tizianocavigliablog
Tempesta di cervelli.

La tregua di Natale 100 anni dopo 25.12.14

Cento anni fa, oggi, sul fronte occidentale decine di migliaia di soldati di entrambi gli schieramenti, senza avvisare i rispettivi comandi, uscirono dalle trincee e allo scoperto si scambiarono auguri di Natale, doni e saluti. Giocarono a calcio, scattarono fotografie e seppellirono i commilitoni caduti.
Quel giorno divenne famoso come la tregua di Natale. Un giorno di fratellanza e di pace negli anni tragici della Prima Guerra Mondiale.

Un giorno raccontato quest'anno in due diversi spot televisivi.
In quello della catena britannica di supermercati Sainsbury's e in quello istituzionale della RAI che fa parte della serie dedicata a raccontare l'Unione Europea durante il semestre di presidenza italiano.