tizianocavigliablog
Ha dimostrato il paradosso del gatto imburrato.

Il partito pesante 28.03.09

Indignazione da salotto 11.01.09

E' quella che non vorrei vedere mai. E' quella che preferirei non leggere. E' quella che desidererei non sentire.

E' quella che immancabilmente riemerge ad ogni accenno di conflitto mostrato in tv per poi spegnersi appena perde il suo hype mediatico.

E' successo per il Darfur, per il Libano, per il Tibet e per mille altri conflitti.
A sto giro tira Gaza.

Post-it 14.09.08

Non facciamo scherzi 04.08.08

Mi domando se "Il cavaliere oscuro" non inizi a portare rogna.

Sospendere la democrazia 18.07.08

Nick Davies firma "The bloody battle of Genoa", un dettagliato resoconto a proposito del G8 di Genova.
Le conclusioni non sono dissimili da quanto ci raccontava Corrado Guzzanti giusto in quegli anni.

Fifty-two days after the attack on the Diaz school, 19 men used planes full of passengers as flying bombs and shifted the bedrock of assumptions on which western democracies had based their business. Since then, politicians who would never describe themselves as fascists have allowed the mass tapping of telephones and monitoring of emails, detention without trial, systematic torture, the calibrated drowning of detainees, unlimited house arrest and the targeted killing of suspects, while the procedure of extradition has been replaced by "extraordinary rendition". This isn't fascism with jack-booted dictators with foam on their lips. It's the pragmatism of nicely turned-out politicians. But the result looks very similar. Genoa tells us that when the state feels threatened, the rule of law can be suspended. Anywhere.

Global warming 06.03.08

Per dire, oggi nevicava. A Savona.

Chi influenza l'ambiente? 23.11.07

L'incipit dell'articolo di David Henderson pubblicato su Limes:

L'Intergovernmental Panel on Climate Change è pesantemente influenzato da quei governi che dovrebbe consigliare. Ma soprattutto, l'inefficacia economica delle sue ricette minaccia il futuro stesso delle politiche ambientali.

Meno strisce, più amore 16.11.07

Auguri a eriadan, consorte e alla piccola Lucrezia.

Louis Vuitton Cup: Dickson nella polvere 19.05.07

Spithill umilia Dickson in partenza, in uno dei prepartenza più incredibili e spettacolari della storia.
Luna Rossa rifila due penalità a BMW ORACLE e ha la possibilità di allungare.
Ancora una volta la barca italiana gira tutte le boe in vantaggio e accrescendo sempre il vantaggio. Delta finale 1:57.
Oggi Luna Rossa è sembrata davvero essere imprendibile.
Per Chris Dickson questa potrebbe essere la sua ultima regata al timone di BMW ORACLE Racing.

Ennesima vittoria per Emirates Team New Zealand che batte con facilità gli spagnoli.
Desafio che può comunque consolarsi con l'obiettivo raggiunto di accedere alle semifinali e con la vittoria di Mercoledì.

Race 5

  • Luna Rossa Challange batte BMW ORACLE Racing
  • Emirates Team New Zealand batte Desafio Espanol

Semifinale A

4 Emirates Team New Zealand
1 Desafio Espanol

Semifinale B

1 BMW ORACLE Racing
4 Luna Rossa Challange

LVC RR1: primi giorni, Flight 1 e 2, nuovo stop, Flight 3, Flight 4 e 5, Flight 6 e 7, Flight 8 e 9, Flight 10 e 11, prima metà, Flight 10 e 11, seconda metà
LVC RR2: Flight 1, prima metà, Flight 1 (seconda metà) e 2, Flight 3 e 4, Flight 5 e 6, Flight 7 e sfida Mascalzone - Desafio, Flight 8, Flight 9, Flight 10, Flight 11
LVC semifinali: Race 1, Race 2, Race 3, Race 4
LVC le barche: Victory Challange, United Internet Team Germany, Team Shosholoza, Mascalzone Latino - Capitalia Team, Luna Rossa Challange, Emirates Team New Zealand, Desafio Espanol, China Team, BMW ORACLE Racing, Areva Challange, +39 Challange

Ricette liguri (-17) 08.12.06

Stoccafisso accomodato (Stocchefiche accomodòu)

Ingredienti

  • 700 gr. di stoccafisso bagnato
  • 3 grossi pomodori o 2 scatole di pelati
  • una carota
  • una cipolla
  • uno spicchi d'aglio
  • 2 acciughe salate
  • una manciata di pinoli
  • 100 gr. di olive nere
  • 4 patate
  • olio mosto extravergine d'oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale
  • pepe nero

Utensili

Cucchiaio in legno, casseruola di coccio.

