tizianocavigliablog
Niente panico! Ok, panico.

C'è una città da spostare in Svezia 21.05.15

Il nuovo centro di Kiruna

L'Atlantic racconta la storia di Kiruna, la città svedese fondata nel '900 per servire una delle più grandi miniere di ferro del mondo, che entro i prossimi decenni verrà spostata di qualche chilometro, comportando il trasferimento di quasi 20.000 persone, a causa della deformazione del suolo in seguito all'attività mineraria.

Though some aspects of the move may prove wrenching, the new Kiruna will be a substantial improvement over the old one, which was founded in 1900. A master plan by White, a Swedish architecture firm, provides for a denser and altogether livelier town center. Kiruna is now somewhat sprawling and unfocused. As in other towns and cities, stores have been drifting from downtown to the outskirts. Despite its small population, Kiruna has some of the downsides of a larger city: the surrounding pine forests aren't easily accessible on foot, and depending on where you live, downtown may not be either.

The new plan gives Kiruna's center more magnetic pull. Stores, cafés, and the town hall will be regrouped around a compact square designed by the firm Kjellander + Sjöberg, with narrow feeder streets designed to protect pedestrians from the wind. These new streets will wrap around the city square like a cocoon , making outside activities more attractive during the dark winter months and providing a key site for a biennial culture festival. The new town's residential streets will also be surprisingly metropolitan. Residents will be concentrated in ultra-insulated (and in some cases yardless) apartments on streets arranged along an east-west axis. This plan will stretch the city into a more walkable configuration, with residents a short stroll from the forest.

Kiruna's move will happen slowly—very slowly. Starting with the first demolitions this spring, the town has given itself 85 years to retreat fully from the mine . The break between old and new will be neither sudden nor absolute; instead, as new neighborhoods are built on Kiruna's eastern edge and old ones disappear, the town will inch eastward. By 2100, a greener city will have a zigzagging border that will bring fingers of open space close to the town's heart.

Sweden Sans 26.10.14

Il font Sweden Sans

Il governo svedese ha deciso di commissionare un font che rappresenti la Svezia.
Ecco come è nato il caratere Sweden Sans.

According to its creators, Stockholm design agency Söderhavet and font designer Stefan Hattenbach, Sweden Sans is a "modern" but edgy typeface with some local tweaks -- a filled umlaut for the letter "å," for instance, and a line that cuts through the zero. It’s unusual because it's mono-spaced -- every character is the same width --but takes its inspiration from old street signs.

Sans is meant to encapsulate fuzzy Scandinavian concepts -- progressivism, authenticity, lagom (Swedish for "just the right amount"). So how does it do it? "It's a pretty open typeface. They're simple shapes," Hattenbach says over the phone. "We've worked on the spaces between the letters to try to keep it light and airy." Wide holes inside of an enclosed "p" or "o" might have the same effect. To a type nerd, things get technical, and fast.

"I think it's pretty easy to tell that the descriptions are a typical sales pitch," says Rikard Heberling, a graphic designer based in Stockholm. But ultimately Sweden Sans is more about promoting "the myths of a certain Swedish taste or mentality," he says. "It is merely a branding tool."

L'urlo degli studenti di Flogsta 04.01.13

Gli studenti che abitano nel quartiere di Flogsta, a Uppsala in Svezia, ogni sera alle dieci aprono le finestre dei loro appartamenti e si mettono a urlare.
La cosa va avanti dagli anni '70 e nessuno ne conosce con precisione il motivo.

La rovesciata di Ibrahimovic 15.11.12

L'incredibile rovesciata da 30 metri di Zlatan Ibrahimovic durante l'amichevole contro l'Inghilterra, vinta per 4 a 2 dalla Svezia.

Le immagini dell'ultimo turno della fase a gironi di Euro 2012 19.06.12

Polonia e Repubblica Ceca a Euro 2012

Grecia e Russia a Euro 2012

Germania e Danimarca a Euro 2012

Portogallo e Olanda a Euro 2012

Il gol di Balotelli contro l'Irlanda a Euro 2012

Strinic a Euro 2012

Francia e Svezia a Euro 2012

Hart a Euro 2012

La giornata dei verdetti della fase a gironi di Euro 2012. Nei quarti si sfideranno:

Repubblica Ceca - Portogallo
Spagna - Francia

Germania - Grecia
Inghilterra - Italia

Le foto del primo e del secondo turno di Euro 2012.

