tizianocavigliablog
Nessuno si aspetta l'Inquisizione spagnola.

La pena di morte in Giappone 26.04.13

La pena di morte in Giappone

Due ex membri della Yakuza condannati a morte sono stati uccisi mediante impiccagione. Sono già cinque le esecuzioni capitali nel 2013. La ripresa delle impiccagione è stata fortemente voluta dal nuovo governo di Shinzo Abe, dopo che negli ultimi anni anche il Giappone sembrava avviarsi verso una moratoria di fatto. Il governo di Tokyo nel 2007 è stato tra i firmatari della moratoria sulla pena di morte della Nazioni Unite.

Fonte: ABC News