Preparazione

Diliscare il pesce. Lasciargli la pelle per evitare che non si spappoli in cottura.
Tagliarlo a pezzi lunghi circa 5 cm. e alti 1,5 cm.
Tritare le acciughe assieme ai sapori e soffriggere in una casseruola con un po' d'olio, i pinoli e le olive. Quando il tutto comincia a prendere colore bagnare con il mezzo bicchiere di vino e lasciare evaporare. Unire lo stoccafisso e dopo alcuni minuti i pomodori pelati e tritati molto finemente, oltre alle patate tagliate a pezzettini.
Salare, pepare e continuare la cottura aggiungendo di tanto in tanto un po' di acqua calda. Cuocere per circa un'ora finche comunque le patate non saranno morbide.
Alla fine dovrà risultare un intingolo piuttosto ristretto.

Calendario dell'Avvento 2006: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7

Crosspost su GBC.

Live to win 13.10.06

In anteprima, il testo di "Live to win" cantata da Paul Stanley, di cui si parlava qui.

Frustrated, degraded, down before you're done
Rejection, depression, can't get what you want
You ask me how I make my way
You ask me everywhere and why
You hang on every word I say
But the truth sounds like a lie

Live to win, 'till you die, 'till the light dies in your eyes
Live to win, take it all, just keep fighting 'till you fall

Obsessive, compulsive, suffocate your mind
Confusion, delusions, kill your dreams in time
You ask me how I took the pain
Crawled up from my lowest low
Step by step and day by day
'Till there's one last breath to go

Live to win, 'till you die, 'till the light dies in your eyes
Live to win, take it all, just keep fighting 'till you fall

Day by day, kickin' all the way, I'm not cavin' in
Let another round begin, live to win
Yeah, live, yeah, win

Live to win, 'till you die, 'till the light dies in your eyes
Live to win, take it all, just keep fighting 'till you fall

Day by day, kickin' all the way, I'm not cavin' in
Let another round begin, live to win
Live to win
Live to win
Yeah, live, yeah, win.

Portogallo - Francia 0 - 1 05.07.06

Arbitro: LARRIONDA Jorge
Partita 62 - Semifinale
Stadio: Allianz Arena Stadion

Gol:

  1. 33' ZIDANE Zinedine (FRA) rigore

Statistiche:

  • Tiri in porta 5 - 4
  • Tiri 12 - 5
  • Falli 18 - 11
  • Calci d'angolo 8 - 3
  • Calci di punizione 1 - 0
  • Fuorigioco 4 - 0
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 1 - 1
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 59% - 41%

Cartellini gialli:

  1. 83' RICARDO CARVALHO (POR)
  2. 87' SAHA Louis (FRA)

Formazione del Portogallo:
01 RICARDO
02 PAULO FERREIRA - al posto di - 13 MIGUEL (62')
05 FERNANDO MEIRA
07 LUIS FIGO
11 SIMAO SABROSA - al posto di - 09 PAULETA (68')
14 NUNO VALENTE
16 RICARDO CARVALHO
17 CRISTIANO RONALDO
18 MANICHE
20 DECO
23 HELDER POSTIGA - al posto di - 06 COSTINHA (75')

Formazione della Francia:
16 BARTHEZ Fabien
03 ABIDAL Eric
04 VIEIRA Patrick
05 GALLAS William
06 MAKELELE Claude
09 GOVOU Sidney - al posto di - 22 RIBERY Frank (72')
10 ZIDANE Zinedine
11 WILTORD Sylvain - al posto di - 07 MALOUDA Florent (69')
14 SAHA Louis - al posto di - 12 HENRY Thierry (85')
15 THURAM Lilian
19 SAGNOL Willy

Migliore in Campo Budweiser: THURAM Lilian (FRA)

Brasile - Francia 0 - 1 01.07.06

Arbitro: MEDINA CANTALEJO Luis
Partita 60 - Quarti di finale
Stadio: Commerzbank Arena

Gol:

  1. 57' HENRY Thierry (FRA)

Statistiche:

  • Tiri in porta 1 - 5
  • Tiri 7 - 9
  • Falli 22 - 17
  • Calci d'angolo 5 - 7
  • Calci di punizione 2 - 7
  • Fuorigioco 2 - 5
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 4 - 3
  • Espulsioni 0 - 0
  • Possesso di palla 55% - 45%

Cartellini gialli:

  1. 25' CAFU (BRA)
  2. 45' JUAN (BRA)
  3. 47+' RONALDO (BRA)
  4. 74' SAGNOL Willy (FRA)
  5. 75' LUCIO (BRA)
  6. 87' SAHA Louis (FRA)
  7. 88' THURAM Lilian (FRA)

Formazione del Brasile:
01 DIDA
03 LUCIO
04 JUAN
06 ROBERTO CARLOS
07 ADRIANO - al posto di - 19 JUNINHO PERNAMBUCANO (63')
09 RONALDO
10 RONALDINHO
11 ZE ROBERTO
13 CICINHO - al posto di - 02 CAFU (76')
17 GILBERTO SILVA
23 ROBINHO - al posto di - 08 KAKA (79')

Formazione della Francia:
16 BARTHEZ Fabien
03 ABIDAL Eric
04 VIEIRA Patrick
05 GALLAS William
06 MAKELELE Claude
09 GOVOU Sidney - al posto di - 22 RIBERY Frank (77')
10 ZIDANE Zinedine
11 WILTORD Sylvain - al posto di - 07 MALOUDA Florent (81')
14 SAHA Louis - al posto di - 12 HENRY Thierry (86')
15 THURAM Lilian
19 SAGNOL Willy

Migliore in Campo Budweiser: ZIDANE Zinedine (FRA)

Una Lega di Maroni 14.05.12

Bossi indica Maroni come candidato unico alla segreteria della Lega Nord, risevandosi la carica di presidente.

Benvenuti al nord.

Spagna - Ucraina 4 - 0 14.06.06

Arbitro: BUSACCA Massimo
Gruppo H
Stadio: Zentralstadion

Gol:

  1. 13' XABI ALONSO (ESP)
  2. 17' VILLA David (ESP)
  3. 48' VILLA David (ESP) rigore
  4. 81' TORRES Fernando (ESP)

Statistiche:

  • Tiri in porta 10 - 2
  • Tiri 19 - 5
  • Falli 11 - 14
  • Calci d'angolo 7 - 1
  • Calci di punizione 2 - 0
  • Fuorigioco 0 - 8
  • Autoreti 0 - 0
  • Ammonizioni 0 - 2
  • Espulsioni 0 - 1
  • Possesso di palla 54% - 46%

Cartellini gialli:

  1. 17' RUSOL Andriy (UKR)
  2. 53' YEZERSKYI Vladimir (UKR)

Cartellini rossi:

  1. 47' VASHCHUK Vladyslav (UKR)

Formazione della Spagna:
01 CASILLAS Iker
03 PERNIA Mariano
05 PUYOL Carlos
06 ALBELDA David - al posto di - 14 XABI ALONSO (55')
07 RAUL - al posto di - 21 VILLA David (55')
08 XAVI
09 TORRES Fernando
15 RAMOS Sergio
16 MARCOS SENNA
18 FABREGAS Cesc - al posto di - 11 GARCIA Luis (77')
22 PABLO

Formazione dell'Ucraina:
01 SHOVKOVSKYI Oleksandr
02 NESMACHNYI Andriy
04 TYMOSCHUK Anatoliy
05 YEZERSKYI Vladimir
06 RUSOL Andriy
07 SHEVCHENKO Andriy
08 SHELAYEV Oleg - al posto di - 14 GUSIN Andriy (46')
10 VORONIN Andriy
11 REBROV Serhiy - al posto di - 21 ROTAN Ruslan (64')
16 VOROBEY Andriy - al posto di - 09 GUSEV Oleg (46')
17 VASHCHUK Vladyslav

Migliore in Campo Budweiser: XAVI (ESP)

Technorati Tags: , , , .

San Colombano 02.06.06

Santuario di San Colombano (Monasterolo Casotto - CN)

Veduta del santuario di San Colombano

Veduta del santuario di San Colombano

Veduta del santuario di San Colombano

Technorati Tags: , , .

Maroni segna un punto 15.01.12

La rivolta della base leghista costringe Bossi a ritirare il diktat con cui intendeva zittire Maroni e la sua componente di minoranza.

