza e vittoria di Romney per appena 8 voti su 100.000 rispetto a Santorum.
Ora inizia la vera sfida tra i più tristemente impresentabili candidati repubblicani degli ultimi anni.

Il candidato di guerra 04.01.12

Per il candidato alle primarie repubblicane Rick Santorum, arrivato secondo per un soffio dietro a Romney nei caucus in Iowa, è tempo di invadere l'Iran.

I caucus in Iowa 03.01.12

La diretta dei risultati delle primarie repubblicane. E comunque qualunque sarà il risultato di questi caucus inciderà pochissimo sulla scelta finale del candidato.

Sic transit 18.12.11

Soldati americani lasciano l'Iraq

L'ultimo convoglio di militari americani lascia l'Iraq.

Nessuna Guerra Fredda con la Cina 09.12.11

La visione dell'amministrazione Obama sul rapporto con la Cina, secondo Joseph Nye.

American military forces do not aspire to "contain" China in Cold War fashion, but they can help to shape the environment in which future Chinese leaders make their choices. I stand by my testimony before the US Congress of 1995 in response to those who, even then, wanted a policy of containment rather than engagement: "Only China can contain China." If China becomes a bully in the Asia-Pacific region, other countries will join the US to confront it. Indeed, that is why many of China's neighbors have strengthened their ties with the US since 2008, when China's foreign policy became more assertive. But the last thing the US wants is a Cold War II in Asia. Whatever the two sides' competitive positions, Sino-American cooperation on issues like trade, financial stability, energy security, climate change, and pandemics will benefit both countries. The rest of the region stands to gain, too. The Obama administration's pivot towards Asia signals recognition of the region's great potential, not a clarion call for containment.

E' sempre colpa del perfido straniero 08.12.11

L'assunzione di responsabilità non è materia di studio in Russia.
Dopo le accuse contro gli Stati Uniti per i fallimenti spaziali, ora arrivano quelle di Putin che addossano su Washington la colpa della recente ondata di contestazioni contro i presunti brogli nelle elezioni legislative russe.

Pearl Harbour 70 anni fa 07.12.11

Effetti dell'attacco giapponese su Pearl Harbour

Ieri, 7 Dicembre 1941, una data segnata dall'infamia, gli Stati Uniti d'America sono stati improvvisamente ed intenzionalmente attaccati dalle forze aeree e navali dell'Impero del Giappone.

Franklin Delano Roosvelt.

Esportare i diritti civili 06.12.11

Promuovere la difesa dei diritti di gay, lesbiche e bisessuali. Combattere ogni discriminazione di natura sessuale sarà un punto fermo della politica estera degli Stati Uniti.
Il nuovo corso dell'America del presidente Obama.

La sfida verso Capitol Hill 19.11.11

Florida, California, Illinois, New York, Arizona, Colorado, Texas, North Carolina, Ohio, Pennsylvania, New Hampshire.

Gli undici stati da tenere d'occhio per capire chi controllerà la Camera dei Rappresentanti nel 2012.

Armi ipersoniche 18.11.11

La possibilità per gli Stati Uniti di colpire un qualsiasi obiettivo sulla Terra entro un'ora è a portata di mano.
L'esercito americano ha testato con successo il velivolo ipersonico Advanced Hypersonic Weapon, cancellando il parziale insuccesso del Falcon HTV-2.

Il Tumblr di Obama 24.10.11

La campagna presidenziale di Obama si apre al microblogging.

It's nice to meet you.

There are lots of reasons we're excited to be launching the Obama 2012 campaign's new Tumblr today. But mostly it’s because we're looking at this as an opportunity to create something that's not just ours, but yours, too.

We'd like this Tumblr to be a huge collaborative storytelling effort-a place for people across the country to share what's going on in our respective corners of it and how we're getting involved in this campaign to keep making it better.

It's possible because of Tumblr's submission feature.

You can send us a few paragraphs about how your latest phonebanking gig went or why you’re in for 2012. Share the latest chart you saw that made you go "woah." Ask a question. Upload a photo of 2012 t-shirts or signs you see out in the wild. Pass along jokes, particularly if they're funny. And if you're among the Tumbl-inclined, send us posts you've published on your own Tumblr that we should look at re-blogging.

There will be trolls among you: this we know. We ask only that you remember that we're people-fairly nice ones-and that your mother would want you to be polite.

Thanks, Tumblr. We're looking forward to getting to know you.

Missione compiuta? 21.10.11

L'annuncio del presidente Obama di riportare a casa tutte le truppe americane dal suolo iracheno entro la fine dell'anno non convince proprio tutti.

President Obama announced on Friday that all 41,000 U.S. troops currently in Iraq will return home by December 31. "That is how America's military efforts in Iraq will end," he said. Don’t believe him.

Now: it's a big deal that all U.S. troops are coming home. For much of the year, the military, fearful of Iranian influence, has sought a residual presence in Iraq of several thousand troops. But arduous negotiations with the Iraqi government about keeping a residual force stalled over the Iraqis' reluctance to provide them with legal immunity.

But the fact is America's military efforts in Iraq aren't coming to an end. They are instead entering a new phase. On January 1, 2012, the State Department will command a hired army of about 5,500 security contractors, all to protect the largest U.S. diplomatic presence anywhere overseas.

Le dieci leggende sulla politica cinese 05.10.11

Foreign Policy analizza dieci credenze sui rapporti tra Cina e USA.

Unicorns are beautiful, make-believe creatures. But despite overwhelming evidence of their fantastical nature, many people still believe in them. Much of America's China policy is also underpinned by belief in the fantastical: in this case, soothing but logically inconsistent ideas. But unlike with unicorns, the United States' China-policy excursions into the realm of make-believe could be dangerous. Crafting a better China policy requires us to identify what is imaginary in U.S. thinking about China.

L'ultimo dei repubblicani 23.09.11

A quanto pare sono tutti d'accordo sul fatto che Perry sia uscito con le ossa rotte dall'ultimo dibattito tra i candidati alle primarie repubblicane.
Ora non resta che piallare anche Romney per garantirci altri quattro anni di rassicurante, anche se non troppo entusiasmante, amministrazione Obama.

Il toro rosso è fuggito dalla stalla 22.09.11

La Formula 1 nel 2012 tornerà in America, ad Austin.
La Red Bull saluta l'evento con un video eccezionale.

La retorica di Steve Perry 15.09.11

To sum up, Perry's rules of rhetorical engagement boil down to 1) constantly impugn your opponents' motives by insinuation; 2) shamelessly misrepresent their policies; 3) tag existing federal programs and functions with inflammatory and manifestly inaccurate labels; 4) eschew presenting any specific reform programs for "broken" programs; and 5) when you do offer policy prescriptions, ignore any likely obstacles to their success. A democracy that allows such a candidate to get anywhere near consideration for its highest office is in danger of not remaining a democracy for long.

Il candidato alle primarie repubblicane per la corsa alla Casa Bianca analizzato da Andrew Sprung.

La corsa alle presidenziali 2012 09.09.11

La mappa con la previsione dei grandi elettori per il 2012

In una mappa la previsione dei grandi elettori.

So Republicans are a lock or lead in 24 states for 206 electoral votes, and Democrats have or lead in 19 states for 247 electoral votes. Seven super-swing states with 85 electors will determine which party gets to the 270 Electoral College majority: Colorado (9), Florida (29), Iowa (6), Nevada (6), New Hampshire (4), Ohio (18) and Virginia (13). Prior to Obama’s 2008 victories in each state, several of these toss-ups had generally or firmly leaned Republican for most elections since 1980.

La città più bollente d'America 04.09.11

Il tempio del Burning Man

Per otto giorni il deserto del Nevada ospita un città di 50.000 persone. Black Rock City. E' il Burning Man.

Il festival, descritto dagli organizzatori come un esperimento in comunità, si tiene nella distesa salata del Black Rock Desert, a 90 miglia da Reno.
Tradizionalmente il Burning Man conclude la festa americana del Labor Day e prende il nome dal rituale di incendiare un grande fantoccio di legno il sabato sera.

Terremoto sulla costa est degli Stati Uniti 23.08.11

Dipendenti del Washington Post in strada dopo il terremoto

Il sisma registrato a soli 6 km di profondità, di magnitudo 5,8 con epicentro a Mineral in Virginia, è stato avvertito da Washington a New York.
Il Congresso, il Pentagono e la Casa Bianca sono stati evacuati.

[20:35] Persone in strada anche a New York. I grattacieli hanno tremato per qualche decina di secondi.

Gente in strada a New York dopo il terremoto

[20:48] Nella grandi città non viene riportato nessun danno e nessun ferito e qualcuno incomincia a scherzarci su postando le immagini della devastazione a Washington.

Una sedia caduta a Washington dopo il terremoto

Verso le presidenziali 2012 15.08.11

I candidati possono cambiare ogni quattro anni, ma le tappe della campagna elettorale verso le presidenziali rimangono sempre le stesse.

Il racconto di Politico dei primi passi delle primarie repubblicane in America.

La White House vista dal Texas 13.08.11

Il governatore del Texas Rick Perry si è candidato ufficialmente alla primarie repubblicane in vista delle presidenziali del prossimo anno.
Il suo mandato è stato una boccata di ossigeno per ogni repubblicano che si rispetti. Bassa pressione fiscale, uno stato minimo, favorevole alla pena di morte, felice possessore di un'arma, ex pilota nell'Air Force, fervente metodista.
La forte economia texana è tuttavia controbilanciata dal basso livello degli indicatori sociali. Povertà, ragazze madri e istruzione, le piaghe che flagellano lo stato della stella solitaria.

Una spina nel fianco per Mitt Romney.

Il velivolo più veloce del mondo 11.08.11

Il Falcon HTV-2

Gli Stati Uniti stanno testando un'aereo in grado di raggiungere ogni nazione del globo entro un'ora. Il progetto della DARPA viene denominato Falcon HTV-2.
Lanciato con un razzo il velivolo, completamente automatico, è in grado di raggiungere Mach 22.

[12/08 11:05] La DARPA ha perso contatto con il velivolo dopo il suo inserimento nell'orbita alta.

La crisi si autoalimenta 08.08.11

Il giorno del giudizio dopo il downgrade del rating USA è arrivato e non è passato inosservato.
Paul Krugman sintetizza il rischio loop della crisi in quattro punti.

1. US debt is downgraded, sparking demands for more ill-advised fiscal austerity

2. Fears that this austerity will depress the economy send stocks down

3. Politicians and pundits declare that worries about US solvency are the culprit, even though interest rates have actually plunged

4. This leads to calls for even more ill-advised austerity, which sends us back to #2

Cronache del dopo downgrade 06.08.11

Sarah Palin, Randy Paul, Michele Bachmann

E' il primo grande successo politico del Tea Party. La rielezione del presidente Obama ora non sembra affatto così granitica come qualche mese fa.
Per riportare in corsa i propri candidati la politica miope della destra ultraconservatrice e bigotta ha prodotto il primo declassamento del debito americano della storia. Standard & Poor's ora valuta i titoli di stato a stelle e strisce AA+.

Il giorno del giudizio è atteso per domenica sera, alla riapertura dei mercati asiatici.

La Formula 1 nel New Jersey 03.08.11

La mappa del circuito di Formula 1 in New Jersey

Dal 2013 la Formula 1 potrebbe disputare due gran premi negli Stati Uniti.

Se il prossimo anno è certo il ritorno delle monoposto in America ad Austin, in Texas, nel 2013 potrebbe aggiungersi un circuito cittadino in New Jersey attraverso le città di Weehawken e West New York sulle rive del fiume Hudson, proprio di fronte all'isola di Manhattan.

L'accordo sul debito americano passa alla Camera 02.08.11

Gabrielle Giffords ritorna alla Camera dei Rappresentanti

L'accordo tiene all'esame della Camera.

Nella drammatica serata di Washington, tra le file dei democratici al Congresso, arriva Gabrielle Giffords venuta per votare un sì convinto.
E' la sua prima volta alla Camera dal terribile attentato di Tucson.

L'accordo sul debito americano 01.08.11

C'è poco da fare, nell'intesa trovata al Congresso per evitare agli Stati Uniti il default, aumentando il tetto del debito e riducendo il deficit, emergono due posizioni distanti e inconciliabili.
Quella del presidente Obama e dei democratici impegnati da mesi per risolvere lo stallo ad ogni costo e il ricatto ad oltranza del Tea Party rivolto unicamente a conquistare consensi in vista delle presidenziali del 2012.

Serietà contro interessi di parte.
Non ho dubbi da che parte stare.

La crisi del debito americano in un tweet 29.07.11

Screenshot di Twitter

Il presidente Obama invita gli elettori a tempestare di messaggi i propri rappresentanti al Congresso per chiedere una soluzione bipartisan alla crisi del deficit.

La crisi del debito americano in una foto 29.07.11

Dieci curiosità sulla finale del mondiale di calcio femminile 17.07.11

In attesa della partita di questa sera al Commerzbank-Arena di Francoforte tra Stati Uniti e Giappone, la FIFA propone dieci curiosità sulle squadre finaliste e sulle cinque finali già disputate.

Il Giappone ha prevalso 17.07.11

La finale del campionato del mondo femminile tra Giappone e USA

La squadra femminile nipponica conquista ai rigori un'emozionate finale del campionato del mondo di calcio contro i due volte campioni USA. Americane due volte in vantaggio e disastrose dal dischetto, con addirittura tre errori di fila.
Il Giappone è la prima squadra asiatica a conquistare un mondiale FIFA.

Cinque verità sul debito americano 17.07.11

Il Washington Post cerca di fare chiarezza sulla situazione del budget americano, dal deficit pubblico al debito nazionale, sfatando alcuni miti e presentando un'interessante infografica.

1. That gap between revenue and spending? It's the deficit.
[...] The U.S. government took in about $7,000 in revenue for every man, woman and child in the United States last year. It spent more than $11,000 per person. The gap between those numbers, about $4,000 per person, is the deficit, and it was covered by borrowing money.

Some politicians speak as if high levels of government spending and a large budget deficit are the same thing. This isn't so. You could have a government that spends $11,000 per person - but with taxes to match it - and no deficit. Or you could have a bare-bones government of a libertarian's fantasy that spends only $7,000 per person but that runs a large deficit because it raises only $3,000 per person in taxes. [...]

2. How did we get all this debt? From deficits accumulated over 200 years.
[...] The national debt works out to about $46,000 per American.

That level of debt has been accumulated over two centuries, rising rapidly in times of war and depression, rising slowly most of the time, and occasionally falling in times of prosperity and fiscal restraint.

But even if Congress and the Obama administration agreed to a budget for next year with zero deficit, the national debt would still be with us. It would take massive budget surpluses year after year to eliminate it. No one in public office has offered a plausible plan that would do that.

The good news is that there's really no need to eliminate the debt entirely. Having no debt could be problematic. Government debt, in the form of U.S. Treasury bonds, plays a crucial role in the inner workings of the financial system, offering a what is considered a safe place for investors to put their money.

3. Not all debt is bad. Some debt is good.
[...] If the government borrows money to pay for things that have a long-term payoff, such as a highway between two major cities or education for its citizens, deficit financing can make a lot of sense. When the government borrows money just to pay its year-in, year-out expenses, it's really just a tax increase by another name. [...]

4. The stronger the economy, the less debt we'll have and the more we can handle.
[...] The reality is that economic growth has a massive impact on both the scale of deficits and how sustainable a given debt level might be.

When the economy is stronger - when there is more economic activity, fewer unemployed and higher incomes - income taxes are higher. Simultaneously, there is less need for unemployment insurance, Medicaid and other social welfare programs.

Not only would a stronger economy make the deficit lower - it would broaden the nation’s capacity to handle a large debt. [...]

5. Interest rates matter (a lot).
Here’s a phrase that most Americans have never heard but that will be really, really important over the coming decade: "debt dynamics."

That's the concept that deficits and debt have a built-in feedback loop. So when debt levels rise too high, interest rates can rise, making the debt problem all the more onerous. Debt dynamics are the reason that, even though interest rates are very low now, it is worth worrying about current U.S. debt levels.

A debt level that is completely manageable when interest rates are 3 percent can become burdensome when rates are 6 percent. Every rise in interest rates by a single percentage point increases the annual cost to service that debt by about $140 billion, or $450 for every American.

What that means is that with debt levels high relative to the size of the economy, a country loses control of its own destiny in terms of public finances. If global lenders lose faith that the U.S. government is the safest entity on Earth to lend money to, the fiscal situation would go from being a long-term challenge to a near-term crisis.

There are countries that maintain larger levels of debt than the United States, relative to the size of their economies, such as Japan and Italy. But it creates a certain national vulnerability - to the hard-to-predict whims of financial markets.

La via d'uscita dall'Afghanistan 23.06.11

Il presidente Obama ha annunciato che tutti i 33.000 soldati inviati in Afghanistan, dopo la decisione presa nel dicembre del 2009 di rafforzamento del contingente, torneranno a casa entro i prossimi 15 mesi.

La città un tempo conosciuta come Joplin 23.05.11

Un elicottero di emergenza abbattuto dal tornado

Joplin dopo il tornado

Joplin dopo il tornado

Le drammatiche immagini della distruzione causata alla cittadina di Joplin da uno dei tornado che hanno flagellato il Missouri, provocando decine di morti.

Stato di emergenza continuo 20.05.11

I leader del Senato e della Camera dei Rappresentanti hanno raggiunto un accordo per estendere il Patriot Act per altri quattro anni.

The pieces of the law that allow the federal government to compel businesses to release records, issue roving wiretaps, and monitor so-called "lone wolf" terror suspects were set to run out on May 27. The outline of the deal between Speaker John Boehner (R-Ohio), Senate Majority Leader Harry Reid (D-Nev.) and Senate Minority Leader Mitch McConnell (R-Ky.) still needs to pass both chambers in the next seven days to avoid a lapse in the law.

L'elicottero stealth che ha stanato Osama 05.05.11

L'elicottero stealth usato nel blitz al compound Osama

Wired si interroga sul presunto elicottero stealth utilizzato nel blitz al compound di Osama.

Aviation specialists are picking apart pixel-by-pixel the dozen-or-so photos of the copter that have appeared online. They're assembling digital mock-ups of the aircraft and comparing them to lost stealth designs of the 1980s and '90s. Speculation abounds, and so far no one from the government is commenting. But depending on what the copter turns out to be, it could shed new light on everything from the abilities of U.S. commandos to the relationship between the United States and Pakistan.

Opinions about the copter seem to fall into three basic camps. The most-cautious observers believe the wreckage is from a conventional chopper that got so badly mangled during the crash that it became unrecognizable. In the center, there are those who think the helicopter is an Army MH-60 Blackhawk tweaked to make it quieter and more stealthy. On the fringes, the true believers are talking about a brand-new, radar-evading helicopter design.

Considering the proliferation of bewildering photos from the crash site, the conservative viewpoint seems unlikely. Equally, the notion of a brand-new "black" helicopter seems far-fetched, especially considering the Army's long history of heavily modifying existing rotorcraft for secret missions.

Osama bin Laden ucciso dalle forze speciali 02.05.11

Osama bin Laden

Scovato in un compound ad Abbotabad, vicino Islamabad, in Pakistan a 3.519 giorni dall'attentato dell'11 settembre.

I dettagli della cattura di Osama bin Laden sulla CNN.

L'esercito mostra la foto del cadavere colpito alla testa, mentre l'America scende per le strade a festeggiare cantando l'inno nazionale e sventolando bandiere a stelle e strisce.

1957, 2011. Il necrologio e la diretta sul Guardian.

We will kill bin Laden

A tre anni dall'annuncio in campagna elettorale, il presidente Obama porta a compimento quell'obiettivo sempre sfuggito a Bush durante i suoi due mandati.

Let us think back to the sense of unity that prevailed on 9/11. I know that is has, at times, frayed. We are once against reminded that America can do whatever we set our mind to.

[11:20] La foto del cadavere di Obama, che a quanto pare già sepolto in mare, è un falso della tv pachistana.

Dove si nascondeva e come è stato ucciso Osama bin Laden 02.05.11

Screenshot di Google Maps

Il compound dove si nascondeva Osama bin Laden

Il complesso ad Abbotabad da un milione di dollari, poco lontano da Islamabad e nei pressi di un'importante base militare pakistana, dove sino a ieri si nascondeva l'uomo più ricercato del pianeta, visto con Google Maps.

Dalla discussione venerdì, tra i vertici militari e il presidente Obama, dei dettagli dell'operazione, all'annuncio dell'uccisione. USA Today racconta le fasi della missione che ha portato 14 Navy Seal in elicottero dall'Afghanistan al rifugio - senza collegamenti internet - e al successivo scontro a fuoco con Osama bin Laden, causa della sua morte e di quella di altri quattro terroristi tra cui anche un suo figlio.

Tonight, I can report to the American people and to the world that the United States has conducted an operation that killed Osama bin Laden.

E ora cosa succede? 02.05.11

L'analisi di Kristoff sul dopo Osama bin Laden.

So what does this mean? First, it is good for the United States reputation, power and influence that we finally got bin Laden. Bin Laden’s ability to escape from the U.S., and his apparent impunity, fed an image in some Islamist quarters of America as a paper tiger - and that encouraged extremists. Bin Laden himself once said that people bet on the strong horse, the horse that will win, and the killing underscores that it's the United States that is the horse to bet on. Moreover, this sends a message that you mess with America at your peril, and that there will be consequences for a terror attack on the United States.

That said, killing bin Laden does not end Al Qaeda. Ayman al-Zawahri, the Egyptian No. 2, has long played a crucial role as Al Qaeda's COO. And Al Qaeda is more of a loose network than a tightly structured organization, and that has become even more true in recent years. AQIM, the version of Al Qaeda in North Africa, is a real threat in countries like Mali and Mauritania, and killing bin Laden will probably have negligible consequences there. The AQIM terrorists may admire Osama and be inspired by him, but they also are believed to be largely independent of him. And Anwar al-Awlaki, the Qaeda-linked terrorist in Yemen, likewise won’t be deterred by bin Laden's killing - Awlaki’s ability to engage in terrorism will be affected more by the upheavals now taking place in Yemen and whether that country has a strong and legitimate government that takes counter-terrorism seriously.

Il pensiero di oggi 02.05.11

Al netto dei soliti "mi si nota di più se mi distinguo?", oggi è un grande giorno.

L'intellettualismo e il moralismo di sta ceppa anti-guerrafondaia oggi sta a zero.

Il buen retiro di Osama 02.05.11

"When we saw the compound, we were shocked by what we saw: an extraordinarily unique compound."

The plot of land was roughly eight times larger than the other homes in the area. It was built in 2005 on the outskirts of town, but now some other homes are nearby.

"Physical security is extraordinary: 12 to 16 foot walls, walled areas, restricted access by two security gates." The residents burn their trash, unlike their neighbors. There are no windows facing the road. One part of the compound has its own seven-foot privacy wall.

And unusual for a multi-million-dollar home: It has no telephone or internet service.

This home, US intelligence analysts concluded, was "custom built to hide someone of significance."

Il compound dove si nascondeva Osama bin Laden.

Non puoi perdere quando giochi al fianco di Obama e Capitan America 02.05.11

Capitan America a New York

Un cartello a New York: Osama 0 Obama 1

L'America festeggia la dipartita dell'iconico leader di Al-Qaeda.

Le tempeste perfette 28.04.11

Un tornado si avvicina a Tuscaloosa

La scia di morte e distruzione lasciata da un centinaio di tornado attraverso cinque stati del sud degli USA raccontata per immagini da Big Picture.

The Guantanamo Files 25.04.11

Gli speciali del Guardian e di Talking Points Memo sulle rivelazioni di Wikileaks sulla prigione di Guantanamo.

Le immagini della distruzione provocata dai tornado negli USA 18.04.11

Una macchina e un albero abbattuti dalla furia del vento a Raleigh, North Carolina

Volontari dopo il tornado a Raleigh, North Carolina

Un megastore parzialmente distrutto a Sanford, North Carolina

E' una scia di decine di morti e ingenti danni quella provocata da più di 240 tornado dal North Carolina all'Oklahoma, in soli tre giorni da giovedì a sabato scorso.

La guerra civile americana in foto 12.04.11

Ufficiali unionisti a Petersburg

A 150 anni esatti dallo scoppio della prima guerra totale della storia Plog pubblica una raccolta di straordinarie immagini su uno degli evidenti più drammatici della storia americana.

I tagli tombali dei repubblicani 09.04.11

Lo psicodramma del bilancio federale americano si conclude con un accordo in extremi tra John Boehner - Speaker della Camera -, l'amministrazione Obama e il leader democratico al Congresso il senatore Harry Reids su 38 miliardi e mezzo di dollari di tagli.
Una finanziaria di guerra che non guarda in faccia a nessuno, tagliando tutto il tagliabile in puro stile repubblicano.

Politico racconta i retroscena.

Are you in? 05.04.11

L'Atlantic si interroga sul ruolo di internet e social network dopo l'apertura della campagnia elettorale del presidente Obama in vista delle presidenziali del 2012, confrontandola con l'esperienza di quattro anni fa.

The kick-off of Barack Obama's 2012 re-election bid Monday morning came with a relaunch of BarackObama.com and a thoroughly Web-based announcement push that featured a campaign YouTube video, a text message, a Facebook post, a pair of tweets, and a simple call to supporters: "Are You In?"

One question on some people's minds now, though, is just how "in" the new media team that helped to power the historic '08 Obama for America campaign will be an election cycle after raising more than half a billion dollars and setting a new standard for what it means to be a tech-savvy, distributed, collaborative online political operation.

Cinque 5 motivi per cui l'America è sempre in guerra 05.04.11

L'analisi di Foreign Policy sulla predisposizione degli Stati Uniti a imbarcarsi continuamente in campagne militari.

1. Because We Can.
2. The U.S. Has No Serious Enemies.
3. The All-Volunteer Force.
4. It's the Establishment, Stupid.
5. Congress Has Checked Out.

Gli interessi in Libia e l'intervento militare 21.03.11

C'è almeno un punto su cui il fronte dei pacifisti ha assolutamente ragione, gli interessi in Libia giocano un ruolo fondamentale. E questo vale per tutti gli schieramenti.

Se Russia, Cina, India, Germania e Brasile si sono astenute in Consiglio di Sicurezza alle Nazioni Unite lo hanno fatto non certo per amore della fratellanza dei popoli, ma altresì per specifici interessi economici e geopolitici.
La Russia ha ancora il dente avvelenato per aver dovuto rinunciare a milioni di euro di commesse militari in Libia.
La Cina mal sopporta le rivolte africane. La paura che la democrazia dilaghi mina la sua stabilità interna e rischia di indebolire la sua penetrazione nel continente.
L'India persegue la sua politica di neutralità terzista portata avanti sin dalla fine della seconda guerra mondiale alla testa dei paesi non allineati.
Il Basile ha sempre più bisogno di smarcarsi, senza contrapporsi frontalmente, dal potente alleato nordamericano per ritagliarsi il suo spazio di manovra come potenza regionale emergente.
In Germania si sente odore di elezioni.
In molti di questi paesi poi esistono forti componenti secessioniste che mosse dagli sviluppi politici nel mondo arabo potrebbrero generare nuove fonti di instabilità. Pensiamo alla Cecenia, agli Uiguri e al Tibet, solo per citare i più noti.
Persino nel nostro piccolo giardinetto recintato di prostitute e ricatti federalisti l'unico interesse della Lega Nord contro l'intervento militare è dettato dalla mera paura di ondate immigratorie.

