tizianocavigliablog
Nessuno si aspetta l'Inquisizione spagnola.

Comitato elettorale 04.05.10

A Genova i "comitati del no" si stanno preparando per organizzare la campagna elettorale per conquistare palazzo Tursi. Il mandato del sindaco Vincenzi scade tra un anno e mezzo.

Nella città del mugugno, dove anche il rifacimento di un marciapiede solleva un dibattito pubblico, nella città che vide il comitato pro pannelli fonoassorbenti trasformarsi nel comitato contro i suddetti una volta installati, non stupisce che i comitati civici abbiamo la voglia e la necessita di contarsi.

Un modo per raccogliere e non disperdere l'eredità grillina delle trascorse elezioni regionali o forse un'iniziativa per promuoversi.
In una città in cui tutto fornisce il pretesto per organizzare un comitato del no, il rischio maggiore diventa la polverizzazione e l'appiattimento dell'offerta.