tizianocavigliablog
Qui si elabora la sconfitta.

Chiamate Nazzari 02.09.09

Doveva essere l'estate della campagna congressuale del Pd. L'estate in cui Franceschini, Bersani e Marino si sarebbero contesi la guida del partito, tentando di promuovere i temi della propria agenda e spostare su questi il dibattito del partito e, magari, del paese. E' stata, invece, l'estate della noia, caratterizzata da un dibattito inesistente e da una campagna congressuale ridotta al botta e risposta tra slogan privi di senso.

Via Francesco Costa.