Sarebbe stupido negare che anche l'occidente ha il suo interesse ad essere presente in Libia, ma non bisogna dimenticare che già da anni faceva affari con il rais di Tripoli e con enorme profitto.

L'intervento militare non è privo di rischi, ma è probabilmente la scelta più giusta - e forse tardiva - sul piatto delle opzioni.
La via politica e diplomatica è fallita per l'impermeabilità di Gheddafi alla trattativa. Più volte e da più parti pressioni e offerte di uscite di scena onorevoli sono state poste di fronte al rais e tutti conosciamo le sue risposte, un misto di minacce e farneticamenti.
La guerra civile mieteva vittime inermi ben prima che gli aerei della coalizione scaldassero i motori.
La no fly zone per essere imposta ha bisogno di smantellare la capacità dell'avversario di accedere liberamente al cielo e inibire i suoi tentativi di forzare il blocco, per questo è necessario rendere inoffensive basi, aerei, postazioni mobili e contraerea del nemico. E lo si fa sganciando bombe, disturbando le comunicazione e lanciando razzi.

Giovedì il colonnello Gheddafi era sul punto di schiacciare in modo definitivo la rivolta e aveva iniziato a mettere in pratica la minaccia di stanare e giustiziare i ribelli. Oggi il rischio maggiore è che lo scenario di guerra possa di nuovo impantanassi in uno stallo con una nuova, ma non decisiva, avanzata del fronte rivoluzionario.

La missione, al contrario della guerra del 2003 mossa contro Saddam Hussein, ha il preventivo avvallo delle Nazioni Unite, l'esplicita richiesta dei rivoltosi e il benestare della Lega Araba con tanto di aerei del Qatar che prendono parte all'operazione Odyssey Dawn. I recenti ripensamenti di quest'ultima vanno letti nell'ambito della strategia di tenere il piede in due staffe: non scontentare i popoli arabi desiderosi di riforme e democrazia, ma neppure gettare troppa enfasi sull'invio della cavalleria. In fondo molti dei membri del consesso sono alle prese con manifestazioni analoghe e rivolte interne che potrebbero degenerare e richiedere nuovi interventi mirati.
Qui non si tratta di esportare la democrazia bensì di proteggere un popolo che ha chiesto il nostro aiuto per mettere fine ai massacri, gettando quindi le basi per attuare in futuro quelle riforme che creino le potenzialità per un ripristino dei diritti umani.

Restano i dubbi se l'intervento militare sortirà gli effetti previsti, come anticipato prima non è detto che i ribelli siano in grado di sconfiggere le truppe lealiste sul campo. Eppure proprio l'intervento potrebbe sortire effetti prima insperati di nuove e determinanti defezioni tra le file del regime. E se anche tutto dovesse concludersi per il meglio rimane il dubbio su quale volto assumerà la Libia di domani. Anche se a bocce ferme un mondo in cui Gheddafi non può più nuocere è sempre preferibile a quello in cui il colonnello ha in mano le leve del comando.

Restare a guardare il massacro libico senza alzare un dito sarebbe, al netto di ogni interesse, ignavia.
Reiterare gli errori di un passato di disimpegno di fronte a massacri di civili, basti pensare al Ruanda, sarebbe stato inaccettabile.

Perché la Libia non si trasformerà in un nuovo Iraq 21.03.11

Peter Bergen sulla CNN spiega le ragioni per cui l'intervento in Libia non causerà agli Stati Uniti la stessa ondata di malcontento e critiche nel mondo arabo rispetto alla guerra in Iraq del 2003.

The high level of anti-Americanism in the Muslim world that was generated by the Iraq War is unlikely to be replicated by U.S. military action against Libya, because Gadhafi is widely reviled in the Arab world. His antics on the world stage have earned him the enmity of even his fellow autocrats -- who will not be welcoming him if he chooses to "retire" to Saudi Arabia as other murderous dictators of his ilk have in the past (think Idi Amin).

And the fact that both the Arab League and the United Nations have endorsed a military action against Gadhafi strongly suggests that the Libyan intervention will not generate a renewed wave of anti-Americanism in the Muslim world.

Instead, it underlines a striking feature of the protests that have roiled the Middle East in the past several weeks: Strikingly absent from those protests has been the ritualized burning of American flags, something that hitherto was largely pro forma in that part of the world. That's because Arabs have finally been able to express publicly that their biggest enemy is not the United States, but their own rulers.

La risposta del mondo alla crisi libica 09.03.11

Resta confusa la situazione strategica nella parte occidentale della Libia, dove le truppe fedeli al colonnello Gheddafi da quasi una settimana tentano una controffensiva per riprendere le città conquistate dai ribelli.
Zone d'ombra che si riproporrebbero anche all'interno della stessa famiglia del leader libico, dove non tutti sarebbero d'accordo a continuare il sistematico massacro contro i rivoltosi.

Si delinea meglio invece, ad ogni ora che passa, la strategia della comunità internazionale in risposta alla crisi. USA e UE sembrano ormai d'accordo nello stabilire una zona di interdizione al volo sopra la Libia.
Una risoluzione per istituirla sarebbe pronta per essere presentata al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.
Unione Africana e Lega Araba - in un primo momento contraria all'ipotesi - avrebbero raggiunto un accordo di massima per un intervento a guida NATO, ascoltate anche le richieste degli stessi ribelli.
La Cina fa sapere, in via del tutto confidenziale, di essere pronta a sostenere la no-fly zone. La Russia tentenna in attesa di capire quale opzione favorirebbe maggiormente i suoi interessi.
Verrebbe esclusa per il momento ogni azione militare di terra, considerata controproducente sia sotto il profilo politico dall'Unione Europea sia dal punto di vista militare dalla stessa Alleanza atlantica.

Per rendere efficace e sicura la no-fly zone sarebbe comunque necessaria una preventiva missione aereo navale per colpire stazioni radar, difese antiaeree e antimissile e un bombardamento delle piste di decollo dei caccia libici.
Una missione che necessariamente vedrebbe in prima linea le basi aeree italiane e il upporto logistico della portaerei Cavour, nonché l'impiego di unità navali della NATO con manovre dalla base di Napoli. Gli USA sono già presenti davanti alle coste della Libia con due navi portaelicotteri e intercettori a decollo verticale.

Questo spiega la confusione delle dichiarazioni ministeriali in una crescente paura per la mancanza di capacità e strategie che possano preservare gli interessi del paese davanti agli impegni internazionali e dall'imbarazzo per gli stretti legami personali tra il premier Berlusconi e Gheddafi. ENEL intanto fa sapere che il protrarsi della crisi potrebbe causare problemi di approvigionamento a partire dal prossimo inverno.

Se ne occupa lui 06.03.11

Vorremmo evitare che la Libia diventi davvero un nuovo Afghanistan, ma gli americani farebbero bene a darsi una calmata. Noi siamo qui, l'Europa è qui, è meglio dunque che ce ne occupiamo noi.

Reberto Maroni.

Ora l'ONU bracca Gheddafi 27.02.11

L'ONU si esprime all'unanimità. La risoluzione numero 1.970 stabilisce le sanzioni contro Gheddafi e i suoi familiari, mentre Stati Uniti e Unione Europea sono pronti a sostenere gli insorti.

In dettaglio si prevede il blocco dei beni del rais, otto dei suoi figli, due cugini e undici esponenti del regime di Tripoli.
L'embargo alle vendite di armi.
Un possibile e auspicabile coinvolgimento della Corte penale internazionale dell'Aja per i crimini di guerra e contro l'umanità.
Per il momento l'uso delle armi è escluso esplicitamente nel documento. Il riferimento esplicito all'articolo 41 della Carta non lascia dubbi. A volerlo Russia e Cina.

Il mondo non concederà l'impunità al leader libico per i suoi crimini. Il messaggi è forte. Il Consiglio di Sicurezza compatto.
E' un primo passo, ma è quello nella giusta direzione.

A Bengasi si forma il governo provvisorio sotto la guida dei comitati che gestiscono le città liberati e l'influenza dell'ex ministro della Giustizia Mustafa Abdeljalil.
Il governo provvisorio ha decretato che la capitale resterà Tripoli e che il clan Gheddafi è stato perdonato. Solo il rais pagherà per le sofferenze del popolo.
Intanto nella capitale regna una clama irreale, mentre truppe fedeli al regime cercano di sfondare con una controffensiva a Misurata.

L'interventismo in Libia 24.02.11

Le ragioni di Rocca, dalle pagine del Sole 24 Ore, per un auspicato intervento italiano e internazionale in Libia, mentre il regime di Gheddafi è intento a sedare la rivolta a colpi di artiglieria ad al-Zawiyah, trenta chilometri a ovest di Tripoli.

Le dichiarazioni italiane, le prese di posizione europee, le condanne delle Nazioni Unite non bastano. Mettere in guardia sul rischio del fondamentalismo islamico, nel caso il regime quarantennale di Muammar Gheddafi dovesse finalmente cadere, non serve assolutamente a nulla se, nel frattempo, a Bengasi e a Tripoli e nelle altre città libiche le milizie del Colonnello continuano a sparare ad altezza d'uomo sui manifestanti. La priorità è fermare il massacro, poi contenere gli effetti dell'inevitabile caduta del regime e, infine, aiutare il processo di ricostruzione del paese. Questo è il nostro interesse nazionale, oltre che la cosa giusta, etica e morale da fare.

[...] L'idea del ministro Franco Frattini, secondo cui non è compito dell'Europa interferire negli affari interni della Libia, non è solo miope, sbagliata e fondata sull'illusione che il regime alla fine si salverà. E' anche diametralmente opposta a un'ormai consolidata politica estera italiana, condivisa dai governi di centro-sinistra (Somalia, Serbia, Albania, Libano) e di centro-destra (Iraq e Afghanistan) e incentrata sul diritto all'ingerenza democratica e sul dovere d'intervenire per fermare i massacri a pochi chilometri di distanza da casa nostra.

[14:34] Secondo Anders Fogh Rasmussen, segretario generale della NATO, l'Alleanza atlantica non ha alcun piano di intervento in Libia.

Ripristinare internet con la forza 09.02.11

L'esercito degli Stati Uniti ha la capacità di ripristinare in ogni momento la connettività di aree tagliate fuori da internet, come nel recente caso avvenuto in Egitto.
Resta il problema politico di una simile azione. Lo stato che ha negato l'accesso alla rete potrebbe interpretare il suo ripristino come un'intollerabile ingerenza, un autentico atto di guerra.

La visita di stato del presidente Hu in America 19.01.11

I presidenti Obama e Hu si avviano al palco

Il liveblogging di NationalJournal.

Let is snow 27.12.10

La tormenta di neve ha colpito la East Coast degli USA

La tormenta di neve ha colpito la East Coast degli USA

La tormenta di neve ha colpito la East Coast degli USA

La tormenta di neve ha colpito la East Coast degli USA

Le immagini della tormenta di neve ha colpito la East Coast degli USA.

Mai dare Obama per sconfitto 22.12.10

L'amministrazione Obama inanella il terzo successo consecutivo. Il Senato ha appena votato a favore del trattato New Start - 71 a 26 - che impone a USA e Russia una considerevole riduzione degli arsenali strategici nucleari e dei lanciatori.
Dopo aver abbracciato i moderati estendendo per due anni la riduzione lineare delle tasse voluta da George Bush per permettere l'estensione di un anno dei sussidi di disoccupazione e aver rimosso l'ostacolo ai gay e lesbiche dichiarati di entrare nelle Forze Armate, oggi consegue una decisiva vittoria in politica estera.

Il presidente Obama dimostra di saper dialogare con tutto l'arco parlamentare facendo concessioni e ottenendo risultati, senza però sposare a tutti i costi una linea centrista alla Clinton.

Chi si aspettava un Obama annacquato dovrà ricredersi.
Il nuovo corso pragmatico piace e i sondaggi tornano timidamente a sorridere al presidente.

La Camera a maggioranza repubblicana che si insedierà a gennaio oggi fa meno paura.

Il riconoscimento dei gay nelle Forze Armate americane 18.12.10

65 voti a favore e 31 contrari il Senato degli Stati Uniti abroga la politica del "don't ask don't tell", che ha regolato i rapporti con i gay e le lesbiche all'interno delle Forze Armate Usa negli ultimi 17 anni.
Il coming out non sarà più punito.

FedCup tricolore 08.11.10

Le tenniste italiane festeggiano il successo in FedCup

L'Italia conquista in California contro gli USA la sua terza FedCup, la seconda consecutiva.
Il punto decisivo arriva grazie a Flavia Pennetta.

Le predizioni degli esperti sulle elezioni di mid-term 03.11.10

A seggi che iniziano a chiudersi ecco le predizioni degli esperti su come andrà a finire la serata.

Se siete seduti alla Casa Bianca non c'è da stare allegri.

Breve guida alle elezioni di mid-term 2010 03.11.10

Elettori americani

Time pubblica una guida alle elezioni di mid-term in America.
Orari, dati, curiosità e sfide da tenere d'occhio.

Il nuovo corso dell'amministrazione Obama 03.11.10

I democratici subiscono la più pesante sconfitta elettorale fal dopoguerra. Se la Camera è irrimediabilmente persa al Senato resiste una risicatissima maggioranza.
Il Tea Party non è una moda e ora anche lo zoccolo duro del partito repubblicani dovrà fare i conti con loro. Volti nuovi e giovani si stagliano all'orizzonte. Il neo eletto senatore della Florida Marco Rubio, figlio di emigranti cubani, ne è l'esempio.

L'amministrazione Clinton dopo la sconfitta del '94 si spostò al centro e riconquistò una base in grado di permettergli un'agevole rielezione due anni dopo. Difficilmente Obama seguirà la stessa strada.
Ora ogni minimo dettaglio andrà contrattato con i repubblicani. Scordate i l'interventismo del governo federale in economia e riforme come quella sull'immigrazione o quella energetica sui cambiamenti climatici.
Le riforme già attuate sono tecnicamente al sicuro, penso a quella sanitaria, grazie al veto presidenziale. Va però tenuto in conto il peso politico e il riflesso elettorale di eventuali simili scelte.

Esce di scena la speaker della Camera Nancy Pelosi, probabilmente sostituita dal repubblicano John Boehner.

Sarah Palin piace alla base, ma i suoi candidati vengono bocciati.

Il sogno di Obama andrà ridimensionato. L'errore più grande sarebbe comunque quello di chiudersi in difesa.

Se queste elezioni di mid-term erano un referendum sull'ammistrazione Obama il risultato appare evidente. Il presidente perde tra le minoranze, la classe media, i bianchi e le donne.
L'America ha espresso il suo giudizio, meno ideologia e più pragmatismo.

Non è la fine del mondo. Non sarà una passeggiata.

A proposito di referendum, nessuna liberalizzazione della marijuana in California.

Te lo spiego con un'infografica 03.11.10

I ribaltamenti di maggioranze alla Camera nell'infografica del New York Times

Come al solito le infografiche del New York Times sono straordinarie. Durante le elezioni poi tirano fuori il meglio.

Frustrati 03.11.10

Dove seguire le elezioni americane di mid-term 2010 02.11.10

Nell'elezione che si preannuncia come la sconfitta di Obama e dei democratici, ad appena due anni dal voto, diventerà essenziale capire la misura del tracollo.
Conti alla mano i repubblicani possono conquistare la Camera senza grosse difficoltà e buona parte dei governatori in palio, la partita si complica al Senato dove il margine rimane strettissimo.

Avere la Camera contro significherà per l'amministrazione Obama dover contrattare ogni singolo capitolo del bilancio federale. Una prospettiva non rosea.

Si assaggerà il peso politico del Tea Party e si assisterà al ritorno di Karl Rove, stratega dell'era Bush.

Rimettere in sella chi ha azzoppato il cavallo, sembra questa la scelta di un'America terrorizzata che ha perso la fiducia nel futuro.

L'appuntamento è per questa notte. Per gli appassionati ecco alcuni blog da tenere d'occhio.

FiveThirtyEight di Nate Silver.
The Caucus.
The Daily Dish di Andrew Sullivan.
Ezra Klein.
TPM, Talking Points Memo per gli amici.
Think Progress.
Daily Kos.
Little Green Footbals, visto da destra.
The Corner, il multiblog del National Review.
Ann Althouse, un altro sguardo da destra.

Il blog di Twitter segnala i cinguettii più interessanti.

Qui si farà il possibile per commentare gli eventi, ma non sarà diretta.
Buttate un occhio anche su Socialdust, per foto e link alle principali notizie.

Avverto un disturbo nella Forza, la folle campagna elettorale in West Virginia 29.10.10

Lo spot elettorale di Joe Manchin, governatore della West Virginia, equipara il suo avversario John Raese al Signore Oscuro dei Sith.
La corsa al seggio senatoriale, nelle imminenti elezioni di mid-term, si carica del Lato Chiaro della Forza.

Foursquare ti porta a votare 27.10.10

Screenshot di Foursquare 'I voted' per le elezioni di mid-term americane

Oggi Foursquare ha annunciato il servizio "I voted", per monitorare i check-in presso i seggi elettorali degli USA in occasione delle elezioni di mid-term.
I check-in permetteranno di ottenere un nuovo badge tematico.

Il progetto, sviluppato in collaborazione con Google, Rock the Vote e Pew Center, mira a fornire informazioni aggiuntive sui dati demografici di voto e a stabilire il reale impatto dei servizi di geo-localizzazione su grandi eventi come le elezioni politiche.

Iraq: the war logs 23.10.10

Prigionieri iracheni

Stanno uscendo i documenti riservati sulla guerra in Iraq pubblicati da Wikileaks.
Il Guardian e il New York Times hanno la copertura migliore.

Vale la pena darci un'occhiata.

According to the reports, most Iraqi civilians were killed by other Iraqis in violence that was driven by sectarian cleansing.

Reports of the beatings surfaced in the documents, giving the impression that such treatment was not an exception.

The political struggle between the United States and Iran to influence events in Iraq continues today.

Indovina chi viene a Kabul 20.10.10

Trattative segrete tra il governo Karzai e leader talebani della shura di Quetta e Peshawar e la rete Haqqani, con il supporto della NATO, sarebbero in corso nei pressi di Kabul. E' quanto rivela lo scoop del New York Times.

Farli partecipare attivamente alla vita politica del paese, cambiarli dall'interno invece di stanarli grotta per grotta.
La nuova illuminata strategia per cercare una pace duratura nel pantano afghano potrebbe davvero essere la chiave di volta dopo nove anni di conflitto.

Lo spettro della corruzione sull'assegnazione dei mondiali di calcio 18.10.10

La FIFA sta considerando di rinviare la decisione sulle assegnazioni dei campionati mondiali del 2018 e del 2022, che dovrebbe prendere il prossimo 2 dicembre, dopo la scandalo sorto intorno a due membri del comitato esecutivo pronti a vendere i loro voti.

In quest'ottica andrebbe vista la decisione degli Stati Uniti di lasciare l'edizione del 2018 all'Europa - dove l'Inghilterra appare favorita - per puntare al 2022 contro Australia, Qatar, Giappone e Corea del Sud.
Una combine che favorirebbe entrambi i paesi.

L'Europa vince la Ryder Cup 2010 04.10.10

I festeggiamenti per la vittoria del Team Europe in Ryder Cup

Supremazia europea in Ryder Cup.

Ryder Cup 2010 03.10.10

Un momento della Ryder Cup

Il trofeo di golf più ambito.
L'evento che si ripete di due anni in due anni dal 1927 e che vede affrontarsi, dal '79, i dodici migliori giocatori statunitensi e i dodici campioni del Vecchio Continente sotto la bandiera dell'Unione Europea.

Ad un giorno dall'assegnazione della coppa, al Celtic Manor Resort di Newport in Galles, l'Europa è in vantaggio di tre punti.

La corsa alle stazioni spaziali 30.09.10

Il progetto della stazione spaziale russa della compagnia Orbital Technologies

La nuova corsa allo spazio tra Stati Uniti e Russia si giocherà entro i prossimi cinque o sei anni a colpi di stazioni orbitali commerciali.

Un futuro senza Nancy Pelosi 13.09.10

Se le cose per i democratici dovessero mettersi male nelle elezioni di mid-term, come le previsioni suggeriscono, il futuro dello Speaker della Camera Nancy Pelosi potrebbe essere compromesso.

Le alternative a questa opzione non sono confortanti.

But as the polls worsen and a Republican-controlled House looks more and more possible, Democrats are beginning to realize they face a top to bottom leadership shakeup if the powerful speaker steps aside in a Democratic minority.

For the most part, Democrats have no obvious roadmap, no heir apparent to the Pelosi mantle, and a fairly thin bench around which to plan the future of their party. After the election, Democrats would face a power vacuum in the lower ranks – assuming current Majority Leader Steny Hoyer takes the helm as minority leader in a post-Pelosi Democratic caucus.

Un altro incidente petrolifero nel Golfo del Messico 02.09.10

L'incendio sulla Mariner Energy

Incidente sulla piattaforma petrolifera Mariner Energy nel Golfo del Messico, davanti alle coste della Louisiana.

Salvi i tredici dipendenti. Nessun rischio ambientale.
Questa volta è andata bene.

Politici virali 24.08.10

Per restare in tema di campagne elettorali, Time presenta le più stravaganti campagne virali di candidati americani nel 2010.

Il contratto con gli americani 24.08.10

Le dieci cose che i Repubblicani devono fare in dieci settimane (tanto manca alle elezioni di medio termine) per assicurarsi il dominio completo del Congresso.

La guerra è finita almeno per loro 19.08.10

L'ultima brigata americana lascia l'Iraq

La seconda guerra irachena si conclude oggi con il ritiro dell'ultima brigata meccanizzata americana.
Dal prossimo mese i cinquantamila uomini rimasti avranno solo compiti di addestramento e di genio.

Il teatro dei combattimenti ora si concentra sul solo Afghanistan.

Scenari iraniani 13.08.10

L'unico scenario peggiore di un attacco americano all'Iran è un attacco israeliano all'Iran.

Obviously, a diplomatic solution to Iran's nuclear march would be vastly preferable to a military one. And even if, as seems likely, tough international sanctions are either unattainable or fail to change Iran's course, it may well be that air strikes aren't worth the potentially terrible consequences. Yet if someone is going to bomb Iran, it shouldn't be Israel. It should be America.

La felicità della costa ovest 04.08.10

I sentimenti di una giornata degli Stati Uniti raccolti attraverso lo studio di 300 milioni di messaggi su Twitter.

L'inizio della fine della stupida guerra 02.08.10

Forse la missione in Iraq si appresta davvero ad essere compiuta.
Dalla fine del mese, negli intenti del presidente Obama, i teatri di guerra dovranno interessare il solo Afghanistan.

Attraversare gli USA in stop-motion 27.07.10

Da New York a San Francisco. Il viaggio di Mike attraverso l'America in stop-motion.

Diari di guerra afghani 26.07.10

Wikileaks ha reso pubblici, attraverso esclusive sul New York Times, Guardina e Spiegel, i 92 mila i documenti secretati del Pentagono sulla guerra in Afghanistan degli ultimi cinque anni. Dal gennaio 2004 al dicembre 2009.

Al di là degli aspetti sconvolgenti della guerra, tripli giochi dei servizi segreti e le ambiguità del Pakistan, le polemiche si concentrano sulla questione se sia giusto o meno pubblicare documenti che potrebbero mettere in pericolo la strategia militare di nazioni democratiche contro regimi dittatoriali e organizzazioni terroristiche.
Se anche le operazioni di guerra debbano essere completamente trasparenti e se la libertà di stampa possa applicarsi anche a scontri militari in corso e in quale misura.

La politica estera di Sarah Palin 06.07.10

President Obama actually seems reluctant to even embrace American power. Earlier this year when he was asked about his faltering Middle East peace process, he said "whether we like it or not, we remain a dominant military superpower." Whether we like it or not?! Really? Mr. President, this may come as news to you, but most Americans actually do like it. And so do our allies. They know it was our military might that liberated countless millions from tyranny, slavery, and oppression over the last 234 years. Yes, we do like it. As a dominant superpower, the United States has won wars hot and cold; our military has advanced the cause of freedom and kept authoritarian powers in check.

It is in America's and the world’s best interests for our country to remain the dominant military superpower, but under President Obama's leadership that dominance may be slipping away. It's the result of an agenda that reeks of complacency and defeatism.

(I went on from there to talk about our need to end the negative, defeatist attitudes of those in leadership. I spoke further on American exceptionalism, and Willow and I ended a great evening with some great patriots. Sorry the media chose to report anything other than what actually happened at the event.)

Il manifesto della Palin e del Tea Party in vista delle presidenziali del 2012.

L'Africa e i vecchi campioni del mondo - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 16] 26.06.10

Ottavi di finale

Uruguay [2 - 1] Corea del Sud

Prosegue il cammino di un Uruguay in forma strepitosa e in grado di andare lontano.
La Corea del Sud si affida alla velocità e parte bene. Park Chu-Young al 5' prende un palo su punizione.
Tre minuti dopo Sung-Ryong esce goffamente e Suarez da posizione invidiabile mette dentro.
L'Uruguay rallenta e cresce la velocità dei coreani che vanno più volte vicini al pareggio.
Pareggio che arriverà al 23' del secondo tempo su colpo di testa di Lee Chung-Yong.
La reazione dell'Uruguay è veemente e Suarez quasi allo scadere infila un gol straordinario.
Dopo quarant'anni i bi-campioni del mondo accedono ai quarti di finale. Esce una Corea del Sud che non demerita. L'Asia inizia a trovare la sua via al calcio mondiale.

USA [1 - 2 d.t.s.] Ghana

Ad inizio mondiale i soliti esperti avevano predetto l'uscita di tutte le squadre africane già dai gironi eliminatori. Il Ghana sembra avere un'opinione diversa.
Apre le marcature Boateng. Partita vibrante. Kingson, portiere del Ghana, salverà a più riprese il risultato.
Gli USA ancora una volta trovano la via del gol e del recupero. E' Donovan a trasformare un rigore netto. Finisce al cardiopalmo. Altidore ad un passo dal segnare uno storico vantaggio americano. Si va a tempi supplementari.
Cinque minuti e arriva il gol di Gyan. Gli assalti americani si infrangono sull'esperienza e la bravura dei ghanesi.
Le "Black Stars" raggiungono i quarti di finale. Affronteranno l'Uruguay.

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7, day 8, day 9, day 10, day 11, day 12, day 13, day 14, day 15.

La paura di passare agli ottavi - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 13] 23.06.10

Slovenia [0 - 1] Inghilterra

Quanta paura. L'Inghilterra costretta a vincere, la Slovenia potrebbe accontentarsi del pari.
Tutti con un occhio all'altro campo. L'Inghilterra aggredisce, ma non sembra ancora in condizione. La Slovenia si chiude. Troppo rinunciataria, troppo sprecona.
Defoe al 23' accende le speranze dei "tre leoni". La Slovenia sembra accontentarsi, sicura del pareggio 0-0 tra USA e Algeria. Roney scheggia il palo, un paio di brividi da Novakovic e Birsa e poco altro.
Fischio finale. Sembra fatta, ma Donovan rovina la festa ad entrambe. Stati Uniti primi del gruppo C, Inghilterra seconda. Slovenia eliminata.

