tizianocavigliablog
Ministro ombra della narrazione.

L'Unione Nordica 06.11.10

L'idea non è nuova. Unire tutti i paesi scandinavi in un'unica nazione confederata.
Danimarca, Norvegia, Islanda, Finlandia e Svezia loro dipendenze, manterrebbero le loro legislazioni per le materie di ambito locale, ma l'economia, le politiche del lavoro, la difesa e i rapporti con gli altri paesi verrebbero demandati ai nascenti organismi federali.

L'Unione Nordica diverrebbe la dodicesima economia mondiale e prenderebbe stabilmente parte al G20.
Tutti da definire i rapporti con l'Unione Europea. Mentre l'Islanda sembra intenzionata a intraprendere il cammino verso Bruxelles di ben altro avviso rimane la Norvegia.

L'idea ripresa dallo storico svedese Gunnar Wetterberg ha provocato reazioni contrastanti.
Se i governi sembrano interessati ad una maggiore cooperazione - in fondo il background culturale e linguistico comune è evidente - gli scandinavi restano freddi all'ipotesi.

Nell'annuale seduta del Consiglio nordico, che si è appena conclusa a Reykjavik, si è parlato anche di questo.

The united Nordic federation is a realistic Utopia that could be achieved within 20 years.

Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Facebook Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Twitter Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su WhatsApp Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog su Telegram Condividi il post di Tiziano Caviglia Blog via Email