Le immagini del secondo turno della fase a gironi di Euro 2012 16.06.12

Petr Jiracek contro Kostas Chalkias in Grecia Repubblica Ceca

Il polacco Damien Perquis a Euro 2012

Portogallo e Danimarca a Euro 2012

John Heitinga e Thomas Muller in Olanda-Germania a Euro 2012

Croazia e Italia a Euro 2012

Lo spagnolo Fernando Torres segna contro l'Irlanda a Euro 2012

Temporale su Ucraina-Francia a Euro 2012

L'inglese Andy Carroll segna contro la Svezia a Euro 2012

Emozioni, sorprese, sensazioni, prime eliminazioni e temporali nella seconda giornata della fase a gironi di Euro 2012.

Le foto del primo turno di Euro 2012.

Le immagini del primo turno della fase a gironi di Euro 2012 11.06.12

Il polacco Lewandowski segna contro la Grecia a Euro 2012

Russia e Repubblica Ceca a Euro 2012

Punizione olandese contro la Danimarca a Euro 2012

Germania e Portogallo a Euro 2012

Di Natale segna contro la Spagna a Euro 2012

Irlanda e Croazia a Euro 2012

Inghilterra e Francia a Euro 2012

L'ucraino Shevchenko colpisce la Svezia a Euro 2012

Emozioni, sorprese, sensazioni, squadre materasso, glorie senza età nella prima giornata della fase a gironi di Euro 2012.

Dati freddi 28.10.11

La server farm di Facebook a Lulea

La nuova server farm di Facebook, la prima in Europa, aprirà a Lulea in Svezia. Circolo polare artico.

Il terrorismo che arriva dal freddo 12.12.10

Il quartiere di Drottniggatan scena degli attentati

Stoccolma si risveglia squassata dal terrorismo islamico; solo per inettitudine non degenerata in tragedia.

L'Unione Nordica 06.11.10

L'idea non è nuova. Unire tutti i paesi scandinavi in un'unica nazione confederata.
Danimarca, Norvegia, Islanda, Finlandia e Svezia loro dipendenze, manterrebbero le loro legislazioni per le materie di ambito locale, ma l'economia, le politiche del lavoro, la difesa e i rapporti con gli altri paesi verrebbero demandati ai nascenti organismi federali.

L'Unione Nordica diverrebbe la dodicesima economia mondiale e prenderebbe stabilmente parte al G20.
Tutti da definire i rapporti con l'Unione Europea. Mentre l'Islanda sembra intenzionata a intraprendere il cammino verso Bruxelles di ben altro avviso rimane la Norvegia.

L'idea ripresa dallo storico svedese Gunnar Wetterberg ha provocato reazioni contrastanti.
Se i governi sembrano interessati ad una maggiore cooperazione - in fondo il background culturale e linguistico comune è evidente - gli scandinavi restano freddi all'ipotesi.

Nell'annuale seduta del Consiglio nordico, che si è appena conclusa a Reykjavik, si è parlato anche di questo.

The united Nordic federation is a realistic Utopia that could be achieved within 20 years.

Un caso Berlusconi in Svezia 05.11.10

Il re Carlo XVI Gustavo di Svezia è sotto l'occhio dei riflettori del paese dopo le rivelazioni di festini con ragazze e relazioni extraconiugali, pubblicate in una biografia non autorizzata scritta a sei mani dai tre giornalisti Thomas Sjoborg, Deanne Rauscher e Tove Meyer.

Quelli del Jolly Roger sui server 20.09.10

Ve li ricordate i tipi del Partito Pirata svedese?
A sto giro non ce l'hanno fatta.