La Lega Nord oscura Maroni 13.01.12

Il direttivo della Lega Nord - da leggere Bossi - vieta a Maroni di presenziare da solo eventi pubblici, dopo il recente riacutizzarsi delle divisioni all'interno del partito.
Così l'ex ministro degli interni su Facebook.

‎*** MI HANNO APPENA CHIAMATO PER COMUNICARMI CHE LA SEGRETERIA NAZIONALE HA DECISO DI IMPEDIRMI DI TENERE GLI INCONTRI PUBBLICI GIÀ PROGRAMMATI IN TUTTA LA LOMBARDIA. *** Non so perché, nessuno me l'ha spiegato, sono stupefatto, mi viene da vomitare. Qualcuno vuole cacciarmi dalla Lega, ma io non mollo!!!

Secessioni leghiste 12.01.12

C'è un solo aspetto positivo che ruota attorno al voto contrario all'arresto di Nicola Cosentino, la divisione sempre più profonda nella Lega Nord tra i maroniani e il cerchio magico di Bossi.

Come inviare sms dal cellulare (quasi) gratuitamente 31.01.06

Il prezzo degli sms vi sembra eccessivo, ma non potete fare a meno di mandare messaggini ad ogni vostro contatto?
Raxle potrebbe fare al caso vostro.

Si tratta di un leggerissimo software java da installare sul vostro telefono cellulare.
Raxle sfrutta i servizi di invio sms via web dei maggiori operatori nazionali e permette dunque di inviare messaggi al prezzo della connessione wap.

Per iniziare a risparmiare basta inscriversi gratuitamente nel sito di Raxle e indicare il servizio (o i servizi) cui si può accedere tra quelli supportati: Rossoalice, Vodafone, TIM, Tin.it, Vodafone via mail, MMS Vodafone.

Considerando che un sms occupa circa 1kb e che mediamente tale dimensione è tariffata intorno ad 1 centesimo di Euro, si può capire subito il reale risparmio che si può ottenere.

Technorati Tags: , , .
Crosspost su Voice over IT.

Proverbi liguri (-11) 14.12.05

Non tûtta a grascia a l'è indizio de salûte.
Non tutto il grasso è indizio di salute.

Calendario dell'Avvento 2005: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13

Technorati Tags: , , .
Crosspost su GBC.

Proverbi liguri (-23) 02.12.05

Tutte e straççe finiscian a Vôtri.
Tutti gli stracci finiscono a Voltri.

Calendario dell'Avvento 2005: 1

Crosspost su GBC.

La casalinga di Voghera 30.09.05

La Legge di Murphy applicata alla casalinga di Voghera:

La signora V. Z., casalinga ultra sessantenne, è affetta da una rara malattia che provoca una deterioramento del lobo temporale mesiale con conseguenti disfunzioni mnemoniche.

A sei anni dalla campagna elettorale sa ancora riconosce il volto di Silvio Berlusconi, ma non quello di suo marito e dei suoi parenti.

Se qualcosa può andar male, lo farà.

Technorati Tags: , , .

Howl's moving castle 14.09.05

Poster del film 'Howl's moving castle'Hayao Miyazaki supera se stesso un'altra volta.
"Howl's moving castle" più che un cartone animato, termine quanto mai improprio, è un viaggio onirico. Come ogni manga e anime che si rispetti sono le immagini a trasmettere emozioni e significati più che i dialoghi.

"Il castello errante di Howl" tratto dal romanzo di Wynne Jones Diana si svolge in un fine Ottocento alternativo, all'ombra di una sanguinosa guerra tra due regni.

Sophie, una diciottenne che lavora in un negozio di cappelli verrà trasformata in una nonnetta dalla Strega delle Terre Desolate, gelosa della sua presunta relazione con il potente mago Howl.

Sophie partirà alla ricerca del castello errante dove incontrerà Testa di Rapa, uno spaventapasseri animato, il giovane apprendista Markl e il demone del fuoco Calcifer, oltra naturalmente a Howl.

Ogni personaggio subirà una trasformazione, perché come in ogni viaggio si torna sempre a casa cambiati, arricchiti di esperienze ed emozioni.

Coinvolti nella guerra, gli strani compagni dell'ancor più misterioso castello errante dovranno prima di tutto proteggersi da loro stessi, di loro timori e dai loro più inconfessabili segreti.

In un caleidoscopio di stati d'animo e rivelazioni il film scorrerà sullo schermo come un affresco.