USA [1 - 0] Algeria

Gli USA raccolgono una roccambolesca vittoria al 92'. Segna Donovan e gli Stati Uniti conquistano in un colpo solo qualificazione e testa del girone.
Partita divertente. Algeria pericolosa con una traversa di Djebbour. Stati Uniti che inseguono il gol per tutti i 94' minuti della partita e lo avrebbe trovato già nel primo tempo se l'arbitro non avesse deciso di annullarlo. E' il secondo gol regolare che gli USA vedono negarsi.
Il finale è al cardiopalmo. Quattro minuti di recupero e il gol di Donovan in piena ripresa. Stati Uniti che allontanano lo spettro della Germania agli ottavi.
Algeria che esce dignitosamente dal mondiale.

Gruppo C

5 USA (4-3)
5 Inghilterra (2-1)
4 Slovenia (3-3)
1 Algeria (0-2)

Ghana [0 - 1] Germania

Si gioca col freno a mano per la paura di un risultato che potrebbe fare male. Germania in convalescenza. Ghana sprecona.
Decide Ozil e sarà Germania Inghilterra agli ottavi di finale.
Il Ghana certo della qualificazione e appagato dal non incontrare gli uomini di Capello si accontenta della sconfitta.
E la prima e sarà anche l'ultima squadra africana a passare il turno. Prima squadra africana a qualificarsi per gli ottavi in due mondiali consecutivi.

Australia [2 - 1] Serbia

Alla Serbia basta vincere e sulla carta ha le possibilità per superare agevolmente i socceroos. Il campo la pensa diversamente.
Un'Australia tenace tiene testa ai serbi e sembra capace di far male.
E lo farà nel secondo tempo. Ci pensano a Cahill e Holman a chiudere la partita.
Per i serbi spreconi e confusionari resta solo il gol della bandiera di Pantelic.
Esce anche una bella Australia. Unico rimpianto il passivo eccessivo contro la Germania.

Gruppo D

6 Germania (5-1)
4 Ghana (2-2)
4 Australia (3-6)
3 Serbia (2-3)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7, day 8, day 9, day 10, day 11, day 12.

La giornata dei passi falsi - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 8] 18.06.10

Germania [0 - 1] Serbia

La Germania si complica inutilmente la vita dopo la bella prestazione contro l'Australia.
Klose si fa espellere per somma di ammonizioni. Due falli stupidi. Evitabili.
Si apre un'autostrada per la concreta Serbia che va in gol con Jovanovic.
La Germania in affanno non riuscirà più a colmare il divario vuoi la traversa e il rigore sbagliato da Podolski, oggi non in giornata.
Serbia abbonata ai legni sfiora il raddoppio.
Ora è tutto difficile per la compagine tedesca che si ritrova a dover vincere a tutti i costi dopo aver buttato via il biglietto per gli ottavi.
Da segnalare la valanga di ammoniti.

Gruppo D

3 Germania (4-1)
3 Ghana (1-0) una partita in meno
3 Serbia (1-1)
0 Australia (0-4) una partita in meno

Slovenia [2 - 2] USA

Slovenia travolgente nel primo tempo. Sembra poter controllare il gioco e la partita.
Birsa sblocca il risultato al 13'. Gli Stati Uniti ci provano, ma Ljubijankic raddoppia allo scadere.
Il secondo tempo è tutto stelle e strisce. Donovan insacca all'inizio della ripresa e gli USA cambiano volto.
Il pareggio arriva al 82' a firma Bradley.
Pochi minuti dopo l'arbitro Coulibaly annulla il regolarissimo gol degli Stati Uniti. Poteva essere un risultato clamoroso.
Gli Stati Uniti tornano in corsa. La Slovenia può mangiarsi le mani, ma con quattro punti sa di avere buone carte per passare il turno.

Inghilterra [0 - 0] Algeria

Un'ottima Algeria ferma una spenta e lenta Inghilterra.
Per la squadra di Capello la strada si fa in salita. Le undici statue di sale in campo non promettono miracoli contro la decisa Slovenia.
L'Algeria con una partita tatticamente perfetta rientra matematicamente in gioco.

Gruppo C

4 Slovenia (3-2)
2 USA (3-3)
2 Inghilterra (1-1)
1 Algeria (0-1)

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1, day 2, day 3, day 4, day 5, day 6, day 7.

Arrivano gli Yanks - FIFA World Cup South Africa 2010 [day 2] 12.06.10

Corea del Sud [2 - 0] Grecia

Le furie rosse travolgono la Grecia. E' una passeggiata.
Lee Jung-soo e il solito Park Ji-sung schiacciano gli ellenici mai in partita, nulle le speranze pe loro di passare il turno. Buone quelle della veloce Corea del Sud pronta a giocarsela con i nigeriani.

Argentina [1 - 0] Nigeria

Heinze sblocca il risultato al sesto minuto e permette all'Argentina di guadagnare i primo tre punti in Sud Africa.
Partita a tratti spettacolare, ma con troppi errori al momento della conclusione. Messi si mangia letteralmente gol per tutta a durata della partita.
La fisica Nigeria fa il possibile per contenere quella che da molti è data come possibile vincitrice del torneo e ogni tanto riesce a dare qualche zampata sfiorando in qualche occasione il pari.

Gruppo B

3 Corea del Sud (2-0)
3 Argentina (1-0)
0 Nigeria (0-1)
0 Grecia (0-2)

Inghilterra [1 - 1] USA

Inciampa la candidata numero uno alla vittoria mondiale. L'Inghilterra dell'osannato Capello fermata sull'uno a uno dai concreti statunitensi che nel finale sfiorano la beffa con la traversa di Atidore.
Sblocca le marcature Gerrard dopo una bella azione inglese e una dormita della difesa degli USA.
StatiUniti che pareggiano grafie ad una clamorosa papera del portiere Green che non trattiene un tire senza velleità di Dempsey.
Se gli inglesi vogliono bissare il risultato del 1966 dovranno necessariamente cambiare marcia.

Gruppo C

1 USA (1-1)
1 Inghilterra (1-1)
0 Slovenia una partita in meno
0 Algeria una partita in meno

FIFA World Cup South Africa 2010: day 1.

Il Congresso ombra 01.06.10

La mappa degli Stati Uniti con il dettaglio dei lobbisti

TPM pubblica la mappa interattiva dei lobbisti alla corte di Washington.

Ecco come cambiano i gusti della tv americana 27.05.10

Dopo il decennio caratterizzato dalla tragedia del 11 settembre per il pubblico televisivo americano è tornato il momento di ridere.
Le sit-com invadono i palinsesti e le serie ad alto contenuto emozionale chiudono i battenti.

The 2009-2010 season brought about huge change in the TV industry; it was the first full season with our new, young president in office, and the public sentiment of "out with old, in with the new" meant many beloved shows come to an end. Lost, 24, Law & Order, Heroes, Mercy, Trauma, Miami Medical, Numb3rs, and Cold Case have all been laid to rest. In contrast, the year's most acclaimed series-Modern Family, Community, and Glee-were the polar opposite of the dramas that they were replacing: light-hearted but smart, appealing to our emotions but never exploiting them outright.

The 2010-2011 season will feature the same number of new comedies as last year (20), but the networks are making funny shows the focus of their lineups in ways they haven't in years. The Big Bang Theory-a comedy about science geeks in California-will bump Survivor out of its time slot next season, and the comedy breakout hits of this year like Modern Family, Glee, and Community, along with How I Met Your Mother and Two and a Half Men are all taking over the spots where dramas once reigned.

La caduta di Arlen 19.05.10

L'analisi del voto nelle primarie e nelle supplettive di ieri in America evidenzia qualche sorpresa e alcune incertezze.

Il dato più rilevante è la sconfitta del senatore Arlen Specter nelle primarie in Pennsylvania per mano del democratico Joe Sestak.
Segue la consacrazione di Rand Paul, nelle primarie repubblicane del Kentucky, come elemento chiave del Tea Party.
Il terzo dato è la vittoria del democratico Mark Critz sul repubblicano Burns nelle supplettive per il Congresso in Pennsylvania. Un candidato di rottura, Critz. Spesso in contrasto con l'amministrazione Obama. Un successo agrodolce per i democratici.

L'America è un'idea 03.05.10

America is not just a country; it's an idea. Ireland is a great country. I love it. It's been everything to me. It's not an idea. This country is an idea and it's a great idea. So we fight, we argue, we bitch, we protest, we pontificate, we sound off like I am tonight because we know somewhere in our waters that this place is not just a country. It's an idea, a contagious thought; not just a physical landscape or a people defined by their borders

Bono. Il discorso del giorno.

Mid-term 2010 25.04.10

Verso le elezioni di medio termine negli Stati Uniti, di novembre, distretto per distretto grazie all'infografica del New York Times.

A new Start 08.04.10

Lavorare per la pace e la sicurezza 06.04.10

La nuova strategia atomica dell'amministrazione Obama prevede l'uso delle solo armi convenzionali contro eventuali nemici sprovvisti di armamenti nucleari.
In previsione dell'imminente nuovo capitolo per una considerevole riduzione degli armanti atomici e relativi vettori pianificato con la Russia.

La progressiva rinuncia alla minaccia nucleare come deterrente evidenzia la via della ricerca di una maggiore cooperazione internazionale per prevenire e limitare i conflitti, in aperto contrasto con le decisioni unilaterali della passata amministrazione.
Un (nuovo) duro colpo ai detrattori del Nobel per la pace.

Omicidi collaterali 05.04.10

Oggi WikiLeaks ha pubblicato il video, girato il 12 luglio 2007 da due elicotteri americani Apache, che mostra il massacro di una decina di persone alla periferia di Baghdad, tra cui un fotografo e un autista della Reuters, e il ferimento due bambini.

La Reuters aveva cercato più volte di ottenere il video, ma l'esercito USA si era sempre rifiutato di rilasciarlo dichiarando che l'operazione militare era giustificata e le vittime erano tutte ribelli iracheni.

Il filo spezzato in Palestina 16.03.10

David Bromwich su Huffington Post cerca di far luce sulle tese relazioni tra Washington e Israele.

There have been some voices in the past decade to remind us that the United States is endangered by the aggressive expansionist policies of Israel. Amy Goodman, Philip Weiss, M.J. Rosenberg, Glenn Greenwald, Tony Karon, Daniel Luban --- but it is an ungrateful subject and not many have had the nerve or the pockets to look at it steadily. And yet, if one takes stock of more recent stories and columns, one has to add to the list Bill Moyers, Joe Klein, Chris Matthews. It seems possible that a nationwide self-censorship which has lasted more than forty years, on a subject of enormous importance -- a "friendly silence" that is contrary to the spirit of democracy itself -- is at last beginning to lift.

And those, from the vice president down, who have now begun to speak openly, have a new ally in General David Petraeus. For what Biden said behind closed doors to Netanyahu---that your actions are "dangerous for us"--did not come from Biden alone or from himself and the president but also from General Petraeus. A recent story in Stars and Stripes reported, that Petraeus has been struck by clear evidence that American troops are at risk from America's supply of weapons and approval to a policy that grinds down the Palestinians.

Goldberg ha una sua idea su come l'amministrazione Obama sta tentando di forzare la mano a Netanyahu per costringerlo a lasciare a terra gli estremisti e formare un governo più moderato con Kadima e Tzipi Livni.

So what is the goal? The goal is force a rupture in the governing coalition that will make it necessary for Netanyahu to take into his government Livni's centrist Kadima Party (he has already tried to do this, but too much on his terms) and form a broad, 68-seat majority in Knesset that does not have to rely on gangsters, messianists and medievalists for votes. It's up to Livni, of course, to recognize that it is in Israel's best interests to join a government with Netanyahu and Barak, and I, for one, hope she puts the interests of Israel ahead of her own ambitions.

Mentre Andrew Sullivan parte da lontano.

By the end of the British mandate, and an influx of Jewish refugees and Zionists, the proportions were roughly 70 percent Muslims and 30 percent Jews. Jews were concentrated in urban areas along the coast but, as the first map shows, some were indeed in the West Bank, although as a tiny minority.

This isn't propaganda; it's fact.

The maps show what has happened since - in sixty years in terms of growing sovereignty and accelerating Israeli control. The Muslim population is expanding as the geographic extent of their political self-government keeps diminishing. While Jerusalem was once in the center of Palestinian territory - and the Israelis agreed to this, while the Arabs refused - it is now not only in Israel but all of it will soon be under sole Israeli control, as Netanyahu continues, despite pleas from his American benefactors and allies, merely to freeze them.

Sondaggi presidenziali 11.03.10

Gallup mette a disposizione un nuovo strumento per comparare il tasso di approvazione dei presidenti, da Truman a Obama.

Il baco nella Grande Mela 26.02.10

Il governatore dello stato di New York, David Paterson, ha annunciato di non volersi ricandidare nelle elezioni di novembre.
La decisione sarebbe maturata in seguito ad uno scandalo, ancora tutto da appurare, che riguarderebbe un suo collaboratore, David Johnson, coinvolto in un'accusa di violenza domestica e delle conseguenti pressioni sulla polizia per mettere a tacere la vicenda.

Ora si spiana la strada per Andrew Cuomo, procuratore generale di New York, democratico e già in lizza per la carica di governatore.

L'interdipendenza economica di Cina e USA spiegata per esempi 22.02.10

Immaginate due signore su una barca, in mezzo ad un lago. La prima si chiama Usa e la seconda Cina.

Cina e Usa sono amiche. E rivali.
Primedonne molto orgogliose che passano le giornate a farsi belle e spettegolarsi addosso. Senza mai farsi mancare l'occasione di spingersi a vicenda pur di primeggiare.

Usa è molto ricca e amante del lusso, mentre Cina è molto pragmatica e austera.

Il peso della grassa e ricca Usa ha provocato un buco nello scafo. Buco che è stato riparato alla buona con un tappo legato ad una cordicella.
Cina, con un perfetto aplomb britannico, si è offerta di tenere la cordicella per permettere a Usa di continuare la traversata nel lusso e senza preoccupazioni.

Ora è del tutto evidente a tutti che Cina può prendersi definitivamente gioco dell'amica rivale.
Basterà infatti tirare la cordicella e il tappo verrà via, affondando tutti i tesori di Usa e facendo fare un bel bagno a quella grassa sbruffona.

E' altresì evidente che così facendo anche Cina subirà la stessa sorte affondando inesorabilmente dietro l'amica rivale.

Il loro destino è indissolubilmente legato.

Bene, a questo punto è sufficiente sostituire, "barca", "buco", "tappo" e "cordicella" con "debito estero", "titoli di stato", "dollaro" e "yuan" per comprendere il perché la Cina non ha alcuna possibilità pratica, quanto meno nel medio periodo, di minare la stabilità economica degli Stati Uniti senza sprofondare a sua volta nel baratro.

Pechino possiede miliardi di dollari in beni americani. In prevalenza titoli di stato del governo di Washington.
Nessuna istituzione o stato al mondo è oggi in grado di assorbire un tale patrimonio se la Cina decidesse di vendere. Forse soltanto l'Unione Europea, con uno sforzo congiunto e unitario, sarebbe in grado di gestire l'impresa. Tuttavia non esiste e probabilmente non esisterà in futuro nessuna volontà politica per farlo.
Va inoltre considerato che la valuta cinese è legata al dollaro. Crollando l'una crollerebbe anche l'altra.

Inoltre gli Stati Uniti sono il primo mercato per i prodotti cinesi. La stabilità americana è quindi fonte di guadagno e ricchezza per Pechino.
A loro volta le aziende USA investono miliardi di dollari in Cina portando know how e capitali. Entrambi indispensabili al gigante asiatico.

Nonostante le spinte nazionalistiche cinesi, il governo di Pechino ha preso atto che questo rapporto di interdipendenza genera e ha generato prosperità e stabilità economica e politica ad entrambi i paesi e che al momento - e probabilmente per molto tempo ancora - non esistono altri interlocutori in grado di modificare questa equazione.

Difendere il Senato 16.02.10

Politico segnala cinque criticità che potrebbero far perdere ai democratici il controllo del Senato.

The situation in Arkansas continues to deteriorate.
Romanoff roughs up Bennet in Colorado.
A Gillibrand challenge jells in New York.
Third time's a charm for Rossi in Washington.
Specter’s campaign trail vigor in Pennsylvania.

FiveThirtyEight avverte tuttavia che per i repubblicani non sarà una gara in discesa.

Fuggi fuggi 15.02.10

Evan Bayh, influente senatore democratico dell'Indiana non si ricandiderà alle elezioni di novembre. Una nuova tegola per il presidente Obama, un'opportunità concreta per i repubblicani.

Il tramonto dei Kennedy 12.02.10

Il democratico Patrick Kennedy ha deciso di non ricandidarsi alla Camera nel suo seggio in Rhode Island.
Per la prima volta dal dopoguerra il Congresso degli Stati Uniti non avrà più un esponente dei Kennedy tra i suoi scranni.

La penultima frontiera 23.01.10

Astronauta in addestramento

Le foto di Vincent Fournier sull'addestramento degli astronauti delle agenzie spaziali americana, cinese e russa.

La luna di formaggio 20.01.10

Dichiarare l'invio di aiuti e militari americani a Port-au-Prince come un tentativo per controllare militarmente Haiti rientra nella retorica di regimi quali Bolivia, Nicaragua e Venezuela. Sempre pronti alla boutade pur di affermare il proprio primato antimperialista.
Sapere che c'è qualcuno che lo pensa anche qui da noi strappa un sorriso. Di commiserazione.

Crack and cheese Gromit!

Aria di riforme 03.01.10

Al di là dell'oceano il Partito Democratico si da nuove regole interne per le primarie del 2012.

The recommendations include pushing back the window of time during which primaries and caucuses may be held; converting unpledged delegates (DNC members, Democratic Members of the House and Senate, Democratic Governors and Distinguished Former Party Leaders) to a new category of pledged delegate called the National Pledged Party Leader and Elected Official (NPLEO) delegates, which will be allocated to Presidential candidates based on the state wide primary or caucus results; and establishing a "best practices" program for caucus states to improve and strengthen their caucuses. Under the Commission's recommendations - the pre-primary window could not begin until February 1st or thereafter, and the primary window could not begin until the second Tuesday in March or thereafter.

What do you remember? 04.11.09

I remember the feeling I felt during the elation of election night -- in the midst of the exhaustion and exhilaration of the crowd, not knowing whether to scream, laugh or cry, so we did all three at the same time....

It can be summed up in that word we campaigned so hard on -- hope. A mixture of the pride of the accomplishment. The security of knowing that we had worked so hard for so long in a cause we felt so deeply and had won, and it was time to celebrate.

But we have to keep on going. We are in the middle of the battle for health reform, this is one that I work on every day. Being embroiled in the middle of it, it is so easy to get caught up in each and every shift of the tide. To become discouraged when we lose a skirmish one day. But as I watched the president's speech in New York on October 20th I remembered how far we have come -- Congress is getting ready to debate a health reform bill on the floor of both houses -- AND they both contain a public option. That is AMAZING if you look at the long history of health reform. When you think of what we are up against and then look down at your own hands armed with only a clipboard and a cell phone it can be overwhelming. But we are winning with the sheer power of millions of voices.

And that is the feeling of hope. That we are not at our destination, but we are at a rest stop on the road to it.

So I am so glad to celebrate another milestone. One year from the night of elation after staying up a full 24 hours to make sure we crossed the goal line with the ball in our hands. And I am realizing in this moment that I am so proud to be on that road with millions of others who believe we can all have something better. That we can do something to make our country stronger.

Via Diana C.

The Art of the Possible 02.07.09

Sotomayor 26.05.09

I primi 100 giorni di Obama 28.04.09

Lo speciale sulla CNN.

Un Mastella capita a tutti 28.04.09

Il senatore repubblicano Arlen Specter passerà con i democratici, dando al presidente Obama un considerevole margine di vantaggio al Congresso.
La speranza di Specter è di essere rieletto il prossimo anno. Il casus belli sarebbe invece da ricondurre alle politiche troppo di destra del Partito Repubblicano.

Iniezioni di fiducia 25.02.09

Il discorso completo su The White House.

Pallidi tentativi di imitazione 31.01.09

Micheal Steele

Michael Steele è il nuovo presidente del Partito Repubblicano.
Ken Blackwell, di cui si è parlato qui, ha preferito ritirarsi al quarto ballottaggio per appoggiarlo.

Che però sia anche mancino e celiaco 04.01.09

Ken Blackwell potrebbe diventare il prossimo presidente del partito repubblicano.

Blackwell è afroamericano; vi ricorda qualcosa?

Visto dall'America 10.11.08

I primi 100 giorni dei presidenti americani

I primi cento giorni degli ultimi dodici presidenti degli Stati Uniti.

E il nuovo spazio di conversazione digitale di Obama.

Election night 2008 05.11.08

06:15 CET / 00:15 EST

Il discorso della vittoria di Obama.

McCain annuncia la sconfitta.

05:16 CET / 23:16 EST

McCain ha chiamato Obama, possiamo chiuderla anche qui.
E' stata una bellissima nottata. Una notte in cui si è fatta la storia. In cui il sogno americano ha dimostrato di essere ancora vivo e vegeto. La dimostrazione che una società multietnica può portare buoni frutti e far avanzare la democrazia.
Grazie a tutti quelli che sono stati svegli e hanno giocato assieme a me. E secondo Google Analytics siete stati davvero tanti.
Obama è a 297, McCain a 139.

05:04 CET / 23:04 EST

E' fatta. Barack Obama è presidente degli Stati Uniti d'America.
Il candidato democratico ha superato la soglia dei 270 grandi elettori.
Ha 47 anni. E' forse questo il segnale più importante arrivato dall'America oggi, probabilmente più del fatto che sia afroamericano.

04:39 CET / 22:39 EST

Obama viene dato in vantaggio in Florida (51% a 49% con l'80% dei voti scrutinati), in Virginia (51% a 49% con il 91%) e in Montana secondo la CNN.

04:27 CET / 22:27 EST

Libero titola: "Futuro nero? ma va'". Huffington Post: "... president-elect: Obama ..."

04:16 CET / 22:16 EST

Qui non si chiude ancora. Troppa strizza.

04:16 CET / 22:16 EST

Vespa e l'ANSA danno la vittoria a Obama. Un po' come Slate.

L'Iowa chiamato per Obama ha scatenato l'entusiasmo dei network italiani.

03:57 CET / 21:57 EST

La sfida si sposta su Virginia e Florida. Ne basterebbe uno dei due per chiuderla qui e andare a letto.

La Repubblica chiama la vittoria: "Obama presidente, il sogno è storia".
Per il Corriere: "Obama corre verso la presidenza".

03:41 CET / 21:41 EST

I network danno anche il New Mexico a Obama.
CNN: 194 a 69 per il candidato democratico.
ABC: 200 a 124.

03:36 CET / 21:36 EST

ABC da per certo l'Ohio per Obama.

03:22 CET / 21:22 EST

La Camera dei Rappresentanti è saldamente in mani democratiche.

03:09 CET / 21:09 EST

Secondo la CNN il Senato è democratico.

03:04 CET / 21:04 EST

CNN consegna la Pennsylvania a Obama. E' uno degli stati chiave.

02:58 CET / 20:58 EST

Stanno per essere chiamati una quindicina di stati. Nel mentre gli scrutini per il Senato Federale e la Camera dei Rappresentanti danno un vantaggio al Partito Democratico.

L'ologramma di cui parlavamo prima lo potete trovare qui.

02:43 CET / 20:43 EST

Va detto che il New York Times ha la più bella grafica sulle elezioni, con le singole contee che si colorano di rosso e di blu.

Sulla RAI intanto passa il messaggio: "Obama fa il nero".

02:36 CET / 20:36 EST

MSNBC da la Pennsylvania a Obama. L'Ohio pure viene chiamato a Barack (e sono i primi dati); e questo è importante.

02:16 CET / 20:16 EST

Diamo una nota di colore a questa lunghissima notte.
Secondo certe interpretazioni della Bibbia e Nostradamus, Obama vincerebbe le elezioni e porterebbe la fine del mondo.
Profezia che viene ripresa anche da Sollog (paragnosta, veggnete, quelle robe lì insomma). Il libro rivelazione s'intitola "The Barak prophecy".

02:04 CET / 20:04 EST

Al momento le proiezioni danno 77 voti a favore di Obama, 34 per McCain.
Arrivano dati importanti dalla Florida, al momento colorata di blu.

01:57 CET / 19:57 EST

La contea di Vigo è rappresentativa del voto degli Stati Uniti dal 1892: Obama è in testa.

01:47 CET / 19:47 EST

A "Porta a Porta" sta andando in onda un servizio sull'endorsement del centro destra italiano per Obama. Che poi Obama ha anche copiato il programma alla PdL.
Roba che Barack e Silvio sono la stessa persona con nomi diversi.

Ma perché le vignette in tv devono essere tutte imbarazzanti? Tutte. Possibile?

01:39 CET / 19:39 EST

CNN:
Mitch Daniels (Partito Repubblicano) è stato rieletto governatore dell'Indiana.
Daniels è stato il primo repubblicano ad essere eletto al governo dell'indiana dopo 16 anni; era dato ampiamente favorito nei sondaggi prima del voto.

Negli stati del sud avanti McCain.

01:31 CET / 19:31 EST

Se siete deboli di cuore non guardate l'home page del New York Times in questo momento.

Vale ricordare che il tasso di partecipazione alle elezioni negli stati incerti è "senza precedenti". La notizia arriva dai responsabili delle operazioni di voto.

01:26 CET / 19:26 EST

Intrade consegna l'Indiana a Obama. Si parla di scommesse.
Rossella ce l'ha con la moglie di Barack, la accusa di razzismo.

01:16 CET / 19:16 EST

La vogliamo dire tutta?
Per il momento ce la stiamo giocando.

Nel frattempo si è vista la prima inviata in forma di ologramma. Avete presente la principessa Leia in Star Wars?

01:14 CET / 19:14 EST

Proiezioni CBS:
La Virginia andrebbe a Obama. Sarebbe un bel colpo.

Va detto che i principali network americani stanno facendo girare tonnellate di fuffa.

01:03 CET / 19:03 EST

Proiezioni CNN:
Indiana too close to call.
Proiezioni ABC:
Kentucky a McCain, Vermont a Obama.

00:57 CET / 18:57 EST

Certo che Polito mena una sfiga...

00:45 CET / 18:45 EST

Circolano dei dati del New Hampshire (sondaggio), Barack Obama al 67% contro il 33% di John McCain.
Gli altri sondaggi in rete sono troppo ottimisti per essere pubblicati. Un po' di scaramanzia accidenti.

00:33 CET / 18:33 EST

Arrivano i primi dati da Indiana e Kentucky. Siamo intorno all'1% dei voti reali scrutinati.
Obama in vantaggio nel primo, McCain nel secondo.

00:29 CET / 18:29 EST

Pare che McCain abbia rischiato di chiudere prima del tempo. Paura durante l'atterraggio.

00:22 CET / 18:22 EST

Va detto che gli americani sanno stare in fila.
Avete presente l'assembramento durante le nostre elezioni?
Qui da me è iniziato il diluvio. Segnale?

00:00 CET / 18:00 EST

Ci siamo.
Ci sono i primi exit poll da Fox News (siamo al livello di Tgcom):
Obama in testa in Virginia (58%, McCain a 39%), McCain in Indiana (54%, Obama è dato a 44%) e Ohio (51%, Obama al 47%).

44th president 05.11.08

Barack Obama, president of the United States of America

Tira aria di cambiamento 05.11.08

Sarà un gran giorno quello in cui una lesbica celiaca mancina ed ebrea verrà eletta presidente degli Stati Uniti e la cosa sembrerà del tutto naturale.
Nel frattempo mi consolo sapendo che un fratello nero è scelto per essere il nuovo re del mondo.

