tizianocavigliablog

Tiziano Caviglia Blog. Il blog pubblicato da Tiziano Caviglia (full stack dev, blogger, fotografo e game designer) che esplora i più interessanti contenuti multimediali. tiziano.caviglia.name

L'uscita adrenalinica in MTB di Danny MacAskill con gli amici

Res publica   23.05.24  

Danny MacAskill rivela come abbia imparato i suoi trick durante un giro con i suoi pazzi amici, Brian Bell, Kenta Gallagher, Neil Campbell e Mark Maciver, mentre affrontano il Mast vicino a Inverness.
Neanche a dirlo, non si limiteranno a seguire trail da brividi, ma creeranno le loro particolari sfide lungo il percorso. Un video di Santa Cruz Bicycles divertente, emozionante e a tratti vertiginoso per entrare in in pieno nello spirito adrenalinico della MTB insieme a dei veri maestri della specialità.

LEGGI ALTRO...

La foresta che ricorda un'impronta digitale

Res publica   21.05.24  

Nel profondo cuore dell'Uruguay si può trovare un curioso gruppo di alberi, a pochi chilometri dalla piccola città di San Gregorio de Polanco.
Vista da terra appare come una normale foresta, ma appena la si sorvola la vista è sbalorditiva. Centinaia di alberi disposti in precisi archi concentrici, tanto da assomigliare in maniera sorprendente a un'impronta digitale umana.

Vox è andato a indagare su come sia nata questa foresta intervistando i residenti, esperti e persone le cui vite sono state plasmate da un paesaggio antropizzato e dalla sostenibilità economica.

LEGGI ALTRO...

Quando hai bisogno di trovare un amico questa è la via

Geek   21.05.24  

La vita di un mandaloriano non è mai facile; che si tratti di rispettare il Credo, o affrontare il Mitosauro oppure ci si perda nella confusione di una convention di cosplayer, le sfide sono sempre dietro ogni l'angolo. Ma in quest'ultimo caso il tuo iPhone può darti una mano.
In questo spot, Apple presenta la nuova app di Apple chiamata Posizione Precisa, disponibile per iPhone 15, utile per rilevare gli amici anche in luoghi affollati.

LEGGI ALTRO...

La storia editoriale de Il Signore degli Anelli

Multimedia   17.05.24  

Nel 1954 J.R.R. Tolkien aveva 62 anni e alle sue spalle ben sedici trascorsi a lavorare con instancabile dedizione su un unico libro. Era finalmente giunto il momento di consegnarlo al mondo, e lo scrittore era colto da una forte apprensione. Con qualche cognizione di causa.
Nessuno, prima de Il Signore degli Anelli aveva mai incontrato nulla di paragonabile.

Tolkien non poteva sapere che il suo romanzo monumentale avrebbe rivoluzionato il panorama letterario, dando vita al genere fantasy moderno e conquistando milioni di lettori in tutto il globo.
Il Signore degli Anelli, con la sua complessa mitologia, l'attenta filologia delle lingue e questo mondo secondario così riccamente dettagliato, era un'opera ambiziosa e in gran parte senza precedenti.
La preoccupazione di Tolkien (e del suo editore) era comprensibile. Si lanciava nell'ignoto, proponendo un'esperienza narrativa totalmente nuova. Non c'erano punti di riferimento per valutare l'accoglienza che avrebbe ricevuto il suo lavoro.

Great Books Explained ripercorre sia la storia letteraria de Il Signore degli Anelli sia il motivo per cui questo romanzo è diventato un'opera miliare del XX secolo, che continua a essere amato, letto e studiato in tutto il mondo.

LEGGI ALTRO...

Guardare Star Wars senza dialoghi

Multimedia   17.05.24  

Star Wars è stato un capolavoro. E lo è stato nel modo in cui coinvolgeva lo spettatore facendolo sentire parte dell'azione. Ciò era dovuto al fatto che era stato pensato per essere guidato dall'azione piuttosto che dai dialoghi.
Quasi 50 anni dopo, possiamo guardare questo film senza prestare attenzione a ciò che i personaggi stanno dicendo, ma non potremo mai guardarlo con il volume spento perché la colonna sonora è parte principale in questa esperienza totalizzante.

In questo mini-documentario CinemaStix spiega, attraverso i commenti di George Lucas e John Williams, come tutto questo sia stato possibile grazie a un sapiente uso del montaggio che ha consegnato alla storia del cinema una pellicola capace di continuare ad affascinare ed emozionare generazione dopo generazione.

LEGGI ALTRO...

Il Sole osservato da vicino

Geek   17.05.24  

Solar Orbiter è la missione dell'ESA che promette di svelare i segreti del Sole e di migliorare la nostra comprensione degli effetti dell'attività solare sul nostro pianeta e sull'intero Sistema Solare.
Attraverso i suoi strumenti di bordo la sonda analizzerà la generazione, la composizione e l'accelerazione del vento solare, studierà il ciclo di attività magnetica del Sole, osserverà le regioni polari tutt'ora inesplorate e monitorerà il riscaldamento della corona solare.

In questa ripresa del settembre scorso, la sonda Solar Orbiter ha catturato con l'Extreme Ultraviolet Imager la transizione dalla bassa atmosfera solare alla corona esterna molto più calda. Le regioni più luminose raggiungono una temperatura di circa un milione di gradi Celsius, mentre il materiale più freddo appare scuro poiché assorbe la radiazione.