Cosa emerge dal voto in Svezia 19.09.10

Il premier uscente, conservatore, Fredrik Reinfeldt viene riconfermato alla guida del paese.
E' la prima volta che accade nel paese scandinavo. Alternanza aveva sempre premiato i socialdemocratici dopo un governo di destra. Sino ad oggi.
Senza una maggioranza assoluta l'Alliansen dovrà elemosinare voti dai cespugli.
Tagli fiscali, controllo del deficit e forte crescita economica - quest'anno si raggiungerà il 4% - sono la ricetta che ha permesso alla destra di mantenere il potere.

Mona Sahlin, candidata del centro sinistra, non è andata oltre il 45,1% dei suffragi. La coalizione di centro sinistra resta quattro punti dietro agli avversari.
Nonostante resti ancora il primo partito in Svezia la crisi della socialdemocrazia è strutturale e profonda. Ancorata ad una visione del paese passata da tempo ha perso il contatto con la realtà e la galassia degli indecisi, bacino naturale per il successo in un'elezione.
Come per gli altri partiti riformisti e di sinistra europei avrà bisogno di ritrovare parole chiave moderne e prospettive di futuro alternative alla destra. Meno retorica e più concretezza.

Buono il successo dei Verdi. Il che conferma l'anomalia del partito ambientalista italiano, orami ridotto a percentuali da pochi decimali.

La vera "rivelazione" - ampiamente annunciata - è l'ingresso in parlamento del partito ultranazionalista e xenofobo di Jimmi Akesson. Di poco, va detto. Ha superato lo sbarramento del 4% solo dello 0,6%.
Non sarà la tragedia annunciata da molti media nostrani. Già nel '91 la destra aveva conquistato seggi in parlamento grazie proprio a una forte campagna anti immigrazione, superando in quell'occasione il 7%.
Resta più pericoloso un partito strutturato e di governo come la Lega Nord, rispetto a quattro invasati comunque esclusi da ogni incarico nell'esecutivo del tranquillo paese nord europeo.

[21/09 10:04] E' finita che Sverigedemokraterna ha preso il 5,6%. Non cambia la valutazione finale.

Il 26esimo Icehotel 14.12.15

Una suite dell'Icehotel

È stato il primo hotel di ghiaccio del mondo e ogni anno viene ricostruito con blocchi di ghiaccio prelevati dal vicino fiume Torne. È l'Icehotel di Jukkasjärvi, in Svezia, che svolge la sua regolare attività alberghiera da dicembre ad aprile e ospita annualmente circa 50.000 visitatori. Ognuna delle 19 suite di ghiaccio è un'opera unica che dura una singola stagione. L'albergo di compone di 55 camere, una chiesa e un bar.

Il data center dell'estremo nord 26.09.15

Il datacenter di Facebook a Lulea in Svezia

A Luleå, in Svezia, molto vicino al circolo polare artico sorge il primo datacenter di Facebook fuori dagli Stati Uniti, il Node Pole. La sua particolarità risiede nel sistema di raffreddamento che usa la gelida aria esterna, d'inverno la temperatura scende a -20°, per mantenere la corretta temperatura al suo interno.

Emmelie de Forest vince l'Eurovision 2013 19.05.13

Emmelie de Forest all'Eurovision 2013

Alla Malmo Arena la ventenne danese Emmelie de Forest, da subito considerata la favorita, ha vinto l'edizione 2013 dell'Eurovision Song Contest con la canzone Only teardrops.

Fonte: Guardian

Arriva la neve sull'Europa 05.12.12

Tempesta di neve a Stoccolma

Gelo e neve colpiscono l'Europa dalla Scandinavia alla Slovenia, con punte minime fino a -30° C. Nevica sull'Europa occidentale e presto la perturbazione raggiungerà anche l'Italia.

Il terrorismo colpisce Stoccolma 11.12.10

Il luogo dell'attentato a Stoccolma

Due esplosioni si sono verificate nel tardo pomeriggio nel centro di Stoccolma. L'attentato ha ucciso il terrorista islamico e ferito altre due persone nei dintorni di Drottniggatan, una delle principali arterie dello shopping nel cuore della città. La prima esplosione si è verificata in una macchina, conteneva una bombola di gas. La seconda, che ha ucciso il terrorista, è stata attribuita ad una cintura esplosiva.