Sei la nostra unica speranza 05.11.08

L'ologramma della CNN

Ho capito che i giochi erano ormai fatti quando la principessa Leia è apparsa a Obama-Wan Kenobi.

Votati al cambiamento 04.11.08

Mappa dell'orario di chiusura dei seggi negli Stati Uniti d'America

Come annunciato dalla mezzanotte si seguirà la lunghissima notte elettorale americana.
Preparate qualcosa di forte.

Prankster 02.11.08

Marc-Antoine Audette e Sebastien Trudel, meglio noti come i "Giustizieri mascherati", sono una coppia di comici canadesi famosi per aver fatto scherzi telefonici a parecchie star dello spettacolo e a politici del calibro di Jacques Chirac.

Questa volta a finire nella rete è stata sarah Palin, candidata vice-presidente alla Casa Bianca.
La governatrice dell'Alaska, credendo di essere stata contattata dal presidente francese Sarkozy, ha abboccato per circa sei minuti sino a quando il finto Sarkò le ha rivelato la burla.

Too close to call 02.11.08

Ecco un paio di tool per dilettarsi nell'attesa di conoscere il nome del nuovo presidente degli Stati Uniti.

Techpresident ha creato una mappa interattiva che rappresenta il peso elettorale di ogni stato americano nella corsa alla Casa Bianca.

Google, collaborando con la Digital Scholarship Lab alla University of Richmond, si è spinto più in là, mostrando mappe accurate sino alle singole cotee dei risultati elettorali dal 1980 al 2004.

Nel mondo reale invece si fa un gran parlare della zia di Obama, Zeituni Onyango di 56 anni residente a Boston e, secondo le informazioni portate alla luce, immigrata clandestina.
Obama ha rilasciato dichiarazioni in cui spiega di non essere a conoscenza dei fatti e che comunque la legge andrà applicata e fatta rispettare.
Lo staff di McCain ha azzannato l'osso; ultimo "scandalo" e ultima chance per risalire nel voto popolare.

Sondaggi che proprio negli stati chiave darebbero la maggiornaza al candidato democratico.

Si farà l'alba 31.10.08

Mercoledì notte, a partire da mezzanotte, blog-diretta per seguire le elezioni americane.
Commenti, approfondimenti, idee e cazzeggio per tutta la notte. Sino ai risultati definitivi. O sino allo sfinimento.

30 minuti 30.10.08

8 anni dopo 27.10.08

Wassup 2000...



... wassup 2008.


Lassù in Alaska 26.10.08

L'Anchorage Daily News, principale quotidiano dell'Alaska, appoggia Obama.

Gov. Palin's nomination clearly alters the landscape for Alaskans as we survey this race for the presidency -- but it does not overwhelm all other judgment. The election, after all is said and done, is not about Sarah Palin, and our sober view is that her running mate, Sen. John McCain, is the wrong choice for president at this critical time for our nation.

I screwed up 17.10.08

Il primo capitolo, per chi se lo fosse perso.

Buona come bersaglio 28.09.08

Povera stella, relegata a fare la fine del caribù tra intellettuali neocon esasperati ed un incazzatissimo Jack Cafferty.

I'm 65 and have been covering politics as have you for a long time. That is one of the most pathetic pieces of tape I of ever seen for someone aspiring to one of the highest offices in this country.

E il 2 ottobre ci sarà il dibattito con Biden. Scontro fra titani.
L'ignoranza contrapposta all'uomo in grado di pronunciare ogni volta l'affermazione più stupida. Su qualunque tema.

Quando le peggiori fantasie passano da Wasilla 28.09.08

An Alaskan hockey mom becomes Vice President in the wackiest family comedy of the year! Sound familiar?

Well, let me just correct something very quickly 27.09.08

Le tag cloud dei discorsi di McCain e Obama nel primo dibatt

Sostanziale pareggio. No, ha vinto McCain. Ma figurati Obama ha trionfato.
As usual.

Palin era impegnata a cacciare i caribù 25.09.08

The american promise 29.08.08

Così Obama alla convention democratica.


La tag cloud del discorso di Obama alla convention democratica di Denver

Vicolo cieco 29.08.08

McCain sceglie la coerenza e nomina Sarah Palin come sua vice.

Contraria ai matrimoni, sostenitrice del diritto di portare armi, antiabortista, ma a favore della pena di morte.

Obama Biden 08 24.08.08

Ehi, non me lo sono dimenticato.
E' che scrivere con tutte le dita incrociate non è di certo facile e richiede tempo.

Paris for president 06.08.08

La risposta di Paris Hilton a John McCain.


Alleluja 04.06.08

Barack ObamaC'è l'ha fatta. Alla fine.
E anche se l'arpia ancora non gli ha concesso la vittoria, Barack Obama ha conquistato la nomination democratica.

Ora bisognerà arrivare a novembre e lì sarà tutt'altra partita. Dura. Lunga. Estenuante anche sul lato liberal.
A questo punto però crederci non sembra più utopia.

Questa volta forse si potrà dare una leggera scossa positiva al mondo. A piccoli passi, ma dalle fondamenta.

Too close to call 06.02.08

Nello schieramento che ci interessa il cambiamento ottiene più Stati, ma l'avvocatessa raccoglie più delegati. Che in definitiva, alla resa dei conti si rivela essere l'aspetto decisivo.
La lotteria dei rigori va avanti ad oltranza.

Comunicazione di servizio solo per dire che dall'altra parte vince il Rambo invecchiato.

P.S.: il touch screen della CNN è una figata.

Super Tuesday 05.02.08

Patatine, birra e pop corn.
Qui è tutto pronto. Manca solo Obama.

Un passo alla volta 08.01.08

The Barack Obama enigma.

Un calcio rotante li seppellirà 07.01.08

Le primarie americane 2008 sono una farsa. Come lo saranno le presidenziali. E lo dico con cognizione di causa.
Non mi credete?

E allora guardate chi sostiene il pastore Huckabee.

A questo punto ditemi, vi pare che gli altri candidati abbiano qualche possibilità?

We need... 21.12.07

Corsi per l'astinenza sessuale negli USA 02.12.04

Il Washington Post ha pubblicato nei giorni scorsi un'inchiesta denuncia sui corsi federali per l'astinenza sessuale, fortemente voluti e finanziati dall'amministrazione Bush e reputati falsi e fuorvianti.

Ecco alcune "perle" insegnate durante le lezioni:
metà dei gay americani hanno l'Aids;
l'aborto può portare al suicidio e alla sterilità;
toccare i genitali può portare alla gravidanza;
un feto di 45 giorni è una persona pensante (badate non cosciente, ma "pensante");
l'Hiv, può essere trasmesso dal sudore o dalle lacrime.

USA: politiche 2004 03.11.04

Un secondo mandato a Bush sembra ormai alquanto probabile.

La sconfitta dei Democratici copre tutti i fronti: dal Senato alla Camera, dai referendum ai nuovi Governatori.

Tutti i sondaggi sono stati disattesi. La credenza che l'alta affluenza al voto favorisse i Democratici anche, ha votato infatti quasi il 60%, fatto storico.

Ha prevalso una mentalita' conservatrice forse impensabile per gli europei, ma ancora attuale in un popolo, come quello americano, fortemente influenzabile.

Osama bin Laden ucciso dalle forze speciali USA 02.05.11

Osama bin Laden

Osama bin Laden ucciso in uno scontro a fuoco nel suo compound ad Abbotabad, a un centinaio di chilometri da Islamabad, in Pakistan da i Navy Seal.

Fonte: Guardian

Minacce coreane 04.04.13

Un raduno in Corea del Nord a Nampo

Continua il braccio di ferro tra Corea del Nord e Stati Uniti. I venti di guerra che infiammano la penisola coreana appaiono più come una mossa interna del regime per ristabilre la sua autorevolezza di fronte a una popolazione stremata che non una reale minaccia di invasione della Corea del Sud. Intanto anche Pechino prende le distanze da Pyongyang, mentre gli attivisti di Anonymous attaccano le reti informatiche nordcoreane.

La terza stella per gli Stati Uniti d'America 06.07.15

Abby Wambach bacia la moglie dopo la finale della Coppa del Mondo 2015

Abby Wambach, attaccante degli Stati Uniti, bacia la moglie Sarah Huffman alla fine della finale della Coppa del mondo femminile di calcio in Canada vinta dagli USA per 5 a 2 sul Giappone. La nazionale femminile americana conquista così il suo terzo titolo mondiale.

La bandiera a stelle e strisce a L'Avana 14.08.15

La bandiera a stelle e strisce a L'Avana

Torna a sventolara sull'ambasciata americana a L'Avana la bandiera degli Stati Uniti. La riapertura delle relazioni diplomatiche con Cuba fa cadere una delle ultime vestigia della Guerra Fredda. La bandiera è stata consegnata al segretario di Stato John Kerry dai tre marines che la ammainarono nel 1961, Larry Morris, James Tracy e Mike East.

La prima nave da crociera americana a Cuba da decenni 02.05.16

La prima nave da crociera americana a Cuba da decenni

La Adonia, salpata da Miami con circa 700 passeggeri a bordo, è la prima nave da crociera americana ad attraccare a Cuba da più di 50 anni in seguito alla politica di riavvicinamento degli USA all'isola caraibica.

Fonte: ANSA

Daily Obama 28.10.10

Il presidente Barack Obama ospite di Jon Stewart al Daily Sh

Il presidente Barack Obama ospite di Jon Stewart al Daily Show.

Fonte: TLUC Blog

Terrorismo via corriere 29.10.10

Un centro UPS

La "minaccia credibile" agli Stati Uniti arriva con pacchi bomba su aerei cargo.

Restore Sanity 30.10.10

Il duo comico Colbert e Stewart

Il successo dell'evento comico-politico, a Washington, del duo Stewart Colbert.

Fonte: TLUC Blog

Gli Stati Uniti si preparano al voto 02.11.10

Una bandiera americana

Il rinnovo della Camera, di metà del Senato e di 39 governatori sarà di fatto un referendum sull'amministrazione Obama.

Fonte: CNN

Seguire i risultati elettorali americani in diretta 03.11.10

Primi seggi chiusi

Dai blog, a Twitter e ai social network. Gli aggiornamenti minuto per minuto sulle elezioni di mid-term.

Fonte: TLUC Blog

Primi seggi chiusi e prime vittorie per il Tea Party 03.11.10

Elettori americani al seggio

Rand Paul è il primo trionfatore del Tea Party della serata. Si prevede che l'onda sarà ancora lunga.

L'America si tinge di GOP 03.11.10

Il neo eletto senatore repubblicano Marco Rubio

La vittoria dei repubblicani e del Tea Party chiama in causa gli errori dell'amministrazione Obama e la paura del futuro post crisi.

L'ultimo viaggio dello space shuttle Discovery 04.11.10

Lo space shuttle Discovery pronto sulla rampa di lancio

Pronto sulla rampa di lancio 39-A, lo space shuttle Discovery si appresta a partire domani per la su 39esima e ultima missione.

[16/12 15:12] La missione del Discovery è stata rimandata a febbraio.

Fonte: io9

Great Migrations 06.11.10

Albatross sull'isola South Georgia

La serie del National Geographic sulle grandi migrazioni in onda questa sera, in anteprima negli Stati Uniti, su National Geographic Channel.

I 45mila della maratona di New York 07.11.10

La maratona di New York

L'etiope Gebre Gebrmariam vince la maratona più famosa al mondo. La kenyota Kiplagat si impone tra le donne.

FedCup 2010 all'Italia 08.11.10

Le tenniste italiane festeggiano il successo in FedCup

L'Italia conquista in California contro gli USA la sua terza FedCup, la seconda consecutiva.

I Beatles su iTunes 16.11.10

Screenshot di Apple

I Fab Four dopo dieci anni sono disponibili su iTunes, il centro multimediale online di Apple.

Fonte: CNN

La nuova NATO e l'Europa 19.11.10

Il summit della NATO a Lisbona

Scudo antimissile, ritiro dall'Afghanistan entro il 2014, nuovo ruolo per l'Unione Europea e una partnership con la Russia. La nuova NATO riparte da Lisbona.

Fonte: Guardian

Arriva iOS 4.2 22.11.10

Screenshot di Apple

Le maggiori novità riguarderanno l'iPad, che incrementerà le proprie funzioni andando a raggiungere l'iPhone 4. AirPlay, AirPrint, Find My iPhone e multitasking le feature più attese. L'aggiornamento sarà disponibile per iPad, iPhone e iPod Touch.

La risposta all'attacco nordcoreano 24.11.10

L'isola di Yeonpyeong sotto il bombardamento nordcoreano

La portaerei George Washington salpa alla volta della penisola coreana per partecipare a manovre militari con la marina di Seul dopo l'attacco nordcoreano.

Fonte: CNN

Lo shopping natalizio del Black Friday 26.11.10

Acquisti natalizi

Caccia ai regali natalizi nel giorno più lungo per lo shopping negli Stati Uniti.

L'attentato sventato a Portland 27.11.10

Mohamed Osman Mohamud

Un diciannovenne di origini somale ha tentato di far esplodere un furgoncino nelle vicinanze della piazza nel centro di Portland gremita di gente per l'accensione dell'albero di Natale. La bomba nel furgone era però stata sostituita dall'FBI che ha poi arrestato l'uomo.

Wikileaks diffonde i documenti segreti della diplomazia USA 28.11.10

La copertina di Der Spiegel

Informazioni, giudizi e commenti sui leader mondiali e sui principali scenari strategi degli Stati Uniti. Questo il contenuto dei rapporti trafugati da Wikileaks che verranno rivelati questa sera.

Addio a Leslie Nielsen 29.11.10

Leslie Nielsen

E' morto all'età di 84 anni Leslie Nielsen. Diventato famoso per i suoi ruoli comici in La pallottola spuntata e L'aereo più pazzo del mondo.

Fonte: Guardian

La giornata mondiale della lotta all'AIDS 01.12.10

La Casa Bianca con il red ribbon della lotta all'AIDS

Il red ribbon, simbolo della lotta all'AIDS, campeggia sulla facciata della Casa Bianca a Washington.

30 anni dalla morte di John Lennon 08.12.10

John Lennon

La sera dell'8 dicembre 1980, a New York, John Lennon venne assassinato a colpi di rivoltella dal suo fan Mark David Chapman.

Collassa la copertura del Metrodome 12.12.10

Il Metrodome prima e dopo il collasso della copertura

A causa dell'accumulo di neve la copertura del Metrodome, stadio di Minneapolis, è collassata all'interno. Lo stadio era vuoto durante l'incidente.

L'America perde il suo negoziatore 14.12.10

Richard Holbrooke

E' morto a 69 anni Richard Holbrooke, in seguito ad un intervento d'urgenza all'aorta. Dal Vietnam al Kosovo, dalla Serbia all'Afghanistan Holbrooke è stato una delle voci più influenti della diplomazia americana.

L'ultima puntata del Larry King Live 16.12.10

Larry King

Dopo 25 anni Larry King abbandona questa sera il suo talk show che ha rivoluzionato il modo di fare giornalismo televisivo.

Fonte: CNN

Il Senato USA approva la riduzione di armi nucleari 22.12.10

Screenshot di CNN

Il Senato Federale ha approvato, per 71 voti contro 26, il New START che impone a USA e Russia una considerevole riduzione degli arsenali strategici nucleari e dei lanciatori. Un'importante vittoria dell'amministrazione Obama in politica estera, dopo la sconfitta nelle elezioni di mid-term.

Fonte: CNN

Tormenta di neve sulla East Coast 26.12.10

Tormenta di neve sulla East Coast

Una tormenta di neve sta interessando la costa del New England, paralizzando trasporti e servizi, in un dicembre caratterizzato da abbondanti nevicate in tutto l'emisfero boreale.

Kodachrome, l'ultima fermata è in Kansas 30.12.10

Pellicole Kodachrome

Al laboratorio Dwayne's Photo di Parsons, nel Kansas, si trova l'ultima K-14 in grado di sviluppare le mitiche pellicole Kodachrome. Migliaia di rullini sono stati spediti o recapitati personalmente prima che a mezzogiorno di oggi si chiuda per sempre l'era della pellicola Kodak. Nel 2009 l'azienda americana ne aveva decreta la fine togliendola dalla produzione.

Fonte: TLUC Blog

L'insediamento del 112esimo Congresso degli Stati Uniti 05.01.11

Il Congresso degli Stati Uniti riunito al Campidoglio

Il nuovo Congresso a maggioranza repubblicana si riunisce per la prima volta eleggendo John Boehner come speaker della Camera.

Si apre a Las Vegas il CES 2011 06.01.11

Un tablet Motorola presentato al CES 2011

Si chiama Consumer Electronics Show è la più grande fiera dell'elettronica di consumo al mondo. L'edizione di quest'anno sarà incentrata sul comparto che sta trainando maggiormente il settore, i tablet.

Fonte: TLUC Blog

Strage al comizio della Giffords in Arizona 08.01.11

Il luogo dell'attentato a Tucson in Arizona

Un ventiduenne, Jared Laughner, ha sparato sulla folla durante un comizio a Tucson della parlamentare democratica Gabrielle Giffords, ferendola alla testa e uccidendo sei persone. Tra le vittime si parla purtroppo anche di una bambina e del giudice federale John Roll. I feriti sarebbero 12. I medici sono ottimisti sulle sorti della Giffords.
La deputata, 40 anni, è nota per le sue posizioni pro aborto, ma a favore del possesso di armi.
Il killer è stato ferito gravemente dalla polizia.

Fonte: CNN

La difesa di Sarah Palin 12.01.11

Sarah Palin

Investita dalle critiche di essere la mandante morale della strage di Tucson, Sarah Palin decide di rispondere via video.

Fonte: TLUC Blog

Ai Golden Globe trionfano The Social Network e Glee 17.01.11

I produttori di The Social Network

The Social Network porta a casa i premi più ambiti, miglior film, miglior regia e migliore sceneggiatura. Glee stravince nelle categorie dedicate ai telefilm. Tot Story 3 è il miglior film di animazione. Natalie Portman, miglior attrice in Black Swan. Paul Giamatti, migliore attore in La versione di Barney.

Il presidente Hu visita gli USA 19.01.11

I presidenti Obama e Hu assistono alla parata

La visita di quattro giorni del presidente cinese Hu negli Stati Uniti è diventata un'occasione per i difensori dei diritti delle minoranze degli Uiguri, dei Tibetani dei paladini della democrazia incarcerati e di altri gruppi di scontenti. Tutti hanno fatto pressione su Obama affinché si facesse portavoce delle loro preoccupazioni sia pubblicamente che privatamente con Hu.

Il discorso di Obama sullo State of the Union 2011 26.01.11

Obama si rivolge al Congresso per il discorso sullo Stato de

Il presidente Obama invita gli Stati Uniti a ritrovare il "momento Sputnik". Una rinnovata energia e creatività per dare nuovo impulso all'America e al mondo come durante la corsa allo spazio contro l'Unione Sovietica. Un discorso incentrato su crescita, lavoro e rivoluzione energetica che fissa paletti nel budget e nella riduzione del debito pubblico.

Fonte: Swampland

La costa orientale degli USA di nuovo coperta di neve 27.01.11

Il ponte di Brooklyn coperto di neve

Nell'inverno che ha visto cadere più neve nella storia della East Coast da Boston a Washington si combatte per mantenere i trasporti attivi e sicuri.

Winter X Games a Aspen 31.01.11

L'arrivo della finale di skicross ai XV Winter X Games

Gli acrobati della neve si sono dati appuntamento ad Aspen in Colorado. La competizione internazionale annuale incentrata sugli sport estremi invernali e organizzata dal network televisivo statunitense ESPN ha raggiunto la XV edizione.

Fonte: Plog

La marmotta Phil preannuncia una primavera precoce 02.02.11

Punxsutawney Phil intento a predire la durata dell'inverno

Secondo la tradizione del Giorno della Marmotta, Punxsutawney Phil non ha visto la sua ombra uscendo dalla tana. Questo significa un inverno più corto. La tradizione della marmotta metereologa sopravvive da 125 anni nell cittadina della Pennsylvania.

Fonte: Guardian

Arriva The Daily 02.02.11

La presentazione di The Daily

Il nuovo giornale pensato e progettato per iPad dal magnate di News Corp Murdoch fa la sua comparsa su iTunes.

Fonte: TechCrunch

La terza tempesta di neve sugli Stati Uniti 02.02.11

Un'autostrada americana avvolta nella neve

Ancora freddo e gelo sugli USA. Oltre 100 milioni di abitanti sono stati investiti dalla tormenta di neve che dalla East Coast si è spostata verso il Pacifico, colpendo duramente gli stati centrali.

I Packers mettono le mani sul XLV Super Bowl 07.02.11

Le celebrazioni dei Packers dopo la vittoria nel Super Bowl

I Green Bay Packers conquistano il loro 13esimo Super Bowl, dopo quindici anni di attesa, con una vittoria di misura per 31 a 25 sui Pittsburgh Steelers.

New York fashion week 11.02.11

Una modella in passerella a New York

Si apre la settimana della moda a New York. Classe, bellezza e stravaganza all'ombra della Grande Mela.

Fonte: Guardian

I Grammy 2011 14.02.11

Gli Arcade Fire trionfatori ai Grammy 2011

Trionfano gli Arcade Fire e Lady Antebellum ai Grammy Awards numero 53 di Los Angeles. The Suburbs della formazione canadese ha vinto il premio per il miglior album dell'anno, mentre al gruppo country è andato il riconoscimento per la canzone dell'anno: Need you now. Lady Gaga , che ha sfilato sul tappeto rosso dentro un uovo, si è aggiudicata invece i premi per il miglior album pop The fame monster e la migliore esibizione femminile pop con Bad romance.

Fonte: Guardian

Boeing presenta il 747-8, sfiderà l'Airbus A380 15.02.11

Boeing presenta il 747-8 Interconinental, evoluzione del 747-400 Jumbo. Lungo 76,2 metri, permetterà di trasportare 467 passeggeri. Con un'autonomia di 14.815 chilometri sfiderà l'ancora più gigantesco rivale europeo, l'Airbus A380.

Il 135esimo Westminster Kennel Club dog show 16.02.11

Angela Lloyd e Hickory alla premiazione

La più prestigiosa mostra canina al mondo. Duemila cani e i loro padroni si sono ritrovati al Madison Square Garden di New York per esibirsi.

Il Discovery lascia la Terra per l'ultima volta 24.02.11

L'ultimo decollo dello space shuttle Discovery

Dopo il rinvio di novembre lo space shuttle Discovery, il più anziano della flotta, è decollato per l'ultima missione che lo porterà ad attraccare alla ISS. In attività dal 1984 è stata l'astronave dei record.

L'ONU approva le sanzioni contro Gheddafi 27.02.11

Il Consiglio di Sicurezza delel Nazioni Unite in seduta sull

Con la risoluzione 1.970 il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite approva all'unanimità le sanzioni contro il leader libico, i suoi parenti più stretti e l'apparato del regime. Embargo delle armi, blocco dei conti esteri e possibile incriminazione al tribunale internazionale con l'accusa di crimini di guerra e contro l'umanità. Intanto a Bengasi si insedia il governo provvisorio delle città liberate, mentre si attende lo scontro finale.

Fonte: TLUC Blog

Gli Oscar 2011 28.02.11

Produttori e cast di The King's Speech alla premiazione degl

The King's Speech sbanca la notte degli Oscar al Kodak Theatre, facendo incetta di statuette e portando a casa la doppietta miglior film e miglior regia. Grandi delusi The Social Network, il film sulla nascita di Facebook, e il remake western Il Grinta. Inception si afferma nei premi tecnici, mentre non c'è battaglia sui ruoli di attori protagonisti e non: Firth, Portman, Bale e Leo.

Arriva iPad 2 e a presentarlo c'è Jobs 02.03.11

L'Apple iPad 2

Sottilissimo e dall'autonomia di 10 ore e un mese in standby, il nuovo iPad 2 monterà un Apple A5. Il primo tablet al mondo con processore dual core. Disponibile a partire dall'11 marzo, in Italia arriverà il 25 in due colorazione, bianco e nero. Il nuovo iPad monterà iOS 4.3, disponibile anche per i più recenti dispositivi mobili di Apple.
A sorpresa il keynote è stato presentato da Steve Jobs in persona. Un segnale forte ed esorcizzante dopo le voci sulla sua malattia.

Fonte: TLUC Blog

SXSW 2011 13.03.11

Danny DeVito, Rosario Dawson, Sebastian Gutierrez e Carla Gu

In pieno svolgimento l'annuale South by Southwest, il festival multimediale di Austin.

Fonte: Guardian

Elizabeth Taylor una vita in foto 23.03.11

Elizabeth Taylor

Muore a all'età di 79 anni, al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles, l'ultima grande diva dell'era d'oro di Hollywood.

La stagione di baseball 2011 01.04.11

Venditore ambulante allo stadio di New York

Prende il via la stagione 2011 di baseball in America.

Battaglia di cuscini 03.04.11

Battaglia di cuscini a New York

130 città nel mondo hanno ospitato la quarta edizione dell'International Pillow Fight Day.

150 anni dallo scoppio della guerra di secessione americana 12.04.11

Ufficiali unionisti in posa attorno a un cannone

Gli Stati Uniti celebrano il ricordo dello scoppio della Guerra di Secessione. La prima guerra moderna e totale della storia attraversò il continente nordamericano per quattro anni, al 12 aprile 1861 al 26 maggio 1865 vedendo l'Unione contrapposta agli Stati Confederati d'America, provocando oltre 600.000 vittime e sancendo la vittoria decisiva del nord unionista.

Fonte: Plog

I premi Pulitzer 2011 18.04.11

Barbara Davidson vince il premio Pulitzer come migliore foto

La Columbia University ha assegnato venti, dei ventuno premi Pulitzer. L'ambito riconoscimento premia il lavoro di giornalisti e fotoreporter distintisi in vari settori dell'informazione e nella documentazione audiovisiva dei principali avvenimenti dell'anno, autori di testi di narrativa e non, storici, drammaturghi e compositori. In venti di queste categorie ogni vincitore riceve un certificato e una ricompensa in contanti di 10.000 dollari. Il vincitore nella categoria di pubblico servizio nel giornalismo riceve una medaglia d'oro che va sempre al giornale.

Fonte: Pulitzer

L'auto dell'anno è elettrica 21.04.11

La Nissan Leaf

Al New York Auto Show è stata premiata la Nissan Leaf come auto dell'anno per il 2011.

Fonte: CNN

I tornado si abbattono sul sud degli Stati Uniti 28.04.11

Tuscaloosa dopo il passaggio del tornado

Centinaia di morti e distruzione per milioni di dollari. La scia eccezionale di tornado che ha investito cinque stati del sud degli USA ha lasciato un paesaggio spettrale.

Fonte: TLUC Blog

Arrivare a Osama bin Laden 02.05.11

La Situation Room alla Casa Bianca

Dall'ordine dato dalla Casa Bianca all'Afghanistan da cui sono partiti i Navy Seal, da Abbotabad rifugio milionario del terrorista più ricercato al mondo alla portaerei Carl Vinson su cui si è celebrata l'inumazione di Osama bin Laden in mare.

