tizianocavigliablog
Un uomo impossibile.

Il giro di Tokyo in un'ora 17.08.09

Tokyo

Il significato giapponese di Yamanote corrisponde a "nell'entroterra, ai piedi delle colline", si potrebbe anche tradurre con "pedemontano".
Yamanote è la principale linea metropolitana di superficie di Tokyo. La più affollata del mondo. E probabilmente una delle più suggestive.

La Yamanote Line compie un anello attorno al centro cittadino in poco più di un'ora, questo la rende orribilmente congestionata ad ogni ora del giorno e della notte. Ma anche perfetta per dare uno sguardo all'immensa capitale del paese del Sol Levante.

Bisogna risalire al 1885, quando le ferrovie imperiali giapponesi decisero di costruire la Shinagawa Line, tra la stazione di Shinagawa e la stazione di Akabane. Si dovrà aspettare la metà degli anni '20 per vedere la fusione della Shinagawa Line con la linea che correva tra Ikebukuro e Tabata (Toshima Line), completando così l'anello e prendendo l'attuale nome di Yamanote.
La decisione del governo giapponese di non permettere la costruzione di ulteriori linee che attraversassero la Yamanote per raggiungere i quartieri centrali, permise un importante sviluppo delle aree limitrofe alle stazioni della linea.

La pronuncia della parola "Yamanote" è ambigua per molti giapponesi a causa di una faccenda di kana mancanti e regole fonetiche. Fatto sta che da molti veniva pronunciata "Yamate" (che poi sarebbe anche il nome della strada che le corre parallela).
Questo produsse incomprensioni, che si accentuarono a seguito della fine della Seconda Guerra Mondiale quando il Comandante supremo delle forze alleate ordinò che i nomi di tutti i treni venissero romanizzati, e la Yamanote fu traslitterata in "Yamate Line".

Il nome rimase quello sino al '71, quando venne ripristinata l'antica e più corretta dicitura.

Esiste una credenza popolare che associa il percorso della Yamanote alla forma della mano del Buddha come a proteggere la città.

La sua popolarità in Occidente e nel resto del mondo deriva dai numerosi anime e manga che la prendono a riferimento o che sono direttamente ambientati su questa linea metropolitana.

Nel manga "X" la Yamanote Line rappresenta una barriera magica che protegge Tokyo dalle forze oscure.
Il protagonista di "City Hunter" accetta le proprie missioni su una lavagnetta della stazione di Shinjuku.
Mentre in "Death Note" la linea è il tema ricorrente e fondamentale per lo svolgersi delle trame.

Leggi i commenti

2 commenti

Milly ha scritto:

Mi piacerebbe venire a Tokio, ma è così lontana... mi fa un po' paura l'aereo.
Per ora mi accontento di quello che descrivi nei tuoi post,quindi ti ringrazio e... alla prossima.

postato il 17/08/2009 alle 22:05:20

Giovanni (Sakura) ha scritto:

@Milly grazie e a presto!

postato il 18/08/2009 alle 15:00:00