tizianocavigliablog
Europeista d'antan.

Salvacondotto 04.11.08

Alle polemiche scatenate dalla dichiarazione dalla senatrice Binetti:

Tendenze omosessuali fortemente radicate presuppongono la presenza di un istinto che può risultare incontrollabile. Da cui scaturisce il rischio pedofilia.

Risponde Walter Veltroni:

In un grande partito come il Pd non possono esistere "reati d'opinione" o processi per idee che vengano espresse.
Mi stupisce che su queste dichiarazioni si sia creato una così grande polemica quando era chiara la natura personale delle opinioni espresse e la posizione complessiva del partito.

Quindi vale tutto. In un partito riformista e laico dire che i gay sono pedofili è accettabile.
Era importante saperlo.
Sarà istruttivo ricordarlo, al segretario, alla prossima polemica sulla leadership con conseguente levata di scudi verso chi rema contro.

Magari poi cambiano anche nome al partito.
Bar Sport potrebbe essere indicato.

Leggi i commenti

3 commenti

Giovanni Celia ha scritto:

Cosa ci sta a fare la Binetti nel PD non lo capirò mai.

postato il 04/11/2008 alle 19:13:17

L'Eremita ha scritto:

Non mi dire queste cose, mi butti terribilmente giù.
:(((

postato il 04/11/2008 alle 21:03:18

Milly ha scritto:

Chissà se al Bar Sport giocheranno anche a bocce (o meglio a sfere che rotolano lanciate da giuocatori in uno spazio delimitato; per non urtate la signora così benpensante e saccente)?

postato il 04/11/2008 alle 22:26:18