Fonte: TLUC Blog

L'esondazione del Mississippi 09.05.11

New Madrid sommersa dalle acque del Mississippi

Missouri, Illinois, Kentucky, Tennessee, Arkansas sono gli stati che stanno affrontando l'emergenza dell'esondazione del fiume Mississippi e di alcuni suoi affluenti. 130.000 ettari sono già stati sommersi dalle acque, ma il peggio non sembra ancora essere passato.

Arrestato Strauss-Kahn per stupro 15.05.11

Dominique Strauss-Kahn

Il direttore generale del FMI e candidato in nuce alle presidenziali francesi per i socialisti è stato arrestato per violenza sessuale ai danni di una cameriera del Sofitel Hotel.

Fonte: Guardian

L'ultimo viaggio dell'Endeavour 16.05.11

Lo Space Shuttle Endeavour al decollo

Lo Space Shuttle Endeavour parte per la sua ultima missione dal Kennedy Space Center per un rendezvous con la Stazione Spaziale Internazionale.

Un tornado devasta Joplin 23.05.11

Soccorritori a Joplin

La cittadina di Joplin e il Missouri devastati dalla furia dei tornado. Decine le vittime, i danni ammontano a decine di milioni di dollari.

La rivoluzione di Apple passa per la nuvola 06.06.11

Il Moscone Center allestito per il WWDC 2011

Steve Jobs al WWDC 2011 ha presentato le nuove versioni dei due sistemi operativo di Apple, OS X Lion e iOS 5 e l'attesissimo hub digitale iCloud. La promessa, mostrata dal palco del Moscone Center, è quella di liberare gli utenti da fastidiose sincronizzazioni e grovigli di cavi, assicurando intuitività d'uso, affidabilità e l'ingresso nell'era post PC.

Fonte: TLUC Blog

Electronic Entertainment Expo 2011 07.06.11

Il pubblico all'E3 2011

In pieno svolgimento a Los Angeles la fiera dei videogiochi più importante al mondo. Quest'anno le parole d'ordine tra le console sono Wii U, Kinect e PlayStation Vita.

L'Arizona brucia 08.06.11

Vigili del fuoco in Arizona

Un incendio di vaste proporzione sta devastando dal 29 maggio l'Arizona. Sarebbe di almeno 100mila ettari la zona interessata. Più di tremila persone sono state costrette ad abbandonare temporaneamente le loro case.

Fonte: Guardian

I Dallas Mavericks per la prima volta campioni NBA 13.06.11

I Dallas Mavericks vincono il campionato NBA

I Miami Heat si devono inchinare ai Dallas Mavericks che vincono la serie delle NBA Finals per 4 a 2. Nati nel 1980 grazie al progetto di Don Carter e Norm Sonju i Dallas conquistano per la prima volta il titolo, la quarta squadra texana a riuscirci.

Peter Falk è morto 24.06.11

Peter Falk

L'attore forse maggiormente conosciuto per la sua decennale interpretazione del tenente Colombo è morto dopo una lunga malattia a 83 anni.

New York apre ai matrimoni gay 25.06.11

Celebrazioni a New York per i matrimoni gay

Lo Stato di New York ha approvato, con 33 sì e 29 no, la storica legge che consente i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Una decisione destinata a cambiare il volto dell'America.

L'America festeggia il Giorno dell'Indipendenza 04.07.11

Un uomo vestito da Zio Sam

Tra parate, fuochi d'artificio, picnic, concerti e barbecue gli Stati Uniti commemorano l'adozione della Dichiarazione di indipendenza con cui il 4 luglio 1776 le Tredici Colonie si distaccarono dal Regno Unito.

La tempesta di sabbia in Arizona 05.07.11

La tempesta di sabbia in Arizona

Una tempesta di sabbia ha colpita la città e i sobborghi di Phoenix in Arizona riducendo drasticamente la visibilità e causando interruzioni alle linee elettriche e ritardi nei trasporti.

Il decollo dell'ultimo Space Shuttle 08.07.11

Lo Space Shuttle Atlantis al decollo

Lo Space Shuttle Atlantis è decollato dal Kennedy Space Center alla volta della Stazione Spaziale Internazionale. La sua ultima missione conclude l'era trentennale degli Space Shuttle.

Fonte: TLUC Blog

Si chiude l'era dello Space Shuttle 21.07.11

Lo Space Shuttle Atlantis all'atterraggio

Atterra l'Atlantis. Si chiude l'era degli Space Shuttle e si apre quella della conquista commerciale del cosmo.

Comic-Con 2011 23.07.11

Darth Vader e Boba Fett al Comic-Con 2011

In pieno svolgimento l'annuale convention dedicata al mondo delle arti, del cinema e dei fumetti più grande degli Stati Uniti. Fondata nel 1970, il Comic-Con ha luogo ogni anno nel periodo estivo al San Diego Convention Center per la durata di quattro giorni.

Fonte: Guardian

La Camera dei Rappresentanti approva l'accordo sul debito 02.08.11

Il Campidoglio a Washington

Per 261 a 161 la Camera dei Rappresentanti, controllata dai Repubblicani, approva l'aumento del tetto del debito e una riduzione del deficit evitando il catastrofico default degli Stati Uniti.

Fonte: Reuters

Standard and Poor's declassa il debito USA 06.08.11

Wall Street

L'agenzia di rating Standard & Poor's ha declassato per la prima volta nella storia il debito americano. Il piano che ha permesso agli Stati Uniti di evitare il default non è apparso credibile agli analisti finanziari. Si aspettano ora le ripercussioni sui mercati a partire da domenica sera all'apertura delle borse asiatiche.

Fonte: Guardian

Il passo indietro di Steve Jobs 25.08.11

Steve Jobs

Steve Jobs si dimette da CEO di Apple, assumendo il ruolo di presidente. Lascia il posto a Tim Cook che già in passato aveva ricoperto l'incarico in sua assenza.

Fonte: TLUC Blog

New York esce indenne dall'uragano Irene 28.08.11

L'uragano Irene sopra New York

Strade deserte, servizi pubblici bloccati e tanta paura, ma la catastrofe paventata da autorità cittadine, dai media e dallo stesso presidente Obama non è arrivata. Irene ha flagellato la costa est degli Stati Uniti uccidendo 14 persone, ma lasciando praticamente intatte le grandi città.

US Open 2011 30.08.11

Cerimonia di apertura degli US Open 2011

E' il quarto è ultimo dei tornei annuali del Grande Slam. Dal 1978 gli US open si tengono sui campi di Flushing Meadows a New York. Il torneo di tennis si concluderà domenica 11 settembre.

Burning Man 2011 04.09.11

Vista aerea del Burning Man festival

Il festival si tiene per otto giorni nel deserto del Nevada, dove sorge una comunità di 50.000 persone che si autogestisce. Black Rock City. Il nome Burning Man deriva dal rituale di incendiare un grande fantoccio di legno il sabato sera conclusivo.

Fonte: TLUC Blog

La stagione degli incendi 07.09.11

Vigili del fuoco impegnati nello spegnimento di un incendio

Almeno 180 incendi sono scoppiati la scorsa settimana in Texas, segnando una delle pagine più devastanti nella storia dello Stato. Gli incendi hanno distrutto più di 1.000 abitazioni e causato quattro morti. Solo oggi, grazie a un drastico calo del vento tutti i maggiori incendi sono tornati sotto controllo o domati definitivamente. Secondo i vigili del fuoco la grave siccità che ha colpito il Texas questa estate è tra le cause di un così gran numero di focolai.

Il decimo anniversario dell'11 Settembre 11.09.11

Robert Peraza prega per la scomparsa di suo figlio al WTC di New York

Nel nuovissimo memoriale a Ground Zero migliaia di persone hanno celebrato il decennale degli attacchi terroristici pianificati da Al-Qaeda contro il World Trade Center di New York. Dieci anni dopo, la primavera araba e i colpi mortali inferti dagli USA e dalla NATO alla rete terroristica, hanno donato al mondo la consapevolezza che il fondamentalismo si può battere e la democrazia può prevalere anche in stati dove si riteneva impossibile potesse accadere. Cerimonie analoghe si sono tenute a Washington al Pentagono e a Shanksville in Pennsylvania, luogo in cui precipitò il volo United 93.

Fonte: Guardian

Djokovic è il dominatore degli US Open 2011 13.09.11

Djokovic vince gli US Open 2011

Il numero uno al mondo Novak Djokovic prosegue la sua serie di successi vincendo il suo terzo Slam quest'anno, dopo aver battuto Rafa Nadal per 6-2 6-4 6-7 6-1 sul campo di Flushing Meadows.

Microsoft presenta Windows 8 14.09.11

L'interfaccia Metro di Windows 8

Ieri Microsoft ha presentato il suo nuovo sistema operativo orientato all'uso del touch screen grazie alla nuova interfaccia Metro che sostituisce desktop e icone. Il desktop tradizionale è ancora presente, ma ora appare come applicazione. E' la più grande rivoluzione nel mondo PC dall'avvento di Windows 95. Studiato per i tablet, ma funzionale anche su computer fissi, Windows 8 rompe gli schemi per mantenere la sua leadership nel mercato dei sistemi operativo.

Fonte: TLUC Blog

Tragedia all'Air Show di Reno 17.09.11

Il momento dello schianto all'Air Show di Reno

Ci sarebbero almeno tre morti e più di 50 feriti nell'incidente aereo durante l'Air Show di Reno, in Nevada. Il P-51 Mustang, pilotato dal 74enne ex stunt-man di Hollywood Jimmy Leeward, è precipitato sulla folla dopo un guasto tecnico.

I R.E.M. si sciolgono 21.09.11

Michael Stipe

Dopo più di 30 anni si scioglie uno dei gruppi più importanti per la definizione dell'estetica della musica underground e indie. Dopo 24 album e 85 milioni di dischi venduti Michael Stipe, Peter Buck e Mike Mills si separano da buoni amici, come scritto nella nota che hanno lasciato ai fan sul loro sito.

Fonte: Guardian

Tutti in mutande 27.09.11

La manifestazione in mutande nell Utah

Quasi tremila persone sono scese in strada per le vie di Salt Lake City per manifestare contro il conservatorismo della chiesa mormone.

Fonte: Guardian

Occupare Wall Street 30.09.11

Manifestanti a Wall Street

La protesta a New York contro l'alta finanza è sfociata in una serie di manifestazioni e sit-in che che si tengono nei pressi di Wall Street.

Fonte: Guardian

Steve Jobs 1955 - 2011 06.10.11

Screenshot di Apple in ricordo di Steve Jovs

Steve Jobs, l'iconico fondatore di Apple e uno dei più grandi visionari del nostro tempo, è morto all'età di 56 anni.

Fonte: TLUC Blog

L'incidente mortale di Dan Wheldon 16.10.11

L'incidente in cui ha perso la vita Dan Wheldon

In un drammatico incidente che ha coinvolto 15 monoposto ha perso la vita il pilota 33enne, pluricampione della Indianapolis 500, Dan Wheldon.

St. Louis vince le World Series 2011 29.10.11

I Cardinals trionfano nelle World Series

Dopo aver raggiunto le finali per il rotto della cuffia i St. Louis Cardinals hanno sconfitto per 6-2 in gara sette i Texas Rangers vincendo le World Series di baseball.

Halloween sotto la neve 30.10.11

Cade la neve a New York

Una nevicata fuori stagioni ha imbiancato il New England in tempo per la tradizionale festa di Halloween.

Occupy Oakland blocca il porto 03.11.11

Manifestanti di Occupy Oakland bloccano il porto

Migliaia di manifestanti, sull'onda del movimenti di Occupy Wall Street, hanno bloccato il porto commerciale Oakland in California. La manifestazione pacifica è sfociata poi in alcuni atti di teppismo e successivi scontri con la polizia, che ha più volte caricato e impiegato gas lacrimogeni.

Fonte: Guardian

La maratona attraversa New York 06.11.11

Maratoneti a New York

Il kenyano Geoffrey Mutai taglia per primo il traguardo di Central Park, stabilendo un nuovo record del percorso con 2h05'06". Tra le donne la vittoria va a Firehiwot Dado.

La leggenda Joe Paterno finisce nel fango 10.11.11

La manifestazione alla Penn State University

La Penn State University ha licenziato il coach leggenda della NCAA Joe Paterno, 84 anni, dopo uno scandalo di violenze sessuali che aveva coinvolto un suo ex assistente. JoePa esce di scena non prima di aver scatenato violente proteste di alcuni studenti culminate in una notte di follia e violenza. Oggi all'università della Pennsylvania è andata in scena un'altra manifestazione. Questa volta pacifica e a sostegno delle vittime degli abusi.

Fonte: PhotoBlog

Il giorno dei veterani 11.11.11

David Price gioca in un cimitero di veterani

Negli Stati Uniti e oltre confine si onorano i caduti e i veterani di tutte le guerre, nell'anniversario della conclusione delle ostilità sul fronte occidentale durante la Prima Guerra Mondiale.

Fonte: Guardian

Lo sgombero di Zuccotti Park 15.11.11

Lo sgombero di Zuccotti Park

La polizia a New York sgombera nella i manifestanti di Occupy Wall Street da Zuccotti Park. Secondo i capi della protesta una nuova tendopoli potrebe sorgere a Foley Square. Il sindaco Bloomberg ha dichiarato che lo sgombero è temporaneo, i manifestanti potranno tornare nel sito una volta ripulito. Anche sulla costa ovest gli agenti in tenuta antisommossa rimuovono il campo di Occupy Oackland.

Fonte: Guardian

Il Giorno del Ringraziamento 24.11.11

Il presidente Obama grazia un tacchino durante il Thanksgiving

L'America festeggia il suo 320esimo Giorno del Ringraziamento.

Gli acquisti del Black Friday 25.11.11

Le code per il Black Friday

Ogni primo venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento tradizionalmente negli Stati e, con l'avvento nel commercio online, sempre più in tutto il mondo inizia la stagione dello shopping natalizio. E' probabilmente il giorno più importante dell'anno sotto l'aspetto commerciale poiché costituisce un valido indicatore sia sulla predisposizione agli acquisti, sia indirettamente sulla capacità di spesa dei consumatori americani tanto da essere attentamente osservato e atteso dagli analisti finanziari e dagli ambienti di borsistici americani e internazionali.

Il lancio di Curiosity 26.11.11

Il rover NASA MLS Curiosity

Il Mars Science Laboratory (MSL), meglio conosciuto come Curiosity, è decollato con un razzo Atlas V da Cape Canaveral alla volta di Marte. Il rover della NASA raggiungerà il pianeta rosso tra 8 mesi. Tre volte più pesante e due volte più largo dei rover Spirit e Opportunity che atterrarono nel 2004 investigherà sulla passata e presente capacità di Marte di sostenere la vita.

World AIDS Day 2011 01.12.11

Il nastro rosso sulla Casa Bianca

Come ogni primo dicembre il mondo celebra la Giornata mondiale contro l'AIDS. Ricerca, prevenzione e ricordo alzano la voce per un giorno.

Fonte: Guardian

Herman Cain si ritira 03.12.11

Herman Cain

Il candidato alla nomination repubblicana per la presidenziali del 2012 ha annunciato il suo ritiro dopo le accuse sempre più pressanti di di molestie sessuali e il suo scarso appeal elettorale.

Fonte: Guardian

Pearl Harbour dopo 70 anni 07.12.11

Cerimonia in ricordo dell'attacco di Pearl Harbour

Il 7 dicembre 1941 l'aviazione dell'Impero del Giappone attaccava la flotta americana del Pacifico a Pearl Harbour forzando gli Stati Uniti a entrare in guerra.

Un Apple Store nel Grand Central Terminal 08.12.11

L'Apple Store nel Grand Central Terminal

L'azienda di Cupertino ha aperto un nuovo Apple Store a New York, nella splendida cornice del Grand Central Terminal.

L'incertezza delle primarie repubblicane 30.12.11

Membri dello staff di Romney testano una sedia

Il 3 gennaio si apriranno i seggi in Iowa per le incerte primarie repubblicane. Il favorito Mitt Romney è tallonato da Ron Paul e Rick Santorum. La partita si giocherà sul filo del rasoio e su quanti punti percentuali i restanti sfidanti, Gingrich, Bachmann, Perry e Paul riusciranno a erodere ai tre candidati in testa nei sondaggi. L'Iowa è il primo appuntamento del lungo percorso che porterà il Partito Repubblicano a scegliere lo sfidante del presidente Obama nelle presidenziali di novembre.

Fonte: CBS News

Detroit Auto Show 2012 09.01.12

La Mercedes SL al Detroit Auto Show

Apre al pubblico uno dei più importanti saloni dell'auto del mondo, il North American International Auto Show di Detroit. L'edizione 2012 sarà quella con il maggior numero di nuovi modelli ecologici di sempre.

Il New Hampshire al voto 10.01.12

Le primarie in New Hampshire

La corsa delle primarie repubblicane entra nel vivo con l'appuntamento in New Hampshire. Secondo i sondaggi Mitt Romney guida la truppa repubblicana. Resta da capire quanto sarà decisiva la sua vittoria.

Fonte: Guardian

Le novità al CES 2012 12.01.12

Microsoft presenta Windows 8 al CES 2012

A Las Vegas va in scena il Consumer Electronics Show, tra ultrabook, televisori sempre più intelligenti e il futuro immaginato da Microsoft con il suo rinnovato sistema operativo multipiattaforma Windows 8.

Fonte: La Stampa

Miss America 2012 15.01.12

Miss America 2012

Miss Wisconsin Laura Kaeppeler è stata incoronata Miss America 2012 al Planet Hollywood Resort & Casino di Las Vegas.

I Golden Globe 2012 16.01.12

George Clooney e Stacy Keibler

Al Beverly Hilton Hotel è andata in scena la 69esima edizione dei Golden Globe. The Artist, Paradiso amaro, George Clooney e Meryl Streep sono stati i protagonisti della serata.

Le nevicate sul nordovest degli Stati Uniti 19.01.12

Nevicata a Vancouver

Estese nevicate hanno causato forti disagi nello stato di Washington e nell'area di Vancouver.

Fonte: USA Today

E' morto Joe Paterno 22.01.12

E' morto Joe Paterno, leggenda del football americano, a 85 anni. Dal 1966 allenatore di Penn State. Ha guidato i suoi Nittany Lions a 409 vittorie contro 136 sconfitte. Su 46 stagioni disputate in 38 ha riportato più successi che sconfitte. Ha vinto 24 Bowls e 12 li ha persi. Per due volte ha conquistato il titolo NCAA, nel 1982 e 1986. Tre i successi nella Big Ten. Licenziato a novembre dalla sua università per uno scandalo sessuale che vedeva coinvolto un suo ex assistente, non ha mai perso il sostegno del suo pubblico.

La marmotta Phil preannuncia altre 6 settimane d'inverno 02.02.12

La marmotta Phil

La marmotta Punxsutawney Phil è uscita dalla sua tana e ha visto la sua ombra, segno che l'inverno sarà ancora lungo e rigido. La tradizione si rinnova ogni anno dal 1887 nella cittadina della Pennsylvania.

Fonte: Guardian

I New York Giants vincono il Super Bowl XLVI 06.02.12

I New York Giants festeggiano la vittoria nel Super Bowl XLVI

I New York Giants schiantano i Patriots nel 46esimo Super Bowl a Indianapolis per 21-17. Per la squadra della Grande Mela è il quarto titolo, il secondo vinto contro i rivali del New England.

Il cannone caricato a marshmallow 08.02.12

Il presidente Obama prova il cannone a marshmallow di Joey Hudy

Il presidente Obama ha ospitato alla Casa Bianca oltre 100 studenti per la fiera della scienza, intrattenendosi poi con il 14enne Joey Hudy e il suo cannone a marshmallow.

Fonte: TPM

La morte di Whitney Houston 12.02.12

Whitney Houston

La cantate 48enne è stata trovata morta in un albergo di Beverly Hills.

Fonte: CNN

La serata dei grammofoni 13.02.12

Ryan Tedder

I Grammy incoronano Adele quale regina della musica con sei premi collezionati, tra cui migliore canzone, miglior singolo e miglior album dell'anno.

Fonte: ANSA

Il 136esimo Westminster Kennel Club dog show 14.02.12

Il Westminster Kennel Club dog show

Al Madison Square Garden la 136esima della rassegna canina più importante del mondo.

Gli Oscar a The artist 27.02.12

Il cast di The artist

Il film di Hazanavicius vince 5 statuette tra cui film, regia e attore protagonista. Miglior film straniero è A Separation.

Il Midwest degli Stati Uniti colpito dai tornado 03.03.12

I danni dei tornado nel Midwest

Decine di tornado hanno colpito il Midwest degli Stati Uniti, dall'Indiana al Kentucky, dall'Ohio all'Alabama. I danni sono ingenti. Pesante anche il numero delle vittime.

Fonte: Guardian

La Iditarod 2012 05.03.12

La Iditarod 2012

In pieno svolgimento tra Anchorage a Nome, in Alaska, la corsa coi cani da slitta più massacrante del mondo.

Il nuovo iPad 07.03.12

Il nuovo iPad di Apple

Apple ha presentato la nuova versione del suo tablet che introduce un nuovo standard di risoluzione grafica per i concorrenti grazie al suo Retina display.

Fonte: The Verge

L'arresto di George Clooney 16.03.12

L'arresto di George Clooney

George Clooney è stato arrestato mentre partecipava a una protesta davanti all'ambasciata sudanese a Washington contro la decisione del presidente Omar el Bashir di bloccare gli aiuti umanitari destinati alla popolazione del Darfur.

Fonte: Politico

La 12 Ore di Sebring 20.03.12

La 12 Ore di Sebring

La 12 Ore di Sebring, la gara automobilistica endurance per prototipi che si svolge al Sebring International Raceway in Florida, celebra il suo 60esimo anniversario.

Fonte: Guardian

I Muppet sulla Hollywood's Walk of Fame 21.03.12

La stella dei Muppets

Anche i pupazzi di Jim Henson entrano a far parte della Walk of Fame a Hollywood.

Fonte: ANSA

Le marce per Trayvon Martin 27.03.12

Le marce per Trayvon Martin

Migliaia di persone hanno partecipato alle manifestazioni nelle città americane per protestare contro la gestione dell'inchiesta della polizia della Florida sull'omicidio di Trayvon Martin, il ragazzo 17enne ucciso dal volontario di quartiere George Zimmerman.

Fonte: Guardian

Obama di Pasqua 09.04.12

Obama legge il romanzo Nel paese delle creature selvagge

La famiglia Obama impegnata nel tradizionale intrattenimento dei più piccoli alla Casa Bianca nel giorno di Pasquetta.

Fonte: TPM

Lo Space Shuttle Discovery sopra Washington 17.04.12

Lo Space Shuttle Discovery sopra Washington

Lo Space Shuttle Discovery, trasportato da un Boing 747 della NASA, ha sorvolato la città di Washington diretto allo Smithsonian.

100 anni di Fenway Park 20.04.12

Il tabellone del Fenway Park

Il Fenway Park, lo stadio del baseball di Boston, celebra i suoi 100 anni con l'incontro fra i Red Sox e i New York Yankees.

Una gelida primavera 24.04.12

Stati Uniti sotto la neve

Neve e gelo tornano sul nord-est degli Stati Uniti. Pennsylvania e New York gli stati più colpiti dal maltempo.

Lo Space Shuttle Enterprise sopra New York 27.04.12

Lo Space Shuttle Enterprise sopra New York

Lo Space Shuttle Enterprise, trasportato da un Boing 747 della NASA, ha sorvolato la città di New York diretto all'Intrepid Sea, Air and Space Museum.

One WTC supera l'Empire State Building 30.04.12

Skyline di Lower Manhattan

Da oggi il grattacielo in costruzione One World Trade Center supera in altezza l'Empire State Building. L'edificio è ora il più alto della città di New York, undici anni dopo il crollo delle Torri Gemelle.

Nel paese di Maurice Sendak 08.05.12

Maurice Sendak

E' morto all'età di 83 anni il celebre autore del romanzo Nel paese delle creature selvagge. Maurice Sendak è considerato un caposaldo della letteratura per l'infanzia.

Fonte: ASCA

Facebook al NASDAQ 18.05.12

Le quotazioni di Facebook

Mark Zuckerberg ha suonato la campanella per l'avvio delle contrattazioni. Il suo Facebook da oggi è quotato al NASDAQ. E' la prima initial public offering di sempre fra i titoli tecnologici e la terza IPO della storia americana dopo Visa e General Motors.

SpaceX Dragon vola verso lo spazio 22.05.12

Il decollo di SpaceX Dragon

SpaceX ha lanciato la sua capsula Dragon con un razzo Falcon 9 diretta alla Stazione Spaziale Internazionale. E' la prima missione commerciale di questo tipo, una pietra miliare nella storia dell'esplorazione dello spazio.

Fonte: TLUC Blog

I cadetti dell'Air Force 24.05.12

I cadetti dell'US Air Force

La cerimonia della consegna dei diplomi ai cadetti dell'Air Force degli Stati Uniti.

I 75 anni del Golden Gate Bridge 28.05.12

Il Golden Gate Bridge

L'iconico ponte rosso di San Francisco celebrato con una grande festa per i suoi primi 75 anni.

Fonte: SFGate

Pedalare tutti nudi per l'ambiente 10.06.12

La World Naked Bike Ride a San Francisco

In molte città del mondo si è svolta la World Naked Bike Ride, manifestazione ciclistica volta a sensibilizza i cittadini in difesa dell'ecologia.

Fonte: Guardian

Surface il tablet di Microsoft 19.06.12

Steve Ballmer svela il tablet di Microsoft Surface

Steve Ballmer e Steven Sinofsky hanno presentato il primo tablet realizzato da Microsoft. Surface sarà disponibile in due versioni con schermo da 10,6" full-HD, tastiera opzionale magnetica e il nuovo sistema operativo Windows 8 che sposa la filosofia multitouch con la sua interfaccia Metro.

Fonte: Mashable

Coperti di fango 10.07.12

Il Mud Day 2012

Un bagno di fango per migliaia di bambini nel tradizionale Mud Day a Westland, in Michigan.

Il Manhattanhenge 12.07.12

Il Manhattanhenge a New York

A New York il sole sorge e tramonta allineandosi perfettamente con le strade di Manhattan due volte all'anno.

Fonte: Time

Il Comic-Con 2012 14.07.12

Il Comic-Con 2012

Il San Diego Comic-Con International, meglio conosciuto come Comic-Con, è la convention annuale multigenere più grande degli Stati Uniti dedicata al mondo delle arti, del cinema e dei fumetti.

Fonte: Guardian

Lo Space Shuttle Enterprise debutta al museo 19.07.12

Lo Space Shuttle Enterprise

L'Intrepid Sea Air & Space Museum di New York apre oggi al pubblico le visite alla sua gigantesca nuova attrazione: lo Space Shuttle Enterprise.

Fonte: Io9

Il massacro alla prima di Batman 20.07.12

La maschera antigas davanti al cinema di Aurora

James Holmes, di 24 anni, ha sparato in un cinema di Aurora nella periferia di Denver uccidendo 12 persone e ferendone altre 59 con due pistole e due fucili durante l'uscita del nuovo film di Batman.

Fonte: CNN

La corsa tra i colori 29.07.12

La Color Run 2012

Si chiama Color Tun. E' una corsa di 5 km in cui i corridori vengono colpiti con una polvere di colore diverso ad ogni km percorso.

Paul Ryan come vice di Romney 11.08.12

Mitt Romney e Paul Ryan

Mitt Romney ha scelto il suo vice per la corsa alla Casa Bianca, è l'ultraconservatore Paul Ryan.

