tizianocavigliablog
In varietate concordia.

Approvata dal Senato la riforma di Wall Street 21.05.10

Tutto come previsto; ieri notte il Senato americano ha approvato con 59 voti contro 39 l'ambizioso testo della riforma finanziaria. Quattro i repubblicani che hanno votato a favore e due i democratici contrari.

Ennesimo punto segnato dall'amministrazione Obama per quella che è stata una delle priorità del presidente sino dalla sua campagna elettorale.

Ora trovata la quadra con il testo uscito dalla Camera, la nuova riforma si porrà come la revisione più significativa sulla  regolamentazione finanziaria sin dal 1930.