tizianocavigliablog

Il blog di Tiziano Caviglia

Come LEGO ha vinto la battaglia dei mattoncini

Geek   31.01.23  

Gli iconici mattoncini LEGO non sono stati il primo giocattolo costituito da piccoli blocchi di plastica a incastro. Tutto ebbe inizio nel 1947 con il Kiddicraft Self-Locking Building Brick, del produttore di giocattoli britannico Hilary Page. LEGO sarebbe arrivata solo un paio di anni dopo ispirandosi a quell'iniziale progetto dei mattoncini e passando dalla produzione di giocattoli di legno a quelli plastica.
Ma fu soltanto nel 1958 che il figlio del fondatore Ole Kirk Christiansen, Godtfred, depositò un brevetto capace di rivoluzionare per sempre i giocattoli da costruzione.

Phil Edwards spiega l'innovazione nel design dei mattoncini che ha reso LEGO il giocattolo migliore e la campagna di marketing di successo basata sull'invenzione del "sitema di gioco" che ha trasformato una piccola azienda di Billund nel colosso mondiale che oggi conosciamo.

LEGGI ALTRO...

Che ore sono sulla Luna?

Geek   29.01.23  
Superficie lunare
Superficie lunare

Con l'aumento delle missioni lunari e i piani per stabilire basi permanenti sulla Luna, le agenzie spaziali in tutto il mondo stanno lavorando per rispondere a una domanda fondamentale: che ore sono sulla Luna?
Attualmente la Luna non ha un fuso orario e ogni missione utilizza un proprio fuso orario conforme al relativo sulla Terra. Tuttavia, questo metodo è relativamente impreciso e i rover e le sonde che esplorano la Luna non sono sincronizzati.

Con l'aumento delle missioni, sarà necessario stabilire un tempo universale per la Luna, che potrebbe essere basato su un sistema di orologi sincronizzati con l'UTC oppure uno del tutto indipendente dal tempo terrestre.

Definire il tempo lunare non è semplice. Anche se la definizione del secondo è la stessa ovunque, la teoria speciale della relatività impone che gli orologi ticchettano più lentamente nei campi gravitazionali più forti. L'attrazione gravitazionale della Luna è più debole di quella della Terra, il che significa che, per un osservatore sulla Terra, un orologio lunare funzionerebbe più velocemente di quello terrestre. Si stima che un orologio lunare guadagnerebbe circa 56 microsecondi in 24 ore. Rispetto a uno sulla Terra, anche la velocità di un orologio cambierebbe sottilmente a seconda della sua posizione sulla superficie lunare, a causa della rotazione della Luna. [...]

La definizione di uno standard lunare, con cui vengono confrontati tutti gli orologi, comporterà l'installazione di almeno tre orologi master e controllati da un algoritmo per generare un orologio virtuale più accurato [...]

LEGGI ALTRO...

Uno zootropio nella metropolitana di New York

Geek   28.01.23  

L'installazione artistica Masstransiscope di Bill Brand è stata creata nel 1980 per il divertimento dei passeggeri della metropolitana di New York.
Basato su uno zootropio, il Masstransiscope si compone di una serie di immagini alte circa 80 centimetri e alloggiate all'interno di una lunga struttura in legno e acciaio con strette fessure, attraverso le quali i disegni sembrano animarsi visti dai treni in movimento.

LEGGI ALTRO...

Ascoltare il cinema

Multimedia   26.01.23  

A differenza dei dialoghi, la maggior parte dell'audio che ascoltiamo in un film non viene creato sul palcoscenico, ma viene aggiunto in post-produzione da rumoristi e montatori del suono.
Il regista Paul E.T. esplora l'importanza degli effetti sonori, della musica e della parola nel cinema, utilizzando scene di film famosi e il cortometraggio che stava girando, per raccontarci le tre componenti di un paesaggio sonoro di successo, gli effetti speciali, i dialoghi e la colonna sonora.

LEGGI ALTRO...

Perché abbiamo sempre più bisogno dei sottotitoli

Multimedia   21.01.23  

Se hai mai guardato un espisodio di una serie tv o un film in cui un personaggio recita una battuta talmente incomprensibile da costringerti a risentirla o a dover aggiungere i sottotitoli, allora ti trovi in buona compagnia e no, non devi reoccuparti per la salute del tuo udito.

Vox, con il contributo della audio editor Austin Olivia Kendrick, prova a spiegare perché sempre più spesso il sonoro di molte produzioni rende incomprensibile l'ascolto di alcuni dialoghi. C'entra la messa in scena e la tecnologia.

LEGGI ALTRO...

Breve storia dell'assenzio

Wow   20.01.23  

Tom Blank di Weird History Food esamina la lunga, a volte fantasiosa e certamente fervida storia della Fata Verde.
Dalle sue origini, agli ingredienti, ai miti e ai riferimenti culturali che ruotano attorno all'assenzio, sino alle stringenti legislazioni che regolano il suo consumo in diversi stati.

Ci sono poche bevande che hanno il mistero, il fascino e la fama dell'assenzio. Allo stesso tempo propagandato come il segno distintivo dell'alta società e della sua caduta, l'assenzio ha avuto una reputazione senza pari.

[...] Un tempo vietato negli Stati Uniti e in gran parte dell'Europa a causa della sua associazione con la dipendenza e la follia, questo distillato è tornato di moda in tutto il mondo.

LEGGI ALTRO...

La grande bufala sugli abitanti della Luna

Multimedia   19.01.23  

Nella prima metà del XIX secolo, come racconta la BBC, si sviluppò un movimento per cercare di conciliare le credenze religiose con le nuove scoperte scientifiche. Era anche un periodo in cui molti giornali appena nati avrebbero fatto di tutto per aumentare le vendite, a volte anche calpestando l'etica giornalistica.
In questo ambiente, Richard Adams Locke scrisse nel 1835 una serie di articoli satirici prendendo in giro alcune delle teorie astronomiche più stravaganti. Il Sun (che nulla ha a che fare con l'attuale tabloid britannico), per cui Locke lavorava, pubblicò sei articoli "dimenticando" però di etichettarli come satira e lanciando la Great Moon Hoax, la grande bufala lunare, in cui il nostro satellite naturale veniva descritto come ricco di vita animale e vegetale con tanto di uomini pipistrello senzienti, unicorni e castori bipedi. Inutile aggiungere che il Sun decise di non stampare mai una ritrattazione.

Una storia terribilmente attuale.

LEGGI ALTRO...