E' morto Neil Armstrong 25.08.12

Neil Armstrong

Neil Armstrong, il primo uomo a mettere piede sulla luna il 20 luglio del 1969, è morto all'età di 82 anni. Il 7 agosto scorso aveva subito un intervento chirurgico di quadrulo bypass coronarico.

Fonte: Reuters

Burning Man 2012 28.08.12

Una macchina al Burning Man 2012

Il deserto del Nevada si riempe di arte, musica e colori per il festival autogestico nel più grande campeggio planetario. Il Burning Man si concluderà come sempre con il grande falò del fantoccio di legno posto al centro di Black Rock City.

La convention democratica a Charlotte 05.09.12

Supporter alla convention democratica a Charlotte

Si è aperta a Charlotte, in North Carolina, la convention che incoronerà Barack Obama come candidato democratico alla Casa Bianca nella sfida contro Mitt Romney.

Fonte: Guardian

Gli occhiali di Google fanno tendenza a New York 11.09.12

Gli occhiali di Google alla settimana della moda a New York

Sergey Brin si è presentato alla settimana della moda di New York con indosso un prototipo degli occhiali per la realtà aumentata di Google.

Fonte: Guardian

iPhone 5 semplicemente perfetto 12.09.12

Apple iPhone 5

Apple ha presentato l'evoluzione di uno dei suoi più grandi successi commerciali. iPhone 5 è il più sottile, potente, performante iPhone di sempre. Il nuovo dock, Siri e il retina display da 4" uniti al nuovo sistema operativo iOS6 rendono quasi obsoleta la definizione di smartphone.

Fonte: TLUC Blog

L'ultimo decollo dello Space Shuttle Endeavour 20.09.12

Lo Space Shuttle Endeavour sopra un Boeing 747

Lo Shuttle Endeavour è decollato oggi a bordo di un Boeing 747 modificato della NASA per il suo ultimo viaggio alla volta della California, dove verrà collocato in esposizione al Science Center di Los Angeles.

Fonte: AGI

Gli Emmy Awards 2012 24.09.12

La premiazione agli Emmy Awards 2012

Homeland e di Modern Family hanno dominato la 64esima edizione degli Emmy Awards, i riconoscimenti per le serie tv americane. HBO, con 23 riconoscimenti, è stato il network più premiato in questa edizione.

Fonte: Guardian

La Ryder Cup 2012 28.09.12

Tifosi europei alla Ryder Cup

I migliori golfisti dell'Unione Europea e degli Stati Uniti si sfidano al Medinah Country Club per la 39esima Ryder Cup.

L'Europa vince la Ryder Cup 2012 01.10.12

La Ryder Cup 2012

Con una spettacolare quanto inattesa rimonta la selezione europea torna a vincere per la seconda edizione consecutiva la prestigiosa Ryder Cup in terra americana al Medinah Country Club.

L'evento politico più twittato della storia 04.10.12

Sala stampa durante il primo dibattito tra Romney e Obama

E' andato in scena il primo dibattito televisivo tra i candidati alla presidenza degli Stati Uniti, Romney e Obama. Lo sfidante repubblicano ha brillato più per demerito del presidente Obama che non per la concretezza delle sue proposte nella serata che ha visto usare Twitter come mai prima d'ora durante un evento politivo.

Fonte: TLUC Blog

Capitalismo spaziale 08.10.12

La Dragon di SpaceX decolla da Cape Canaveral

La capsula Dragon della Space X è stata lanciata dallo spazioporto di Cape Canaveral. La missione CRS-1, costata all'agenzia spaziale americana 1,2 miliardi di dollari, prevede almeno 12 voli commerciali per portare sulla Stazione Spaziale materiali e rifornimenti per l'equipaggio.

Fonte: ANSA

Uno Space Shuttle in strada 13.10.12

Lo Space Shuttle Endeavour per le strade di Los Angeles

Lo Space Shuttle Endeavour affronta 19 km di strade di Los Angeles per raggiungere il California Science Center.

Fonte: Guardian

New York Comic Con 2012 14.10.12

Una bambina al New York Comic Con 2012

Si è aperta a Manhattan la settima edizione del New York Comic Con, la più grande convention multigenere a est del Mississippi dedicata al mondo delle arti, del cinema e dei fumetti.

Fonte: Guardian

Le sedie vuote in attesa del dibattito 16.10.12

Lo studio alla Hofstra University

Tutto pronto alla Hofstra University per il secondo dei tre dibattiti televisivi che vedranno contrapporsi Obama e Romney in vista dell'appuntamento elettorale del 6 novembre.

Fonte: TLUC Blog

L'attesa per iPad mini è finita 23.10.12

Apple iPad Mini

Apple ha presentato il suo nuovo tablet in formato 7,9 pollici. Piccolo, performante, super sottile e con la stessa risoluzione di iPad. Il mercato dei tablet si arricchisce di un nuovo punto di riferimento.

Fonte: 9To5Mac

Gangnam Style al Palazzo di Vetro 24.10.12

Il segretario generale dell'ONU si è cimentato in un divertente incontro con il cantante pop coreano PSY, autore del tormentone musicale dell'anno.

Fonte: Mashable

Windows 8 è pronto a stupire 25.10.12

Steven Sinofsky presenta Windows 8

Debutta a New York l'atteso nuovo sistema operativo di Microsoft orientato all'esperienza multi-touch, grazie alla sua interfaccia completamente rinnovata Modern UI (precedentemente conosciuta come Metro). Per l'azienda di Redmond è la più grande rivoluzione dall'introduzione di Windows 95.

Fonte: ReadWrite

Il voto anticipato di Obama 26.10.12

Obama al voto anticipato

Il presidente Obama ha votato oggi per le elezioni presidenziali e legislative, per promuovere il voto anticipato. Oltre sette milioni di elettori americani hanno già espresso la loro preferenza a meno di due settimane dal 6 novembre.

Il lancio di Windows Phone 8 29.10.12

La presentazione di Windows Phone 8

Microsoft a San Francisco lancia l'evoluzione del suo sistema operativo per smartphone. L'ecosistema di Redmond è ora pronto per sfidare le posizioni acquisite da Apple e Google.

Fonte: TechCrunch

La East Coast dopo Sandy 30.10.12

Giornalisti a New York sotto l'uragano Sandy

L'uragano Sandy ha perso potenza ed è stato declassato a tempesta tropicale, ma il suo passaggio lungo la costa est degli Stati Uniti lascia dietro di sé oltre 30 morti, otto milioni e mezzo di persone senza elettricità e danni per almeno 20 miliardi di dollari.

Fonte: CNN

La notte di Halloween 31.10.12

La zucca di Halloween

Nel mondo tra zucche, travestimenti, dolcetti e scherzetti si celebra la vigilia di Ognissanti.

Fonte: Guardian

I primi risultati elettorali dall'America 06.11.12

Elettoria a Dixville Notch

Le presidenziali americane 2012 hanno già i loro primi esiti. Nei paesini di Dixville Notch e Hart's Location, entrambi nel New Hampshire, una manciata di elettori ha già espresso le loro preferenze nel tradizionale voto anticipato. Nel primo caso si è registrato un pareggio tra Obama e Romney, mentre nel secondo il candidato democratico ha ottenuto una vittoria schiacciante.

Buongiorno presidente Obama 07.11.12

Barack Obama

Barack Obama ottiene la rielezione in una notte meno combattuta di quanto ci si aspettava. La vittoria del candidato democratico non è mai stata in discussione. Crescita, lavoro e istruzione saranno sull'agenda dei prossimi quattro anni.

La grazia ai tacchini 21.11.12

I tacchini graziati per il Thanksgiving Day

Il presidente Obama ha graziato due tacchini, provenienti da un allevamento della Virginia, nella tradizionale cerimonia che precede le celebrazioni per il giorno del Ringraziamento.

Larry Hagman, l'ultimo re di Dallas 24.11.12

Larry Hagman

E' morto all'età di 81 anni Larry Hagman in seguito alle complicazioni del tumore alla gola con cui combatteva da tempo. Conosciuto in tutto il mondo per la sua interpretazione di J.R. Ewing, lo spietato petroliere della serie tv Dallas.

Fonte: Adnkronos

L'ONU accoglie la Palestina come stato osservatore 29.11.12

Abu Mazen alle Nazioni Unite

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, in una seduta storica, ha accolto la Palestina come stato osservatore non membro con 139 voti favorevoli, tra cui l'Italia, 9 contrari e 41 astenuti.

L'Albero di Natale alla Casa Bianca 07.12.12

L'Albero di Natale alla Casa Bianca e Obama

Rinnovando una tradizione che si ripete da 90 anni, il presidente Obama e la sua famiglia hanno acceso le luci del National Christmas Tree, l'Albero di Natale allestito nel parco della Casa Bianca.

Fonte: USA Today

I migliori cowboy del mondo 15.12.12

Un cowboy disarcionato al National Finals Rodeo

A Las Vegas i migliori cowboy al mondo si sfidano nelle prove del National Finals Rodeo.

Fonte: Forbes

50 anni di Rolling Stones in concerto 16.12.12

Mick Jagger al concerto 50 and Counting

I Rolling Stones celebrano in grande stile il loro mezzo secolo di carriera con il tour 50 and counting. Sul palco di Newark, in New Jersey, ad accompagnarli ospiti di eccezione tra cui Bruce Springsteen e Lady Gaga.

Fonte: Billboard

Una vita da Jack Klugman 24.12.12

Jack Klugman

Stella della tv con La strana coppia e Quincy e del cinema, con a una filmografia che ha attraversato 60 anni. Jack Klugman è morto all'età di 90 anni.

Fonte: Guardian

L'incidente al traghetto per New York 09.01.13

L'incidente al traghetto Seastreak per New York

Un traghetto della Seastreak che trasportava oltre 300 pendolari dal New Jersey a New York ha urtato una banchina del molo a Lower Manhattan ferendo oltre 50 persone.

Fonte: Guardian

Il Sundance Film Festival 2013 20.01.13

Marc Fignon regista di The Great Depression al Sundance

L'edizione 2013 del festival cinematografico indipendente di Park City quest'anno presenta qualcosa come duecento pellicole. Tra i film da tenere d'occhio da qui sino al 27 gennaio ci sono i tre biopic: su Steve Jobs, Linda Lovelace e Jack Kerouac.

Il secondo discorso di insediamento di Obama 21.01.13

Obama all'Inauguration day

Il presidente Obama inizia il suo secondo mandato con il discorso di insediamento davanti al Campidoglio e a 800mila persone assiepate sul Mall di Washington. Diciotto minuti di discorso per illustrare la sua visione per la crescita, l'impegno per i diritti degli omosessuali, la riforma sanitaria e l'ambiente.

Dal fuoco al ghiaccio 24.01.13

Il palazzo congelato dopo l'intervento dei pompieri

Il grande freddo ha ostacolato non poco il lavoro dei vigili del fuoco di Chicago, impegnati nello spegnimento di un incendio in un edificio si sono ritrovati in mezzo a un inferno di ghiaccio dopo che le basse temperature hanno fatto congelare i getti degli idranti.

I cento anni della Grand Central Terminal 01.02.13

Grand Central Terminal

La più grande stazione ferroviaria del mondo, interamente sotterranea e centro nodale dei trasporti newyorkesi, compie 100 anni.

Fonte: Guardian

La primavera precoce secondo la marmotta Phil 02.02.13

Punxsutawney Phil

Punxsutawney Phil, la marmotta metereologa della Pennsylvania, non ha visto la sua ombra. La primavera è dietro l'angolo. Quest'anno ricorre il 20esimo anniversario di Ricomincio da capo, il film con Bill Murrey incentrato sul Giorno della Marmotta.

Super Bowl blackout 04.02.13

Il blackout durante il Super Bowl XLVII

Il XLVII Super Bowl, vinto dai Baltimora Ravens sui San Francisco 49ers, sarà ricordato anche per il blackout che ha interrotto per oltre mezz'ora il terzo quarto della partita.

Fonte: LaPresse

Arriva la tempesta Nemo sulla East Coast 09.02.13

Central Park coperto di neve

La tempesta Nemo ha iniziato a investire sette stati americani sulla costa est con il suo carico di neve. Secondo le previsioni potrebbe essere la più violenta dal 1978.

Fonte: Guardian

Soldini a San Francisco prima di tutti 16.02.13

Maserati e Soldini a San Francisco

Giovanni Soldini, a bordo di Maserati, ha stabilito il nuovo record della rotta dell'Oro, tra New York e San Francisco, in 47 giorni 42 minuti e 29 secondi.

Fonte: ANSA

Basket a mezze maniche 23.02.13

La divisa dei Golden State Warriors

Per la prima volta una squadra di basket della NBA, i Golden State Warriors, ha disputato una partita indossando una divisa a mezze maniche al posto della classica canotta.

I nuovi tunnel ferroviari di New York 26.02.13

Gli scavi ferroviari a New York

Uno dei principali snodi ferrroviari degli Stati Uniti, il Grand Central Terminal di Manhattan, sarà collegato con la linea Long Island - East Side. La Metropolitan Transportation Authority ha pubblicato le immagini dell'avanzamento dei lavori degli imponenti tunnel scavati nelle profondità di New York.

Facebook+ 07.03.13

Il restyling 2013 di Facebook

Mark Zuckerberg ha presentato il restyling del newsfeed di Facebook. Filtri, canali tematici, barra laterale, responsive design più spazio a foto, video e sommari più lunghi per i link pubblicati. Un cambiamento che ricorda da vicino l'interfaccia di Google+.

Fonte: TechCrunch

San Patrizio nel mondo 16.03.13

La parata per il giorno di San Patrizio a New York

Dalle Piramidi a New York il colore verde e le parate animano il Giorno di San Patrizio.

Fonte: Guardian

Gli occhiali insanguinati di Lennon 22.03.13

Gli occhiali insanguinati di Lennon

Yoko Ono lancia un appello contro la vendita di armi negli Stati Uniti pubblicando su Twitter la foto degli occhiali insanguinati che John Lennon indossava quando fu assassinato a New York l'8 dicembre del 1980'.

Fonte: Uproxx

Il Masters Tournament 2013 12.04.13

Il Masters 2013 all'Augusta National

All'Augusta National Golf Club, in Georgia, va in scena la 77esima edizione del Masters. Uno dei quattro tornei Major della stagione del golf professionistico maschile, tradizionalmente giocato nella prima settimana piena di aprile.

Il Coachella Valley Music and Art Festival 2013 13.04.13

Karen O degli Yeah Yeah Yeahs al Coachella

Si apre il Coachella Festival, festival musicale e di arti visuali, agli Empire Polo Fields di Indio in California.

Fonte: Guardian

Bombe a Boston 15.04.13

Bombe alla maratona di Boston

Due esplosioni si sono verificate lungo il rettilineo del traguardo della maratona di Boston uccidendo almeno due persone e ferendo 28 persone, ma la conta potrebbe essere destinata a salire. Lo spazio aereo sopra Boston è stato interdetto. La polizia ha inoltre riferito di una terza esplosione alla JFK Library.

L'esplosione della West Fertilizer Plant 18.04.13

L'esplosione nella fabbrica di fertilizzanti di Waco

Si temono più di dieci morti e oltre 160 i feriti nell'esplosione che ha coinvolto la fabbrica di fertilizzanti West Fertilizer Plant a 30 km circa da Waco, in Texas, dopo che un incendio aveva avvolto l'impianto. Una decina gli edifici in fiamme e oltre cinquanta abitazioni sono state rase al suolo nel raggio di cinque chilometri. La cittadina di West è stata evacuata. Si teme ora la nube tossica sprigionata dalle oltre 25 tonnellate di ammoniaca che era contenuta nei serbatoi della fabbrica.

Fonte: CNN

La caccia agli attentatori di Boston 19.04.13

La SWAT da la caccia agli attentatori di Boston

Sarebbero due fratelli ceceni, Tamerlan e Dzhokhar Tsarnaev, musulmani e con permesso di soggiorno negli USA per studio gli attentatori della maratona di Boston. Il primo 26enne è stato ucciso in una sparatoria; era in possesso di uno zaino con esplosivi. Il secondo 19enne è braccato da migliaia di agenti e mezzi pesanti a Watertown, cittadina poco distante da Boston che è stata completamente blindata.

Fonte: Guardian

Il volo di Antares 21.04.13

Il vettore Antares di Orbital Sciences

È decollato dalla base Nasa di Wallops Island, in Virginia, il vettore Antares della Orbital Science Corporation. Il lancio testerà il veicolo automatico Cygnus, in previsione di lanci regolari a partire del prossimo giugno verso la ISS. Il Cygnus sarà la seconda navetta cargo privata a fornire servizio regolare per i rifornimenti verso la Stazione Spaziale Internazionale, la quinta dopo l'ATV dell'ESA, l'HTV della Jaxa, il Progress-M russo e il Dragon di SpaceX.

Fonte: BBC News

Cinque presidenti tutti insieme 25.04.13

Cinque presidenti USA a Dallas

Gli ultimi cinque presidenti degli Stati Uniti, da Carter a Obama, si sono incontrati a Dallas in occasione dell'inaugurazione della Presidential Library dedicata a George W. Bush. Si tratta della quattordicesima tra le biblioteche istituite dagli ex presidenti per raccogliere la storia e la documentazione del proprio mandato.

Fonte: Mashable

Migliaia di abitazioni minacciate dalle fiamme in California 03.05.13

Vigli del Fuoco in California

Un esteso incendio sta interessando il sud della California, a meno di 150 km da Los Angeles. Le fiamme hanno raggiunto la Pacific Coast Highway bruciando oltre tremila ettari di terreno e minacciando 4.000 abitazioni.

Fonte: CNN

Libere dopo 10 anni dal rapimento 07.05.13

La casa a Cleveland dove tre ragazze sono rimaste sequestrate per 10 anni

Si chiamano Amanda Berry, Gina De Jesus e Michelle Knight. Era state sequestrate una decina di anni fa e sono state ritrovate oggi in una casa a Cleveland in Ohio, non lontano da dove erano scomparse. Assieme a loro è stata liberata anche una bambina di 6 anni, figlia di Amanda. Il rapitore, un autista di scuolabus, Ariel Castro di 52 anni è stato arrestato assieme ai suoi due fratelli.

Fonte: CNN

La guglia del One World Trade Center 12.05.13

One World Trade Center

L'installazione della guglia sul tetto del One World Trade Center ha portato il grattacielo più alto di New York a raggiungere la sua altezza definitiva di 541,3 metri. 1.776 piedi; numero che ricorda la data della Dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d'America.

La stagione dei tornado 20.05.13

Un tornado in Kansas

I tornado hanno attraversato gli Stati Uniti dal Texas al Minnesota. Particolarmente colpiti dalla perturbazione gli stati del Kansas, Oklahoma, Iowa e Illinois. A Shawnee, cittadina a una cinquantina di chilometri da Oklahoma City, una persona è rimasta uccisa.

Fonte: Guardian

Il solco del tornado 21.05.13

Danni del tornado in Oklahoma

Si contano a decine i morti causati dal passaggio del terrificante tornado che ha toccato terra a Moore, in Oklahoma. Dal diametro di un paio di chilometri e con venti che hanno superato i 300 km/h il tornado ha raso al suolo interi quartieri e colpito duramente la scuola elementare di Plaza Towers.

Fonte: BBC News

Il solstizio di New York 30.05.13

Il Manhattanhenge 2013

New York ha celebrato il primo Manhattanhenge dell'anno in occasione del solstizio di primavera. Il curioso fenomeno che attira migliaia di fotografi da tutto il mondo si verifica due volte l'anno quando il sole tramonta in allineamento perfetto con le strade dell'isola di Manhattan.

Fonte: Slate

Il Pugilatore in riposo a New York 04.06.13

Il Pugilatore in riposo

La scultura bronzea del cosiddetto Pugile del Quirinale è il simbolo dell'anno della promozione della cultura italiana negli Stati Uniti. La scultura greca ellenistica, datata intorno al 330 a.C. e ritrovata sulle pendici del Quirinale nel 1885, fa oggi parte della collezione del Museo Nazionale di Roma e sarà esposta al Metropolitan Museum of Art di New York fino al 15 luglio nell'ambito della mostra The Boxer: An Ancient Masterpiece.

L'Apple-1 all'asta 25.06.13

Apple-1

Uno dei 25 Apple-1 ancora esistenti al mondo è il protagonista dell'asta First Bytes: Iconic Technology organizzata da Christie's. Secondo le previsioni della casa d’aste newyorkese l'originale computer di Apple, creato da Wozniak e Jobs nel 1976, dovrebbe essere battuto a un prezzo compreso tra i 300.000 e i 500.000 dollari.

L'appontaggio di un drone su una portaerei 10.07.13

Il drone X-47B apponta su una portaerei

Il top gun del 21esimo secolo è un drone. Per la prima volta l'X-47B della marina degli Stati Uniti ha effettuato un appontaggio completamente gestito dal computer di bordo sulla portaerei George H.W. Bush, al largo delle coste della Virginia.

Malala Yousafzai alle Nazioni Unite 12.07.13

Malala Yousafzai alle Nazioni Unite

Malala Yousafzai, la ragazza pakistana che i talebani tentarono di uccidere lo scorso ottobre per chiudere la bocca alla dirompente minaccia della libertà di pensiero, ha pronunciato un discorso forte e commovente davanti alle Nazioni Unite contro l'odio e per il diritto delle donne allo studio nel giorno del suo sedicesimo compleanno.

Fonte: ASCA

La Badwater Ultramarathon 16.07.13

La Badwater Ultramarathon

La Badwater Ultramarathon è una competizione sportiva di ultratrail che si svolge tradizionalmente in California nel mese di luglio, quest'anno giunta alla 36esima edizione. 135 miglia, circa 217 km, attraverso la Death Valley con arrivao sul monte Whitney. Nel panorama delle ultramaratone è ritenuta una fra le più impegnative per il caldo torrido sofferto dai corridori.

Il Comic-Con 2013 22.07.13

Una bambina vestita da storm trooper al Comic-Con 2013

Per quattro giorni, ogni estate dal 1970, il San Diego Convention Center accoglie la più grande convention multigenere degli Stati Uniti dedicata al mondo delle arti, del cinema, delle serie tv, dei cosplayer e dei fumetti.

Le colpe di Manning 31.07.13

Bradley Manning

Bradley Manning è stao ritenuto colpevole per 19 capi d'imputazione tra cui spionaggio, furto, frode informatica e violazione delle leggi militari. Il soldato americano che ha passato 700mila documenti riservati a Wikileaks è stato tuttavia assolto dall'accusa di collaborazione con il nemico.

La voragine che ha inghiottito il Summer Bay Resort 12.08.13

La voragine che ha inghiottito il Summer Bay Resort

Una voragine ha inghiottito parte di un resort a Clermont in Florida. I 35 ospiti della struttura erano già stati fatti evacuare. Il cedimento nel terreno ha provocato una voragine di 18 metri di diametro e 5 metri di profondità.

Fonte: CNN

Steve Ballmer annuncia il ritiro da Microsoft 23.08.13

Steve Ballmer

Il CEO del colosso dei software, alla guida di Microsoft dal 2008 dopo il ritiro del fondatore Bill Gates, annuncia che andrà in pensione entro i prossimi dodici mesi. Ballmer è stato spesso criticato per non aver saputo affrontare il tramonto dell'era PC di fronte alle rivoluzioni portate dagli smartphone e dai tablet, costringendo l'azienda di Redmond a trovarsi in una posizione da inseguitrice rispetto ad Apple e Samsung.

Per lanciare un satellite grande serve un grande vettore 29.08.13

Il Delta IV Heavy al decollo

Un satellite spia è stato lanciato dal più grande vettore degli Stati Uniti, il Delta IV Heavy alto 72 metri e capace di trasportare in orbita un carico utile di oltre 22 tonnellate. Il decollo è avvenuto dallo spazioporto militare della Vandenberg Air Force Base.

Il Burning Man 2013 30.08.13

Il Burning Man 2013

Quest'anno sono attese 68.000 persone a Black Rock City, l'accampamento improvvisato nel deserto del Nevada che ospita il Burning Man uno dei più grandi festival sperimentali al mondo di musica, arti e cultura.

Gli US Open 2013 31.08.13

US Open 2013

La 133esima edizione degli US Open è storicamente la quarta e ultima prova del Grande Slam nell'ambito dell'ATP World Tour e del WTA Tour. Il torneo si disputa sul cemento del DecoTurf all'USTA Billie Jean King National Tennis Center di Flushing Meadows a New York. I campioni uscenti dei singolari maschile e femminile sono Andy Murray e Serena Williams.

Fonte: Eurosport

Da Cuba alla Florida a nuoto 02.09.13

Diana Nyad nella traversata tra Cuba e Florida

Diana Nyad, 64 anni, è riuscita nell'impresa a compiere la traversata da Cuba alla Florida senza gabbia anti-squalo. La nuotatrice statunitense ha percorso quasi cento settanta chilometri in cinquantatre ore.

Fonte: Euronews

Il nuovo Bay Bridge tra San Francisco e Oakland 03.09.13

Il nuovo San Francisco Bay Bridge

È stata inaugurata la nuova sezione est del San Francisco-Oakland Bay Bridge, che sostituirà il vecchio ponte costruito nel 1936 sul tratto che collega Oakland all'isolotto di Yerba Buena. Quasi cinque miliardi di euro e con quasi un decennio di ritardo sui lavori programmati, il ponte a pedaggio verrà mediamente percorso da 280mila pendolari al giorno.

Le mani rosse contro Kerry 04.09.13

Mani rosse contro Kerry

Le mani alzate, tinte di rosso in segno di protesta, fanno da cornice al segretario di Stato americano John Kerry mentre testimonia davanti alla commissione per le Relazioni estere alla Camera sull'intervento nel conflitto siriano.

Il secondo US Open di Nadal 09.09.13

Rafa Nadal al US Open 2013

Rafa Nadal conquista il suo tredicesimo Slam, vincendo il suo secondo US Open in carriera dopo quello nel 2010. Lo spagnolo trionfa a Flushing Meadows battendo in quattro set Novak Djokovic in 3 ore e 21 minuti.

Il primo viaggio di Cygnus verso la Stazione Spaziale Internazionale 18.09.13

Il decollo di Cygnus su un razzo Antares di Orbital Sciences

Orbital Science ha lanciato con successo Cygnus, il veicolo automatico da rifornimento, su un razzo Antares dallo spazioporto di Wallops Island. Cygnus, che raggiungerà la ISS domenica, è la seconda capsula privata a fornire servizio regolare verso la Stazione Spaziale Internazionale dopo la Dragon di Space X.

La più grande rimonta nella storia dell'America's Cup 24.09.13

Oracle Team USA all'America's Cup 2013

Nel 14esimo giorno di regate si completa l'incredibile rimonta di Oracle Team USA che partiva con uno svantaggio di 8 a 1 e una penalizzazione di 2 punti rispetto ai kiwi di Emirates Team New Zealand. Jimmy Spithill corona la sua impresa nella 18esima regata della più lunga serie di match race nella storia dell'Americas Cup. Domani tutto sarà deciso in un ultimo epico duello tra il defender americano e gli sfidanti neozelandesi per la conquista della Coppa delle cento ghinee, nel giorno che si prefigura come uno dei più drammatici della storia lunga 162 anni della più avvincente competizione velica al mondo.

