tizianocavigliablog
In piedi, campeggiatori, camperisti e campanari!

Un nuovo modo per commentare 03.03.11

TechCrunch analizza i pro e i contro del nuovo sistema di commenti per blog e siti web, sviluppato da Facebook.

Pros

• Real names and identities greatly reduces the number of trolls and anonymous cowards in comments.
• Social virality boosts traffic by creating a feedback loop between Facebook and participating sites. Friends pull in their friends, creating a social entry point to your site.
• Automatic sign-in if you already signed into Facebook elsewhere, lowers the barriers to commenting.
• Most "liked" comments get voted to the top. It also knows who your friends are, so you will see those comments first.

Cons

• No support for Twitter or Google IDs, which leaves out the other half of the social Web.
• No backups and other lock-ins will make it hard for sites to leave.
• If you work somewhere that blocks Facebook, you are out of luck.
• Your friends might be surprised to find their replies in your Facebook News stream reproduced on another site’s comments. Expect a backlash.
• Moderation bugs, no view counts at the top of posts or ways to highlight site owners/writers in comments.

Commentare Wittgenstein 25.03.10

Luca Sofri apre ai commenti.

Promuovi, rimuovi e commenta su Google 28.04.09

Uno screenshot di una SERP che mette in evidenza il nuov ser

Google.it offre una nuova possibilità di personalizzare i risultati delle nostre SERP, promuovendo (con una freccia rivolta verso l'alto) o rimuovendo (con una x) i link proposti.
Sarà inoltre possibile aggiungere un commento per ogni risultato presentato.

Le nostre note SearchWiki saranno visibili ad altri utenti e verranno identificate dal nome del nostro account Google.

No comment 28.09.08

Wittgenstein non fa in tempo ad aprire i commenti ad un post che subito si scatena l'off topic.

Una gustosa novità 28.03.08

I commenti per Witgenstein, ma non di Wittgenstein.

ClickComments 18.08.07

Trovo l'idea alla base di ClickComments davvero interessante.
Commentare con un click in modo anonimo può essere un tentativo per far partecipare anche i lurker più testardi.

Tuttavia mi stupisce che non siano stati pensati anche dei pulsanti "negativi".
Che non è che tutti i post sono sempre rose e fiori.

Crosspost su VOIT, PiùBlog.