tizianocavigliablog

Moriremo tutti ulivisti

Res publica   24.08.08  

Invece di inseguire un'idea di futuro e trovare nuovo spazio nella società moderna che non ci capisce e non ci segue, la sinistra preferisce fermarsi.
Immobile si interroga sui bei tempi andati; ripercorrendo ad libitum le orme dei "grandi" vecchi.
Incapace di imparare dagli errori del suo recente passato.

Sarebbe giunto il momento di comprendere che questa sinistra, negli ultimi vent'anni, non ha fatto altro che esautorare se stessa.

Privata di ogni ideologia si è trasformata in tarallucci, cilum e djembe.

LEGGI ALTRO...
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email

Leggi i commenti

7 commenti

giorgio ha scritto:

Questo post andrebbe incorniciato e appeso in ogni sezione del PD.

postato il 24/08/2008 alle 13:01:04

L'Eremita ha scritto:

La perfetta sintesi della sinistra attuale.

postato il 24/08/2008 alle 14:31:54

astolfus ha scritto:

Analisi corretta.
I djembe sarebbero i "bonghi" giusto?

postato il 24/08/2008 alle 15:40:13

Alex ha scritto:

@astolfus: sì esatto.

postato il 24/08/2008 alle 17:20:36

Perso nel blu ha scritto:

L'ideologia se ne è andata con Berlinguer.
Adieu...

postato il 25/08/2008 alle 00:41:36

Angelo Nardi ha scritto:

A questo punto spero in una scossa per le europee.

postato il 25/08/2008 alle 10:52:28

Piero ha scritto:

@Angelo Nardi: ripon pure le tue speranze.

postato il 25/08/2008 alle 17:44:56