Fonte: SFGate

Oracle Team USA ha difeso l'America's Cup 25.09.13

Oracle Team USA all'America's Cup 2013

Partendo da uno svantaggio di 8 a 1 e con una penalizzazione di due punti il defender Oracle Team USA ha conquistato il nono punto nella 19esima regata della serie infliggendo a Emirates Team New Zealand, nelle acque di San Francisco, una delle più dure lezioni di match race nella storia dell'America's Cup.

La prima telefonata dopo 34 anni 27.09.13

La telefonata tra il presidente Obama e Rohani

Il fotografo della Casa Bianca, Pete Souza, ha immortalato il presidente Obama durante una storica telefonata con il corrispettivo iraniano Hassan Rouhani. Si tratta della prima comunicazione diretta ai massimi livelli tra i due paesi dal 1979, l'anno della Rivoluzione Islamica. Il tentativo concreto di disgelo, dopo le parole dello stesso Rouhani all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per risolvere la questione nucleare che sembrava essere giunta a uno stallo.

Fonte: CNN

Janet Yellen alla guida della Fed 09.10.13

Janet Yellen

Barack Obama ha nominato Janet Yellen alla guida della Federal Reserve. A 67 anni diventa la prima donna a presiedere la banca centrale degi Stati Uniti. Liberal, sostenitrice della politica monetaria espansiva decisa da Bernanke, tra i suoi mentori ha avuto James Tobin. A lei toccherà ora il compito di traghettare l'America, e non solo, definitivamente fuori dalla crisi finanziaria.

Il New York Comic Con 2013 12.10.13

Il New York Comic Con 2013

Migliaia di fan e cosplayer da tutto il mondo hanno attesto l'apertura del New York Comic Con 2013, una delle più grandi convention al mondo dedidcate ai fumetti, serie tv, cinema e libri a tema fantascientifico e fantasy.

Fonte: CNN

La bancarella di Banksy 14.10.13

La bancarella di Banksy

A New York un ambulante ha venduto a 60 dollari opere dell'artista britannico Banksy. Le opere risultavano anonime con la sola indicazione Spray Art. L'installazione, ripresa in un video e pubblicata successivamente sul sito dell'artista, è la 13esima del progetto Better Out Than In che Banksy sta portando avanti nella Grande Mela.

Fonte: La Stampa

Washington riaccende le luci 16.10.13

Ted Cruz al senato americano

I senatori americani trovano l'accordo sul tetto all'indebitamento ponendo fine allo shutdown a un giorno dal rischio default. I repubblicani sotto pressione sono costretti a cedere alla linea dell'intransigenza dettata dai democratici e voluta dal presidente Obama, indisponibile a cedere sulla riforma sanitaria. Dopo sedici giorni di trattative l'intesa bipartisan riaprire il governo federale e genera un clima di euforia sui mercati finanziari mondiali.

iPad Air 22.10.13

Apple iPad Air

Spingersi avanti. Apple lo ha fatto di nuovo. Nell'evento di oggi spicca il nuovo iPad Air, super sottile, super leggero, super potente. Una piccola, grande, rivoluzione incrementale che va ad aggiungersi al rilascio gratuito di OS X 10.9 Mavericks, al nuovo Mac Pro, alla rinnovata linea dei MacBook Pro Retina e all'iPad mini ora dotato anche lui di retina display.

Fonte: The Verge

42 chilometri per le strade di New York 03.11.13

La maratona di New York 2013

New York ritrova la sua maratona dopo lo stop forzato dell'anno scorso causato dal passaggio dell'uragano Sandy. La 43esima edizione ha visto la partenza circa 48mila maratoneti, molti dei quali hanno indossato una fascia blu in ricordo delle vittime della dell'attentato alla maratona di Boston nell'aprile di quest'anno.

La New York di de Blasio 06.11.13

La famiglia de Blasio

Dopo vent'anni un democratico torna a essere sindaco a New York. Bill de Blasio, nato Warren Wilhelm, trionfa con un plebiscito annunciato sul repubblicano Lhota, giocando tutto sulla diversità, sul cambiamento e sulla discontinuità rispetto all'amministrazione Bloomberg. Bill de Blasio vive a Brooklyn, ma è da sempre tifoso dei Red Sox. Sarà il primo sindaco della Grande Mela con una famiglia interrazziale, con una moglie dal passato gay e con un figlio che frequenta la scuola pubblica.

TWTR 07.11.13

Twitter a Wall Street

Prestazione record di Twitter all'esordio al New York Stock Exchange. La matricola chiude a fine giornata con un valore per azione di 44,90 dollari, dopo essere stata collocata a 26 dollari. Qualcosa come 56 volte i ricavi del 2012.

I 150 anni dello Star of India 10.11.13

Lo Star of India

Il veliero più antico del mondo ancora in attività compie 150 anni. Lo Star of India era stato varato il 9 novembre 1863, con il nome The Euterpe, dalla Ramsey Shipyard dell'Isola di Man per coprire il servizio tra l'Europa, la Nuova Zelanda e gli Stati Uniti. Successivamente venne impiegato come cargo per il trasporto di salmoni in Alaska. Oggi il veliero, che misura circa 85 metri per 1200 tonnellate di stazza, è di proprietà del museo navale di San Diego.

Il trittico di Bacon 13.11.13

Il trittico di Francis Bacon

Il trittico di Francis Bacon è stato battuto all'asta da Christie's per 142,4 milioni di dollari, partendo da una base di 85 milioni. Questo fa di Tre studi di Lucian Freud il dipinto più costoso mai battuto all'asta. Il trittico raffigura il pittore britannico Lucian Freud, nipote del padre della psicanalisi e collega di Bacon. I tre dipinti misurano due metri di altezza per un metro e mezzo di larghezza e in essi è raffigurato anche Sigmund Freud anche se con il volto visibilmente deformato.

Fonte: ANSA

BatKid per le strade di San Francisco 16.11.13

Miles Scott interpreta BatKid

La Make-A-Wish Foundation ha realizzato il sogno di Miles Scott, un bambino affetto da leucemia linfoblastica acuta che gli è stata diagnosticata quando aveva solo 18 mesi, trasformandolo in BatKid il piccolo aiutante di Batman impegnato a sconfiggere il crimine a Gotham City. Una grande folla si è assiepata lungo il percorso di BatKid a San Francisco applaudendolo e incoraggiandolo ad ogni impresa. Anche il presidente Obama si è prestato con un breve messaggio di congratulazioni al giovane eroe.

La scia dei tornado 18.11.13

La scia di un tornado in Illinois

Oltre 70 tornado hanno colpito dieci stati americani del Midwest, lasciando una scia di distruzione lungo il loro percorso. Tra le località più colpite c'è la cittadina di Washington in Illinois. Gli avvisi del servizio metereologico e delle autorità hanno ridotto al minimo il numero delle vittime in un'area abitata da oltre 50 milioni di persone.

Fonte: CNN

Il lancio della Xbox One 23.11.13

Una ragazzo abbraccia la Xbox One

La console di Microsoft supera il milione di unità vendute nelle prime 24 ore dal lancio avvenuto in contemporanea mondiale in 13 nazioni. Le vendite Xbox One eguagliano quelle della PlayStation 4 di Sony, in attesa di vedere i numeri una volta che la PS4 verrà commercializzata anche in Europa a partire dal prossimo 29 novembre.

Un Mac Pro tutto rosso 25.11.13

Un Apple Mac Pro rosso

Sotheby's ha organizzato a New York un'asta, curata da Jonathan Ive e Marc Newson con l'aiuto del musicista Bono, per i Product Red; i prodotti colorati di rosso, celebrazione del design e dell'innovazione, che contribuiscono a raccogliere fondi di beneficienza per la lotta contro l'AIDS, la tubercolosi e la malaria in Africa.

Il libro più caro del mondo negli ultimi 134 anni 26.11.13

Il Bay Psalm Book

È stato battuto all'asta da Sotheby's il libro più costoso al mondo. Si tratta del Bay Psalm Book, la prima versione dei salmi in inglese stampata in nord America e datata 1640. La particolarità di questo testo ha fatto sì che anche le due precedenti vendite del libro, nel 1879 acquistato dal magnate ferroviario Cornelius Vanderbilt e nel 1947 dal collezionista di libri Abraham Rosenbach, fossero valse al Bay Psalm Book la palma del libro più caro della sua epoca.

Fonte: Quartz

La nebbia copre il Grand Canyon 30.11.13

La nebbia copre il Grand Canyon

Il fine settimana del Thanksgiving ha regalato un inusuale spettacolo ai turisti arrivati al Grand Canyon. L'intera gola del Colorado River si è infatti ricoperta di nebbia e nuvole basse. Un gigantesco fiume bianco da cui emergono solo gli spuntoni più elevati del plateau. ll fenomeno è dovuto all'inversione termica, lo scorrimento di strati di aria calda sopra all'aria più fredda.

Fonte: Daily Mail

Deraglia un treno nel Bronx 01.12.13

Il treno deragliato nel Bronx

Il treno della compagnia Metro-North è deragliato sulla Hudson Line nel Bronx, a New York. Il convoglio partito da Poughkeepsie sarebbe dovuto arrivare alla Grand Central Terminal di Manhattan. I vagoni sono usciti dai binari in una curva vicino alla fermata di Spuyten Duyvil, forse per l'alta velocità, provocando quattro morti e decine di feriti.

Fonte: CNN

Stati Uniti sotto zero 02.01.14

Chicago soto un'abbondante nevicata

Gli stati del nord est del paese colpiti dall'ondata di maltempo provocata dal passaggio di una supertempesta di neve che ha causato già alcune vittime e messo a dura prova sia la circolazione stradale sia il traffico aereo.

Il sindaco de Blasio e la neve 03.01.14

Il sindaco de Blasio spala la neve

Il nuovo sindaco di New York de Blasio affronta la sua prima emergenza neve, che sta paralizzando il nord est degli Stati Uniti, con la pala in mano.

Fonte: ANSA

Il Midwest nella morsa del gelo 05.01.14

Automobilista bloccato dalla neve a Zionsville, Indiana

Un vortice polare di vento gelido ha fatto precipitare le temperature in Canada e nel Midwest degli Stati Uniti in quello che è già considerato uno degli inverni più rigidi degli ultimi vent'anni.

La danza dei trattori 31.01.14

Danza dei trattori negli USA

Nata come campagna pubblicitaria del 1953 realizzata dall'International Harvester per mostrare le abilità del suo trattore Farmall Super-C, la danza dei trattori eseguita su ritmi folk è ancora una presenza fissa nelle fiere paesane degli stati agricoli degli USA.

Il Giorno della Marmotta 2014 02.02.14

Punxsutawney Phil nel Giorno della Marmotta 2014

La marmotta Punxsutawney Phil, il roditore meteorologo più famoso al mondo, è uscita dalla sua tana e ha visto la sua ombra pronosticando che l'inverno sarà ancora lungo e rigido per almeno altre sei settimane. La tradizione della previsione basata sulla capacità di Phil di proiettare o meno la sua ombra su un ceppo e stabilire quindi primavere precoci o inverni lunghi si rinnova ogni anno dal 1887 nella cittadina della Pennsylvania.

La supremazia di Seattle 03.02.14

Un tifoso dei Seattle Seahawkes

Nel primo Super Bowl giocato al MetLife di East Rutherford, nell'area metropolitana di New York, i Seattle Seahawks festeggiano il loro primo titolo NFL contro i Denver Broncos in una partita a senso unico conclusa con il risultato di 43 a 8.

Satya Nadella è il nuovo CEO di Microsoft 04.02.14

Satya Nadella

Microsoft ha scelto la continuità. Il consiglio di amministrazione di Redmond ha nominato Satya Nadella nuovo amministratore delegato, dopo la stagione a guida Steve Ballmer. Nadella è entrato in Microsoft nel 1992 occupandosi di Bing e recentemente del servizio cloud Azure. Inoltre Bill Gates lascerà la presidenza del consiglio di amministrazione per assumere il ruolo di consulente tecnologico affiancando Nadella.

Fonte: 9 To 5 Mac

Riccioli d'oro 11.02.14

Shirley Temple nel film Riccioli d'oro

È morta all'età di 85 anni la più celebre enfant prodige della storia del cinema. L'incredibile carriera come attrice, cantante e ballerina di Shirley Temple iniziò agli inizi degli anni '30. Il successo di La mascotte dell'aeroporto le valse un Oscar giovanile, il premio fu creato appositamente per lei dall'Academy, e la proiettò tra le stelle della 20th Century Fox e diventando un vero e proprio fenomeno di costume. Un legame che si intreccia con il percorso degli Stati Uniti per uscire dalla Grande Depressione attraverso il New Deal rooseveltiano. Shirley Temple, sposata Black, nel 1967 si candiderà al Congresso degli Stati Uniti per il Partito Repubblicano iniziando una lunga carriera politica che le varrà diversi incarichi diplomatici, tra cui rappresentante degli USA presso l'ONU dal 1969 al 1970, ambasciatrice in Ghana dal 1974 e in Cecoslovacchia dal 1989. Shirley Temple è ricordata anche come il primo personaggio pubblico ad aver parlato pubblicamente del suo tumore al seno.

L'hangar di Google per la robotica 13.02.14

L'Hangar One affittato da Google

Google ha preso in leasing tre aviorimesse, tra cui lo storico Hangar One che negli anni '30 ospitò il dirigible USS Macon, e due piste d'atterraggio dalla NASA a Moffet Field. Le strutture serviranno come base per le ricerche di robotica sviluppate da Big G.

La più grande centrale solare termodinamica al mondo 17.02.14

Ivanpah Solar Electric Generating System

Si chiama Ivanpah Solar Electric Generating System, e da oggi è la più grande centrale solare termodinamica attiva al mondo. L'impianto che si compone di tre torri alte 140 metri e una superficie di 14 km quadrati coperta da 300.000 pannelli rifellettenti è capace di produrre 392 MW. L'enorme centrale, nel deserto del Mojave sul confine tra California e Nevada, è di proprietà di una joint venture tra NRG Energy, BrightSource Energy e Google.

Fonte: Gizmodo

Castelli di sabbia geometrici 19.02.14

Castello di sabbia geometrico di Calvin Seibert

Calvin Seibert è l'artista newyorchese che realizza spettacolari castelli di sabbia dalle complicate e perfette figure geometriche.

La grande bellezza di un Oscar 03.03.14

Sorrentino agli Oscar 2014

La grande bellezza di Paolo Sorrentino ha vinto l'Oscar per il miglior film straniero agli 86th Academy Awards. L'ultimo film italiano a esserci riuscito era stato La vita è bella, diretto e interpretato da Roberto Benigni, nel 1999.

Il più grande diorama ferroviario al mondo 08.03.14

Il diorama ferroviario di Northlandz

Il diorama ferroviario più grande del mondo, tanto da essere entrato nel Guinness dei Primati, è stato realizzato in 35 anni di lavoro dal modellista americano Bruce Zaccagnino a Northlandz. Il modello ferroviario in scala misura quasi cinquemila metri quadrati con oltre 12 chilometri di binari e 100 treni, centinaia di cittadine, migliaia di edifici alti anche due metri e un simulatore di fulmini.

Il paracadutista investito da un aereo 09.03.14

Aereo investe un paracadutista

Il fotografo Tim Telford ha catturato con la sua macchina fotografica l'istante in cui l'87enne Sharon Trembley ha investito con il suo Cessna il paracadutista John Frost sul campo di volo di South Lakeland in Florida. Nonostante la drammaticità della collisione nessuno dei due uomini è in pericolo di vita.

Fonte: CBS News

La Iditarod 2014 10.03.14

Un musher alla Iditarod 2014

Si tratta di una delle più dure corse con cani da slitta al mondo per conformazione del percorso e per le avverse condizioni meteorologiche con temperature polari. La Iditarod Trail Sled Dog Race si tiene ogni anno in Alaska all'inizio di marzo su un percorso di circa 1,868 km, tra Anchorage a Nome. La gara trae origine da un episodio verificatosi nel 1925, quando un'epidemia di difterite colpì la città di Nome e l'unico modo per far arrivare in tempo l'antitossina fu tramite slitta, date le pessime condizioni meteorologiche che avevano impedito spedizioni via nave o aereo.

Il futurismo italiano al Guggenhaim 14.03.14

La mostra sul Futurismo italiano al Guggenheim

Oltre 80 artisti per più di 300 opere. È la mostra Italian Futurism, 1909–1944: Reconstructing the Universe al museo Guggenhaim di New York, in esposizione sino a primo settembre.

Onde gravitazionali giunte dall'inizio del tempo 17.03.14

Il South Pole Telescope

All'Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics di Cambridge è stato dato l'annuncio della prima evidenza diretta dell'inflazione cosmica. È la prima osservazione di onde gravitazionali emesse negli istanti immediatamente successivi al Big Bang. Le prove sono state raccolte grazie all'esperimento BICEP2, acronimo di Background Imaging of Cosmic Extragalactic Polarization, effettuato presso il South Pole Telescope. L'eco fossile del Big Bang rafforza la teoria cosmologica dell'inflazione, secondo cui l'universo appena nato avrebbe subito un'espansione rapida ed esponenziale.

Fonte: Nature

Il Red Hook Criterium 2014 a New York 30.03.14

Red Hook Criterium New York 2014

Una sorta di campionato del mondo per bici a scatto fisso, quelle usate anche in pista, senza freni e con un solo rapporto. Il Red Hook Criterium si corre su circuiti cittadini a partire dal tramonto con tappe a Brooklyn, Barcellona e Milano.

Il Coachella Festival 2014 14.04.14

Coachella Valley Music and Arts Festival 2014

Torna la musica all'Empire Polo Club di Indio, in California, dove oltre centossessanta artisti e star dello spettacolo hanno animato con grandi performance il Colorado Desert per il primo dei due fine settimana del Coachella Festival 2014.

La riapertura del Monumento a Washington 12.05.14

La riapertura del Washington Monument

Il gigantesco obelisco di marmo, uno dei simboli della capitale degli Stati Uniti, riapre al pubblico dopo che il terremoto del 2011 ne aveva compromesso la struttura. Il Washington Monument, costruito nel 1848 per commemorare il primo presidente americano, con i suoi 169 metri è la più alta costruzione in pietra al mondo.

Arte scaricabile 19.05.14

Autoritratto di Rembrandt al Metropolitan Museum of Art

Il Metropolitan Museum of Art di New York ha reso disponibili gratuitamente per il download oltre 400.000 immagini ad alta risoluzione della sua collezione. L'iniziativa, denominata Open Access for Scholarly Content, consentirà di accedere alle immagini d'arte che il museo reputa giusto siano di dominio pubblico e gratuito, disponibili per l'uso scientifico in qualsiasi media.

I cadetti di West Point e la nuova dottrina Obama 29.05.14

I cadetti di West Point

Cadetti e matricole durante il commencement hanno ascoltato il discorso all'Accademia Militare degli Stati Uniti di West Point del presidente Obama che ha annunciato una svolta nelle linee guida della politica estera americana, riassumibile nel concetto meno interventismo militare e più cooperazione internazionale. Rimarcando tuttavia che non si rinuncerà all'uso unilaterale della forza se fossero minacciati interessi vitali degli USA o di uno dei suoi alleati.

Nudi in bicicletta 14.06.14

La World Naked Bike Ride 2014

L'undicesima edizione della World Naked Bike Ride si è svolta in 70 città di 20 Paesi. Nudi in bicicletta per sensibilizzare i governi sui problemi ambientali.

Fonte: Mashable

Amazon lancia Fire Phone 18.06.14

Il Fire Phone di Amazon

Jeff Bezos, CEO di Amazon, ha presentato Fire Phone lo smartphone nato per avvicinare un sempre crescente numero di potenziali clienti all'immenso negozio online con sede a Seattle. Proprio per questo la funzione più interessante non è la prospettiva dinamica e le funzionalità 3D quanto Firefly, la funzione che si attiva con un tasto e permette di avere informazioni su quasi qualsiasi oggetto, video o canzone semplicemente inquadrandolo con la fotocamera o registrandolo attraverso il microfono. Firefly è in grado di riconoscere oltre 100mila diverse tipologie di prodotti e istantaneamente permette di acquistarli su Amazon.

Fonte: CNET

Il fotografo col tutù rosa 21.06.14

Il fotografo Bob Carey col tutù rosa

Il fotografo Bob Carey gira gli Stati Uniti e il mondo riprendendosi mentre indossa solo un tutù rosa. È il suo modo creativo per strappare un sorriso alla moglie a cui è stato diagnosticato un cancro al seno. Oggi il Tutu project ha avuto un tale successo da trasformarsi in un progetto di raccolta fondi a sostegno della fondazione Carey per la ricerca sui tumori al seno.

La città che fu della Kodak 25.06.14

La città di Rochester dopo la chiusura di Kodak

La città di Rochester, nello stato di New York, era la casa del gigante della pellicola Kodak fallito nel 2012. Ora, usando solo pellicole Kodak, i fotografi della Magnum Alex Webb e Rebecca Norris Webb sono tornati in città per dedicarle un elogio cromatico.

Il Comic-Con 2014 26.07.14

Comic-Con 2014

Si concluderà domenica, con un'affluenza complessiva prevista di oltre 150.000 partecipanti, la 45esima edizione del Comic-Con di San Diego, la più ampia e importante manifestazione americana dedicata a fumetti, cinema, graphic novel, serie tv e industria dell'intrattenimento.

Il triangolo di Hess 28.07.14

Il triangolo di Hess

Il triangolo di Hess è la più piccola proprietà privata a New York, niente più di una lastra di cemento di forma triangolare di circa 32 cm quadrati che riporta un mosaico con la scritta "Property of the Hess Estate which has never been dedicated for public purposes" all'incrocio tra 7th Avenue South e Christopher Street. Nel 1910 a causa dei lavori di estensione della 7th Avenue e di costruzione della metropolitana vennero demolite più di 300 costruzioni, tra cui 5 edifici appartenenti a David Hess. Ciò che restava al signor Hess era soltanto una piccola area triangolare della sua ex proprietà. Quando lo Stato di New York gli chiese di donare alla città anche il restante triangolo per la costruzione di un nuovo marciapiede, Hess aprì una battaglia legale e vinse.

Il padrino dei truccatori 31.07.14

Dick Smith e le sue maschere

È morto all'età di 92 anni uno dei massimi artisti del make-up moderno capace di rivoluzionare il volto del cinema. Nella sua stellare e lunghissima carriera Dick Smith aveva ottenuto il premio Oscar per il miglior trucco nel 1985, grazie al film Amadeus, e un premio Oscar alla carriera nel 2012.

Passione soccer nel Michigan 03.08.14

Il Michigan Stadium durante Real - United

109.318 persone hanno assistito al Michigan Stadium di Ann Arbor all'amichevole fra Manchester United e Real Madrid, valida per la Guinness International Champions Cup, stabilendo il record per la partita di calcio con più spettatori di sempre negli Stati Uniti.

La morte di Robin Williams 11.08.14

Robin Williams

Uno dei più amati attori americani è stato trovato morto dai vigili del fuoco nella sua casa di Tiburon, in California. La probabile causa del decesso sarebbe dovuta a un suicidio per asfissia. Robin Williams, vincitore nel 1998 di un premio Oscar come attore non protagonista per il film Will Hunting - Genio ribelle, soffriva da tempo di depressione. Nato come attore di teatro, Williams aveva ottenuto la notorietà grazie alla serie tv Mork & Mindy, spin-off di Happy Days. Negli anni '80 arriva la consacrazione cinematografica proseguita sono a oggi, da Good morning Vietnam a L'attimo fuggente, da Hook a Jumanji, da One hour photo a Mrs. Doubtfire. Aveva chiamato sua figlia Zelda come la principessa del videogame della Nintendo La Leggenda di Zelda.

Fonte: CNN

Le luci di Martha's Vineyard 21.08.14

La Grand Illumination Night 2014

L'annuale notte della Grand Illumination a Martha Vineyard. Il festival delle luci, sulla famosa isola del Massachusetts, viene organizzato sin dal 1868.

La cena in bianco a Battery Park 26.08.14

La Diner en Blanc a Battery Park

La Diner en Blanc a New York quest'anno si è tenuta nella cornice di Battery Park. L'elegante cena a cui si partecipa vestiti di bianco, portando da casa tutto l'occorrente e nata a Parigi da un'idea di Francois Pasquier, è ormai diventata un evento tradizionale anche oltre oceano e nella gran parte delle grandi metropoli mondiali.

Il Burning Man 2014 31.08.14

Il Burning Man 2014

Per otto giorni il deserto del Nevada ospita un città improvvisata di decine di migliaia di persone. È Black Rock City durante il Burning Man, uno dei più grandi raduni musicali e di arti figurative al mondo.

Cilic schianta Nishikori a Flushing Meadows 08.09.14

Marin Cilic agli US Open 2014

L'Europa trionfa ancora agli US Open merito del croato Martin Cilic che si è imposto nella finale a Flushing Meadows battendo il giapponese Kei Nishikori con un secco 6-3, 6-3, 6-3. Per Cilic è il primo titolo del Grande Slam. Per Nishikori il rimpianto di aver mancato l'occasione di diventare il primo asiatico a vincere un torneo Slam.

Fonte: Eurosport

In bici contro il cancro 20.09.14

Cycle for Survival a New York

Migliaia di persone in bici a Times Square durante l'evento Cycle for Survival. Una pedalata di beneficenza per le strade di New York per raccogliere fondi per la ricerca su rare forme di tumori.

Il festival fotografico di Brooklyn 22.09.14

La rassegna Photoville a New York

Sino al 28 settembre 65 mostre di oltre 400 artisti internazionali saranno esposte nell'abito di Photoville, il festival di fotografia che dal 2012 si svolge al Brooklyn Bridge Park di New York.

Fonte: Lens

Il dragone e la prigione 25.09.14

La mostra di Ai Weiwei ad Alcatraz

@Large è una mostra gratuita dell'artista cinese Ai Weiwei, oppositore del regime Pechino, sui diritti civili che è stata allestita nell'ex penitenziario di Alcatraz.

Fonte: ANSA

Lo stato dell'arte dei desktop 16.10.14

Apple iMac retina 5K

Apple ha annunciato la sua rivoluzione nell'ambiente desktop introducendo il nuovo iMac da 27" con display retina 5K.

Fonte: The Verge

La barba di Madison Rowley 28.10.14

Madison Rowley

Madison Rowley ha vinto a Portland, in Oregon, il campionato mondiale 2014 di barbe e baffi.

L'esplosione del razzo Antares 29.10.14

L'esplosione del razzo Antares

Il razzo Antares che trasportava una navetta Cygnus, dell'operatore privato Orbital Science, con esperimenti e materiali diretti alla Stazione Spaziale Internazionale è esploso pochi secondi dopo il decollo dalla Wallops Flight Facility della NASA, in Virginia, per cause ancora da chiarire.

Fonte: Mashable

La notte delle zucche 31.10.14

Halloween a Chicago

Costumi, zucche e addobbi. La festa di Halloween a Naperville, vicino Chicago.

45.000 maratoneti 02.11.14

La maratona di New York 2014

Il keniano Wilson Kipsang ha vinto la 44esima maratona di New York. Una gara caratterizzata dal freddo; 5 i gradi centigradi che tuttavia non hanno scoraggiato le decine di migliaia di maratoneti arrivati da tutto il mondo per attraversare correndo i cinque boroughs della città. Per le donne trionfo di Mary Keitany.

