tizianocavigliablog
Guardia di porta.

Il contratto con gli inglesi 30.04.10

Ho avuto come un déjà vu quando ho letto che Cameron ha intenzione di stipulare un "contratto" con gli elettori.
Il populismo non conosce confini.

Leggi i commenti

1 commento

L'Eremita ha scritto:

Se fossi inglese mi tremerebbero i polsi.

postato il 01/05/2010 alle 17:10:40