LEGGI ALTRO...

Come vengono prodotte le ostie usate nel sacramento cristiano dell'Eucaristia

Res publica   14.05.24  

Le ostie eucaristiche sono un simbolo fondamentale nella tradizione liturgica cristiana.
Durante la celebrazione della Santa Messa, vengono consacrate seguendo il sacramento istituito da Gesù durante l'Ultima Cena, alla vigilia della Passione pasquale, e offerte ai fedeli, come il corpo di Cristo è offerto in sacrificio per la redenzione dell'umanità.

Poi, preso un pane, rese grazie, lo spezzò e lo diede loro dicendo: - Questo è il mio corpo che è dato per voi; fate questo in memoria di me. -
Allo stesso modo dopo aver cenato, prese il calice dicendo: - Questo calice è la nuova alleanza nel mio sangue, che viene versato per voi. -

Luca 22:19-20

La natura fisica e metafisica della sostanza e della specie dell'ostia, nell'atto della consacrazione, sono soggette ad alcune differenti interpretazioni teologiche. Nella Chiesa cattolica, ad esempio, si parla di transustanziazione, ovvero la conversione della sostanza del pane nella sostanza del corpo di Cristo e della sostanza del vino nella sostanza del sangue di Cristo, pur rimanendo invariate le specie, cioè l'aspetto esteriore del pane e del vino
In alcune chiese della tradizione ortodossa ci si riferisce invece alla trasmutazione, mentre in ambito luterano si compirà la consustanziazione.

Ma come avviene la produzione di ostie?
Meggin Leigh, di DW Food, ha visitato un panificio di ostie per la Comunione nel sud della Germania per assistere all'intero processo di lavorazione: dall'ingrediente principale, la farina di frumento di alta qualità e priva di additivi, alla cottura e al confezionamento delle ostie pronte per essere spedite nelle parrocchie di tutta Europa.

LEGGI ALTRO...

Il motore a razzo reinventato da SpaceX

Geek   14.05.24  

L'industria aerospaziale ha fatto un enorme passo avanti con l'arrivo di SpaceX e la sua rivoluzionaria tecnologia dei razzi spaziali. Fondata nel 2002, SpaceX ha reso l'esplorazione spaziale più accessibile, affidabile ed efficiente, grazie al successo nel riutilizzare componenti e moduli e all'innovazione nell'approccio alla progettazione e allo sviluppo dei motori a razzo.

Come spiega The Space Race, tradizionalmente i motori a razzo utilizzati nel settore aerospaziale erano progettati per un utilizzo monouso. Ciò ha comportato costi elevati e ha reso l'esplorazione spaziale un'impresa costosa e poco sostenibile.
SpaceX ha sfidato questo status quo introducendo il concetto di motori a razzo riutilizzabili, come il Merlin e il Raptor, aprendo la strada a una nuova era nell'esplorazione spaziale commerciale.
La chiave del successo dei motori di SpaceX risiede nella loro progettazione innovativa e nella scelta dei materiali. Questi motori utilizzano propellenti avanzati che offrono un migliore rapporto spinta-peso rispetto ai propellenti tradizionali. Inoltre, SpaceX ha investito molto nella tecnologia dei materiali compositi ad alta resistenza e leggerezza, permettendo di ottimizzare le performance dei motori a razzo.

LEGGI ALTRO...

Le cattedrali gotiche rimaste incompiute per secoli

Wow   10.05.24  

Le cattedrali gotiche rappresentano uno dei più grandi risultati dell'architettura e dell'ingegneria del Medioevo. Con le loro imponenti guglie, le vetrate istoriate, le statue e i gargoyle, gli arredi e le opere d'arte, queste cattedrali sono testimonianze viventi del genio architettonico umano e un inno al simbolismo religioso.
Kings and Things racconta alcune delle cattedrali gotiche che non furono mai completate nel corso del Medioevo e si trascinarono nel tempo sino ad essere ultimate solo nel XIX o addirittura nel XX secolo.

Il Duomo di Colonia, ad esempio, è uno dei più noti esempi di cattedrale gotica rimasta incompiuta per secoli. La sua costruzione iniziò nel XIII secolo, ma fu interrotta per diversi motivi, tra cui la mancanza di fondi e le complicazioni legate alla guerra e alle epidemie. Fu solo nel XIX secolo che i lavori ripresero e la cattedrale fu finalmente completata.
Anche il Duomo di Milano subì un destino simile. La sua costruzione iniziò nel XIV secolo, ma i lavori si protrassero per secoli a causa di varie interruzioni, comprese guerre e modifiche progettuali. Soltanto nel XX secolo fu completata l'iconica facciata.

Le cattedrali gotiche incompiute rappresentano una testimonianza tangibile del potere dell'arte e della fede umana nel superare le avversità. Ci ricordano l'importanza della perseveranza e dell'impegno nel perseguire i nostri obiettivi, anche quando le sfide sembrano insormontabili, ispirandoci a credere nel valore del lavoro di squadra e della dedizione nel raggiungimento di grandi imprese.

LEGGI ALTRO...
Post più vecchi ›     e molto di più nell'archivio...