Fonte: Heavy

Apre il One World Trade Center 03.11.14

One World Trade Center

A tredici anni dall'attentato dell'11 settembre nell'area del nuovo World Trade Center apre il più alto grattacielo degli Stati Uniti, il One World Trade Center con i suoi 104 piani e 541 metri d'altezza. I primi impiegati a prendere possesso dei nuovi uffici sono stati i dipendenti di Condé Nast, occupando i piani dal 20 al 44.

Fonte: USA Today

Orion si preprara al decollo 12.11.14

L'astronave Orion della NASA

Orion è stat trasferita al Launch Complex 37 di Cape Canaveral da dove il 4 dicembre decollerà a bordo di un razzo Delta IV Heavy per il primo test nello spazio. L'astronave Orion, la più avanzata mai costruita dalla NASA, sarà capace di ospitare sino a sei astronauti e potrà operare sia come shuttle verso la Stazione Spaziale Internazionale sia come veicolo di comando in missioni lunari, marziane o nello spazio profondo.

Fonte: Daily Mail

Il concorso di micrografia 17.11.14

La foto vincitrice del Nikon Small World 2014

La micrografia è la ripresa fotografica di soggetti non visibili a occhio nudo, facendo ricorso all'unione di macchine fotografiche e microscopi. Dal 1974 il concorso Nikon Small World premia gli scatti più entusiasmanti. Quest'anno a vincere è stato Rogelio Moreno che ha immortalato la bocca spalancata di un rotifero, microscopico animale comune nelle acque dolci di tutto il mondo.

Fonte: Aol

La tempesta di neve a Buffalo 18.11.14

Tempesta di neve a Buffalo

Freddo e neve stanno paralizzando la regione dei Grandi Laghi in Nord America. A Buffalo, New York, nelle ultime ore sono caduti oltre 90 cm di neve, creando un suggestivo effetto-lago.

Fonte: Mashable

Il raduno dei rabbini a Brooklyn 24.11.14

Il raduno dei rabbini a Brooklyn

Oltre cinquemila rabbini chassidici provenienti da tutto il mondo si sono radunati per l'appuntamento annuale a Brooklyn. È la Conferenza Internazionale di Chabad-Lubavitch, uno dei più grandi movimenti religiosi del giudaismo chassidico nell'ambito dell'ebraismo ortodosso che ha il suo centro principale nel sobborgo newyorkese di Crown Heights.

L'America's Cup alle Bermuda 02.12.14

La conferenza stampa di presentazione dell'America's Cup 2017

Il defender Oracle Team Usa ha deciso, la prossima sfida della competizione velica più antica e prestigiosa al mondo si disputerà a Hamilton, capitale di Bermuda, nel giugno 2017. I pretendenti al momento sono cinque: Luna Rossa Challenge, Artemis Racing, Ben Ainsle Racing, Team France e l'immancabile Emirates Team New Zealand. Anche la 35esima edizione vedrà in acqua catamarani a vela rigida.

La collezione dimenticata di cervelli anormali 03.12.14

Un cervello anormale conservato

Nel 1985 una collezione di circa 200 cervelli appartenuti al Texas State Lunatic Asylum fu trasferita all'Università del Texas e lì dimenticata per oltre 25 anni sino a quando non fu riscoperta dal fotografo Adam Voorhes che, insieme al giornalista Alex Hannaford, ne ha ricostruito la storia iniziata nel 1952 per volontà del patologo del centro di malattie mentali dottor Coleman de Chenar. A oggi resta ancora il mistero del destino di numerosi reperti risultati mancanti dalla collezione.

Il primo volo nello spazio per Orion 05.12.14

Orion al decollo

Il nuovo sistema di trasporto per operazioni di shuttle in orbita e missioni nello spazio profondo della NASA ha compiuto con successo il primo volo sperimentale nello spazio. Orion ha volato per circa 4 ore e mezza, allontanandosi dalla Terra sino a 5.800 chilometri prima rientrare ammarando nell'oceano Pacifico davanti alle coste della California. La missione ha testato le strumentazioni di volo e la solidità del suo scudo termico per il rientro controllato sulla Terra ad alte velocità. Orion è un sistema modulare composto da una capsula di navigazione e rientro, capace di ospitare da 4 a 6 astronauti, e da un modulo di servizio che può variare in base alla missione della nave. Il moduli di servizio che forniscono il supporto vitale all'equipaggio sono versione modificata del sistema di trasporto ATV dell'Agenzia Spaziale Europea.

Fonte: The Verge

La mummia di Minirdis 08.12.14

La mummia di Minirdis

La mummia egizia di un ragazzo di 14 anni, conservata al museo Field di Chicago, è stata aperta per esporla in una mostra dal titolo Mummies: images of the afterlife. La mummia rinvenuta, risalente a 2.500 anni fa è stat giudicata in eccellente stato di conservazione. Secondo le iscrizioni Minirdis era il figlio di un potente sacerdote. La sua tomba è stata rinvenuta nel 1920.

Il rodeo di Las Vegas 09.12.14

Una gara durante le National Finals Rodeo

Michele McLeod gareggia nel barrel racing durante le National Finals Rodeo a Las Vegas.

Le nuove relazioni tra USA e Cuba 17.12.14

Il presidente Obama telefona a Raul Castro

Il presidente Obama ha annunciato la normalizzazione delle relazioni con Cubam dopo 53 anni di isolamento. Già tra qualche mese potrebbe riaprire l'ambasciata americana a L'Avana. È presto per parlare di fine dell'embargo, ma mai lo stanco regime cubano si è trovato su posizioni così vicine al governo di Washington. Il primo gesto distensivo è stato il rilascio di un contractor americano accusato da Cuba di spionaggio e il conseguente rilascio di alcune spie cubane operanti in Florida. Il nuovo corso delle relazioni tra due paesi ha avuto due sponsor di eccezioni, il governo canadese e il Vaticano nella figura di papa Francesco. È stato inoltre annunciato la fine delle restrizioni applicate ai viaggia tra Cuba e USA e ai trasferimenti di denaro.

Il NORAD conferma che Babbo Natale è in orario anche quest'anno 24.12.14

Il NORAD segue Babbo Natale

Il NORAD conferma che i cieli sono sgombri e che ogni apparecchio è stato deviato dalla rotta della slitta di Babbo Natale. Secondo il comando aerospaziale nordamericano Rudolph la renna dal naso rosso sta procendo sulla sua rotta in perfetto orario sulla tabella delle consegne. Il NORAD consiglia alla popolazione di fare spazio sotto l'Albero, appendere le calze, preparare latte e biscotti e naturalmente spegnere i camini entro la mezzanotte locale per non compromettere il corretto svolgimento delle operazioni natalizie.

Il Grand Canyon innevato 03.01.15

Il Grand Canyon innevato

Una nevicata eccezionale ha regalato uno spettacolo inusuale, il Grand Canyon interamente ricoperto da un sottile strato di neve.

Un'intera collezione di opere d'arte digitalizzata 06.01.15

Il dio del tuono dipinto nel periodo Edo

La Arthur M. Sackler Gallery e la Freer Gallery of Art, che insieme formano lo Smithsonian Institution's National Museums of Asian Art, hanno digitalizzato le oltre 40.000 opere d'arte provenienti da tutta l'Asia della loro collezione rendendole fruibili gratuitamente.

Fonte: The Verge

La capsula del tempo di Boston 08.01.15

La capsula del tempo di Boston

Nel 1795 Samuel Adams, governatore dello stato del Massachusetts, Paul Revere e il colonello William Scollay seppellirono due dozzine di monete, tra cui una del valore di tre scellini coniata nel 1652, una medaglia di bronzo raffigurante George Washington, un piatto d'argento realizzato da Revere, oltre a registri coloniali e giornali dell'epoca sotto la State House in costruzione in una capsula del tempo. Ora quella capsula è stata riportata alla luce per la seconda volta nella sua storia plurisecolare, dopo il rinvenimento del 1855, da un gruppo di esperti del Museum of Fine Arts di Boston per analizzarla e integrarne il contenuto con oggetti attuali prima di seppellirla nuovamente sotto la sede dell'assemblea legislativa dello stato del Massachusetts.

Sulla cima di El Capitan in arrampicata libera 15.01.15

Scalare El Capitan a mani nude

Tommy Caldwell e Kevin Jorgeson sono riusciti nell'impresa di scalare in arrampicata libera per la prima volta la Dawn Wall, la parete più difficile e ripida di El Capitan, nel parco Yosemite in California. La scalata, per anni ritenuta impossibile, ha richiesto 19 giorni e oltre cinque anni di allenamento.

Il primo Windows gratuito 21.01.15

La presentazione di Windows 10

In un evento fiume Microsoft ha rilanciato la sua visione per Windows. Una versione, la 10, che sarà gratuita per la prima volta se gli utenti di 7, 8 e 8.1 aggiorneranno entro un anno. Cortana, l'assistente vocale sviluppata a Redmond, farà il suo debutto anche sui desktop. Windows 10 chiuderà l'era di Internet Explorer per fare spazio all'annunciato nuovo browser, chiamato ancora con il suo nome in codice Spartan. Il nuovo sistema operativo, nell'ottica di Redmond, dovrà rappresentare la prima piattaforma stabile e matura capace di far avanzare i piani di Microsoft sul sentiero dell'integrazione tra dispositivi mobili, desktop e console. Resta da recuperare un divario di anni rispetto alla concorrenza espressa dai sistemi OS X/iOS di Apple, ma sembra proprio che a Redmond oggi abbiano più consapevolezza su cosa vorranno fare da grandi in un mondo post-PC. Windows sempre di più un servizio, sempre di meno un prodotto.

Fonte: The Verge

La città racchiusa in un solo edificio 26.01.15

La Begich Tower

Si chiama Begich Tower, è un edificio di 14 piani ex caserma dell'esercito americano costruita nel 1956. Oggi è il centro di Whittier, in Alaska, letteralmente. Tutta la comunità, 200 persone circa, vive, lavora e studia lì dentro. L'edificio ha una sua stazione di polizia, una clinica, una videoteca, un negozio di alimentari, una chiesa, uffici comunali, un bed and breakfast, una lavanderia a gettoni e una piscina gonfiabile nel seminterrato. Esiste un unico modo per raggiungere Whittier via terra, circondata da montagne che superano i 1.000 metri, è quello di guidare attraverso un tunnel di quattro chilometri, condiviso con una ferrovia.

Scalare le cascate del Niagara 30.01.15

Will Gadd scala del cascate del Niagara

Si chiama Will Gadd, è il primo uomo ad aver scalato le cascate del Niagara parzialmente gelate.

L'inverno a Punxsutawney 02.02.15

Punxsutawney Phil

Punxsutawney Phil oggi è uscita dalla sua tana nel cuore della Pennsylvania e ha visto la sua ombra. Altre sei settimane di rigido inverno ci attendono. La previsione meteorologica della marmotta più famosa (e attendibile) del mondo si è rinnovata anche quest'anno nel Giorno della Marmotta.

La corsa sulle scale dell'Empire State Building 06.02.15

La Empire State Building Run-Up 2015

Suzy Walsham ha vinto la 38esima edizione dell'Empire State Building Run-Up, la gara di corsa in salita sulle scale dell'omonimo grattacielo newyorkese. 1.576 gradini, fino all'osservatorio dell'86esimo piano in 12 minuti e 30 secondi. La gara maschile è stata vinta da Christian Riedel in 10 minuti e 16 secondi.

I matrimoni gay in Alabama 10.02.15

La prima coppia gay sposata in Alabama

I diritti civili non si fermano neppure in uno degli stati più conservatori degli USA. In Albama da ieri i matrimoni gay sono diventati legali per merito della decisione della Corte Suprema.

Il New England visto dallo spazio con la neve 18.02.15

Il New England visto dallo spazio con la neve

La tempesta che ha investito il nordest degli Stati Uniti ha lasciato il New England coperto da uno spesso strato di neve, fotografato grazie allo strumento Moderate Resolution Imaging Spectroradiometer a bordo del satellite Terra della NASA.

Fonte: NASA

Il fiume Hudson ghiacciato 22.02.15

Il fiume Hudson ghiacciato

Il rigido inverno che sta interessando la East Coast degli Stati Uniti sta regalando un suggestivi paesaggi a New York, tra Central Park coperto di neve e il fiume Hudson ghiacciato.

L'Iditarod più a nord di sempre 11.03.15

Due musher alla Iditarod 2015

La Iditarod Trail Sled Dog Race, la celebre corsa con i cani da slitta in Alaska quest'anno per la scarsità di neve ha cambiato la città di partenza spostandosi più a nord da Anchorage a Fairbanks. La sfida per musher tra le più dure al mondo ripercorre il disperato percorso in slitta di circa 1.900 km da Anchorage a Nome compiuto nel 1925 per rifornire di antitossina la città di Nome, colpita da un'epidemia di difterite, altrimenti irraggiungibile via nave o aereo per le pessime condizioni meteorologiche.

Il crollo di tre edifici nell'East Village a Manhattan 26.03.15

Il crollo di una palazzina nell'East Village a Manhattan

Una fuga di gas e il conseguente incendio incontrollato in una palazzina di cinque piani dell'East Village sarebbero le cause del crollo di alcuni edifici a New York. Diciannove i feriti e un paio i dispersi.

Le navi intrappolate nel ghiaccio dei Grandi Laghi 10.04.15

Le navi intrappolate nel ghiaccio dei Grandi Laghi

18 navi mercantili sono rimaste intrappolate nel ghiaccio per giorni nella regione dei Grandi Laghi in attesa dell'arrivo di rompighiaccio americani e canadesi.

Fonte: Daily Mail

Il Coachella Festival 2015 13.04.15

Coachella Festival 2015

La performance di David Guetta durante la prima settimana del Coachella, il festival musicale e delle arti che si svolge annualmente negli Empire Polo Fields di Indio, in California.

Il punto panoramico più alto di New York 28.05.15

L'osservatorio del One World Trade Center

Apre domani l'osservatorio del One World Trade Center. New York riacquista il suo spettacolare punto panoramico di Lower Manhattan.

Ecosistema Apple 08.06.15

Apple OS X 10.11 El Capitan

Al WWDC 2015 Apple introduce le nuove incarnazioni dei suoi sitemi operativi: OS X 10.11 El Capitan con riferimento all'iconica montagna del parco Yosemite e iOS 9 per i device mobili di Cupertino, entrambi con funzioni di split screen, e watchOS 2 il primo aggiornamento per Apple Watch che apre le innumerevoli potenzialità dello smartwatch agli sviluppatori di terze parti. Le altre novità di rilievo riguardano le nuove funzionalità proattive di Siri, la personalizzazione di Apple Car per le case automobilistiche, HomeKit come hub personale per la domotica e Apple Music, il servizio in abbonamento per lo streaming musicale e radio.

Fonte: The Verge

Il peso della gravità 14.06.15

Samantha Cristoforetti a Houston

L'astronauta dell'ESA Samantha Cristoforetti nella sua casa di Houston dopo il ritorno dalla missione sulla Stazione Spaziale Internazionale durata 200 giorni.

Una spiaggia sommersa dai crostacei 15.06.15

I tuna crab a Dana Point

La spiaggia di Dana Point, in California, invasa da migliaia di pleuroncodes planipes, una particolare specie di crostaceo dall'aspetto simile a una minuscola aragosta che esce dall'acqua quando la temperatura dell'oceano diventa particolarmente calda.

Un solo matrimonio garantito per tutti gli americani 26.06.15

Due donne si baciano nel giorno in cui il matrimonio LGBT è possibile negli USA

La Corte Suprema degli Stati Uniti con una maggioranza di 5 voti a 4 ha affermato il diritto per le coppie LGBT di sposarsi in tutti i 50 stati degli USA. È uno straordinario passo avanti per i diritti civili in America. Finora infatti la decisione era stata lasciata ai parlamenti e alle corti dei singoli stati creando una legislazione a macchia di leopardo.

La parata per le campionesse del mondo a New York 10.07.15

La parata per le campionesse del mondo a New York

La città di New York ha organizzato una parata per la nazionale femminile di calcio neo campione del mondo in Canada.

Una spiaggia di palline 18.07.15

L'installazione The Beach al National Building Museum

L'installazione di Snarkitecture, The Beach, ricrea una spiaggia monocromatica fatta di palline nella Great Hall del National Building Museum, a Washington.

Gli animali a rischio estinzione sull'Empire State Building 01.08.15

Gli animali a rischio estinzione sull'Empire State Building

Gigantesche proiezioni di animali a rischio estinzione sulla facciata sud dell'Empire State Building. È la campagna promozionale di Racing Extinction, il nuovo domentario di Discovery Channel sulle specie in pericolo. Le immagini sono state scattate dal fotografo Louie Psihoyos.

Il fiume d'oro 07.08.15

Il fiume Animas colorato dai sedimenti della miniera di Gold King

Quasi 4 milioni di litri di acque reflue contenti sedimenti di metalli della miniera abbandonata Gold King, a nordi di Silverton in Colorado, si sono riversate incidentalmente nel fiume Animas in seguito al parziale crollo di una barriera che le tratteneva, facendo assumere al corso d'acqua un intenso colore giallo oro.

Un lago di palline 11.08.15

La riserva d'acqua di Sylmar coperta da palline

La riserva d'acqua di Sylmar, in California, è stata ricoperta da migliaia di sfere di polietene per proteggerla dall'evaporazione.

Un gatto molto, molto vecchio 13.08.15

Il gatto Corduroy

Si chiama Corduroy, vive in Oregon, e ha superato i 26 anni. Per il Guinness World Records è il gatto più vecchio del mondo.

Il successore della Humvee 28.08.15

Lo Oshkosh JLTV

Il nuovo fuoristrada blindato multiruolo delle forze armate americane, che andrà a sostituire la Humvee a partire dal 2018, sarà prodotto dalla Oshkosh. Il Joint Light Tactical Vehicle, JLTV, ha battuto i progetti presentati da due giganti della difesa come Lockheed Martin e AM General. Sarà in dotazione dell'esercito e del corpo dei Marines.

Fonte: CNN

Apple TV da oggi non è più un hobby 09.09.15

L'Apple TV 2015

Apple TV assume una nuova centralità nell'ecosistema Apple. Il nuovo prodotto, presentato al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, supera la visione di semplice mediacenter per ambire a essere il fulcro dell'intratenimento multimediale casalingo, grazie alla fusione di tv on demand e console, applicazioni, Siri e un sistema operativo dedicato, tvOS.

Fonte: The Verge

Lo US Open tricolore 12.09.15

Pennetta e Vinci allo US Open 2015

Flavia Pennetta è diventata la prima italiana a vincere uno US Open battendo, in una storica finale tutta tricolore, Roberta Vinci in due set.

Il Papa in 500 22.09.15

Papa Francesco inizia il suo viaggio negli USA in Fiat 500

Papa Francesco inizia il suo viaggio di quattro giorni attraverso gli Stati Uniti su una Fiat 500 L, dopo essere atterrato alla base aerea di Andrews e accolto dal presidente Obama. Nel corso della sua visita Francesco terrà il primo discorso di un Papa davanti al Congresso. Venerdì sarà la volta dell'intervento all'Assemblea Generale delle Nazioni Unite per poi raggiungere Philadelphia dove domenica si terrà una messa pubblica alla quale sono attesi 1,5 milioni di fedeli.

La sede dell'ONU si colora con gli obiettivi globali 23.09.15

La sede dell'ONU si colora con gli obiettivi globali

Il Palazzo delle Nazioni Unite a New York illuminato con le proiezioni degli obiettivi globali di sviluppo sostenibile in vista del vertice speciale di tre giorni che inizierà venerdì.

Sagan iridato 27.09.15

Peter Sagan sul traguardo di Richmond 2015

Senza squadra e senza aver mai trionfato a una classica monumento il circense della carovana e abbonato alla maglia verde del Tour de France, Peter Sagan, ha anticipato tutti sul traguardo di Richmond vincendo il titolo iridato davanti a Matthews e a Navardauskas con uno strepitoso attacco sul muro in pavé a 2 km dall'arrivo.

Un nuovo campus di Apple a Sunnyvale 01.10.15

Il progetto del nuovo campus di Apple a Sunnyvale

Apple sta progettando un terzo campus nella Silicon Valley, dopo l'attuale sede al numero 1 di Infinity Loop e il Campus 2 al momento in costruzione ed entrambi a Cupertino. La seconda "astronave" che vagamente ricorda il simbolo del tasto Command sui Mac, un nodo di Bowen, dovrebbe sorgere a Sunnyvale come parte del progetto espansivo di Apple. Recentemente l'azienda di Cupertino ha acquistato terreni anche a Monterey, San Jose, Reno e in Oregon.

L'orda della BlizzCon 12.11.15

Cosplayer alla BlizzCon 2015

C'è un appuntamento annuale a cui nessun Blizzfan può rinunciare. È la BlizzCon, la convention sull'universo Blizzard ad Anaheim. Immancabile l'appuntamento con la sfilata dei migliori cosplayer di World of Warcraft e non solo.

Fonte: Kotaku

Il SantaCon 13.12.15

Il SantaCon 2015

Passare una giornata girando da un pub all'altro vestiti da Babbo Natale. È lo spirito del SantaCon. Il raduno sopra le righe, ormai diffuso in tutti gli Stati Uniti e in Europa, è iniziato a San Francisco nel 1994, ispirato da un articolo di Mother Jones a un famoso scherzo avvenuto vent'anni a Copenaghen, realizzato dal collettivo Cacophony Society. Nel 1974 decine di sedicenti Babbo Natale si diedero appuntamento in un centro commerciale per poi regalare ai clienti prodotti presi a caso tra gli scaffali, senza averli pagati.

La prima del settimo episodio di Guerre Stellari 15.12.15

La prima di Star Wars Il risveglio della Forza

La premiere del film più atteso dell'anno. Il primo capitolo della terza trilogia di Guerre Stellari. A 10 anni di distanza da La vendetta dei Sith torna sul grande schermo la saga fantascientifica creata da George Lucas. Star Wars Episodio VII: Il risveglio della Forza sarà tuttavia il primo film il cui soggetto non è stato scritto da Lucas in seguito alla cessione dei diritti alla Disney.

Il primo atterraggio riuscito del Falcon 9 22.12.15

Il Falcon 9 di SpaceX atterra autonomamente

Dopo alcuni tentativi falliti, SpaceX è riuscita a far atterrare dolcemente il primo stadio del suo razzo orbitale riutilizzabile Falcon 9, dopo aver completato la sua missione che prevedeva la messa in orbita di carico utile composto da 11 satelliti. Recentemente anche la compagnia Blue Origin era riuscita in un'impresa analoga con l'atterraggio automatico del razzo New Shepard dopo un volo suborbitale.

Fonte: Rai News

Il titanosauro al museo di storia naturale 16.01.16

Lo scheletro di un titanosauro esposto al American Museum of Natural History

Il mastodontico scheletro di uno dei più giganteschi dinosauri esistito sulla Terra, il titanosauro, è stato esposto al American Museum of Natural History di New York. Il fossile misura oltre 37 metri dalla coda alla testa ed è alto 6 metri. Il peso di questi animali, vissuti nel Cretaceo, si aggirava intorno alle 100 tonnellate.

New York coperta di neve come in un dipinto impressionista 28.01.16

Descrizione della foto

Atmosfera impressionista per il Flatiron Building, sotto l'intensa nevicata portata dalla tempesta Jonas, nello scatto del fotografo Michele Palazzo.

L'interferometro laser LIGO 11.02.16

Descrizione della foto

Il LIGO, acronimo di Laser Interferometer Gravitational-Wave Observatory, l'osservatorio progettato dal California Institute of Technology (Caltech) e dal Massachusetts Institute of Technology (MIT) e sponsorizzato dalla National Science Foundation per il rilevamento delle onde gravitazionali. La struttura, costruita a partire dal 2002, consiste in un gigantesco tunnel vuoto a forma di L. Ogni lato misura 4 km e alle estremità si trovano degli specchi sospesi. Il raggio laser nell'interferometro può rilevare le infinitesimali deformazioni dello spaziotempo causate dalle onde gravitazionali previste nel 1916 da Albert Einstein nella teoria della Relatività Generale.

La migrazione degli squali pinna nera 16.02.16

La migrazione degli squali pinna nera

La migrazione di migliaia di squali pinna nera fotografati davanti alle coste della Florida. Lo squalo orlato o squalo pinna nera minore è uno squalo di grandi dimensioni che vive in prossimità delle piattaforme continentali ed insulari dei mari tropicali e temperati caldi di tutto il mondo.

Il robot che ricicla gli iPhone 21.03.16

Liam il robot che ricicla gli iPhone

Apple ha presentato Liam, il robot capace di disassemblare in completa autonomia tutti i componenti degli iPhone destinati a essere riciclati. Un nuovo passo del l'impronta verde di Apple, una realtà capace di alimentare il 100% delle sue strutture negli Stati Uniti e in altri 23 paesi da fonti di energia rinnovabile (compresi tutti i suoi data center), il 93% nel resto del mondo, e che produce confezioni al 99% derivate da materiale riciclato o da foreste sostenibili.

Fonte: Mashable

La nuova eruzione del vulcano Pavlof 28.03.16

L'eruzione del vulcano Pavlof

Una gigantesca colonna di cenere di è estesa per sei chilometri durante l'eruzione del vulcano Pavlof, nelle isole Auletine, a mille chilometri di distanza da Anchorage in Alaska. Questo stratovulcano è dal 1980 uno dei più attivi degli Stati Uniti.

Il WonderCon 2016 29.03.16

Una cosplay al WonderCon 2016

Una cosplayer reinterpreta l'armatura mandaloriana di Boba Fett al WonderCon, l'appuntamento con serie tv, film, graphic novel, fumetti, gadget, interviste, conferenze tematiche e natuaralmente cosplay quest'anno nella location di Los Angeles.

Fonte: Io9

L'immensa collezione del National Museum of Natural History di Washington 06.04.16

La collezione di conchiglie al National Museum of Natural History di Washington

La collezione di 125 milioni di esemplari di animali, vegetali, fossili, minerali, rocce, meteoriti e oggetti etnologici del National Museum of Natural History di Washington raccolta in foto tematiche assieme ai rispettivi curatori. Il museo, fondato nel 1910, è amministrato dallo Smithsonian Institution ed è situato nel Mall di Washington.

Fonte: Colossal

La Valle della Morte fiorita 14.04.16

La Death Valley fiorita

È un evento estremamente raro veder fiorire uno dei luoghi più inospitali e aridi della Terra. Una Death Valley primaverile si verifica solo in condizioni climatiche eccezionali. Quest'anno le settimane di piogge portate da El Niño hanno permesso ai semi dormienti di risvegliarsi e regalarci questo insolito seppur affascinante spettacolo della natura, immortalato dagli astrofotografi Harun Mehmedinovic e Gavin Heffernan. La Valle della Morte tende ad avere una fioritura straordinaria ogni dieci o venti anni, l'ultima si era verificata nel 2005.

Fonte: Gizmodo

Il primo appuntamento con il Coachella 2016 18.04.16

Coachella 2016

Il primo appuntamento del Coachella Valley Music and Arts Festival si è concluso agli Empire Polo Club di Indio, in California. Nel 2016 sono previsti altri due appuntamenti per il festival dedicato alla musica e alle arti tra i più rilevanti al mondo nei fine settimana del 22-24 aprile e in quello del 7-9 ottobre.

© 2017 Tiziano Caviglia. Anno XVI. Powered by Rhadamanth. Cookie policy. Abbracciamo HTML5 e il responsive webdesign.