Toccante e ironico, inquietante e filosofico, una appuntameto al cinema da non perdere.

Le magie culinarie del Golfo di Hauraki 24.06.05

Se passate da Auckland vi consiglio di mangiare in questo ristorante.

Servizio ottimo!

Quorum ministeriali 13.06.11

Io ho solo il dato di ieri sera, non ci saranno altre rilevazioni della partecipazione fino alle 15, quando si chiudono i seggi. Però la proiezione fatta dagli esperti del ministero dell'Interno rispetto al dato di ieri fa pensare che si raggiungerà il quorum per tutti e quattro i referendum, anche senza considerare il voto degli italiani all'estero.

Roberto Maroni, ministro dell'Interno.

Piazza Fontana: il nulla 04.05.05

Proprio questo inverno mi aveva colpito il silenzio dei media nazionali sulla strage alla Banca Nazionale dell'Agricoltura di Piazza Fontana a Milano.

Oggi se ne parla, ma le cose dette lasciano senza fiato.
Era il 1969, sono passati la bellezza di 35 anni e le conslusioni sono disarmanti.
Colpevoli: nessuno.
Spese processuali a carico dei familiari delle vittime.

Altre secchiate di fango su 17 morti e oltre 80 feriti.
E tre neofascisti, Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi e Giancarlo Rognoni assolti.

Un'altra verità che non verrà mai alla luce, altri morti che non avranno pace e altri vivi che continueranno a chiedersi in che paese di merda vivono.

Fumata bianca 19.04.05

La fumata è bianca e le campane di San Pietro suonano.
Abbiamo il Papa.

L'accordo tra Italia e Tunisia in quattro punti 06.04.11

L'emergenza costruita ad arte e protratta a tavolino - l'Italia aveva tutti gli strumenti legislativi, nazionali e comunitari, per risolvere la situazione incresciosa a Lampedusa già dai primi giorni - per distogliere l'attenzione dell'opinione pubblica dai temi giudiziari e passaggi politici cari al premier, segna un punto di svolta con la firma dell'accordo tra Roma e Tunisi.

I clandestini arrivati entro ieri otterranno un permesso di soggiorno temporaneo della durata di tre mesi per l'area Schengen.
Gli immigrati sbarcati dopo la firma saranno rimpatriati.
L'Italia fornirà un centinaio di fuoristrada, sei motovedette, quattro pattugliatori per il controllo delle coste. Nessun pattugliamento congiunto.
L'Italia si impegna a dialogare con la UE per far ottenere alla Tunisia aperture di credito per almeno quattro miliardi e mezzo di euro.

Se ne occupa lui 06.03.11

Vorremmo evitare che la Libia diventi davvero un nuovo Afghanistan, ma gli americani farebbero bene a darsi una calmata. Noi siamo qui, l'Europa è qui, è meglio dunque che ce ne occupiamo noi.

Reberto Maroni.

Il blogger code 15.01.05

Il blogger code è uno speciale codice che permette di esprimere il proprio spirito blogger in una stringa di caratteri.

Il più famoso di questo tipo di codici è indubbiamente il Geek code.

Per quanto riguarda l'Italia ed in particolar modo il mondo di Usenet, il codice festoso è forse il migliore, sicuramente il più simpatico, in circolazione.
Si tratta dello speciale codice dei frequentatori del newsgroup it.fan.scrittori.tolkien.

Questo è il mio blogger code:
B9 d++ t++ k s- u f++ i+ o x- e- l+ c

ScreamBody 09.01.05

ScreamBodyKelly Dobson è l'inventrice di ScreamBody, ovvero un "polmone portatile" che permette di urlarvi dentro.

Se sentiste il bisogno di sfogarvi e di urlare in un ambiente poco consono basterebbe avere a portata di mano il vostro ScreamBody e non avreste più problemi.

Il "polmone" registrerà perfettamente le parole urlate e le ripeterà soltanto se verrà premuto.

Più forte si stringerà al petto, più il volume aumenterà.

Sul sito disponibile anche il video introduttivo, con una spiegazione dettagliata su come funziona.

Santoro e' stato ucciso 16.12.04

L'ANSA ha da poco dato la notizia che Santoro, l'italiano che si credeva rapito in Iraq, e' in realta' stato ucciso ad un posto di blocco dei miliziani.

