tizianocavigliablog
Extra omnes.

Napo orso capo era impegnato 08.01.09

Si accendono i riflettori sulle candidature per le Europee di giugno.

Da Roma poi spunta il nome di una possibile sorpresa: quello di Davide Di Leo, conosciuto come Boosta, tastierista e mente creativa del gruppo musicale dei Subsonica. Boosta ha già avuto contatti con il Pd (ha tenuto lezioni alla scuola di politica del neonato partito a Cortona, l'estate scorsa) e l'idea di candidarlo sarebbe addirittura del segretario nazionale Walter Veltroni, per svecchiare le liste e proporre un nome che attiri l'elettorato giovanile. Un'ipotesi, quella del famoso musicista, che da un lato spaventa i candidati "ufficiali", che temono una dispersione di voti, dall'altro però è resa improbabile proprio dal meccanismo elettorale: è difficile infatti che una candidatura non appoggiata dalla struttura del partito possa ottenere i numeri necessari.