tizianocavigliablog
Qui si elabora la sconfitta.

La responsabilità su internet 24.04.10

Il ruolo di blogger non va equiparato a quello di direttore di giornale.
Con questa motivazione la corte di appello di Torino ribalta una sentenza che aveva condannato un blogger valdostano per il reato di omesso controllo.

La questione verteva su chi è responsabile di ciò che viene scritto nei commenti di un blog.
La legislazione italiana è ancora carente in materia di internet e responsabilità, questo ha portato a due sentenze opposte nel giro di poche settimane. Vi ricordate del caso Google?

Ora l'appello di Torino ha stabilito che tutti i commenti non riconducibili all'autore del blog sono da considerarsi anonimi, in quanto impossibile verificare con certezza l'identità del commentatore.
E' un passo avanti importante verso la normalizzazione e l'accettazione di internet come un luogo non dissimile dalla realtà quotidiana.