tizianocavigliablog
Il camerlengo? Sì, proprio lui.

Il subcontinente indiano devastato dalle stragi 28.05.10

Gli attacchi terroristici nel West Bengala in India e a Lahore in Pakistan

Nel West Bengala un treno passeggeri è deragliato scontrandosi con un convoglio merci a seguito di una bomba piazzata dai ribelli maoisti del Comitato popolare contro le atrocità della polizia (Pcpa), da sempre molto attivi nell'India orientale.
Le vittime sarebbe già più di settanta, ma si teme che la conta finale possa superare i cento morti.

A Lahore un commando di taliban armati di granate ha assaltato due moschee della setta islamica Ahmadi uccidendo più di settanta persone e prendendo centinaia di ostaggi, liberati solo a seguito di un pesante scontro a fuoco che ha visto impegnate le forze dell'ordine e l'esercito pakistano.
L'intento dei taliban è chiaro, mantenere il paese sotto scatto e nella paura, indebolendo la sua leadership e il sostegno offerto agli Stati Uniti nella guerra al terrorismo internazionale.