tizianocavigliablog

La pena di morte in Giappone

Res Publica   26.04.13

Due ex membri della Yakuza condannati a morte sono stati uccisi mediante impiccagione. Sono già cinque le esecuzioni capitali nel 2013. La ripresa delle impiccagione è stata fortemente voluta dal nuovo governo di Shinzo Abe, dopo che negli ultimi anni anche il Giappone sembrava avviarsi verso una moratoria di fatto. Il governo di Tokyo nel 2007 è stato tra i firmatari della moratoria sulla pena di morte della Nazioni Unite.

Fonte: ABC News
Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email
consigliato da Rhadamanth
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.
Svelo
Un diario visivo sul ciclismo, la cultura della bici, le strade, i sentieri, la pista, le corse, il sudore, l'agonia, il tifo, l'euforia e il trionfo.