La rete anonima 28.12.09

Quanti oggi teorizzano la necessità dell'anonimato protetto scambiano con colpevole leggerezza una serie di tranquillità che sono funzionali a certi contesti (per esempio il commercio elettronico dove ovviamente l'emersione dell'identità è indispensabile) e che piacciono molto ai magistrati (è un po' come con le intercettazioni telefoniche, la fine di mille personali seccature da poliziotti) con gli interessi diffusi di tutti i cittadini. Che sono cosa molto differente dalle aspettative di normalizzazione delle opinioni del Ministro Maroni. Cose pesanti, che attengono alla libera espressione del pensiero, alla tutela delle minoranze e di un numero molto ampio di altri argomenti sensibili. Anche alla necessaria educazione, di cui tutti abbiamo bisogno, al contraddittorio e all'accettazione del diverso. Gli allegri autodidatti dell’anonimato protetto sono, nella migliore delle ipotesi, simpatici mattacchioni che amano giocare coi loro legnetti. E lo fanno per giunta in una stanza piccola piena di aspiranti incendiari. Basta dare una occhiata a cosa è stata Internet fino ad oggi e a cosa potrebbe diventare domani, per suggerirgli - col cuore in mano - di smetterla.

Via Manteblog.

Oggi col fax puoi fare tutto 23.12.09

La clamorosa marcia indietro di Maroni e del Governo sulla decisione di imporre limiti e paletti alla rete per legge, se da un lato fa tirare un sospiro di sollievo, dall'altro dimostra la scarsa competenza e il pressapochismo di ministri e parlamentari appena si inoltrano nel territorio sconosciuto dell'IT.

Libera Rete in libero Stato 17.12.09

Dopo la decisione di presentare un disegno di legge su Internet – tutt'altro che rassicurante nonostante il buonismo esibito da Maroni - l'Istituto per le politiche dell’innovazione attraverso Guido Scorza, insieme a Diritto alla Rete e a diverse altre associazioni digitali e singoli cittadini – tra cui gli organizzatori del No-B day – hanno deciso di non lasciare che si legiferi sulla Rete senza far sentire la voce pacifica ma determinata di chi non vuole alcuna nuova norma che preveda oscuramenti e filtri sul Web.

Sarà un sit-in che si terrà mercoledì 23 dicembre in piazza del Popolo a Roma dalle 17.

Via Piovono rane.

Internet come campo di battaglia 15.12.09

Non più tardi di ieri scrivevo,

I gruppi di Facebook sono rappresentativi quanto le scritte nei bagni delle stazioni.

Oggi Gian Antonio Stella nell'intento di colpire, nel suo editoriale sul Corriere, la violenza inevitabile del sommerso di internet da credito proprio a quelle scritte. Quasi fossero pamphlet di rivoluzionari.
Scoprire solo adesso la società civile sul web, con tutti i suoi umori e la sua pancia, e con argomentazioni tanto banali quanto fuori contesto, come il proposto correttivo da fuori, fa pensare ad una reale scarsa conoscenza delle tematiche di internet e della società stessa.

Il prossimo passo sarà dunque inevitabile. Chiudere i bar, ricettacolo delle peggiori istigazioni e apologie.

Il popolo delle libertà guardate a vista 15.12.09

Guai a promuovere provvedimenti illiberali. Le leggi esistenti già consentono di punire le violazioni. Negli Usa Obama riceve intimidazioni continue su Internet, ma a nessuno viene in mente di censurare la Rete

Dovrebbe far riflettere che l'affermazione pronunciata da Casini, di puro buon senso, passi oggi come dichiarazione di grande saggezza e lungimiranza democratica di fronte alla stretta che il Governo sta tentando di dare alle libertà di espressione e dissenso.

Maroni: manca la copertura per la previdenza complementare del 2005 15.12.04

Il ministro MaroniIl ministro del Welfare Roberto Maroni:

"Il ministero dell'economia ci ha fatto sapere che nel maxiemendamento non c'è copertura per la previdenza complementare del 2005.
Nonostante le reiterate assicurazioni fatte fino all'altro ieri.
Penso che sia incomprensibile e ne prendo atto.
Ma tutto ciò mi convince che questa finanziaria è sempre peggio".

Maroni ha poi sottolineato:

"Anche le oltre due ore di incontro che ho avuto ieri con l'Abi su questo tema, sono diventate inutili.
Sulla mancata copertura le ragioni sono incomprensibili".